http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Agosto 2019 - Radio L'Aquila 1

L’AQUILA - “Credo che un’adeguata informazione sia il presupposto per affrontare un qualsiasi argomento” esordisce così l’Assessore al Bilancio Guido Quintino Liris, in risposta alle accuse che il Consigliere Regionale M5S Marco Cipolletti ha mosso contro la scelta di non adesione, da parte della Regione Abruzzo, alla cosiddetta rottamazione-ter del bollo auto “In primis il termine per l’adesione alla rottamazione era il 1° luglio e non il 31 luglio come erroneamente riportato dal consigliere pentastellato. E poi, le affermazioni del collega non prendono in esame la singolare situazione economico-finanziaria della nostra Regione, con l’attuale guida politico-amministrativa che sta facendo ‘i conti’ con un bilancio di previsione pieno di incognite, approvato dalla passata amministrazione”

“Ci troviamo in una condizione di piano di rientro, in una sorta di libertà vigilata dopo l’uscita dal commissariamento - continua Liris - l’Abruzzo, infatti, non è oggi tra le regioni ‘virtuose’ che possono permettersi il condono saldo e stralcio, o la rottamazione”. Ricordiamo che il valore delle sanzioni interessate, stimato intorno ai 24,71 milioni di euro, andrebbe ad aumentare il disavanzo regionale già superiore a 517 milioni di euro. Sono stati proprio gli uffici competenti a sconsigliare fortemente una possibile adesione, per evitare che fossero pregiudicati gli equilibri di bilancio non solo per il 2019, ma anche per il 2020 e il 2021.

In queste condizioni ogni intervento agevolativo a favore di una parte di contribuenti, comporterebbe una riduzione di servizi per tutti i cittadini abruzzesi.

"Potrebbe essere, quindi, virtuoso da parte dell'attuale amministrazione regionale portare avanti, con la necessaria collaborazione degli uffici finanziari, un’iniziativa di legge che consentirà nel prossimo futuro di avviare una progressiva riduzione delle aliquote fiscali dei principali tributi regionali, con benefici reali ed immediati per i consumi di tutte le famiglie e, in generale, per l’economia dell’Abruzzo".

 

Si rammenta, infine, che la Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore al Bilancio Giudo Liris ha semplificato le condizioni di accesso al beneficio della rateizzazione della tassa automobilistica, agevolando notevolmente i contribuenti abruzzesi i quali potranno avere termini di rateizzazione r più lunghi, rate minime più basse e, soprattutto, nessun obbligo di dimostrare la condizione di disagio economico mediante la produzione del modello ISEE.

Pubblicato in Politica

ASSERGI (L’AQUILA) - Prosegue l’attività di controllo dei Carabinieri Forestali in servizio presso il Reparto Carabinieri Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Nei giorni scorsila Stazione Carabinieri “Parco” di Castelli, nell’ambito di una più vasta attività di controllo del territorio volta anche alla rilevazione dell’abbandono incontrollato di rifiuti, ha rilevato la presenza di varie discariche e microdiscariche abusive.

Gli agenti Mar. Ord. Claudia Paolizzi, V. Brig. Leonardo Di Battista, App. Sc. Cristiana Ali, il Car. Francesco Brugnoni, hanno così rilevato la presenza di rifiuti ingombranti e non, nonché di elettrodomestici di vario genere, abbandonati da ignoti all’interno di boschi, fossati, a bordo strada in varie località del Comune di Castelli, all’interno del Parco Nazionale, e nelle aree immediatamente limitrofe; in particolare nelle località di “Le Piane”, “Piano del Fallo”, “Villa Rossi” e “Befaro”.

In località “Piano del Fallo” è stata altresì rilevata una vera e propria discarica, in cui sono stati trovati, all’interno di un fosso, pneumatici di trattore, elettrodomestici, stufe, serbatoi, letti in ferro, contenitori di varia natura oltre a materiale plastico, in vetro e ferroso.

Sono in corso le indagini per risalire ai responsabili delle azioni. Tuttavia, in tale contesto, e con l’intento di affrontare il problema della qualità e salvaguardia del territorio e delle matrici ambientali di pregio ivi presenti,  si è operato immediatamente in sinergia tra i Carabinieri Forestali e l’Amministrazione Comunale di Castelli; il Comune ha in particolare messo a disposizione uomini e mezzi ed ha reso possibile la completa rimozione e bonifica del territorio comunale dai rifiuti inquinanti e ingombranti.

Il Presidente del Parco Tommaso Navarra, dichiara: “Non posso che ringraziare i Carabinieri Forestali e il Comune di Castelli per l’importante iniziativa di concreta tutela del territorio così posto in essere. Nell’occasione va comunque richiamata l’attenzione dei cittadini al comune senso civico che impone di preservare il valore straordinario del territorio in cui viviamo avendo la piena consapevolezza di come i Carabinieri Forestali del Raggruppamento Parco siano in grado di operare una continua e costante attività al fine di prevenire e reprimere gli illeciti ambientali in materia di abbandono di rifiuti anche attraverso l’applicazione delle sanzioni previste dal Testo Unico Ambientale – D.Lgs 152/2006”.

Il Sindaco di Castelli Rinaldo Seca dichiara: “Un'importante operazione di bonifica di un'area che era diventata a tutti gli effetti una ''discarica a cielo aperto''. Desidero esprimere il mio profondo sdegno rispetto a soggetti che si macchiano di atti così deplorevoli a danno del nostro meraviglioso ambiente e voglio ringraziare l’Ente Parco e il Corpo dei Carabinieri forestali per aver coadiuvato i nostri operatori comunali nelle operazioni di bonifica e per il controllo quotidiano che attuano sul territorio”.

Pubblicato in Cronaca

PESCARA - Un sincero “in bocca al lupo” per la stagione che sta per iniziare. Questo, in sintesi, l’augurio che l’Amministrazione Comunale di Pescara, attraverso il Sindaco Carlo Masci e l’Assessore allo Sport Patrizia Martelli,  inviano alla Società, allo staff tecnico e agli atleti del Delfino Pescara 1936 in vista del prossimo esordio agonistico nel campionato di serie  B   di sabato 24 agosto. L’assessore Patrizia Martelli ha voluto portare personalmente il proprio saluto e quello del sindaco e dell’Amministrazione, raggiungendo gli atleti impegnai nella rifinitura atletica nel Training Center Poggio degli Ulivi. Nell’occasione, Patrizia Martelli ha manifestato la vicinanza dell’Amministrazione comunale al sodalizio del Delfino, da anni protagonista nei massimi campionati nazionali in rappresentanza di una comunità che si identifica con orgoglio con i colori sociali che sono gli stessi della Municipalità.

Il sindaco Carlo Masci ha fatto pervenire il suo saluto per augurare il migliore successo a un sodalizio che rappresenta un punto di riferimento per lo sport cittadino.

“Da quando i ragazzi di Castellamare – ha scritto il sindaco Carlo Masci -  si divertivano a giocare in una squadra chiamata Edera e quelli di Pescara vestivano i colori della VIGOR, di tempo ne è passato. Era il 1920 e c’erano ancora due comunità urbanistiche distinte. La storia del calcio a Pescara ha seguito passo passo quella che è stata la nostra evoluzione come città e dopo la fusione anche Pescara si è presentata negli stadi con una squadra che esprimeva il senso di una nuova realtà urbana, formata da due storie cittadine ricche di fascino.

Nel salutare il presidente, lo staff tecnico e gli atleti del Pescara Calcio 1936, voglio ricordare proprio questo spirito “moderno” che ha visto la nostra squadra protagonista di un gioco spumeggiante, ricco di fantasia. Una squadra che ha avuto il privilegio di giocare in uno Stadio che ancora oggi rappresenta un gioiello dell’architettura sportiva e che ha avuto l’onore di accogliere atleti di grandissimo livello: è di pochi giorni fa la visita dell’indimenticato Leo Junior, espressione genuina di un periodo sportivo di grandi soddisfazioni. Nel ricordo di quel che è stata la lunga storia calcistica cittadina desidero pertanto esprimere il mio più sincero augurio a tutti gli attori del sodalizio che veste i colori simbolo della nostra città, quel bianco e quell’azzurro che ci identifica come comunità urbana e sportiva. Porgo i miei più fervidi auguri agli atleti chiamati a rappresentare sui campi di tutta l’Italia il nostro orgoglio abruzzese ed estendo il mio augurio a tutti i giovani atleti che iniziano il percorso agonistico nelle varie categorie previste dalla Federazione, perché loro più che mai rappresentano la ricchezza di una cultura sportiva che deve essere sempre leale e solidale, affinché lo sport possa rappresentare sempre quella “maestra di vita” per le nuove generazioni.

Un grande “In bocca al lupo” va invece agli “attori” principali di questo sodalizio, chiamati a rappresentare Pescara in un campionato difficile e combattuto che però ci ha visto spesso protagonisti. Con l’augurio di poter festeggiare, in primavera, non solo un trionfo sportivo ma soprattutto il trionfo dello sport, nel senso più nobile del termine .”

Pubblicato in Politica

MONTEREALE (AQ) – di Nando Giammarini - Nel pieno rispetto di una iniziativa che sta diventando tradizione , che  ci auguriamo  si rafforzi nel tempo quale evento più qualificante della festa di S. Roccco, ieri  abbiamo trascorso una bella mattinata al rifugio  Monte Cabbia dell’uffico biodiversità dei carabinieri forestali con i ragazzi austici della casa di Michele dell’Aquila. La ringraziamo per la grande sensibilità, bravura e professionalità dimostrate nel suo straordinario impegno   a favore dei giovani alle prese con le patologie autistiche. Una location incantata nello  splendore dei nostri monti densi di affetto e di rispetto per i ragazzi   con cui abbiamo  trascorso una piacevole mattinata.

A fare gli onori di casa i carabinieri forestali dell’ufficio per la biodersità al comando del tenente colonnello Marta de Paulis: un ufficiale dotato di grande professionalità ed umanità. Erano presenti: la dottoressa Stefania Conti, psicomotricista riabilitativa; il sindaco di Montereale, Massimiliano Giorgi; il comandante dei carabinieri di Montereale, luogotenente Giancarlo Fiore ed una rappresentanza di carabinieri forestali; Monia Marrone, del reparto Biodiversità; gli assistenti dei giovani cui va la mia  stima e l’apprezzamento per la bravura e lo spirito di servizio con cui svolgono il proprio lavoro; una nutrita rappresentanza di procuratori della festa di S. Rocco 2019 che hanno accettato, senza esitazione alcuna,  la mia proposta   di solidarietà. A tutti rivolgo il mio  più vivo e  sentito ringraziamento.

Quei ragazzi, ad alto grado di vulnerabilità sociale, debbono essere sostenuti unitamente  alle loro famiglie poiché ne va di mezzo il benessere e la qualità della loro vita. La solidarietà - lo abbiamo sostenuto con convinzione, scritto  e ribadito a chiare note più volte - è un sentimento di fraternità che nasce dalla consapevolezza di un ‘appartenenza comune al genere umano. Una risorsa della vita ed il sorriso del mondo. Un pensiero rivolto ai tanti fratelli “ meno fortunati” che tra mille  problemi   trascorrono la loro vita. Essa trova espressione in comportamenti di reciproco aiuto, altruismo e permette di metterci in gioco per sostenere e difendere coloro che versano in condizioni di  difficoltà prescindendo da quelli che sono i riferimenti  ideologici, il colore della pelle  ed altre considerazione di carattere personale e collettivo. Quando una persona o una Comunità si trovano in  difficoltà vanno aiutate. Punto. Un’ultima  dimostrazione mi ha colpito  nel profondo: la pazienza, l’amore ed il savoir faire  con cui gli assistenti,  veri angeli custodi, si rapportano con i ragazzi. Essa ci deve indurre  a delle riflessioni profonde sul vero significato della vita e l’importanza della solidarietà.  Un grazie di cuore, inoltre, al dott. Marco Valentidel CRRA (Centro riferimento regionale per l’autismo); alla dott.ssa Anna Calvarese, della coperativa sociale “Lavoriamo Insieme”.

Pubblicato in Cronaca

L’AQUILA - In un giorno così importante in cui si sta definendo il futuro di questa legislatura il mio ricordo è per la mia terra, la città di Amatrice e i territori nel Centro Italia che tre anni fa alle 3,36 del 24 settembre furono colpiti da un terribile terremoto che fece 299 vittime. Sono stati anni difficili e purtroppo le scelte del governo gialloverde sono state poco incisive. Anche sulla ricostruzione purtroppo abbiamo assistito a speculazioni e soprattutto a una becera propaganda. Il mio ricordo e il mio pensiero vanno alle famiglie delle vittime per ribadire l’impegno, se la legislatura andrà avanti, a far approvare la mia proposta di legge che prevede così come avvenuto per famiglie vittime di Rigopiano un impegno economico e l’accesso agevolato al mercato del lavoro.

Voglio inoltre ribadire l’impegno per la ricostruzione ancora ferma nonostante le roboanti promesse fatte durante le elezioni regionali in Abruzzo da Salvini. In questi giorni difficili ricordiamo chi ha perso famiglia, casa e lavoro, a loro va il nostro abbraccio ed un impegno rafforzato per la ricostruzione.

Lo afferma Stefania Pezzopane, della presidenza del Gruppo Pd della Camera.

Pubblicato in Politica
Venerdì, 23 Agosto 2019 17:15

Assegnazione stalli Aeroporto di Pescara

PESCARA - In riferimento al decreto regionale n. 55 del 9 agosto con il quale il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio ha assegnato gli stalli all’interno dello scalo aeroportuale di Pescara, il Sindaco di Pescara Carlo Masci sottolinea il suo disappunto per la scelta di assegnare   2 posti agli operatori della città di Chieti.

Tale scelta, sottolinea il sindaco Masci, seppur assunta nell’alveo di un quadro normativo apparentemente lineare, consente ai tassisti teatini di utilizzare lo stallo aeroportuale e di acquisire, oltre ai viaggiatori che scendono nello scalo pescarese,  anche clientela sul territorio comunale di Pescara, circostanza assolutamente vietata dalla legge. Tale assegnazione pertanto non risolve in alcun modo quel dissidio che da decenni vede contrapposto il  Consorzio dei Tassisti di Pescara  e gli operatori teatini .

Il Sindaco Carlo Masci, in accordo con tutti i capogruppo di maggioranza -  Vincenzo D’Incecco (Lega), Zaira Zamparelli (FLI), Roberto Renzetti (F.I.), Berardino Fiorilli (Amare Pescara), Adamo Scurti (Pescara Futura), Massimiliano Pignoli (U.d.C.) -  stigmatizza pertanto tale decisione scaturita dopo la conferenza dei servizi indetta dal Comune di Chieti, l’ENAC, SAGA e Regione Abruzzo. Una decisione ritenuta assolutamente inadeguata per addivenire a una corretta risoluzione del problema e disinnescare quella tensione che contrappone gli operatori all’interno dello spazio aeroportuale e che ha visto in passato anche episodi di aggressioni verbali e fisiche.

Confida pertanto in un percorso diverso che tenga presente la dimensione urbanistica della Città di Pescara, nella quale confluiscono la gran parte dei percorsi che partono dall’Aeroporto Liberi e in una regolamentazione precisa che impedisca ai tassisti di Chieti di poter utilizzare l’area della clientela pescarese.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - A CAUSA DI DANNEGGIAMENTI GENERATI DALLA VIOLENTA  PRECIPITAZIONE METEORICA, L’INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA E’ RINVIATA ALLE ORE 18,00 DI SABATO 24 AGOSTO 2019.

Verrà inaugurata a L’Aquila, il prossimo 23 agosto alle ore 18,00, nel palazzo storico Pica Alfieri, in via Andrea Bafile 17/19 a L’Aquila, la mostra "Vexilla Regis, Perdono e Salvezza", con le “Croci del Perdono” realizzate dal 2000 al 2018 dagli artisti-artigiani aquilani Laura Caliendo e Gabriele Di Mizio, in continuazione della stessa iniziativa svolta a Matera, dal 24 luglio all’1 agosto 2019, nella Chiesa del Purgatorio Nuovo, nella città lucana Capitale Europea della Cultura, patrocinata e partecipata dalla Regione Abruzzo, dal Comune dell'Aquila, da Matera 2019 - Open Future, dal Comune di Scoppito, dall'Anci e dalle Cna L'Aquila e Basilicata.

Fondamentale ed indispensabile la partecipazione del laboratorio “Oroart” degli Artisti Orafi Artigiani Aquilani Laura Caliendo e Gabriele Di Mizio titolari del progetto “Le Croci del Perdono”. Iniziativa accolta e condivisa dalla Cna L’Aquila, organizzazione da sempre interlocutrice di riferimento e di rappresentanza nel mondo dell’artigianato, che, grazie a professionalità, competenze e formazioni diverse, origina un eterogeneo e solido gruppo di lavoro mosso dall’entusiasmo e dalla passione che l’arte artigiana determina nelle sue molteplici forme.

La Mostra si prefigge di valorizzare l’Artigianato Artistico e Arte Orafa Religiosa come manifestazione di comunicazione dell’identità territoriale ed identità religiosa, nell’ambito di un progetto di promozione generale ,nel quale sono riconosciuti la presenza di valori socio-culturali storici, architettonici e ambientali, e del considerevole valore rappresentato dal settore dell’artigianato per contribuire ad implementare le condizioni attrattive del settore turistico, anche nella attuale condizione di particolare difficoltà.

Con questa iniziativa afferma, Agostino Del Re, la Cna è sempre più determinata a proseguire nella direzione della valorizzazione dell’arte artigiana, con il coinvolgimento dell’intero Paese Italia, in cui il punto chiave, ormai sperimentato dalla CNA nella sua veste di interlocutore e di riferimento qualificato degli artigiani orafi, è il coinvolgimento emotivo di ogni attività che si presenta ai visitatori. Ogni qualvolta un visitatore partecipa ad una delle nostre iniziative diventa allo stesso tempo fruitore e spettatore di un vero e proprio evento studiato e creato per dar vita ad una simbiosi perfetta di: artigianato, arte, cultura, storia,teatro, musica, ognuna adatta a qualsiasi tipologia di pubblico che sia italiano o straniero, adulto o più giovane, appassionato di storia o più interessato all’aspetto artistico in cui prevale l’estro dell’artigiano.

Verranno coinvolti, nel giorno dell’inaugurazione dell’evento, i giovani componenti del Coro della Scuola Media Mazzini L’Aquila “Emozioni in Coro”.

La mostra sarà aperta dal 23 al 30 agosto 2019 con orari: 10.00-13.00 e 17.00-21.00.

Pubblicato in Arte e Cultura

L’AQUILA - Il Comando di Polizia Municipale rende noto che in occasione della 725esima Perdonanza Celestiniana è stata emanata l’ordinanza n. 547/T/2019 (pubblicata sull’albo pretorio del Comune dell’Aquila a questo link http://www.albo-pretorio.it/albo/archivio4_atto_0_335230_0_3.html) con la quale sono state adottate le modifiche alla viabilità necessarie per consentire lo svolgimento delle varie manifestazioni civili e religiose in programma.

Centro Storico
Si premette che l’Area Pedonale Urbana  del centro storico rimane in vigore anche nel periodo della Perdonanza; pertanto, dalle 20 di ogni giorno alle 2 del giorno successivo è interdetta la circolazione veicolare in piazza Battaglione Alpini, corso Vittorio Emanuele, piazza Duomo, corso Federico II (da via Battisti a piazza Duomo), via Verdi (da via Tempera a corso Vittorio Emanuele), via Garibaldi, piazza Chiarino, via Sallustio (da via Cavour a corso Vittorio Emanuele).

Nelle fasce orarie di vigenza dell’Area Pedonale, nel periodo della Perdonanza, la porzione di piazza Battaglione Alpini adiacente vialetto Malta è riservata alla sosta dei veicoli a servizio delle persone con disabilità muniti dell’apposito contrassegno.

Ad integrazione dell’Area Pedonale verranno adottate ulteriori chiusure in relazione alle manifestazioni in programma.

a) Il primo tratto di corso Federico II, da via XX Settembre a via Battisti, è interdetto alla circolazione tutte le sere a partire dalle 20 di stasera e fino al 26 agosto; il 27 e il 29 agosto dalle ore 17, mentre il 28 agosto, giorno del Corteo della Bolla, dalle ore 11:00.

b) In occasione della Fiera della Perdonanza di domenica 25 agosto, dalle 7 alle 21 saranno chiuse alla circolazione via e piazza San Bernardino e corso Vittorio Emanuele (portici).

c) Per l’evento musicale “L’Aquila Suona” di martedì 27 agosto, a partire dalle ore 17 sarà interdetto alla circolazione tutto il centro storico, ovvero una vasta area che va da piazza Battaglione Alpini alla Villa Comunale comprendendo le principali piazze cittadine e le vie limitrofe; tra le altre, piazza San Bernardino, piazza Duomo, piazza Palazzo, piazza Chiarino, piazza Regina Margherita, piazza IX Martiri e piazza dei Gesuiti.

Area della Basilica di Collemaggio
Il piazzale della Basilica di Collemaggio sarà teatro dei grandi eventi previsti nel Programma dell’Evento Celestiniano, per consentire i quali saranno chiusi al traffico dalle ore 18 (a partire dal concerto di stasera), viale Collemaggio, via Caldora (dal tunnel fino al piazzale della basilica) e via Girolamo da Vicenza (dal tunnel a via Cencioni).

Ai veicoli a servizio di persone con disabilità saranno consentiti, per tutto il periodo della manifestazione, l’accesso e la sosta nell’area dell’ex ospedale di Collemaggio utilizzando il varco di via Caldora.

Cortei storici
Mercoledì 28 e giovedì 29 agosto, in concomitanza con i Cortei storici della Bolla e l’apertura della Porta Santa, è previsto il divieto di circolazione lungo l’asse viario che cha va dai Quattro Cantoni alla Basilica di Collemaggio, passando per corso Vittorio Emanuele, piazza Duomo, corso Federico II, viale Crispi e viale Collemaggio: il 28 le strade interessate dal Corteo della Bolla saranno chiuse a partire dalle ore 11, mentre il 29 per il Corteo di rientro, che seguirà a ritroso il medesimo percorso, il divieto scatta alle ore 17; sempre il 29 viale Collemaggio e via Caldora resteranno chiusi sino al termine del concerto di chiusura, in programma alle ore 22:00 nel piazzale di Collemaggio.

Si segnala che come effetto collaterale delle interdizioni descritte, mercoledì 28 dalle 11 alle 18 e giovedì 29 dalle 19 alle 21 circa si procederà alla chiusura al traffico dell’importante asse viario costituito da via XX Settembre, viale Crispi e via di Porta Napoli. Si invita, pertanto a programmare percorsi alternativi nelle suddette fasce orarie.

La Sala Operativa della Polizia Municipale è a disposizione al numero 0862.645840 per fornire informazioni sulla viabilità cittadina durante questo periodo.

 

Pubblicato in Varie

L’AQUILA - La Polisportiva L'Aquila Rugby annuncia la ripresa delle attività sportive giovanili, proseguendo la sua tradizione sportiva e sociale che va avanti da 73 anni!

Il 26 e il 30 agosto, il 2 e il 6 settembre dalle ore 17:30 alle ore 19:00 presso gli impianti sportivi di Centi-Colella ci saranno gli Open Day del Minirugby.

Tutti i bambini nati dal 2004 al 2015 potranno partecipare per avvicinarsi o riavvicinarsi al rugby, crescere e giocare.

Per ogni informazione relativa agli Open Day è possibile contattare il numero 347.5215764.

Inoltre, dopo il successo ottenuto lo scorso anno, anche quest'anno nel ricco programma della 725esima Perdonanza Celestiniana ci sarà spazio per la Polisportiva con la mostra "L'Aquila rugby per sempre" organizzata insieme al Museo Rugby Club L'Aquila Vecchio Cuore Neroverde.

Dal 28 al 31 agosto a partire dalle ore 19 sarà possibile vedere una parte delle maglie e delle foto del Museo presso il cortile di Palazzo Cappa Camponeschi in Via Paganica.

Pubblicato in Sport

L'AQUILA - La 35^ edizione del Festival Internazionale di Mezza Estate della Città di Tagliacozzo conclude la sua straordinaria programmazione con il concerto di Simona Molinari "Sbalzi d'Amore" in programma al Chiostro di San Francesco Sabato alle ore 21.15.

"Sono emozionato di poter annunciare la presenza di una grande stella della musica italiana e una cara amica come Simona Molinari a Tagliacozzo Festival" dice Jacopo Sipari, direttore del Festival. "Una edizione straordinaria come quella appena conclusasi non poteva non avere una delle sue perle più splendenti in Lei. Siamo onorati e felici di poter chiudere la programmazione con un concerto così bello".

Sul concerto Simona Molinari dice “Dal mio esordio sono passati 10 anni e se riguardo le foto della mia prima partecipazione a Sanremo penso a quante cose sono cambiate da allora” dice l’artista:  “il mondo cambia ed io con lui. L’unica costante rimasta intatta nel tempo è stata la quantità d’amore che ho messo in quello che facevo” È proprio l’amore che ha guidato l’artista in questi suoi primi 10 anni di carriera. Amore per la musica ma non solo. Amore per la vita, per il suo pubblico, per il suo team e per la sua storica band: la Mosca Jazz Band, con la quale dividerà il palco anche quest’anno.

In “Sbalzi d'amore in tour” Simona Molinari racconterà la sua evoluzione di donna e artista nei confronti di questo amore che da sempre considera il motore della sua anima.

Cantautrice e musicista jazz tra le più apprezzate del panorama musicale italiano, Simona Molinari ha collaborato e duettato con artisti di fama mondiale tra i quali  Al Jarreau, Gilberto Gil, Andrea Bocelli, Ornella Vanoni, Lelio Luttazzi, Renzo Arbore, Massimo Ranieri, Fabrizio Bosso, Franco Cerri, Stefano Di Battista, Dado Moroni, Roberto Gatto, Roy Paci e Danny Diaz. In Italia è maggiormente nota al pubblico per la hit radiofonica In cerca di te e per le due partecipazioni al Festival di Sanremo nel 2009 con il brano Egocentrica e nel 2013 in coppia con il jazzista newyorkese Peter Cincot con il brano La Felicità che ha raggiunto il Disco d’Oro. L’artista è stata inoltre coinvolta nella colonna sonora del Film “Tiramisù” di Fabio De Luigi ed è stata impegnata in una lunga tournée che ha superato 100 concerti in Italia e nel mondo: dal Blue Note di New York al Teatro Estrada di Mosca, dall’Arena di Umbria Jazz al Premio Tenco solo per citarne alcuni. “Maldamore” è il primo singolo estratto del nuovo lavoro discografico di Simona Molinari, confermando così il suo talento unico.

Pubblicato in Musica e Spettacolo

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo