http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Mercoledì, 04 Luglio 2018 11:49

Lavori post sisma: nasce la nuova parcella professionale per gli architetti

- Edoardo Compagnone. - Edoardo Compagnone.

L’AQUILA  - Nasce la nuova parcella di pagamento dei lavori post-sisma 2009 per le prestazioni professionali degli architetti. Il format, predisposto dall'Ordine degli architetti della provincia dell'Aquila, condiviso e recepito da tutti gli enti interessati, tra cui gli Uffici della ricostruzione e i comuni del cratere, annovera voci aggiuntive, finora non contemplate, che riguardano in particolare il restauro conservativo dei monumenti, i beni vincolati e alcune maggiorazioni inerenti la sicurezza.

A comunicare l'entrata in vigore del nuovo modello di pagamento è il presidente dell'Ordine degli architetti della provincia dell'Aquila, Edoardo Compagnone: “Dopo il sisma del 2009 gli Ordini professionali hanno stipulato una convenzione con Usra, Usrc e Comuni, che stabiliva le modalità di pagamento delle parcelle dei professionisti che lavorano alla ricostruzione, - spiega Compagnone - tale convenzione prevedeva un format, in allegato, predisposto dall'Ordine degli ingegneri che lasciava fuori dal calcolo professionale alcune voci di pagamento specifiche per gli architetti, con particolare riferimento al restauro conservativo dei monumenti e dei palazzi vincolati. Un cambiamento fortemente voluto dal nuovo consiglio dell'Ordine, che si è battuto perché venissero riconosciuti adeguati compensi, in base alla legislazione nazionale vigente”.

“Il tariffario delle prestazioni relative al sisma 2009 riguarda 866 iscritti in provincia dell'Aquila, - continua Compagnone - ma verrà applicato anche agli architetti provenienti da altre regioni, che operano nella ricostruzione. Il nuovo format, in formato excel per il calcolo delle parcelle, reperibile on line sul sito dell'Ordine degli architetti, prevede un calcolo dei compensi “secondo il protocollo d’intesa del 21 luglio 2009 siglato dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale, dai Consigli Nazionali, dalle Federazioni Regionali d’Abruzzo e dagli Ordini e Collegi Professionali d’Abruzzo, con un aggiornamento dello schema di convenzione sottoscritto dall’Usra il 12 novembre 2013 e dall’Usrc, il 12 novembre 2013”.

“Il cambiamento delle modalità di pagamento delle parcelle - conclude Compagnone - va anche nella direzione di uno snellimento delle procedure, oltre che dell'applicazione degli adeguati compensi relativi alle prestazioni professionali degli architetti”.

Letto 248 volte

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us