http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Settembre 2018 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - "E’ assurda la situazione di stallo che si sta registrando per quanto riguarda il ripristino della strada provinciale 2 che va da Aringo di Montereale a Campotosto. Nonostante le risorse che ho fatto stanziare assieme al collega Maurizio Di Nicola nel luglio scorso a beneficio della Provincia dell’Aquila per ripristinare la transitabilità della strada e il soccorso in caso di necessità, non si è mosso un dito". Lo afferma il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, presidente della commissione permanente "Territorio, Ambiente, Infrastrutture".

"Invito il presidente della Provincia - aggiunge - ad accelerare e adoperarsi per l’avvio immediato dei lavori: si tratta di una arteria fondamentale, strategica per la vivibilità e la raggiungibilità delle aree interne, direi persino per la sopravvivenza dei territori ripetutamente colpiti dalle recenti scosse sismiche. Non voglio essere costretto a mettere in campo azioni eclatanti: la popolazione di quelle aree ha già dovuto soffrire e patisce già troppo per le difficoltà di vivere in un territorio così funestato dalle calamità naturali, e dovrebbe essere compito delle istituzioni fare tutto il possibile, anche di più, per ripristinare la normalità".

Pubblicato in Politica
L'AQUILA - Oggi cielo per lo più sereno.
VENTI: Deboli prevalentemente da Nord-Est.
TEMPERATURA: Massima prevista 25 gradi.

CAMPO IMPERATORE - In mattinata nubi alternate a schiarite. Nel pomeriggio cielo per lo più sereno.
VENTI: Deboli prevalentemente da Nord-Est.
TEMPERATURA: Massima prevista 16 gradi.
 
CAMPO FELICE - In mattinata nubi alternate a schiarite. Nel pomeriggio cielo per lo più sereno.
VENTI: Deboli prevalentemente da Nord-Est.
TEMPERATURA: Massima prevista 20 gradi.
Pubblicato in Varie
Giovedì, 27 Settembre 2018 17:48

UnivAq: al via il progetto "Pinkamp"

L'AQUILA - L’Università degli Studi dell’Aquila organizza il Pinkamp rivolto alle ragazze che frequentano la terza e la quarta classe delle scuole secondarie superiori.

Il Pinkamp è un progetto ideato per ragazze creative e motivate, incuriosite dalle tecnologie digitali, che desiderano avvicinarsi all’informatica e conoscere come essa possa essere applicata a tutte le discipline in modo creativo e divertente. Per partecipare non sono richieste particolari competenze di ingresso, infatti il Pinkamp è pensato anche per le ragazze che non hanno alcuna esperienza nel programmare i computer.

La presenza delle tecnologie nella nostra quotidianità è sempre più diffusa. Alla loro crescente pervasività, però, corrisponde un sempre minore coinvolgimento delle ragazze negli studi tecnologici e in particolare in quelli relativi all’informatica e all’ingegneria dell’informazione. Questo scarso interesse ha alla base diversi fattori, tabù e resistenze, tra cui la sensazione delle ragazze di essere inadeguate o di dover sacrificare in questi studi la propria creatività e natura poliedrica.

L’obiettivo principale del Pinkamp è dunque avvicinare le ragazze alle discipline inerenti alla società digitale, oltre gli stereotipi di genere, cercando di rimuovere barriere e pregiudizi, (di)mostrando come le donne possano contribuire allo sviluppo e al miglioramento delle tecnologie del futuro, grazie alla loro creatività, sensibilità e attitudine al problem solving.

Il Pinkamp è completamente gratuito ed è realizzato dai Consigli di Area Didattica (Cad) di Informatica e di Ingegneria Informatica del Disim - Dipartimento di Ingegneria e Scienze dell’Informazione e Matematica, in collaborazione con il Comitato Scientifico della “S. Papert” DigitalClass@UnivAq e il progetto Incipict. L’iniziativa è sponsorizzata dall’Università degli Studi dell’Aquila, dal Ieee Women in Engineering (Wie) Affinity Group (Aa) of the Ieee Italy Section.

 

Pubblicato in Arte e Cultura

L'AQULA - Nella splendida cornice di un PalaAngeli completamente esaurito grande spettacolo offerto ieri da Siena e Roseto, scese sul parquet aquilano per la quarta edizione del Trofeo degli Angeli Memorial Fausto Nardecchia.

La compagine abruzzese degli Sharks ha avuto la meglio sulla gloriosa Mens Sana Siena al termine di un match di alto livello tecnico, equilibrato nei primi 30 minuti e poi preso in mano dagli adriatici nell’ultimo quarto: una gara che ha entusiasmato i tantissimi appassionati e tutti i numerosi addetti ai lavori presenti nell’impianto gioiello di Sant’Elia. 

81-68 il punteggio finale, con capitan Bushati che ha alzato al termine della gara il Trofeo della manifestazione organizzata dal Nuovo Basket Aquilano per ricordare la memoria di Davide e Matteo Cinque, di Ezio Pace e di Fausto Nardecchia e che proseguirà sabato alle ore 18 con la gara tra i padroni di casa ed il basket Campli (Serie B) e poi domenica sempre alle 18 con il match tra la Luiss Roma ed il Teate Basket (entrambe di Serie B).

 

ROSETO SHARKS  – MENS SANA SIENA  81-68    (26-22, 14-17, 21-15, 21-14)

Roseto : Simonovic 4, Person 15, Rodriguez 5, Menalo 2, Bayehe  1, Pierich 14, Penè 3, Sherrod 14, Bushati 7, Panopio, Akele 16.  All. D’Arcangeli

Siena:  Poletti 4, Pacher 22, Morais 11, Lupusor 10, Marino 9, Radonjic  n.e., Ranuzzi 3, Del Debbio, Cepic n.e., Ceccarelli, Prandin 9, Sanguinetti. All. Moretti

Pubblicato in Sport

L'AQUILA - Il Festival della Partecipazione incontra "Street Science", l’iniziativa organizzata dall’Università dell’Aquila, nell’ambito della "Notte europea dei ricercatori", per portare la scienza nelle strade del centro storico, tra giovani e studenti.

Il Festival sarà presente con un proprio stand a Piazza Palazzo e un proprio evento, inserito nel cartellone "Discorsi da bare" in programma venerdì 28 settembre alle 19 nella birreria Anbra.

"La scienza è democratica?" è il titolo dell’incontro, che avrà come protagonista il giornalista scientifico Matteo De Giuli, redattore e voce di Radio 3 Scienza e collaboratore di Wired.

Spaziando dalla citizen science alle bufale sui vaccini, De Giuli parlerà del difficile rapporto tra la ricerca scientifica e la partecipazione dei cittadini nella società della conoscenza.

“La scienza non è democratica” afferma De Giuli “è uno slogan di successo adottato da molti divulgatori e scienziati nel tentativo di combattere complottismi e teorie antiscientifiche considerate potenzialmente pericolose. Ma è davvero utile come slogan? E racconta davvero bene come funziona il processo scientifico, o è una banalizzazione a sua volta pericolosa?”.

“Secondo molti” osserva De Giuli “il complesso edificio della scienza ha qualche affinità proprio con la democrazia. Qual è allora oggi (e qual dovrebbe essere, in un mondo ideale) il rapporto tra ricerca scientifica e partecipazione dei cittadini nella società della conoscenza? Dalla cosiddetta citizen science al dibattito ormai sterile pro e contro i vaccini, ripercorreremo, con l’aiuto di qualche esempio, le discussioni degli ultimi anni”.

Organizzato da ActionAid Italia e Cittadinanzattiva, con il contributo di Slow Food e la collaborazione del Comune dell’Aquila, il Festival della Partecipazione, giunto alla sua terza edizione, si svolgerà all’Aquila dall’11 al 14 ottobre.

Il concept scelto quest’anno è “Il senso della democrazia e della partecipazione in un’epoca segnata da incertezze e timori”.

Saranno, come nelle passate edizioni, quattro giorni ricchi di dibattiti, spettacoli, concerti, laboratori, incontri con musicisti, artisti e scrittori. Tra gli ospiti, il giornalista Marco Damilano, la scrittrice Michela Murgia, i cantautori Dente e Colapesce e il cantante dei Modena City Ramblers Cisco.

Il programma ufficiale è consultabile sul sito www.festivaldellapartecipazione.org, dove è possibile prenotarsi anche agli eventi.

Pubblicato in Eventi

AVEZZANO (L'AQUILA) - Nel pomeriggio di ieri, nel corso di mirati servizi di appostamento e pedinamento finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, la Polizia di Stato di Avezzano ha proceduto all’arresto in flagranza di reato di un giovane 26enne, di nazionalità marocchina.

L’uomo, irregolare sul territorio nazionale, è stato notato dal personale del Settore Anticrimine del Commissariato mentre cedeva della sostanza stupefacente ad un ragazzo, nei pressi dei giardinetti di piazza Corbi.

Immediatamente fermato e perquisito, lo stesso è stato trovato in possesso di un panetto di hashish del peso di circa 100 grammi e di una dose di cocaina, nonchè del denaro provento di spaccio.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Avezzano, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - Nella serata di ieri, la Squadra Mobile, sezione reati contro la persona, d’intesa con il sostituto procuratore Stefano Gallo, ha arrestato per il reato di stalking tre cittadini albanesi, rispettivamente due di anni 20 ed uno di anni 19, tutti residenti a L’Aquila da molto tempo.

I tre giovani da circa un anno molestavano e minacciavano, passando in alcuni casi anche alle vie di fatto con aggressioni fisiche, due fratelli di nazionalità moldava, di anni 20 e 23, anch’essi residenti nel capoluogo abruzzese.

Dalle attività d’indagine è emerso che circa un anno fa, all’interno di una discoteca in località Monticchio, il più giovane dei fratelli moldavi è stato aggredito dai ragazzi albanesi in seguito ad un tentativo di approccio con un ragazza presente, rivelatasi la fidanzata di uno dei tre albanesi.

Il giovane moldavo, dopo la violenza subita, ha sporto una denuncia nei confronti del suo aggressore che, dal quel momento, ha avviato una vera e propria attività persecutoria, diretta anche contro il fratello maggiore del ragazzo, culminata proprio nel pomeriggio di ieri con un’aggressione con bastoni all’uscita della scuola di quest’ultimo.

Dalle testimonianze raccolte è emerso che il giovane, mentre si dirigeva verso il terminal dei bus di Collemaggio una volta uscito da scuola, è stato affiancato da un’autovettura con a bordo i tre albanesi; resosi conto di quanto stava accadendo, ha anticipato i suoi aggressori ed è riuscito a fuggire, dirigendosi verso un’autovettura in sosta con a bordo il conducente ed ha chiamato la Polizia di Stato, raccontando quanto stava avvenendo.

Nell'istante in cui è uscito dall’auto, per guadagnare un rifugio più sicuro, è stato intercettato dai suoi aggressori che lo hanno bloccato colpendolo con un bastone di legno ed a seguire con calci.

L’aggressione è stata interrotta dall’arrivo del personale della Squadra Mobile e dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura che hanno bloccato ed hanno arrestato i tre albanesi.

Dalle dichiarazioni della vittima, del fratello e di alcuni testimoni è emersa una storia intrisa di aggressioni e minacce patite dai due giovani moldavi da circa un anno, che in questi ultimi giorni ha avuta un’escalation di violenza da parte degli aggressori.

In particolare, nella notte tra sabato e domenica uno dei due fratelli moldavi, rientrando a casa con un amico in località Prata D’Ansidonia è stato avvicinato da un’autovettura con a bordo i tre albanesi che sono scesi dalla macchina brandendo delle spranghe di ferro e colpendolo sul corpo.

Inoltre, i tre giovani albanesi, sono stati notati frequentemente, a bordo di una macchina, aggirarsi nel comune di residenza e nei luoghi frequentati delle vittime, alla ricerca dei due fratelli.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - La deputata Democratica Stefania Pezzopane esprime le condoglianze alla famiglia Vespa ed alla redazione de L’Editoriale per la perdita del giornalista Peppe Vespa.

“L’ultima volta che l’ho incontrato era visibilmente ferito dal suo male. Mi è dispiaciuto saperlo sofferente e vederlo così consumato, lui che esprimeva sempre tanta energia. Porgo le mie sentite condoglianze alla moglie Marisa, ai figli Onorino e Carla, alle sorelle ed ai nipoti. Ed alla redazione dell’Editoriale da lui fondato. La sua scrittura era pungente, e spesso andava oltre le righe. A volte Peppe era persino shockante nelle sue ricostruzioni delle vicende aquilane. Conservo da qualche parte qualche sua aspra copertina, le vignetta a testa in giù. Visitando il suo Museo per il quale tanto si era prodigato, e dove si svolgono attività per ragazzi ed artisti, ho recentemente visto le sue inedite opere e sono rimasta colpita perché era un artista vero, libero ed originale. Riposi in pace”.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - “Corrosivo, graffiante, talvolta anche eccessivo. Questo era il Peppe Vespa giornalista. Una persona che suscitava sentimenti contrastanti: grandi amicizie ma anche accese ostilità, frutto del suo lavoro mai banale, in cui non faceva sconti a nessuno, neanche a chi lo conosceva e lo frequentava, come il sottoscritto”. È il commento del sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, alla notizia della scomparsa del giornalista aquilano Peppe Vespa.

“Aveva fatto del suo quotidiano, prima nella versione cartacea poi digitale, un punto di riferimento per chi volesse conoscere fatti ed eventi che altrimenti non sarebbero venuti alla luce, sul modello del giornalismo d’inchiesta stile ‘Candido’ o ‘L'Ora’, naturalmente facendo le dovute proporzioni. Il tutto sempre condito da ironia e sagacia, frutto di quella vena artistica che ha sempre accompagnato la sua esistenza, sin da giovane. Agli amici e ai familiari le più sentite condoglianze” conclude Biondi.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - Domani, venerdì 28 settembre, in oltre 250 città europee tra cui L’Aquila, avrà luogo “La Notte Europea dei Ricercatori”, iniziativa promossa dalla Commissione Europea.

A L'Aquila si svolgerà per il quinto anno consecutivo la manifestazione denominata “Sharper” (Sharing Researchers’ Passions for Excellence and Results), progetto risultato vincitore presso la succitata Commissione e organizzato dai Laboratori Nazionali del Gran Sasso in collaborazione con altri enti, che coinvolge contemporaneamente 12 città: L’Aquila, Ancona, Cagliari, Catania, Macerata, Napoli-Caserta, Nuoro, Palermo, Pavia, Perugia e Trieste.

All’iniziativa parteciperà anche quest’anno la Polizia di Stato, che attraverso la presenza di personale specializzato ed attrezzature avanzate illustrerà come la ricerca aiuta l’attività di polizia.

Nel corso della mattinata, nell’ambito delle attività dedicate alle scuole, il personale della Polizia Postale e delle Comunicazioni terrà, presso Palazzo Fibbioni, sede del Comune di L’Aquila, un intervento formativo ed informativo, sul tema “Contrasto al cybercrime in tutte le sue declinazioni”, con particolare riguardo ai rischi della rete, navigazione consapevole, sexting, uso dei social network, bullismo e cyberbullismo.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17.00, in piazza Duomo, cuore della città e della manifestazione, verranno allestisti due stand curati dalla Polizia di Stato, in cui i cittadini potranno conoscere, anche attraverso giochi interattivi, come la ricerca scientifica supporta gli specialisti nella lettura della scena del crimine ed alla sua ricostruzione, e come aiuta nella sicurezza stradale.

Nello stand dedicato alla Polizia Scientifica verrà illustrato come gli operatori attraverso l’uso di mezzi e software all’avanguardia, ricostruiscono traiettorie balistiche, scene del crimine in 3D, stabiliscono misure da fotografie e video, ecc. Il personale del Gabinetto Interregionale di Polizia Scientifica per il Piemonte e la Valle d’Aosta curerà le “Indagini Biologiche”, che permettono, anche attraverso l’estrazione e l’esame del Dna, di risolvere complesse indagini di Polizia Giudiziaria.

Il personale della Polizia Stradale, anche attraverso la simulazione di un rilievo di incidente stradale conseguente a “distrazione alla guida”, illustrerà come la tecnologia sia di ausilio nella prevenzione e nella sicurezza stradale.

Saranno presenti, inoltre, il Laboratorio Mobile (Moving Lab) ed il “Forensic Fullback” della Polizia Scientifica, nonché l’Ufficio Mobile della Polizia Stradale.

La manifestazione vuole anche essere l’occasione per lanciare nuove sfide nel campo delle investigazioni forensi e nel campo della prevenzione degli incidenti stradali.

Pubblicato in Eventi

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us