http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Settembre 2018 - Radio L'Aquila 1

L’AQUILA - Si avvicinano fine settimana intensi per la macchina organizzativa dell'Unione Rugby L'Aquila, che già dal prossimo week end vedrà impegnate diverse squadre su più campi. Intanto nei primi dieci giorni di campagna abbonamenti sono stati strappati già un centinaio di tagliandi e mentre verranno attivati a breve dei punti di rivendita in centro città, è già possibile sottoscrivere l'abbonamento presso l'Edicola “La Villa” in viale Rendina (Villa Comunale).

Venendo al campo, sabato 29 settembre dalle ore 16.00 gli impianti sportivi di Centi Colella ospiteranno il primo raggruppamento stagionale Under 14, mentre domenica alle 11.00 l'Under 16 di Riccardo Parisse e Lorenzo Piacentini affronterà i pari età della Rugby Experience School per l'avvio del campionato di categoria.

Una domenica di riposo per i giocatori della serie C guidati dal duo Marozzi – Vicini, prima di intensificare allenamenti ed amichevoli che porteranno la cadetta neroverde all'avvio del campionato di C1 il 14 ottobre, in trasferta contro l'Amatori Civita Castellana.

Under 18 e serie A si ritroveranno invece sempre domenica alle ore 11.00 al campo di Villa Sant'Angelo per un allenamento congiunto seguito da un terzo tempo, in vista anch'esse dell'avvio dei rispettivi campionati il 7 e 14 ottobre, quando gli atleti della giovanile affronteranno in casa i pari età dell'Unione Rugby Capitolina, mentre la prima squadra ospiterà la neo promossa Amatori Catania sul campo del Fattori.

La club house di Centi Colella e il ristorante Via del Campo a Villa Sant'Angelo saranno regolarmente aperti durante le attività sportive, per fornire un servizio ristoro agli appassionati che vorranno assistere agli eventi.

 

Di seguito una sintesi degli eventi del week end:

Sabato 29 settembre, Centi Colella ore 16.00, raggruppamento Under 14.

Domenica 30 settembre, Centi Colella ore 11.00, prima fase campionato Under 16, Unione Rugby L'Aquila – Rugby Experience School

Domenica 30 settembre, campo sportivo di Villa Sant'Angelo ore 11.00, allenamento congiunto Serie A e Under 18 Unione Rugby L'Aquila

Pubblicato in Sport

L’AQUILA - Approvata dalla giunta comunale la delibera contenente gli indirizzi per l'indizione di un nuovo avviso pubblico per l'assegnazione degli alloggi del progetto C.a.s.e. e Map per nuclei familiari con redditi Isee inferiori a 12 mila euro.

A darne notizia sono il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi, e l'assessore alle politiche sociali e abitative Francesco Cristiano Bignotti.

Si tratta di un ulteriore bando che ha come finalità quella di dare risposte ad un differente target di utenza rispetto ai precedenti, e cioè quella più fragile, per la quale in città si rappresentano sovente problematiche e situazioni familiari riconducibili a vario titolo a condizioni di disagio sociale, con difficoltà a reperire una sistemazione alloggiativa adeguata ed a condizioni economicamente sostenibili, in funzione della propria capacità reddituale.

I canoni di locazione sono quelli stabiliti nella delibera di consiglio comunale del 29/2015, calmierati in base al reddito Isee.

“Anche in questa occasione si è riservata particolare attenzione al requisito della residenza, al carico familiare ed alla consistenza degli stessi nuclei familiari nonché all’idoneità alloggiativa. - spiegano sindaco e assessore - Infatti tra i criteri di accesso, oltre il parametro Isee c'è la necessità di essere residenti nel comune dell'Aquila o in uno di comuni della cosiddetta mobilità urbana da almeno 5 anni. Tra le premialità da considerare c’è l'anzianità di residenza, la presenza di figli minori all'interno del nucleo familiare, di componenti con disabilità o invalidità superiore al 67%; sono inoltre previsti specifici punteggi per lo status di separato o divorziato del richiedente e per le ragazze madri".

Gli alloggi a disposizione per questo bando sono 80, tra i quali anche gli alloggi composti da 3 o 4 camere da letto, da destinare ai nuclei familiari con un numero di componenti compreso tra 5 e 6 e che, in virtù della relativa, esigua, disponibilità si provvederà ad assegnare sino alla misura del 80% di quelli disponibili. Ciò alla luce del fabbisogno alloggiativo registrato nel tempo, nonché della disponibilità delle diverse tipologie e dimensioni degli immobili riscontrata.

Al fine di garantire una maggiore sostenibilità, si provvederà a dare priorità ai Map che hanno dei costi gestionali inferiori, anche per l’utenza, finanche al fine di garantire la valorizzazione, da parte del competente Settore dell’Ente, dei restanti compendi immobiliari.

Nei prossimi giorni gli uffici provvederanno ad emanare il relativo avviso pubblico che resterà aperto, dalla data di indizione, per i successivi 30 giorni.

Pubblicato in Politica

L’AQUILA – “Da tempo, ho segnalato i ritardi della ricostruzione pubblica, con le più importanti opere pubbliche bloccate, per i ritardi di una burocrazia insopportabile, a cui bisogna aggiungere il progetto per la realizzazione del Parco urbano di Piazza d’Armi, fermo nei cassetti del Comune da 10 anni!”

E’ quanto denuncia in una nota Lelio De Santis, Capogruppo Cambiare Insieme-Italia dei Valori al comune dell’Aquila.  

“Il progetto integrato di circa 20 milioni, - afferma De Santis - di cui si è interessato anche qualche testata giornalistica, non può rimanere ancora a marcire in qualche ufficio comunale, stante l’importanza delle opere da realizzare in un’area strategica per la città.
I ritardi attengono alla procedura di gara che, finalmente, nel 2016 ha portato all’assegnazione dei lavori alla Società Rialto costruzioni spa di San Tammaro (Caserta), con un ribasso, detratto il costo del personale e gli oneri per la sicurezza, di circa il 60% e, quindi, per un importo a base d’asta di 10.297.290.”

“Parrebbe, però, - continua il capogruppo De Santis - che l’impresa abbia chiesto fondi aggiuntivi per 5 milioni di euro - proprio quello che serve per annullare il ribasso – per realizzare opere finalizzate a migliorare la vulnerabilità sismica delle strutture, che il Comune non può e non deve riconoscere, per evitare un’ingiustificata modifica delle condizioni di gara!”

“A questo punto, conclude - ritengo che bisogna uscire in modo trasparente e deciso da questo contenzioso che impedisce l’avvio dei lavori, intimando alla Ditta aggiudicataria di iniziare i lavori, senza ulteriori pretese contrattuali, oppure annullando l’affidamento provvisorio dei lavori, con conseguente segnalazione all’ANAC.
A tal fine, ho presentato un’interrogazione urgente, a risposta scritta e orale, all’amministrazione attiva perché si assuma le sue responsabilità amministrative, pur nel rispetto delle prerogative della struttura tecnica comunale.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - L’Associazione Nazionale Polizia di Stato con lo slogan “50 anni di valori, impegno e passione” celebra nei giorni 29 e 30 settembre prossimi il 50esimo anniversario dalla fondazione.

Sabato 29 settembre, presso l’aula Paolo VI in Vaticano, si terrà l’udienza con Papa Francesco a cui parteciperanno oltre 7mila poliziotti e familiari provenienti da tutte le regioni d’Italia.

Domenica 30 settembre, a Ostia (RM), sul lungomare Paolo Toscanelli, alla presenza del Presidente della Repubblica, si terrà, aperta alla cittadinanza, la sfilata degli iscritti alle 167 sezioni italiane ed estere Anps.

Per tutta la giornata, in piazza dei Ravennati, saranno offerti ai cittadini esami medici gratuiti, verranno allestiti degli stand informativi e si terranno delle esibizioni, anche musicali.

Pubblicato in Eventi

ROMA - Lunedì 1 ottobre il ministro per il sud Barbara Lezzi sarà in missione in Abruzzo. Di seguito il programma della giornata:

Ore 10.00 - L’Aquila, presidenza della Regione, per un incontro di approfondimento sul tema dell’utilizzo dei fondi europei, con la Giunta e i tecnici dell’Agenzia per la coesione e il dipartimento per le politiche di coesione. Al termine del tavolo tecnico (ore 12) è previsto un punto stampa.

Ore 12.30 - Incontro, presso il Municipio, con il Sindaco de L’Aquila.

Ore 15.00 - Palazzo della Prefettura, incontro con il Prefetto.

Ore 15.30 - Incontro con una delegazione dei Sindaci della Val Vibrata presso la sede della Prefettura.

Pubblicato in Politica

PESCARA - "Le novità normative sanciscono, una volta per tutte, il diritto dell’assicurato al risarcimento integrale del danno e la libertà di scelta dell’automobilista assicurato di riparare il veicolo dal proprio carrozziere di fiducia, che emetterà regolare fattura delle riparazioni effettuate e con una garanzia non inferiore ai due anni". Altolà del portavoce nazionale delle carrozzerie associate a Cna, Andrea Conti, alle compagnie di assicurazione: nel mirino, il mancato rispetto e applicazione delle novità introdotte dalla legge 124 del 2017 a tutela della concorrenza e del mercato. Norme che, a detta delle imprese del settore associate alla confederazione artigiana, evidentemente sembrano essere ancora indigeste da parte di chi considera il mercato come proprio terreno esclusivo di caccia.

Tanto duro, il confronto aperto dalla Cna, da far minacciare il ricorso in caso di voluta inadempienza, "all’Autorità Garante della Concorrenza e all’Ivass, che è organo di vigilanza nel settore". "La legge - ricorda ancora Conti - ha formalmente esplicitato, nel codice delle assicurazioni, all’articolo 148, che 'resta ferma per l’assicurato la facoltà di ottenere l’integrale risarcimento per la riparazione a regola d’arte del veicolo danneggiato avvalendosi di imprese di autoriparazione di propria fiducia, che fornisce la documentazione fiscale e un’idonea garanzia sulle riparazioni effettuate, con una validità non inferiore ai due anni per tutte le parti non soggette ad usura ordinaria'".

Pubblicato in Economia

L'AQUILA - L’Associazione culturale “Fonte Vecchia” rende noto che il 28, 29 e 30 settembre si terrà a Villagrande di Tornimparte la 17esima Ghiottonata d’Autunno e il 17esimo concorso del “Pasticciere dilettante”.

"Si potranno gustare vari tipi di panonta, che è il pane unto nell’olio fritto, che ha rappresentato uno dei principali alimenti per i nostri compaesani durante le giornate in campagna, le trasferte lavorative nelle nostre montagne o in montagne di altri comuni limitrofi, accompagnata da un buon bicchiere di vino è un pasto unico perché molto sostanzioso e ricco di calorie. L’associazione, nei tre giorni, le panonte le propone in diverse soluzioni: di maiale, con il guanciale, ‘ndorata (con l’uovo) e con il baccalà.

Lo scopo dell’associazione - si legge in una nota - è riproporre, e talvolta riscoprire, sapori antichi, propri della nostra tradizione; questi piatti, un tempo spina dorsale dell’alimentazione delle popolazioni dell’Abruzzo interno, sono oggi diventati vere e proprie ghiottonerie.

In secondo luogo, ma non per questo di minore importanza, nell’ambito della festa si svolge il concorso del Pasticciere dilettante, organizzato in collaborazione con l’Accademia italiana della cucina, Slow Food e l’associazione 'Scherza con il cuoco', che negli anni precedenti ha visto la partecipazione di oltre 100 concorrenti, provenienti anche da altri comuni e ha visto la riproposizione di dolci antichi del passato della città dell’Aquila.

Quella di quest’anno è la 14esima edizione 'Libero Masi' in memoria dell’avvocato di Nereto (TE), barbaramente ucciso con sua moglie in un tentativo di rapina, che in qualità di governatore Slow Food, per l’Abruzzo e il Molise, ha presenziato la giuria nelle edizioni precedenti, sostenitore dell’iniziativa ed amico dell’associazione che in questo modo intende mantenere vivo il suo ricordo. E’ possibile partecipare al concorso portando il dolce entro le ore 10 di domenica 30".

Tutte le sere musica e balli in piazza.

Nell’ambito della festa, domenica 30 alle ore 16.30, interessante appuntamento culturale L’emigrazuine ieri e oggi, tavola rotonda sul libro di Angelo De Nicola “Don Attilio Cecchini” (One Group Edizioni). Saluti di Gianfranco Di Benedetto, Presidente Associazione Fonte Vecchia; Francesca Pompa, Presidente Edizioni One Group. Intervengono con l’autore Giacomo Carnicelli, Sindaco di Tornimparte; Gianfranco di Giacomantonio, giornalista; Stefano Iulianella, Sindaco di Pescina. Modera Stefano Carnicelli, scrittore.

Pubblicato in Eventi

L'AQUILA - Enrico Ragone 39 anni, laureato in economia e commercio, con un’esperienza decennale nel settore bancario e attuale amministratore delegato dell’impresa Mancini Src è stato eletto alla guida di Edilconfidi L’Aquila.

Il neo presidente, insediatosi ieri nella riunione del Consiglio di Amministrazione, di cui già era parte, e votato all’unanimità, sostituisce l’uscente Adolfo Cicchetti che dal giugno scorso è passato alla guida di Ance L’Aquila.

“Mi sostituirà un dirigente molto competente - ha dichiarato il past president Edilconfidi Adolfo Cicchetti - siamo lieti che energie giovani ed altamente qualificate si mettano a disposizione del nostro sistema associativo. In un panorama economico che si fa sempre più complesso per il settore edile, la sua esperienza professionale sarà per il nostro confidi un valore aggiunto”.

Nel suo discorso d’insediamento Ragone ha ringraziato il suo predecessore per l’attento lavoro svolto sul credito alle imprese, che ha portato ad un miglioramento dei dati del confidi, e l’intero Consiglio per la fiducia accordata con la sua nomina.

“Il lavoro futuro - ha annunciato - continuerà nel solco dei miei predecessori che hanno rivolto particolare attenzione alle esigenze di investimento delle imprese. Queste ultime oggi affrontano mercati sempre più globalizzati e concorrenziali nonché cambiamenti e innovazioni che richiedono di stare al passo. Un credito performante e ben radicato nel territorio è condizione essenziale di crescita dell’imprenditoria e del lavoro. Le banche devono essere stimolate a svolgere al meglio il loro ruolo di player di sviluppo territoriale, soprattutto in un momento in cui le imprese locali si trovano a misurarsi in casa con grandi marchi dell’edilizia nazionale, richiamati dalle opportunità di mercato legate alla ricostruzione.

Edilconfidi ha l’importante compito anche di accrescere il know how delle imprese e implementare una maggiore familiarità con la cultura finanziaria e le sue applicazioni operative nel settore. Le mie energie saranno rivolte a questi impegni”.

Edilconfidi L’Aquila, società cooperativa garanzia fidi fra costruttori edili ed imprese affini, opera da 40 anni, è stata costituita nel 1976 per volontà della Associazione provinciale costruttori edili dell’Aquila. E’ una società cooperativa di garanzia fidi costituita da imprese operanti nel settore dell’edilizia e conta oggi 236 soci iscritti.

Pubblicato in Economia

L’AQUILA - Un’avanzata tecnica che permette di sostituire solo gli strati malati dell’occhio lasciando inalterati gli altri tessuti: è la chirurgia lamellare dei trapianti che l’ospedale di L’Aquila ha introdotto negli ultimi giorni. Un’importante evoluzione della procedura chirurgica oculare, utilizzata con successo in due trapianti, grazie alle nuove modalità adottate nel laboratorio della Banca degli occhi del San Salvatore che, tra l’altro, proprio nei giorni scorsi ha ottenuto la riconferma della certificazione del sistema qualità in base alle nuove norme Iso 9001:2015.

Le nuove procedure nel trapianto e l’attestazione di qualità coincidono col potenziamento delle apparecchiature e con la nuova collocazione logistica del reparto di oculistica di L‘Aquila che da un paio di mesi si è spostato nell’edificio L 2 dell’ospedale, dotato di 3 sale operatorie, di nuovi ambulatori e confortevoli sale d’attesa.

L’unità operativa Banca degli occhi-microchirurgia oculare, diretta da Germano Genitti, è organizzata in due settori: la tissue banking e l’attività clinica/ambulatoriale e chirurgica. Il primo riguarda la conservazione e la distribuzione dei tessuti donati, la cui idoneità al trapianto viene accertata dalla Banca degli occhi (centro di riferimento regionale per le donazioni di cornea e membrana amniotica). Il settore clinico e chirurgico opera invece nell’oculistica ospedaliera e assicura oltre 10.000 prestazioni ambulatoriali e 2.000 interventi chirurgici l’anno tra cataratte, glaucomi, distacchi di retina, chirurgia vitreo retinica, trapianti e iniezioni di anti Vegf per maculopatie.

Banca degli occhi e microchirurgia ospedaliera lavorano in stretta sinergia e ciò, in virtù della disponibilità di tessuti idonei nella Banca, permette di eseguire i trapianti di cornea e di impiantare i segmenti di membrana amniotica per le patologie più complesse della superficie oculare, potendo contare su tessuti “locali” senza dover ricorrere ad approvvigionamenti presso altre Banche italiane.

Tra le novità relative alla dotazione strumentale c’è l’utilizzo di 4 nuove poltrone chirurgiche che consentono di evitare al paziente spostamenti controproducenti e di ottimizzare i tempi dell’attività di microchirurgia oculare. Nell’ambito dell’azione di potenziamento delle nuove apparecchiature, inoltre, sono stati acquistati 2 microscopi operatori con Oct di ultima generazione (per esami diagnostici di retina e cornea). Con il trasferimento all’edificio L 2 l’unità operativa può ora contare su 3 sale operatorie (invece dell’unica disponibile nella precedente ubicazione) per complessivi 500 metri quadrati.

“Nuovi spazi operativi, macchinari moderni, nuove tecniche nel trapianto e conferma della certificazione di qualità”, dichiara Genitti, “rappresentano un impulso decisivo per la nostra equipe al fine di migliorare ancora il livello delle prestazioni ambulatoriali e di chirurgia oftalmologica”.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - Sabato 29 settembre, alle ore 10 presso il lago di Sinizzo a San Demetrio ne’ Vestini, verrà inaugurato un percorso naturalistico dell’omonimo lago e delle sorgenti Acquatina, realizzato grazie alla collaborazione tra il Comune di San Demetrio e gli indirizzi Tecnico Agrario e Cat (Costruzioni Ambiente e Territorio) dell’istituto d’istruzione superiore “Da Vinci-Colecchi” dell’Aquila.

Le studentesse e gli studenti, secondo le peculiarità dei rispettivi indirizzi, hanno realizzato il rilievo topografico della zona, classificato la vegetazione presente nell’area del lago e predisposto la segnaletica esplicativa.

Le attività sono state svolte durante le ore di alternanza scuola-lavoro e sono il frutto di una proficua collaborazione tra l’istituto d'istruzione superiore “Da Vinci Colecchi” e l’amministrazione comunale di San Demetrio ne’ Vestini.

Gli indirizzi Tecnico Agrario e Cat in passato si sono già distinti per attività finalizzate alla valorizzazione del patrimonio naturalistico del territorio aquilano. Nel febbraio del 2016 classificarono gli alberi nel parco della Murata Gigotti di Coppito, in collaborazione con il collegio provinciale dei geometri e la Pro Loco di Coppito, e nell’aprile del 2017 hanno contribuito alla valorizzazione del sentiero naturalistico del santuario della Madonna d’Appari a Paganica.

Pubblicato in Varie

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us