http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Febbraio 2019 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - Proclamati i consiglieri regionali e il Presidente della Regione Abruzzo. La Corte d’Appello dell’Aquila in data odierna, 23 febbraio 2019, ha comunicato al Consiglio regionale dell’Abruzzo i nomi degli eletti per l’undicesima legislatura.

Marco Marsilio è stato proclamato Presidente della Regione Abruzzo.

Sono stati eletti: Angelo Simone Angelosante, Sabrina Bocchino, Nicola Campitelli, Vincenzo D’Incecco, Antonio Di Gianvittorio, Emiliano Di Matteo, Emanuele Imprudente, Manuele Marcovecchio, Nicoletta Verì, Pietro Quaresimale per la Lega; Umberto D’Annuntiis, Mauro Febbo e Lorenzo Sospiri per Forza Italia; Guido Liris e Guerino Testa per Fratelli d’Italia; Roberto Santangelo per Azione Politica; Marianna Scoccia per Udc-Dc-Idea; Marco Cipolletti, Giorgio Fedele, Sara Marcozzi, Domenico Pettinari, Pietro Smargiassi, Barbara Stella, Francesco Taglieri Sclocchi per il Movimento 5 stelle; Americo Di Benedetto per la lista Legnini Presidente; Antonio Blasioli, Silvio Paolucci e Dino Pepe per il Partito democratico; Sandro Mariani per la lista Abruzzo in Comune; Giovanni Legnini in quanto candidato Presidente giunto al secondo posto.

Il primo Consiglio regionale della nuova legislatura, verrà convocato dalla consigliera Nicoletta Verì non prima di 10 giorni e non oltre 20 a partire da oggi.

Il passaggio di consegne tra il presidente vicario, Giovanni Lolli e il neo presidente Marco Marsilio, è fissato per lunedì 25 febbraio, alle ore 11.00, a Palazzo Silone.

La cerimonia, che si terrà nella sala "Auditorium Piervincenzo Gioia", sarà trasmessa in diretta streaming sul portale della Regione e su Facebook.

 

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Il personale del settore di Protezione civile e Manutentivo del Comune dell'Aquila è attivo, da stamani, per fronteggiare l’emergenza maltempo che, a causa del forte vento, con raffiche anche a diversi chilometri orari, ha provocato disagi e determinato situazioni di pericolo. Lo rendono noto il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi e l’assessore alla Protezione civile Emanuele Imprudente.

“In particolare - hanno proseguito il sindaco e l’assessore - sono state richiamate in servizio 12 unità di personale tecnico (10 operai e due geometri) e si è proceduto ad una serie di interventi, sia in via precauzionale che a seguito di segnalazioni. È stato effettuato il taglio preventivo di rami di alberi a rischio caduta su piazza San Pio X, viale De Gasperi (zona Torrione) e in via Martin Luther King (Cansatessa).

Altri interventi per alberi caduti sono stati effettuati su via Madonna di Pettino, dove si è resa necessaria stamani la temporanea chiusura al traffico veicolare, anche a causa di danneggiamenti alla linea telefonica, in via Antica Arischia, nella stessa piazza San Pio X e sono in corso nella frazione di Pianola e in piazza San Silvestro, nel centro cittadino. In corrispondenza della rotatoria posta all’incrocio tra via Madonna di Pettino e la strada statale 80 il forte vento ha divelto i new jersey stradali.

Segnalazioni per tetti pericolanti sono pervenute dalla frazione di Coppito e gli agenti di Polizia municipale sono stati allertati per regolare il traffico, onde consentire le necessarie operazioni di messa in sicurezza al personale dei Vigili del Fuoco.

La squadra tecnica del Comune è inoltre impegnata nel complesso residenziale Erp di Preturo per interventi sui pannelli fotovoltaici, a causa di problemi dovuti al forte vento”.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - Questa mattina, a L’Aquila il coordinatore provinciale della mozione “Abruzzo per Martina” ha illustrato in una conferenza stampa il programma della mozione “Abruzzo per Martina” e presentato i candidati per l’Assemblea nazionale. Erano presenti la deputata Dem Stefania Pezzopane ed il candidato Giovanni Tuzi imprenditore e consigliere comunale a Balsorano, nonché altri dirigenti ed elettori del Pd.

“Oggi è una giornata speciale, - ha dichiarato Fabrizio D’Alessandro - ci sono iniziativa in 100 città organizzate dai sostenitori di Maurizio Martina ed anche in questa Provincia ci siamo mobilitati. Vogliamo invitare a votare il 3 marzo per le primarie nei seggi allestiti in tutta la provincia ed a votare Maurizio Martina”.

“Siamo impegnati per dare al nuovo partito, un segretario a tempo pieno, - ha aggiunto la parlamentare Stefania Pezzopane - che non dovrà dividere il suo tempo tra il ruolo di governatore di una grande regione come il Lazio ed il partito, Maurizio è molto competente, coraggioso ed e’ un dirigente che all’indomani della sconfitta elettorale si è fatto carico di traghettare il Pd verso il congresso e di arrestare l’emorragia di voti. Ora bisogna cambiare il Pd per cambiare l’Italia ed organizzare un campo largo di forze che si proponga con autorevolezza alle elezioni europee. Invitiamo tutti a venire a votare per Maurizio Martina”.

Alle 16 le iniziative sono proseguite a Balsorano.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Non accenna ad attenuarsi l'ondata di maltempo che dalla notte scorsa sta interessando tutto l'Abruzzo e che non ha risparmiato le aree interne.

Nell'aquilano, in particolare, a causa del forte vento che sta sferzando le zone sia dell'entroterra sia della costa con raffiche vicine ai 50 km orari, nel momento in cui scriviamo sono circa 110 gli interventi ancora da evadere da parte dei vigili del fuoco che stanno operando con tutte le risorse disponibili. Rientrato in servizio straordinario anche il personale libero.

Agli interventi in coda, per lo più dissesti di vario tipo ed alberi sradicati, si aggiungono quelli fin qui portati a termine e una decina in corso. Le zone maggiormente interessate, oltre a L'Aquila, risultano essere la Marsica e la Valle Peligna.

Per domani a L'Aquila è previsto cielo poco nuvoloso durante l'intero arco della giornata. Venti intensi prevalentemente da Nord-Est (raffiche 45km/h). Temperatura massima prevista 6 gradi.

Pubblicato in Cronaca

ROMA - "Nel pomeriggio di ieri ho avuto modo di visitare i Laboratori Nazionali del Gran Sasso, spesso nell’occhio del ciclone per questioni legate alla sicurezza delle contigue falde acquifere che approvvigionano circa 700 mila abruzzesi. Durante la visita, condotta con la massima obiettività, ho potuto raccogliere le testimonianze di tecnici, e in particolare del disponibilissimo dottor D’Eusanio, i quali hanno innanzitutto specificato come la maggioranza delle falde a rischio ricada sotto l’incidenza delle gallerie autostradali del traforo, anche se appare chiaro che la portata di un potenziale incidente nei Laboratori avrebbe conseguenze ben più gravi. Mi è stata comunque assicurata una costante attenzione al fine di garantire i più alti standard di sicurezza". Così in una nota l'onorevole Valentina Corneli del M5S.

"È certo - aggiunge - che una struttura del genere non doveva trovarsi in quel punto specifico, così come l’autostrada non avrebbe dovuto attraversare quelle falde, ma questi sono i peccati originali di una politica che non ha mai ragionato su scelte che si sarebbero ripercosse sulle generazioni future. Le infrastrutture vanno certamente fatte, ma con una visione strategica che ancora oggi è solo il MoVimento 5 Stelle a rivendicare. Per quanto attiene ai Laboratori, che non possono essere smantellati in quanto rappresentano un polo scientifico di riconosciuta preminenza mondiale, invito la Regione, ente cui spetta, unitamente alle Prefetture, la primaria implementazione del controllo e delle misure di sicurezza, ad attivarsi immediatamente, impegnando tutti i soggetti coinvolti a ottemperare agli obblighi previsti. Spero pertanto che, ora che sono stati proclamati, i rappresentanti della maggioranza smettano di litigare per le poltrone e inizino a pensare al bene degli abruzzesi e alla tutela della salute pubblica. In questo senso, voglio ringraziare anche tutti gli attivisti delle organizzazioni ambientaliste, ai quali va il merito di mantenere alta l’attenzione sul tema".

"Ringrazio infine - termina Corneli - il professor Giammarchi, amico e fisico di fama internazionale, che mi ha condotto nel mondo della sperimentazione. Mi ha mostrato come giovani e brillantissimi ricercatori passino le loro giornate a 1.400 metri di profondità osservando i fenomeni fisici più disparati, con esperimenti incredibili che un giorno troveranno applicazione concreta e miglioreranno la vita di tutti noi. Alla luce di questa esperienza, trovo ancora più sconsolanti le affermazioni del Ministro dell’Interno Salvini che, senza alcuna cognizione di causa, si mette a sproloquiare di energia e centrali nucleari, in Italia chiuse più di 30 anni fa dopo un referendum popolare, e oggi non ancora smantellate tanto risulta complesso e delicato il procedimento. Ogni tanto, e lo dico da esponente di maggioranza, un bagno di umiltà farebbe bene a tutti".

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - I Solisti Aquilani saranno a Venezia il 28 settembre prossimo, in un parterre di ospiti internazionali, per la Biennale Musica 2019. Il cartellone degli eventi è stato presentato giovedì scorso nel corso di una affollata conferenza stampa nella Sala Auditorium dell’Ara Pacis a Roma alla presenza di Paolo Baratta, Presidente della Biennale, insieme a Marie Chouinard, Direttrice del Settore Danza, Antonio Latella Direttore del Settore Teatro e Ivan Fedele Direttore del Settore Musica.

Ricchissimo, ovviamente, il programma degli eventi che ospiteranno, tra gli altri, il concerto del Complesso aquilano nell’ambito del 63° Festival Internazionale di Musica Contemporanea diretto dal noto compositore Ivan Fedele.

“Si tratta di un appuntamento assolutamente straordinario - ha dichiarato Maurizio Cocciolito, Direttore Artistico dei Solisti Aquilani, tra gli invitati alla conferenza stampa - La Biennale di Venezia rappresenta storicamente una tra le realtà internazionali più rappresentative dell’immagine e della cultura italiana. L’invito rivolto ai Solisti è un onore grandissimo ma anche, evidentemente, il riconoscimento del valore e del prestigio che questo gruppo ormai rappresenta, risultato di anni di lavoro attento premiato, peraltro, dalla presenza dell’ensemble nei più importanti cartelloni in Italia e all’estero. Tuttavia, in questo caso, non si tratta solo di un concerto ma più ampiamente di un evento che riflette e rimanda a valori più ampiamente artistici e culturali, all’interno di un contenitore prestigioso di appuntamenti internazionali, per un gruppo che, evidentemente, è portavoce di contenuti che non sono solo musicali ma di ben più ampio riferimento. Ringrazio pertanto il Direttore Artistico Ivan Fedele per questa importante opportunità che ci ha offerto”.

In programma, per quella che sarà una tra le più indimenticabili performance dei Solisti Aquilani, quattro prime esecuzioni commissionate dalla Biennale ai compositori Pasquale Corrado, Andrea Manzoli, Stefano Taglietti, Roberta Vacca.

Pubblicato in Musica e Spettacolo
Sabato, 23 Febbraio 2019 11:56

Attenzione al vento oggi e domani

L'AQUILA - Disagi in tutto l'Abruzzo per il forte vento annunciato nelle ipotesi meteo di Elio Ursini su Radio L'Aquila 1 nei giorni scorsi, proveniente dai quadranti nord-orientali, che sta sferzando le zone sia dell'entroterra sia della costa con raffiche vicine ai 50 km orari.

Temperature non superiori ai 5 gradi, scese anche di dieci gradi rispetto a ieri, come annunciato dal bollettino della Protezione Civile.

Molte le chiamate ai Vigili del Fuoco prontamente intervenuti. A L'Aquila diversi i problemi legati alle raffiche di vento. A Campo Felice (L'Aquila) un giovane snowboarder è stato travolto dal tetto di una baita. La bufera di neve e le fortissime raffiche di vento hanno scoperchiato alcuni tetti nella stazione sciistica del Comune di Rocca di Cambio (L'Aquila). Sono stati smantellati i tetti della locale scuola sci e del ristorante 'Capannina'. La stazione sciistica è chiusa, proprio per le condizioni meteo, ma erano comunque presenti alcune persone. "Ci auguriamo che i danni non siano ingenti e si possano riparare al più presto per poter riprendere con la stagione invernale che non sta andando male e che puntiamo a proseguire" spiega il direttore, Gennaro Di Stefano.

Ad Avezzano (L'Aquila) interrotte alcune strade per alberi caduti e guaine precipitate da tetti scoperchiati.

A Magliano de' Marsi (L'Aquila) un cavo dell'energia elettrica è caduto in strada.

Sull'autostrada A25 danni alla copertura di un autogrill nella Marsica.

A Lanciano (Chieti) e comuni limitrofi alberi caduti, per fortuna senza conseguenze per gli automobilisti.

A Pescara il Comune ha disposto, tramite apposita ordinanza, la chiusura dei parchi cittadini e dei cimiteri per tutta la giornata a titolo precauzionale.

Pubblicato in Cronaca

L’AQUILA - Migliorano sensibilmente le funzioni motorie di chi è affetto da Parkinson ed epilessia, eliminano il dolore neuropatico per il quale risulta inefficace le terapia farmacologica e rimuovono le disfunzioni legate a incontinenza urinaria. Sono solo alcuni dei trattamenti innovativi, basati sostanzialmente sull’emissione di impulsi elettrici, messi a punto dal servizio di neurochirurgia dell’ospedale di L’Aquila, l’unico a erogarli attualmente in Abruzzo. Nuove possibilità che consentiranno a molti utenti di risolvere una serie di importanti problematiche senza rivolgersi a strutture di altre Regioni.

Le nuove procedure, messe a punto dal servizio diretto dal dottor Alessandro Ricci, trattano il sintomo e non le cause delle patologie e per questo si parla di neurochirurgia funzionale. Quest’ultima ha infatti come finalità la correzione di una funzione alterata del sistema nervoso, indipendentemente dal motivo che ne è all’origine.

“La possibilità di fruire di innovative prestazioni in un ambito cruciale come quello della neurochirurgia”, dichiara il manager della Asl, Rinaldo Tordera, “rappresenta un ulteriore fattore di crescita dei servizi che va al di là della nostra provincia poiché delle nuove possibilità di assistenza potranno beneficiare tutti gli utenti d’Abruzzo”.

Quali le modalità operative e le malattie trattate? Una delle nuove procedure è la stimolazione cerebrale profonda che, tramite l’impianto di microelettrodi in aree cerebrali, invia impulsi elettrici che determinano la neuromodulazione dell’attività cerebrale, migliorando le funzioni motorie in pazienti con disturbi del movimento come Parkinson, distonia e tremore e in chi soffre di epilessia.

Un’ulteriore metodica consiste nella stimolazione del midollo spinale a cui si ricorre per contrastare il dolore cronico quando altri trattamenti, come i farmaci e la fisioterapia, si sono rivelati infruttuosi.

Tramite un piccolo dispositivo (generatore impiantabile di impulsi), collocato nello spazio epidurale, vengono stimolate elettricamente fibre speciali nel midollo spinale per mascherare la percezione dei segnali di dolore che vanno dallo stesso midollo al cervello. Tale tecnica è efficace anche contro il dolore residuo che persiste in seguito a interventi chirurgici falliti alla colonna vertebrale, per ridurre i dolore dovuto a traumi. Il trattamento è inoltre efficace contro qualsiasi malattia o disturbo dei nervi periferici.

Nel vasto campo di applicazione delle nuove tecniche neurochirurgiche, varate dall’ospedale aquilano, c’è anche la neuromodulazione sacrale, incentrata sulla stimolazione elettrica del terzo nervo sacrale. Con questo metodo si trattano le disfunzioni croniche come incontinenza urinaria, sindrome urgenza-frequenza (bisogno di urinare diurno e notturno), ritenzione urinaria cronica non ostruttiva, incontinenza fecale e stipsi.

Infine, con un dispositivo chiamato pompa di infusione, è possibile somministrare piccolissime dosi di farmaco direttamente nel sistema nervoso centrale (nel liquor cefalorachidiano) che presenta il vantaggio di ridurre al minimo gli effetti collaterali dei medicinali assunti per bocca. La pompa di infusione viene utilizzata per gravi spasticità (diffuse a molteplici punti del corpo) e per il dolore.

Per accedere a queste nuove prestazioni è necessaria una visita ambulatoriale neurochirurgica contattando il numero 0862.368299, dalle ore 9 alle 12, il lunedì e il giovedì.

 

Pubblicato in Cronaca
Sabato, 23 Febbraio 2019 09:50

Meteo L'Aquila e dintorni, vince il vento

L'AQUILA - di Elio Ursini - Oggi nubi sparse con possibilità di addensamenti nuvolosi senza fenomeni di rilievo associati in città. Nelle frazioni a ridosso del Gran Sasso e nella periferia est della città possibilità di qualche nevicata.
VENTI: Intensi prevalentemente da Nord-Est (raffiche 65km/h).
TEMPERATURA: Massima prevista 5 gradi.
Domani, cielo poco nuvoloso durante l'intero arco della giornata.
VENTI: Intensi prevalentemente da Nord-Est (raffiche 45km/h).
TEMPERATURA: Massima prevista 6 gradi.

CAMPO IMPERATORE - Oggi nubi alternate a schiarite con possibilità di nevicate per lo più di debole intensità.
VENTI: Intensi prevalentemente da Nord-Est (raffiche 90km/h).
TEMPERATURA: Massima prevista -5 gradi.
PERICOLO VALANGHE (METEOMONT): 2 MODERATO
Domani cielo poco nuvoloso con qualche addensamento e possibilità di qualche debole nevicata nelle prime ore della mattinata.
VENTI: Intensi prevalentemente da Nord-Est (raffiche 60km/h).
TEMPERATURA: Massima prevista -4 gradi.
PERICOLO VALANGHE (METEOMONT): 2 MODERATO* (*previsione - controllare eventuali aggiornamenti meteomont)
 
CAMPO FELICE -  Oggi nubi alternate a schiarite con possibilità di nevicate per lo più di debole intensità.
VENTI: Intensi prevalentemente da Nord-Est (raffiche 80km/h).
TEMPERATURA: Massima prevista -1 grado.
PERICOLO VALANGHE (METEOMONT): 1 DEBOLE - 2 MODERATO
Domani cielo poco nuvoloso con qualche addensamento e possibilità di qualche debole nevicata nelle prime ore della mattinata.
VENTI: Intensi prevalentemente da Nord-Est (raffiche 50km/h).
TEMPERATURA: Massima prevista -2 gradi.
PERICOLO VALANGHE (METEOMONT): 1 DEBOLE - 2 MODERATO*
(*previsione - controllare eventuali aggiornamenti meteomont)
 
COMPORTAMENTI DA ADOTTARE IN CASO DI VENTO FORTE:

-all'aperto allontanarsi da aree verdi, strade alberate e da strutture all'aperto come gazebo, impalcature, insegne pubblicitarie.

in casa allontanarsi da finestre e vetrate, sistemare e fissare gli oggetti in aree esposte al vento che rischiano di essere trasportati dalle raffiche

in automobile moderare la velocità; prestare attenzione a viadotti e all'uscita di gallerie. Fare attenzione lungo i viali alberati per la possibile caduta di rami.

Pubblicato in Varie

CHIETI – Ieri mattina, il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Giovanni Nistri, si è recato presso la caserma “Maggiore Pasquale Infelisi” a Chieti, per far visita ai Carabinieri del Comando Legione Abruzzo e Molise.

Il Comandante Generale ha incontrato il personale della sede ed una rappresentanza dei militari dei Comandi Territoriali, Speciali e Forestali in servizio presso i reparti dislocati nelle due regioni, nonché il personale in congedo dell’ Associazione Nazionale Carabinieri e dell’Associazione Nazionale Forestali.

Il Generale Nistri, nel corso dell’incontro, ha espresso al personale il proprio apprezzamento per l’impegno e la dedizione profusi nello svolgimento della quotidiana attività di controllo del territorio e di contrasto alla delinquenza, esortandoli ad assicurare una sempre maggiore vicinanza alla popolazione.

Dopo un breve incontro con il Prefetto di Chieti ed alcune autorità della Provincia, il Comandante Generale si è recato presso la Compagnia Carabinieri di Popoli (Pescara) e successivamente presso la Stazione Carabinieri di Pratola Peligna (L'Aquila) per incontrare i militari che prestano servizio in quelle località.

Pubblicato in Cronaca

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
24 Agosto 2016 16:34:20

L'Aquila: Perdonanza, annullati tutti gli eventi in segno di lutto. Resta forma ridotta del Corteo Storico e apertura Porta Santa

in Cronaca
L'AQUILA: - La giunta comunale, anche sulla scorta del parere della Conferenza dei…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us