http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Agosto 2019 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - Domani, martedì 27 agosto, alle ore 10 nella Sala Rivera a Palazzo Fibbioni, si terrà la conferenza stampa di presentazione della formazione di calcio a 5 Asd Freetime L’Aquila, neo promossa nel campionato di serie B.

Nell’occasione saranno presentati gli eventi sportivi pre-campionato che si terranno in città, a cui parteciperanno prestigiose società sportive italiane militanti in serie A1, come l’Acqua e Sapone Montesilvano e il Real Rieti.

Saranno presenti il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, l’assessore allo sport, Vittorio Fabrizi, il consigliere comunale, Luca Rocci, il presidente del sodalizio aquilano Marco Fasciani, il direttore generale Lucio Rosa.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Venerdì 30 agosto, alle ore 18, nel chiostro del convento francescano della Maddalena a Castel di Sangro (AQ), si svolgerà l'edizione 2019 di “Ambasciatore d’Abruzzo”. Sono sette i personaggi che saranno insigniti nel corso dell’evento al quale parteciperanno il Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri, i Vicepresidenti Domenico Pettinari e Roberto Santangelo e i rappresentanti dell’Assise legislativa regionale. L’evento, organizzato dal Consiglio regionale dell’Abruzzo in collaborazione col Comune di Castel di Sangro, sarà presentato da Luca Di Nicola, giornalista avezzanese impegnato in Rai e organizzatore del festival “Città di Avezzano e Premio Civiltà dei Marsi”. A fare gli onori di casa sarà il sindaco del comune Sangrino, Angelo Caruso. A seguire nomi e profili degli Ambasciatori d’Abruzzo 2019.

Luciano Bentenuto: di origini abruzzesi (il padre era di Torre de Passeri), nato e cresciuto in Canada, responsabile dell’intelligence canadese. Si è distinto per aver combattuto oltreoceano fenomeni importanti quali la criminalità organizzata, il traffico di droga, l’immigrazione clandestina. Laureato in criminologia all’università di Ottawa, è stato il primo italo canadese a diventare presidente dell’associazione dei criminologi professionisti del Quebec. E’ attualmente vice presidente dell’associazione canadese dei professionisti commercianti italiani a Ottawa. Collabora con l’associazione no profit “Children now”.

Rosa Luisa DeLauro: è una politica statunitense, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato del Connecticut. Nata in una famiglia italoamericana, dopo un master alla Columbia University è diventata assistente e capo dello staff del senatore Chris Dodd, prima di ottenere un seggio alla Camera dei Rappresentanti. Politicamente, la DeLauro è una dei membri più liberali del Congresso e fa parte del Congressional Progressive Caucus. In materia di aborto è favorevole alla scelta e si batte per il controllo delle armi. La DeLauro è sposata con lo stratega politico Stan Greenberg. Di dichiarate origini italiane è membro della Italian American Congressional Delegation e membro onorario dell'Organizzazione Nazionale delle Donne Italoamericane.

Filippo Frattaroli: chef e imprenditore originario di Sulmona. Si è distinto quale punto di riferimento dell’alta gastronomia abruzzese negli Stati Uniti, senza perdere il legame con la città che lo ha visto nascere, rendendosi ambasciatore e veicolo della cultura abruzzese all’estero. Frattaroli si è reso protagonista di generose azioni con finalità sociali e di beneficenza a vantaggio del popolo abruzzese, come il contributo fornito nelle opere di ripristino post sisma. Ha ricevuto l’onorificenza di “Ambasciatore culinario della Regione” e un’attestazione di merito da parte del presidente della Camera del Massachussets.

Leopoldo Gasbarro: giornalista, cresciuto a Castel di Sangro, vive a Milano. Da aprile 2019 è direttore del magazine “Wall Street Italia” e cura la direzione editoriale di tutti i canali di web finance del gruppo Triboo S.p.A. Nel 2000 pubblica “L’urlo” (Carsa Edizioni), il suo primo libro che racconta, romanzandola, l’epopea calcistica del Castel di Sangro. Trasferitosi a Milano, dal 2002, cura la comunicazione interna di Banca Mediolanum, contribuendo alla crescita della formazione degli operatori della Banca. E’ proprio scrivendo per Sperling & Kupfer la biografia di Ennio Doris, “C’è anche domani” (2014), che comincia il suo periodo letterario più prolifico. Nel 2015 esce “Apparentemente semplice” la storia, tutta abruzzese dello chef Niko Romito. L’anno successivo parte il ciclo di libri dedicato al mondo del risparmio: “Rischio banche” (2016), “Soldi Sicuri” (2017), “Il Risparmio che Vince” (2018), “La Resa dei Conti”(2019). E’ del 2016 anche “Il Salvadanaio di Arianna” edito da Mondadori e dedicato all’educazione finanziaria per ragazzi tra gli 11 ed i 16 anni. Per le Edizioni Paoline pubblica il romanzo “Un Violino per Papa Francesco” (2016) ed il saggio “Terra. Scegliamo di vivere!” (2018). Scrive per “Il Giornale” e collabora con il “Sole24Ore”. Opinionista nel settore economico-finanziario partecipa a moltissime trasmissioni, soprattutto in casa Mediaset. Ad ottobre uscirà il suo romanzo “Comincia tutto dalla fine”, edito da Leima.

Goffredo Mancinelli: nato a Crecchio (CH) nel 1949, è Tenente Colonnello dell’Esercito Italiano. Capo sezione standardizzazione militare presso il Quartier Generale della NATO a Bruxelles e Ufficiale della Delegazione Italiana Esperti in Tirana. E’ inoltre giudice militare e Ufficiale Addetto alla difesa nucleare, biologica e chimica. Mancinelli è stato insignito dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e della medaglia Mauriziana. Importanti riconoscimenti anche per l’intervento nel sisma del Friuli e per il coordinamento di missioni all’estero per NATO e UNIFIL (United Nations Interim Force in Lebanon). Ha organizzato manifestazioni pro-Abruzzo per tutti gli Ambasciatori presenti nel Q.G. della NATO. A Beirut, ha promosso una cerimonia in ricordo dei morti del terremoto dell’Aquila. Ha frequentato l’Accademia militare di Modena ed è laureato in Scienze strategiche e Scienze internazioni e diplomatiche.

Claudio Micheloni: nato a Campli (Teramo), nel 1960 emigra con la famiglia a Cortaillod in Svizzera, dove vive tutt'ora. Ha cominciato la sua attività politica nel PCI, per poi confluire nel PDS, nei DS e infine nel Partito Democratico. Viene eletto senatore alle elezioni politiche del 2006, 2008 e 2013 nella circoscrizione Estero-Europa. Nel 1976 fonda la FEAS (Federazione Emigrati Abruzzesi in Svizzera), di cui diventa anche il primo presidente. Dal 1991 al 2006 è membro del CGIE (Consiglio Generale degli Italiani all'Estero). Del CGIE fa parte del Comitato di Presidenza, dal 1998 al 2004, ed assume la carica di presidente della VI Commissione Stato - Regioni - Province Autonome dal 2004 al 2006. In questi anni è anche Vice Presidente del CREI (Consiglio Regionale per l'Emigrazione e l'Immigrazione della Regione Abruzzo).  Dal 1995, per ben sei anni, è membro della Commissione Federale Svizzera per gli Stranieri a Berna, un organo di consultazione del Governo e del Parlamento svizzeri. Dal 1997 diventa Presidente della FCLIS (Federazione delle Colonie Libere Italiane in Svizzera), una carica che ricopre ancora oggi, e dal 1997 fa parte della Direzione nazionale della FILEF (Federazione Italiana Lavoratori Emigrati e Famiglie). Dal 2002 al 2006, ricopre a Berna la carica di Segretario Generale del Forum per l'Integrazione delle e dei Migranti in Svizzera (FIMM). Dal 2005 diventa anche membro della Direzione nazionale della Federazione Italiana Emigrazione Immigrazione (FIEI).

Lina Palmerini: giornalista, nata all’Aquila, vive a Roma, insignita del titolo di Ufficiale al Merito della Repubblica italiana. E’ caposervizio e giornalista parlamentare e dal 2012 quirinalista del “Sole24ore”. Laureata in Giurisprudenza, tesi in Filosofia del diritto, poi diplomata alla scuola di giornalismo della Luiss di Roma. Dopo tre anni di collaborazione viene assunta, nel 1995, al settimanale “Mondo Economico”. Dal 1998 passa alla redazione di “Economia italiana” del Sole 24 ore a Milano. È coautrice di due libri sui temi del lavoro: “Il lavoro in affitto” e “Carriere in azienda”.

Oltre le nomine di “Ambasciatore d’Abruzzo”, la cerimonia del prossimo 30 agosto a Castel di Sangro, vedrà la consegna di due menzioni speciali legate al mondo dello sport. L’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale ha, infatti, scelto di dare un particolare riconoscimento a Francesco Di Fulvio e Amedeo Pomilio, entrambi componenti del team azzurro che ha vinto quest’anno i mondiali di pallanuoto. In sintesi, tracciamo il profilo dei due campioni.

Francesco Di Fulvio: nato a Pescara nel 1993 è un pallanuotista italiano, centro vasca della Pro Recco, con la quale ha vinto 4 scudetti, 4 Coppe Italia, 1 Champions e 1 Supercoppa. È campione del mondo con la Nazionale Italiana nel 2019 in Corea del Sud, torneo nel quale è stato eletto miglior giocatore.  In finale, dopo una grande azione in solitaria, coast to coast, ha segnato il gol dell’8-3 che ha definitivamente tagliato le gambe alla Spagna. Con la Nazionale ha conquistato anche un bronzo olimpico ed europeo. Figlio e fratello d’arte, suo padre Franco ha giocato nel Pescara di Estiarte che conquistò la tripletta campionato-champions-supercoppa. 

Amedeo Pomilio: figlio di Gabriele che fu l’artefice del «miracolo» della pallanuoto Pescara, è un ex pallanuotista e attuale vice allenatore della Nazionale Italiana campione del mondo. Pomilio è uno dei pallanuotisti più titolati di tutti i tempi. Attaccante mancino, tra il 1987 e il 2000, da giocatore, ha collezionato 416 presenze con la Nazionale Italiana di Pallanuoto. Sotto la guida di Ratko Rudic ha conquistato con il Settebello, tra il 1992 e il 1995, il Grande Slam: Olimpiadi di Barcellona, Mondiale ed Europei. Ha partecipato a 6 edizioni dei Giochi Olimpici, 3 da giocatore e 3 da allenatore. Nella sua attività di club, ha militato per la maggior parte della carriera nel Pescara ed è stato uno degli artefici della tripletta scudetto-coppa dei campioni-supercoppa europea. In totale con il Pescara ha vinto tre scudetti, la coppa dei campioni, tre volte la coppa delle coppe, la coppa Len, due volte la Supercoppa e cinque volte la coppa Italia.

 

Oltre le nomine di “Ambasciatore d’Abruzzo”, la cerimonia del prossimo 30 agosto a Castel di Sangro, vedrà la consegna di due menzioni speciali legate al mondo dello sport. L’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale ha, infatti, scelto di dare un particolare riconoscimento a Francesco Di Fulvio e Amedeo Pomilio, entrambi componenti del team azzurro che ha vinto quest’anno i mondiali di pallanuoto. In sintesi, tracciamo il profilo dei due campioni.

 

Francesco Di Fulvio: nato a Pescara nel 1993 è un pallanuotista italiano, centro vasca della Pro Recco, con la quale ha vinto 4 scudetti, 4 Coppe Italia, 1 Champions e 1 Supercoppa. È campione del mondo con la Nazionale Italiana nel 2019 in Corea del Sud, torneo nel quale è stato eletto miglior giocatore.  In finale, dopo una grande azione in solitaria, coast to coast, ha segnato il gol dell’8-3 che ha definitivamente tagliato le gambe alla Spagna. Con la Nazionale ha conquistato anche un bronzo olimpico ed europeo. Figlio e fratello d’arte, suo padre Franco ha giocato nel Pescara di Estiarte che conquistò la tripletta campionato-champions-supercoppa. 

 

Amedeo Pomilio: figlio di Gabriele che fu l’artefice del «miracolo» della pallanuoto Pescara, è un ex pallanuotista e attuale vice allenatore della Nazionale Italiana campione del mondo. Pomilio è uno dei pallanuotisti più titolati di tutti i tempi. Attaccante mancino, tra il 1987 e il 2000, da giocatore, ha collezionato 416 presenze con la Nazionale Italiana di Pallanuoto. Sotto la guida di Ratko Rudic ha conquistato con il Settebello, tra il 1992 e il 1995, il Grande Slam: Olimpiadi di Barcellona, Mondiale ed Europei. Ha partecipato a 6 edizioni dei Giochi Olimpici, 3 da giocatore e 3 da allenatore. Nella sua attività di club, ha militato per la maggior parte della carriera nel Pescara ed è stato uno degli artefici della tripletta scudetto-coppa dei campioni-supercoppa europea. In totale con il Pescara ha vinto tre scudetti, la coppa dei campioni, tre volte la coppa delle coppe, la coppa Len, due volte la Supercoppa e cinque volte la coppa Italia.

 

Pubblicato in Eventi

PESCARA -  “Solidarietà con i tassisti pescaresi, costretti a subire un provvedimento illogico e cervellotico voluto dalla Regione Abruzzo sulla gestione degli spazi all’interno dell’aeroporto d’Abruzzo”. La esprime il presidente della CNA provinciale, Cristian Odoardi, che si dice “pronta a sostenere in tutte le sedi la battaglia degli operatori cittadini contro la delibera firmata dal presidente Marco Marsilio che impone l’installazione, all’interno dello scalo, di una postazione fissa con ben dieci auto pubbliche, assegnandone otto ai tassisti pescaresi e due ai colleghi di Chieti.”

“Qui certo nessuno vuole alimentare anacronistiche guerre di campanile - afferma - ma occorre considerare come i flussi di traffico in uscita e in entrata dall’aeroporto riguardino fondamentalmente Pescara e il suo hinterland. E dunque non si capisce per quale ragione questi flussi non debbano essere gestiti dagli operatori pescaresi, che sono già una quarantina, e sono alle prese con una situazione di mercato già di per sé difficile e complessa”.

Oltretutto - ragiona il presidente della CNA provinciale - è pure del tutto irrealistica la previsione di voler obbligare i tassisti ad assicurare dieci presenze fisse nello stallo interno allo scalo, laddove gli orari di partenza e arrivo dei voli sono circoscritti solo ad alcune fasce della giornata. In sostanza, i tassisti dovrebbero restare comunque in aeroporto in numero consistente senza lavorare”. Odoardi conclude auspicando “un ripensamento delle Regione sulla decisione presa, l’avvio di una seria concertazione con gli operatori, la ripresa del dialogo tra le amministrazioni comunale di Pescara e Chieti. In assenza di tutto questo, è del tutto evidente che la CNA di Pescara guardi con favore anche alle annunciate iniziative in sede di giustizia amministrativa della giunta comunale guidata da Carlo Masci a tutela della città e dei suoi tassisti”.

 

Pubblicato in Cronaca
Lunedì, 26 Agosto 2019 12:15

Il Volo stasera a L'Aquila per L'Aquila

L'AQUILA - La Basilica di Collemaggio si accende per uno degli appuntamenti artistici più attesi della Perdonanza Celestiniana 2019: "Il Volo per L'Aquila", è un'occasione per Gianluca, Ignazio e Piero, il trio canoro di fama mondiale, per tradurre in musica il legame che hanno con la città di L'Aquila. Stasera alle 21,30 andrà in scena al "Teatro del Perdono" di Collemaggio uno spettacolo inedito, pensato e realizzato come "dono" agli aquilani. Solo pochi giorni fa Gianluca Ginoble ha raccontato come questa serata è un omaggio a tutti quelli che hanno sofferto e ancora soffrono a causa del sisma, per tutte le persone che hanno perso gli affetti più importanti. Con questo spirito sono stati scelti i brani che comporranno la scaletta dello spettacolo, fra questi, annuncia Ginoble, spicca l'Ave Maria Mater Misericordiae, brano eseguito anche in occasione di un concerto per Papa Francesco. Un inno all'amore e alla vita. Sul palco insieme a Il Volo, la Grande Orchestra Sinfonica dei Conservatori, composta da giovani talenti provenienti da tutti i conservatori d'Italia diretti dal maestro Leonardo De Amicis.

Pubblicato in Musica e Spettacolo
Lunedì, 26 Agosto 2019 11:07

Incidente sul lavoro a Barete, muore 32enne

BARETE (AQ) - Un uomo di 32 anni è morto stamattina in un incidente sul lavoro avvenuto nei pressi del Comune di Barete.

Le sue condizioni erano risultate subito gravi.

L'uomo sembrerebbe sia rimasto schiacciato dalla sponda di un mezzo pesante e da materiale edile, in particolare lastre e tondini, scivolatogli addosso.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e il personale sanitario del 118 che hanno tentato di rianimarlo ma, purtroppo, per il giovane non c'è stato nulla da fare.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - La stagione 2019-2020 di Fir Abruzzo inizia all'insegna della formazione. Sono tre, infatti, i corsi per allenatori organizzati dal Comitato abruzzese della Federazione Italiana Rugby.

Sarà la club house dell'Avezzano Rugby, nella città marsicana, a ospitare il prossimo 19 settembre il corso di aggiornamento per allenatori Livello 1 Bambini. Il corso, che si terrà dalle ore 17 alle ore 20, è aperto ai tecnici Livello 1 che devono maturare i crediti formativi e a tutti i tecnici che vogliono mantenere il Livello 1 bambini.

Il 26 settembre (dalle 17 alle 20), all'Oasi di San Giovanni Teatino (Chieti), ci sarà invece il corso per allenatori Livello 2 Adolescenti. Anche in questo caso, la giornata è aperta ai tecnici Livello 2 che devono maturare i crediti formativi e a tutti i tecnici che vogliono mantenere il Livello 2 Adolescenti.

28 e 29 settembre, e 7 ottobre si terrà infine il corso per allenatori Livello 1 Bambini negli spazi della club house del Paganica Rugby, nell'aquilano. Il 28 e il 29 settembre il corso si terrà dalle 9 alle 20, mentre il 7 ottobre dalle 16 alle 20. La quota di partecipazione al corso di 30 euro. Pasti ed eventuali pernotti saranno a carico del corsista.

Su federugbyabruzzo.it è possibile scaricare gli avvisi relativi ai corsi e i moduli per presentare la domanda di partecipazione.

 

Pubblicato in Sport

L’AQUILA - Ferratelle Inclusive momenti speciali è l'iniziativa che Special Olympics Team L'Aquila propone per  martedì 27 agosto dalle ore 17,00 a Piazza Duomo nell'ambito della 725esima Perdonanza Celestiniana. 

A dieci anni dal sisma, lo spirito dell'iniziativa è quello di ricostruire un tessuto sociale cittadino partendo dalla riscoperta e dalla tradizione aquilana portando così un messaggio di inclusione e speranza.
Con il coinvolgimento attivo degli Atleti Special Olympics persone con disabilità intellettiva ed in collaborazione con l'Associazione di promozione sociale "Ju parchetto con noi" verrà organizzata una dimostrazione del procedimento di preparazione del dolce tipico abruzzese le “ferratelle” con degustazione finale secondo le ricette tradizionali rivisitate. 

Per la realizzazione dell'iniziativa si è reso disponibile l'artigiano Massimo della Morte "Ars Aveia" che esporrà i nuovi stampi "Lu ferre" con il rosone aquilano, mentre l'azienda dolciaria "Dolci Aveja" di L'Aquila metterà a disposizione la tradizione l'esperienza e le materie prime nella realizzazione dei prodotti tipici abruzzesi.

Cornice dell'evento sarà il locale diffuso dell'imprenditore Marco Carosone "I due Maggi" e la libreria Maccarone a Piazza Duomo che accompagneranno la degustazione con musiche in tema.

E' un evento di inclusione sociale attraverso la promozione del dolce tipico aquilano.
Con questa iniziativa attraverso la promozione di qualcosa di antico semplice bello e buono dell'Aquila come le ferratelle si intende far passare un messaggio importante in occasione della Perdonanza l'accoglienza e l'inclusione per la rinascita sociale dell'Aquila. 

Pubblicato in Varie
L'AQUILA - di Elio Ursini - In mattinata cielo per lo più sereno.
Dalla tarda mattinata aumento della nuvolosità.
Nel pomeriggio cielo molto nuvoloso con rischio di precipitazioni che potrebbero assumere carattere di rovescio.
In serata condizioni meteo in miglioramento con ampie schiarite e termine delle precipitazioni.
VENTI: In mattinata deboli prevalentemente da Sud-Est, nel pomeriggio deboli  prevalentemente da Nord-Ovest.
TEMPERATURA: Massima prevista 29 gradi.

CAMPO IMPERATORE - In mattinata cielo per lo più sereno.
Dalla tarda mattinata aumento della nuvolosità.
Nel pomeriggio cielo molto nuvoloso con rischio di precipitazioni che potrebbero assumere carattere di rovescio.
In serata condizioni meteo in miglioramento con ampie schiarite e termine delle precipitazioni.
VENTI: In mattinata deboli prevalentemente da Sud-Est, nel pomeriggio deboli  prevalentemente da Nord-Ovest.
TEMPERATURA: Massima prevista 18 gradi.
 
CAMPO FELICE - In mattinata cielo per lo più sereno.
Dalla tarda mattinata aumento della nuvolosità.
Nel pomeriggio cielo molto nuvoloso con rischio di precipitazioni che potrebbero assumere carattere di rovescio.
In serata condizioni meteo in miglioramento con ampie schiarite e termine delle precipitazioni.
VENTI: In mattinata deboli prevalentemente da Sud-Est, nel pomeriggio deboli  prevalentemente da Nord-Ovest.
TEMPERATURA: Massima prevista 24 gradi.
 
 
PROTEZIONE CIVILE - BOLLETTINO CRITICITA' ABRUZZO:
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
Bacino del Pescara, Bacini Tordino Vomano, Bacino dell'Aterno, Marsica.
 
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
Bacino del Pescara, Bacini Tordino Vomano, Bacino dell'Aterno, Marsica.
Pubblicato in Varie

L'AQUILA - E’ stata presentata dal consigliere provinciale dell'Aquila delegato all’edilizia scolastica, Gianluca Alfonsi, una mozione al Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, affinché attivi un tavolo urgente con l’ufficio di Presidenza della Regione Abruzzo per mantenere lo sconto del 10%, per l’anno scolastico 2019/2020, sugli abbonamenti degli studenti che risiedono nelle aree interne.

Come noto l’ufficio di Presidenza della Regione Abruzzo, con la deliberazione n. 77 del 12/06/2018, aveva previsto di sostenere il pendolarismo studentesco nelle aree svantaggiate per l’anno 2018 con un finanziamento pari a 200.000 euro, rimandando la sovvenzione per l’anno 2019, per 100.000 euro, a ulteriore deliberazione per la fissazione delle modalità, proprio in considerazione dei minori importi posti a copertura della riduzione.

Lo sconto era riservato agli studenti di età compresa tra gli 11 e i 26 anni e residenti in uno dei comuni ricadenti nelle cosiddette aree svantaggiate (abbonamento Sas).

"In un momento di grave crisi economica - dichiara il consigliere Alfonsi - ho ritenuto di sottoporre all'attenzione del Presidente Caruso, l’apertura urgente di un tavolo con l’ufficio di Presidenza del Consiglio della Regione Abruzzo, per il finanziamento dell’agevolazione riservata agli studenti per l’anno scolastico 2019/2020 che, a partire dal prossimo 16 settembre, torneranno a frequentare le nostre scuole.

Le famiglie che abitano le aree interne, già duramente provate da crisi, eventi sismici, atmosferici e uno spopolamento che sottrae risorse alle nostre economie, hanno bisogno di essere sostenute attraverso politiche che concretamente agevolino i bilanci familiari, perché non sono 'figlie di un Dio minore' e, per questo motivo, credo che il Presidente della Provincia dell’Aquila e il Presidente del Consiglio Regionale debbano attivarsi per individuare ogni possibile e utile soluzione a favore di queste famiglie".

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Il premio Rotary Perdonanza, giunto alla diciassettesima edizione, è stato attribuito quest’anno alla Fondazione Exodus di Don Antonio Mazzi.

Il conferimento del riconoscimento, che sarà ritirato dal fondatore dallo stesso Don Mazzi, è inserito nel convegno dal titolo “Dal perdono di Celestino alla misericordia di Francesco” che si terrà mercoledì 28 agosto nell'Auditorium del Parco a partire dalle ore 9:30.

Il convegno sarà preceduto, alle ore 9,00, dalla deposizione di una corona di fiori sul mausoleo di Pietro Celestino nella basilica di Santa Maria di Collemaggio.

I due club Rotary della città dell’Aquila (Rotary L’Aquila e Rotary L’Aquila Gran Sasso d’Italia) da diversi anni assegnano il premio in occasione della Perdonanza Celestiniana. Il premio viene consegnato alle persone fisiche o alle istituzioni che si sono particolarmente distinte in attività umanitarie e che abbiano svolto un ruolo di primo piano in favore della collettività.

Il premio 2018, realizzato grazie anche all'apporto di Rotaract, Interact e Inner Wheel è stato assegnato alla fondazione Exodus di Don Antonio Mazzi proprio in considerazione dell’attività umanitaria e di soccorso ai soggetti più deboli che questa organizzazione persegue. In perfetta sintonia con gli insegnamenti e le opere di Papa Celestino V.

 

Pubblicato in Varie

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us