http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Agosto 2019 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - Attrarrà migliaia di turisti ed appassionati all’Aquila l’Atp Challenger, gli Internazionali di Tennis Città dell’Aquila - Aterno Gas & Power Tennis Cup, in programma nel circolo tennis “Peppe Verna” dal 19 al 26 agosto prossimi. Un evento che porterà nel capoluogo giocatori maturi che hanno calcato palcoscenici mondiali di assoluto valore, e giovani emergenti in cerca di arrivare in posizioni di rilievo.

A meno di 15 giorni dal ritorno del grande tennis nel capoluogo si punta a superare le circa 15mila presenze complessive, anche considerando il cartellone di spettacoli ed eventi serali, dello scorso anno, quando l’evento si è svolto nel mese di giugno. Un traguardo accessibile se si considera che l’Apt Challenger che ha un montepremi di 54.160 euro, cade nel decennale del sisma ed in concomitanza con la Perdonanza, una manifestazione che caratterizza L’Aquila a livello mondiale grazie al messaggio di pace e fraternità di Papa Celestino V.

Intanto, secondo i dati forniti dalla Mef Tennis Events, società che ha i diritti del torneo, per i soli giocatori, staff e accompagnatori, sono già 600 le notti prenotate negli alberghi del territorio con una stima di 1500 pasti.

Sono da sempre convinto che lo sport sia un veicolo dai molteplici aspetti positivi, oltre a quello culturale, di intrattenimento e sociale, c’è anche quello economico che acquista un valore ancora più rilevante in una città, in un territorio, che dopo la tragedia del terremoto è alla ricerca del rilancio - spiega l’imprenditore Luca Paiola, componente di un Consiglio direttivo che si è insediato nelle scorse settimane -. Insomma, lo sport è un volano economico efficace. Stiamo lavorando per un grande torneo cercando, nel segno della continuità con lo scorso anno, di dare agli aquilani, agli abruzzesi e ai turisti momenti di gioia e spensieratezza assistendo ad un grande spettacolo tennistico. In questo positivo quadro, ringraziamo istituzioni e sponsor che hanno confermato la fiducia in noi, a partire dal sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e dall’assessore regionale al Bilancio Guido Liris”.

Intanto, in una città in spasmodica attesa per l’arrivo di un evento internazionale, fervono i preparativi che vedono in prima linea il nuovo presidente, Pierpaolo Pietrucci, ex consigliere regionale del Pd, subentrato all’ex presidente, Ezio Rainaldi, ed i suoi collaboratori che fanno parte del nuovo corso del circolo più antico d’Abruzzo, considerato tra i più belli d’Italia, che si trova in un polmone verde, nel centro della città.

Pubblicato in Sport

L'AQUILA - In occasione dei concerti organizzati al piazzale del Munda dalla Società aquilana dei concerti “Bonaventura Barattelli”, mercoledì 7 agosto “Max Gazzè on the road” e venerdì 9 “Ron canta Lucio Dalla” il Museo Nazionale d’Abruzzo osserverà nelle due giornate l’apertura straordinaria dalle 20,00 alle 23,00.

In concomitanza delle aperture l’Associazione D-Munda propone: mercoledì 7, ore 20,30 una visita guidata al Museo; venerdì 9, ore 20,30 guida alla mostra La madre Generosa.

Biglietto museo+3 euro visita guidata.

E’ consigliata la prenotazione al 3245474537 - 3485616363.

Pubblicato in Arte e Cultura

AVEZZANO (AQ) - Nel borgo di Collarmele, una meravigliosa balconata naturale che si affaccia sulla piana del Fucino, siamo in prossimità del terzo appuntamento della collana “Il cammino delle genti”, organizzata dall’Amministrazione comunale di Collarmele in collaborazione con Dmc Marsica nell’ambito del programma Restart Cultura, progetto finalizzato alla rinascita dei territori aquilani colpiti dal sisma.

Giovedì 8 agosto è in programma “Tratturi e Briganti”, una piacevole serata di mezza estate all’insegna del buon cibo e della musica dal vivo.

Alle 19,30 verranno serviti i “ciacamarini”, una deliziosa pasta all’uovo arrotolata a mano che simboleggia il primo piatto della tradizione contadina preparato secondo la ricetta originale cui verranno affiancate prelibatezze figlie del retaggio marsicano. A seguire, l’atmosfera verrà accesa dai ritmi della musica popolare suonata dalla band “Vitivinicola Italo Abruzzese”.

Pubblicato in Musica e Spettacolo

ROMA - Stop alle cartelle del fisco a Ferragosto. Agenzia delle entrate-Riscossione, d’intesa con gli operatori postali, sospende dal 10 al 25 agosto l’attività di notifica di circa 800 mila atti che sarebbero stati altrimenti recapitati nelle due settimane centrali del mese, per evitare disagi ai contribuenti che in questo periodo sono in vacanza. Si tratta, in particolare, di 492.885 atti tra cartelle e avvisi che sarebbero arrivati per posta e 305.726 da notificare attraverso la Pec (posta elettronica certificata), per un totale di 798.611 comunicazioni che saranno temporaneamente congelate.

La sospensione non riguarderà invece i cosiddetti atti inderogabili (circa 25 mila) che saranno ugualmente notificati con la Pec o tramite gli operatori postali.

L’attività di notifica riprenderà regolarmente dopo il periodo di sospensione.

Lombardia, Lazio e Toscana in testa alla classifica. Vediamo nel dettaglio i numeri delle regioni (in Sicilia Agenzia delle entrate-Riscossione non opera). Al primo posto c’è la Lombardia in cui saranno congelati 160.462 atti, seguita da Lazio (89.910), Toscana (79.322), Campania (77.658), Piemonte (64.774) e Veneto (53.972). Subito dopo la Puglia (52.752) e a seguire Sardegna (33.498), Calabria (31.757), Abruzzo (24.694), Friuli Venezia Giulia (23.034), Umbria (19.870), Emilia Romagna (19.585), Liguria (17.223), Marche (15.504), Basilicata (14.490), Trentino Alto Adige (10.110), Molise (5.166) e infine la Valle d’Aosta con 4.830 cartelle e avvisi sospesi nelle settimane centrali di agosto.

Con i servizi web situazione sempre sotto controllo. I contribuenti possono utilizzare i servizi di Agenzia delle entrate-Riscossione, alternativi allo sportello, che consentono di evitare sorprese e di avere sempre sotto controllo la propria situazione debitoria. Nell’area riservata del portale di Agenzia delle entrate-Riscossione, e anche con l’app Equiclick per smartphone e tablet, è disponibile il servizio “Controlla la tua situazione-Estratto conto” con cui l’utente, accedendo con le credenziali personali, può verificare cartelle e avvisi a partire dall'anno 2000, i versamenti già effettuati o da effettuare, le rateizzazioni e le procedure in corso, nonché effettuare i pagamenti. È possibile controllare se ci sono cartelle in sospeso non solo sul web, ma anche agli sportelli bancomat abilitati dove il contribuente potrà con comodità procedere anche al pagamento di quanto dovuto.

Pubblicato in Economia

ROMA - Nissan e-NV200 Evalia, l’unico veicolo al mondo a 7 posti 100% elettrico, entra nella flotta dei veicoli a servizio dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso, un’eccellenza nella fisica delle particelle del centro Italia, per contribuire all’impronta ecosostenibile dell’ente.

Con un’autonomia di 200 km nel ciclo combinato e fino a 301 km in città, il veicolo garantisce ai Laboratori un servizio di navetta, tra le sedi di Assergi (L’Aquila) e le sale sperimentali situate all’interno del tunnel autostradale del Gran Sasso, nel rispetto dell’ambiente. L’elevata autonomia di e-NV200 Evalia, infatti, permette diversi accessi ai laboratori sotterranei con una sola ricarica, riducendo l’inquinamento atmosferico e acustico nella zona.

Nissan è leader mondiale nella mobilità sostenibile, offre soluzioni totalmente elettriche, a zero emissioni e ad alto tasso di innovazione e tecnologia. Un’attenzione all’ambiente condivisa dal Laboratorio Nazionale del Gran Sasso, parte dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

I Laboratori Nazionali del Gran Sasso (Lngs) sono tra i centri sotterranei più grandi e importanti del mondo, progettati con lo scopo di sfruttare la protezione dalla radiazione cosmica, ottenuta grazie agli oltre 1.400 metri di montagna sovrastanti i centri, principale requisito per l’attività scientifica a cui sono dedicati. Le caratteristiche uniche della roccia abruzzese e l’attenzione nella costruzione degli apparati sono tali da rendere i Laboratori sotterranei un ambiente a bassissima radioattività naturale, ideale per l’attività scientifica a cui sono dedicati.

Come dimostrato dalla certificazione Iso 14001, ottenuta dai Laboratori a partire dal 2002, l’Istituto porta avanti un impegno concreto a tutela dell’ambiente e nel rispetto della normativa. L’impiego dei veicoli 100% elettrici Nissan si allinea quindi perfettamente con la strategia dell’Ente di ottimizzazione delle risorse e di miglioramento continuo.

L’iniziativa per Nissan si inserisce nell’ambito della Nissan Intelligent Mobility, la roadmap strategica che ridefinisce il modo in cui i veicoli vengono alimentati, guidati e connessi nella società.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - “Questa mattina in Senato, Forza Italia ha organizzato una conferenza stampa per presentare una serie di proposte concrete volte a risolvere l’emergenza in cui si trovano Abruzzo, Marche, Lazio e Umbria in seguito al sisma del 2016. Considerato che il Governo ha bocciato sempre i nostri emendamenti e si è disinteressato totalmente della tragica situazione in cui si trovano i terremotati, abbiamo deciso di realizzare un dossier da porre all’attenzione del sottosegretario con delega al sisma Vito Crimi. Il Governo si svegli, non è più tempo per la propaganda, servono fatti concreti”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia Nazario Pagano, coordinatore azzurro in Abruzzo.

“Abbiamo deciso - prosegue - di dare la parola ai sindaci, autentici eroi moderni che, in una giungla di burocrazia e con pochissimi fondi, tentano di dare delle risposte ai cittadini vittime degli eventi sismici. Per l’Abruzzo, è intervenuto il sindaco di Castel Castagna, Rosanna De Antoniis, che ringrazio per il prezioso contributo”, conclude.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - "Con tre assessori su nove, il gruppo consiliare più numeroso e ben due presidenze di Commissioni consiliari, la Lega rappresenta il primo partito all’interno dell’amministrazione comunale dell’Aquila. La denuncia di immobilismo da parte del suo esponente di punta può essere letta dunque solo in due modi: come un imbarazzante tentativo di scrollarsi di dosso responsabilità ormai oggettive o come incapacità politica da parte della Lega di determinare l’agenda amministrativa della città. In entrambi i casi è semplicemente ridicolo che a farlo sia proprio D’Eramo, che della giunta Biondi è stato assessore per ben 2 anni, annoverando tra i risultati raggiunti, stante lo stallo totale sul percorso di redazione del nuovo Prg, solo l’avvio dell’iter per la realizzazione di nuovi centri commerciali". Cosi i consiglieri comunali Stefano Palumbo e Stefano Albano (Pd), Paolo Romano, Americo Di Benedetto, Antonio Nardantonio, Elia Serpetti ed Emanuela Iorio (Il passo possibile), Elisabetta Vicini (Democratici Socialisti per L'Aquila e le frazioni), Giustino Masciocco (Mdp - Articolo1), Angelo Mancini (L'Aquila Socurezza Lavoro).

"D’Eramo - proseguono -, accusando l’amministrazione a trazione leghista di inerzia e di mancanza di strategia, non fa altro che confermare quanto fondate siano le nostre continue denunce, dimenticando però di aggiungere alla lunga lista di fallimenti quelli relativi alla variante al Prg per la ricostruzione delle frazioni e all’incuria in cui le stesse sono abbandonate, o alla mancata realizzazione del sistema di videosorveglianza con i fondi a disposizione dal giorno del loro insediamento, problemi incredibilmente afferenti a deleghe appannaggio della Lega".

"Ci aiuti piuttosto D’Eramo, visto l’epilogo di Asm e considerato che l’Ama è guidata da un tecnico indicato dalla Lega, a capire qual è la strategia con cui si intende salvare l’azienda municipalizzata per i trasporti da una situazione divenuta ormai allarmante; non vorremmo che lo strappo della Lega sia il preludio dell’ennesimo scaricabarile tra le forze di governo cittadino.

E se tutte le forze di maggioranza si dicono pronte a chiudere anticipatamente questa infelice esperienza - terminano i consiglieri di minoranza -, dimostrino allora il coraggio di farlo prima che sia Biondi ad abbandonare lo scranno da primo cittadino per una candidatura in Parlamento, data ormai per certa, non appena ce ne sarà l’occasione. Diversamente siamo solo di fronte all’ennesimo gioco di scacchi della peggiore politica, riconducibile solo alle spartizioni di potere sulle nomine ancora da assegnare, siano esse a livello regionale o comunale".

 
Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Il 18 luglio scorso, in tutto il territorio nazionale, si è tenuto un "Action Day" dedicato alla lotta alla contraffazione e all'abusivismo commerciale.

L'attività ha visto impegnate la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, le Polizie Municipali e le Capitanerie di Porto, che hanno messo in campo circa 11.200 operatori.

Con il coordinamento dalle Autorità Provinciali di Pubblica Sicurezza, sono stati controllati centri storici, mercati ed aree commerciali, laboratori abusivi, litorali, arterie nazionali e locali. In ambito web sono stati oggetto di monitoraggio i "negozi virtuali" ed i profili social dedicati alla vendita di prodotti falsificati.

I fenomeni della contraffazione,della pirateria multimediale e dell'abusivismo commerciale sono forme di criminalità economica che attirano sempre di più gli interessi della criminalità organizzata, sottraggono risorse al mercato legale ed hanno ripercussioni sulla sicurezza e, in alcuni casi, anche sulla salute dei cittadini.

Nel corso degli interventi, a livello nazionale, sono state controllate 25.556 persone, di cui 15 sono state arrestate, 886 denunciate e 1.436 sanzionate amministrativamente. Complessivamente sono stati effettuati 622 sequestri penali e 1.317 sequestri amministrativi, che hanno consentito di sottrarre dal mercato illecito un ingente quantitativo di prodotti appartenenti ad una vasta gamma di categorie merceologiche, da quelle più tradizionali, rappresentate da abbigliamento, calzature ed accessori per la moda alle più moderne, come elettronica ed informatica. Particolarmente significativi, perché rivelatori dei rischi per la salute ai quali la contraffazione espone i consumatori, sono stati i sequestri di medicinali e prodotti agroalimentari, nonché quelli di giocattoli, potenzialmente dannosi per la sicurezza dei bambini.

Le operazioni hanno condotto, in totale, al sequestro di un numero di articoli pari a 2.569.896 unità e di altri prodotti per un peso complessivo di 3.903 chilogrammi ed un ammontare di 594 litri.

La particolare attenzione rivolta anche al commercio "on line", che rappresenta un canale di immissione dei prodotti falsificati sempre più rilevante, ha consentito l'oscuramento di 51 siti internet e la rimozione di 57 contenuti web.

L'"Action Day" dedicato alla lotta alla contraffazione ed all'abusivismo commerciale, si affianca alle attività di prevenzione e contrasto che giornalmente vengono effettuate dalle Forze di Polizia.

In provincia di L’Aquila, in conformità alle direttive emanate in materia dal Ministero dell’Interno ed in attuazione a quanto stabilito in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto, le Forze ed i Corpi di Polizia hanno effettuato mitrati controlli, nel corso dei quali sono state controllate 148 persone, di cui 53 di nazionalità straniera, elevate 3 sanzioni amministrative ed operati 3 sequestri amministrati, per un totale di 1.183 articoli di abbigliamento ed accessori vari, non contraffatti, ma abusivamente messi in vendita.

Pubblicato in Cronaca
Martedì, 06 Agosto 2019 16:43

I lavori del Consiglio regionale d’Abruzzo

L’AQUILA - La prima parte dei lavori del Consiglio regionale d’Abruzzo si è conclusa con l’annuncio della convocazione straordinaria della Commissione bilancio per la revisione del progetto di legge  n.39/2019, “Riconoscimento dei debiti fuori bilancio derivanti da acquisizione di beni e servizi per le attività di gestione del demanio forestale regionale nell’anno 2016. Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca”.

Prima della sospensione l’Aula ha approvato a maggioranza, con il voto contrario del Movimento 5 Stelle e l’astensione dei consiglieri di centro sinistra, la norma che prevede modifiche alla legge regionale recante “Disposizioni finanziarie per la redazione del bilancio di previsione finanziario 2019/2021 della Regione Abruzzo (Legge di Stabilità regionale 2019)” e ha dato il via libera, con l’astensione dei consiglieri 5Stelle, all'istituzione della “Commissione di inchiesta avente per oggetto il Sito di Interesse Nazionale di Bussi ”.

La Commissione durerà in carica sei mesi. Nella sessione mattutina l’Assemblea regionale ha inoltre svolto le seguenti interrogazioni: “Sottoscrizione del contratto all’erogazione delle prestazioni per le Terme di Caramanico (Paolucci); “Trasferimento al Comune di Tortoreto di fondi del Masterplan, originariamente stanziati per l’adeguamento del tratto in contrada Blanzano nel Comune di Penne e contrada Passo Cordone nel Comune di Loreto Aprutino (Blasioli); “Crisi della società Cerella srl” (Paolucci); “Interventi sugli arenili interessati da gravi fenomeni erosivi” (Cipolletti). Infine è stata discussa l’interpellanza sul tema “Solleciti di pagamento da Soget Spa sulla tassa bollo auto” (Angelosante).

La seduta del Consiglio regionale riprenderà alla fine della riunione ancora in atto della Commissione bilancio.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - “Non accettiamo lezioni dal direttore generale e non capiamo come faccia a perdere così tanto tempo con comunicati stampa stucchevoli, facendo anche grossolani errori numerici, a fronte di tutti i gravi problemi che ha la Asl provinciale, a partire dalle lunghe liste d’attesa, passando per la mancanza di personale, per finire con le carenze strutturali degli edifici dei 4 ospedali”. Il segretario provinciale della Uil Fpl Antonio Ginnetti replica ancora una volta al direttore generale facente funzione della Asl 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila Simonetta Santini, dopo la denuncia da parte del sindacato della mancanza di personale all’interno dell’Unità operativa complessa Utic-Cardiologia dell’ospedale San Salvatore.

“Gli infermieri sono 26 e cioè 22 più 4 richiesti dal direttore della Uoc - aggiunge Ginnetti -. E non 26 più 4 come sostiene la Santini. Sappiamo bene anche noi che la matematica non è un’opinione”.

“Il nostro sindacato ha solo chiesto un’integrazione di infermieri per superare la carenza di infermieri che costringe il personale in servizio a turni pesanti - prosegue -. Tuttavia non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire. Inutile continuare con questo assurdo balletto di numeri, ma vogliamo rimarcare ancora una volta, visto che evidentemente ce n’è bisogno, che la mancanza di personale in Utic-Cardiologia è reale, al contrario di quanto sostiene il direttore generale facente funzioni”.

“Torniamo infine ancora una volta a chiedere alla Regione la nomina del nuovo direttore generale, dato che in base alle normativa attuale dallo scorso 1 luglio, dopo la scadenza della prorogatio di 45 giorni, siamo in uno stato di totale illegittimità”, conclude Ginnetti.

Pubblicato in Economia

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo