http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Agosto 2018 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - La Giunta comunale ha approvato la delibera con cui si concedono i locali del Musp in via Ficara, precedentemente assegnato alla scuola d'infanzia e primaria "B. Micarelli", all'amministrazione provinciale dell'Aquila.

La struttura verrà concessa in comodato d'uso gratuito per tre anni così come per quella situata in via Madonna di Pettino, già affidata nelle scorse settimane all'ente provinciale.

Nel documento, inoltre, è previsto che qualora l'amministrazione comunale dovesse contrarre fitti per la localizzazione delle scuole di competenza si potrà richiedere un contributo alla Provincia a titolo di compensazione oppure la restituzione di uno o entrambi i Musp concessi in comodato gratuito.

"Avevamo assicurato sostegno e disponibilità per trovare una soluzione che garantisse la serenità di studenti, docenti e famiglie - dichiarano il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi, e il vice sindaco con delega al Patrimonio, Guido Liris - Con questo provvedimento si conferma l'importante collaborazione avviata con la Provincia, con cui c'è stata una interlocuzione costante in questi giorni".

Pubblicato in Politica

L’AQUILA - Prenderà il via alle 16 di domani, da Palazzo Fibbioni (San Bernardino), il Corteo storico della Bolla del Perdono, momento centrale della 724esima Perdonanza Celestiniana.

Il Corteo attraverserà corso Vittorio Emanuele II, piazza Duomo, corso Federico II, viale Francesco Crispi, viale di Collemaggio, fino a giungere sul sagrato della Basilica di Santa Maria di Collemaggio. Qui il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, leggerà la Bolla del Papa Santo e, successivamente, consegnerà l’astuccio in cui per secoli è stato custodito il documento sacro del 1294 (e che oggi ne conserva una copia) al Cardinale João Braz de Aviz, Prefetto della Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica. Sarà lui, all’Aquila su invito dell’Arcivescovo, il cardinale Giuseppe Petrocchi, ad aprire la Porta Santa della basilica di Collemaggio, per dare il via al Giubileo indetto da Papa Celestino V, il più antico della storia.

Il Corteo, come di consueto, avrà due momenti, quello civile e quello storico. Sarà aperto dal Gonfalone della Municipalità, seguito dai rappresentanti dell’amministrazione comunale (vicesindaco, assessori, Presidente del Consiglio comunale e Consiglieri, rappresentanti delle società partecipate). Nella prima parte, quella civile, saranno presenti, tra gli altri, i massimi esponenti istituzionali, le autorità civili, militari e delle forze dell’ordine e i gonfaloni dei Comuni storicamente legati alla Città dell’Aquila.

Quello storico, che seguirà quello civile senza soluzione di continuità, sarà composto, come reso noto dal Comitato Perdonanza, da circa 800 figuranti, comprese le tre principali figure, vale a dire la Dama della Bolla (la campionessa olimpica Paola Protopapa), che porta l’astuccio in cui per secoli è stata custodita la Bolla e che oggi, come detto, ne conserva una copia, il Giovin Signore (Andrea Piersanti), con il ramo d’ulivo del Getsemani con il quale il Cardinale João Braz de Aviz toccherà per tre volte la Porta Santa della Basilica di Collemaggio per ordinarne l’apertura, e la Dama della Croce (Erika Ciotti) che porterà la Croce realizzata dall’artista aquilana Laura Caliendo e che sarà indossata dal Cardinale.

Rispetto agli anni precedenti, nella parte civile del Corteo i gonfaloni dei Comuni fondatori dell’Aquila si disporranno ai fianchi del palco di Collemaggio; i Comuni del circondario dell’Aquila, inoltre, sfileranno con i quarti storici della città (San Marciano, San Pietro, Santa Giusta, Santa Maria Paganica) secondo il riferimento territoriale. Nella parte storica, invece, i figuranti appartenenti ai gruppi aquilani, una volta giunti sul prato di Collemaggio, si posizioneranno ai lati del passaggio del piazzale, realizzando una sorta di corridoio di benvenuto alla Dama della Bolla, agli altri figuranti principali e alle autorità della Municipalità aquilana.

Tra i gruppi storici ospiti, ci saranno i Bandierai degli Uffizi di Firenze, la Giostra cavalleresca di Sulmona e i gruppi di Celano e Antrodoco.

Insieme con la Bolla giungerà sul prato di Collemaggio il sindaco Pierluigi Biondi insieme con il sottosegretario del ministero per i Beni e le Attività culturali, Gianluca Vacca, rappresentante ufficiale del Governo, scortati dalla Polizia Municipale in alta uniforme, e gli altri rappresentanti della Municipalità. Altra differenza rispetto alle precedenti Perdonanza, riguarda le associazioni, che seguiranno la Bolla del Perdono, a rappresentare la comunità che si unisce al sacro Documento celestiniano. Per questa ragione, al termine, tutti i cittadini potranno unirsi al Corteo, per invito del sindaco.

Dopo il Corteo e la lettura della Bolla da parte del Sindaco, si terrà la processione che accompagnerà il clero e le autorità alla Porta Santa della Basilica di Collemaggio, che, come detto, sarà aperta dal cardinale João Braz de Aviz, dando così il via al Giubileo aquilano e consentendo ai fedeli di poter lucrare l’indulgenza (alle condizioni previste dalla Bolla e dalla Chiesa) fino alla sera del 29 agosto, quando la Porta Santa sarà chiusa dall’arcivescovo dell’Aquila, il cardinale Giuseppe Petrocchi.

Successivamente sarà celebrata la Santa Messa Stazionale, per la prima volta all’interno della Basilica di Collemaggio dopo 10 anni. In seguito al terremoto del 6 aprile 2009, Santa Maria di Collemaggio è stata oggetto di imponenti lavori di restauro ed è stata riconsegnata alla Municipalità – proprietaria del bene – il 20 dicembre dello scorso anno.

Per tutta la notte la Basilica sarà animata da una veglia con la lettura di passi scelti dalla Bibbia e dalla vita di Papa Celestino V eseguita da autorità civili ed ecclesiastiche, esponenti della cultura, dello spettacolo e da tutti i cittadini che lo vorranno. Ogni lettura sarà concordata ed intervallata da performance di musica dal vivo a scelta nel repertorio classico antico, con il supporto dell’Ensemble di Musica Antica “Aquila Altera” e l’Insieme vocale “Le Cantrici di Euterpe”.

 

Servizio di bus navetta. Si ricorda che l’Ama ha allestito fino al 29 agosto un servizio di bus navetta gratuito che andrà a integrare il normale servizio e che sarà attivo con le seguenti modalità. Zona ovest, andata. Dalle 21:05: Deposito – bivio di Pontepeschio, Genzano – bivio di Pagliare di Sassa – Sassa - Progetto Case del Nucleo industriale di Sassa – Cese di Preturo – Progetto Case Coppito 3 - via Fermi – via Antica Arischia – via Madonna di Pettino - via Da Vinci - via

Amiternum – via Piccinini – viale Corrado IV – via Beato Cesidio – Contrada Cianfarano – San Francesco – Torrione – viale Gran Sasso - via Strinella – Terminal di Collemaggio. Le corse di ritorno avranno il seguente itinerario, a partire dalle 23.50 e fino all’1 e mezzo: Terminalbus, via Strinella, viale Gran Sasso – Torrione - S. Francesco – contrada Cianfarano – via Piccinini – viale Corrado IV – via Beato Cesidio - via Paolucci - via Amiternum – via Madonna di Pettino - via Antica Arischia – via Fermi – Coppito – Progetto Case Coppito 3 – Preturo – Cese di Preturo – Progetto Case del Nucleo industriale di Sassa – bivio Pagliare di Sassa – bivio di Genzano – Pontepeschio. Zona est, andata: dalle ore 22: Terminal di Collemaggio – tunnel di Collemaggio – via Cencioni – statale17 bis – Tempera – piazza di Paganica – via Onna - Progetto Case Paganica 2 - via Onna - statale17 – Progetto Case di Bazzano – Progetto Case di Sant’Elia 2 – Statale17- circuito di Collemaggio – tunnel di Collemaggio – terminal di Collemaggio. Ritorno, dalle 23:00 fino all’una meno dieci: terminal di Collemaggio – tunnel di Collemaggio – via Cencioni - statale17 bis – Tempera – piazza di Paganica – via Onna – Progetto Case di Paganica 2 - via Onna – statale 17 – Progetto Case di Bazzano – Progetto Case di Sant’Elia 2 – Statale 17 - circuito

di Collemaggio – tunnel di Collemaggio – terminal di Collemaggio.

 

La viabilità Il comando di polizia municipale ricorda che domani e dopodomani, martedì 28 e mercoledì 29 agosto, in concomitanza rispettivamente con i Cortei storici della Bolla di andata e di rientro e l’apertura e chiusura della Porta Santa, è previsto il divieto di circolazione in una vasta area che va dal centro storico alla Basilica di Collemaggio, lungo l’asse corso Vittorio Emanuele, corso Federico II, viale Crispi e viale Collemaggio. Il 28 le strade interessate dal Corteo della Bolla saranno chiuse a partire dalle ore 11, mentre il 29, per il Corteo di rientro, che seguirà a ritroso il medesimo percorso, il divieto scatta alle ore 17; sempre il 29 agosto viale Collemaggio e via Caldora resteranno chiuse sino al termine del concerto di Francesco De Gregori, in programma alle 21.30 nel piazzale di Collemaggio.

Il Comando di polizia municipale segnala che, come effetto collaterale delle chiusure in questione, si procederà in più occasioni all’interdizione temporanea al transito delle auto dell’asse viario costituito da via XX Settembre, viale Crispi e via di Porta Napoli: martedì 28 dalle 11 alle 18; mercoledì 29 dalle 19 alle 21 circa.

Pubblicato in Arte e Cultura

L'AQUILA - "Per gli studenti del Cotugno non vi è nessun rischio di doppi turni, gli spazi per garantire il corretto svolgimento lezioni ci sono. In ciò voglio tranquillizzare studenti, docenti e famiglie. Stiamo fronteggiando una situazione di particolare criticità, dovuta come noto alla chiusura totale della sede di Pettino a seguito della recente sentenza Tar L’Aquila del 2 luglio scorso". E' quanto afferma Vincenzo Calvisi, consigliere provinciale dell'Aquila delegato all'edilizia scolastica.

"Grazie alla sinergia con il Comune dell’Aquila - spiega -, sono stati messi a disposizione i due Musp ex Dottrina Cristiana (Via del Castelvecchio) ed ex Micarelli (Via Ficara). Dalle interlocuzioni con la dirigente scolastica del Cotugno, apprendiamo che le necessità per gli studenti sono stimate in circa 49 aule. 28 aule sono disponibili nei Musp ex Micarelli ed ex Dottrina Cristiana, mentre altre aule sono disponibili nel polo di Colle Sapone, tra il Musp del Liceo Musicale e l’Istitituto Colecchi. Abbiamo altresì la disponibilità di ulteriori cinque aule ubicate nella sede della scuola media Carducci, ove ve ne fosse necessità, già utilizzate lo scorso anno per le esigenze del Cotugno".

"Per quanto riguarda l’uso delle palestre - aggiunge Calvisi -, si farà ricorso a quella del Musp di Via Ficara, oltre a verificare anche la possibilità di poter fare usare le palestre di Colle Sapone, compatibilmente con le esigenze didattiche degli altri istituti, come pure per le esigenze di aula magna si metteranno a disposizione quelle delle altre sedi scolastiche di proprietà della Provincia. Per quanto riguarda la mobilità, verranno messe a disposizione dall’Ama, come già fatto lo scorso anno, ulteriori corse speciali per gli studenti del Cotugno, con contributo finanziario a carico della Provincia".

"Per quanto riguarda la sede inagibile di Pettino - rende noto infine il consigliere -, a fine settembre verranno avviati i lavori sui copri F e G, già aggiudicati, per un milione di euro circa, cui faranno seguito nel corso del 2019 ulteriori lavori di miglioramento sui copri A, C, D, E, al fine di riportare alla piena agibilità la struttura. Per quanto attiene la costruzione della nuova scuola, a valere sulle risorse stanziate nella delibera del 22 dicembre 2017 dal Cipe per 13 milioni di euro, si procederà entro il corrente anno, a seguito di bando, all’individuazione dell’area, di intesa con il Comune dell’Aquila quale ente pianificatore, per poi partire con l’appalto di progettazione della nuova sede".

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Dieci gli abruzzesi, scrittori, pittori e fotografi, che verranno insigniti del Premio nazionale Rotary Agape 2018 per la cultura, nell'ambito del Festival Agape Caffè Letterari d'Italia e d'Europa.

La manifestazione, in programma domenica 2 settembre, alle 18, a Giulianova, alle Cantine San Flaviano, è promossa dal Club Rotary Teramo est, Teramo e Teramo Nord Centenario, in collaborazione con il Rotary International Distretto 2090 e lo Spoleto Art Festival. Il premio, alla sua prima edizione, verrà conferito dal rettore dell'Università di Teramo, Dino Mastrocola, e dal Governatore del Distretto Rotary 2090, Gabrio Filonzi, “a personaggi del mondo dell'arte e del giornalismo che, con le loro opere, si sono particolarmente distinti negli ultimi anni per la diffusione della cultura e del sapere”.

All'evento, articolato in due sezioni, parteciperanno scrittori e artisti provenienti da tutta Italia “selezionati”, spiega Antonio Lera, scrittore e critico d'arte, presidente dei Caffè Letterari d'Italia e d'Europa, “per il contributo storico, umano e sociale, dato alla diffusione della cultura con i loro scritti e le loro opere”.

Dieci i personaggi abruzzesi a cui verrà conferito il Premio nazionale Rotary Agape 2018 per la cultura: Sonia Planamente, scrittrice, Monica Pelliccione, giornalista e scrittrice, Franca Berardi, sceneggiatrice, Antonio Lera, scrittore e critico artistico, Marco De Annuntiis, scrittore, Ugo Minuti, musicista, Luca Romani, scrittore, Sara Palladini, scrittrice, Siriano Cordoni, critico letterario e artistico,Silvano Scardecchia, fotografo, Anna Maria Silvana Di Giuseppe, pittrice. La prima parte della tavola rotonda sarà moderata da Luca Pompei, giornalista, Jwan Costantini, consulente di marketing e comunicazione e Serena Suriani, giornalista, mentre nella seconda sezione si alterneranno, Marino Spada, giornalista, Arianna Di Tommaso, direttore artistico premio Aurum e Massimo Mazzetti, giornalista. Concluderà Francesco Mosca, con le Campane Tibetane.

“Siamo alla prima edizione del premio nazionale Agape Caffè Letterari”, dichiara Lera, “ideato per valorizzare la diffusione della cultura, in tutte le sue forme. Filo conduttore dell'iniziativa è la definizione stessa di patrimonio culturale come fonte condivisa di memoria, identità, dialogo, coesione e creatività che viene coltivata e tramandata, attraverso libri, fotografie e opere d'arte”. Il premio nasce all'interno dei Caffè letterari d'Italia e d'Europa, “che hanno avuto una rapida diffusione in tutto il Paese e in molte nazioni europee”, sottolinea Lera, “rispolverando i fasti dei caffé letterari che animavano i salotti culturali di un tempo”. Tra le principali città che hanno ospitato gli oltre cento simposi culturali europei: Amsterdam, Bruxelles, Roma, Firenze, Verona, Padova, Ferrara, Napoli, Pescara, San Benedetto del Tronto, Venezia, Taranto e Bari.

Pubblicato in Arte e Cultura

L'AQUILA - In occasione della 724esima Perdonanza Celestiniana, nei giorni 28 e 29 agosto sarà possibile entrare al MuNDA - Museo Nazionale d’Abruzzo a L’Aquila, con biglietto ridotto di 2 euro.

Orario di apertura 8.30-19.30.

Pubblicato in Arte e Cultura

L'AQUILA - Il Presidente del Cram, Antonio Innaurato, ha partecipato a Torricella Peligna alla XIII edizione del Festival Letterario “Il Dio di mio padre”, organizzato dal Comune di Torricella Peligna, nell’ambito del quale si è svolta la cerimonia di premiazione del “John Fante Opera Prima 2018”, premio dedicato agli scrittori esordienti.

“Questo festival rappresenta un evento culturale di assoluto livello per l’Abruzzo, con una risonanza che travalica anche i confini regionali - ha detto Innaurato - Oltre alla prestigiosa giuria che lo compone, coinvolge infatti università abruzzesi e nazionali. Come Presidente del Cram credo che il personaggio di John Fante possa aiutarci a far emergere e valorizzare le nostre bellissime aree interne, offrendo ai visitatori e turisti i veri valori fondanti della nostra tradizione. Inoltre il festival con le sue tematiche ripropone temi di grande attualità odierna come accoglienza ed emigrazione.

Il tema dell'emigrazione è stato il filo conduttore degli incontri - spiega Innaurato - Il Padre di John, Nicola Fante, era un muratore partito con la famiglia da questo angolo interno d'Abruzzo, per cercare fortuna in Colorado (Usa). Il Cram sostiene e motiva iniziative come quella del Festival John Fante poiché arriva allo spirito culturale degli Abruzzesi del Mondo. Il Consiglio Regionale degli Abruzzesi nel Mondo e la Regione Abruzzo hanno promosso l'evento in quanto le finalità dell'iniziativa sposano a pieno l'orientamento delle Associazioni degli Abruzzesi nel mondo“.

I tre finalisti di questa edizione sono stati Pietro Criaco con il romanzo “Via dall’Aspromonte”, Eugenio Raspi con “Inox” e l’abruzzese Peppe Millanta che con l’opera “Vinpeel degli Orizzonti” che dopo il voto della giuria popolare è stato decretato vincitore 2018. Durante la serata è stato assegnato anche il Premio John Fante alla Carriera “Vini Contesa” a Francesco Durante, traduttore e curatore dell’opera di John Fante. La cerimonia si è svolta alla presenza di Jim e Victoria Fante, figli dello scrittore italo-americano originario di Torricella Peligna.

Pubblicato in Arte e Cultura

L'AQUILA - Oggi, lunedì 27 agosto, per la quinta giornata della 724esima Perdonanza Celestiniana, dalle ore 10 alle 19, a piazza San Basilio, “Maratona della Solidarietà” in favore della Missione e dell’Ambulatorio Pediatrico delle Monache Celestine presso la città di Bangui, la capitale della Repubblica Centrafricana. Si tratta di una maratona di interventi fatti da giornalisti, da uomini di cultura e da testimoni della sofferenza del Centrafrica segnato dalla povertà, dalla fame, dalla guerra e anche da molte malattie tra cui l’Aids. L’iniziativa promossa dalla Fondazione di diritto britannico per la gioventù nel bisogno Needed Youth Foundation, dal Lions Club L’Aquila Host e dagli Amici di San Basilio.

Alle ore 16.00, alla Chiesa di S. Giuliano, Itinerario guidato nel complesso medesimo. L’evento, organizzato con la comunità dei frati del Convento francescano, prevede la visita della chiesa, del chiostro seicentesco e del “conventino” quattrocentesco. Per prenotazioni: tel. 349.4542826; e-mail: aquilartes@gmail.com. L’iniziativa è curata da AquilArtes.

Sempre alle 16.00, a Piazza Duomo, “Il gioco della Pecora – Gioco dell’Oca aquilano”, Speciale Gioco dell’Oca a 99 caselle sui temi del territorio aquilano, con particolare riferimento ai Quarti e ai simboli della Perdonanza Celestiniana, aperto a bambini e adulti, a cura di Mètis Community Solutions soc. coop. soc. (Capofila) e Caratteri Fusi srl (titolare del marchio L’A).

Alle 17.30, nella Sala Polifunzionale “Arnaldo Leone” di Arkhé, a Palazzo Marinucci in Via XX Settembre, 19, presentazione del romanzo “Nenetta” di Elisabetta Carta Belfiore, edizioni Menabò, a cura dell’Associazione di Promozione Sociale L’Aquila Volta la Carta in collaborazione con Arkhé Agenzia Grafica e Casa Editrice.

Alle 18.00, alla Basilica di Collemaggio, presentazione della Croce del Perdono, che Laura Caliendo e Gabriele Di Mizio (Oro Art) donano alla città e che andrà in omaggio al Cardinale brasiliano Joao Braz de Aviz, Prefetto della Congregazione vaticana per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica, che il 28 agosto aprirà la Porta Santa della Basilica di Collemaggio per dare l’avvio al Giubileo aquilano di Papa Celestino V. Relatori: Monsignor Edoardo CerratoVescovo di Ivrea, e lo storico dell’arte Alberto Bordignon. Partecipa il coro dell’Istituto Mazzini-Patini diretto dal professor Filippetti. Modera il direttore dell’Issr, monsignor Daniele Pinton. L’iniziativa è a cura di a cura di Oro Art.

Pubblicato in Eventi

L'AQUILA - Trenta artisti e gruppi musicali che si esibiranno in 15 piazze e cortili del centro storico dell’Aquila. Questo è “L’Aquila Suona”, che animerà il centro storico del capoluogo abruzzese oggi, lunedì 27 agosto, dalle 16,45 fino a tarda serata, nell’ambito della 724esima Perdonanza Celestiniana. Jazz, Rock, musica classica, corali: tutti i generi musicali saranno protagonisti di questa iniziativa. Di seguito, il dettaglio.

SAN BASILIO: ore 20,30 Music Together Band Castellani;  ore 21,45 Ensemble Sassofoni - Sax Around; ore 23 Uptown funky groove - band

AUDITORIUM PARCO: ore 18,30 Ugo Capezzali in "L'uomo di paglia, la chiamata di Celestino" - spettacolo teatrale di Roberto Capezzali, musiche Piercesare Stagni; ore 20,30 Daniela Baldassarra in "La principessa scalza" - monologo

PIAZZA REGINA MARGHERITA: ore 21,00 Controvento - tributo a Francesco Guccini;  ore 23,00 I fabbricanti di sogni - Trio folk

PIAZZETTA CHIARINO: ore 21,00 Veleand – band; ore 22,00 Amelia - Chili di live; ore 23,00 Sud d'anima - band

CORTILE PALAZZO ALESSANDRI: ore 21,00 Associazione Athena - Quintetto orchestra da camera aquilana diretta da Carmine Manieri, soprano Lucia Vaccari

CORTILE PALAZZO CIOLINA, INGRESSO CORSO PRINCIPE UMBERTO: ore 21,15 Maria Palma e Francesco Mammola - Duo arpa e mandolino - musica classica; ore 22,15 Flutensamble - Mozart – classica; ore 23,15 Stefano Sponta - fisarmonica - musica classica

CORTILE PALAZZO CIOLINA, INGRESSO CORSO VITTORIO EMANUELE: ore 21,00 Empatie musicali – trio; ore 22,00 Storie di suoni - Barbara Bologna e Fabio Colella

CORTILE PALAZZO DI PAOLA: ore 21,30 Accademia delle Muse - "Musicalgirls, ogni donna è un'emozione"

PALAZZETTO DEI NOBILI: ore 21,30 Coro Armonie d'argento - Recondita armonia di bellezze diverse

PIAZZETTA DEL SOLE: ore 21,00 Massimo Sconci in “L'Aquila Nuova” - spettacolo teatrale; ore 22,30 Trio jazz - Francesco Rapinesi, Daniele Quaglieri, Claudio D'Amato

PALAZZO CAPPA: ore 21,30 Centro danza "Art nouveau" – “Il '700 in scena” - danza e orchestra

PIAZZA DUOMO: ore 22,30 St James Infirmary - rock band

PORTICI CORSO FEDERICO: ore 21,30 Annalisa Andreoli e Giuseppe Signori - duo voce e chitarra

PIAZZA PISCHEDDA - SAN BERNARDINO: ore 21,00 Banda dell'Aterno e tre voci

EMICICLO: ore 16,45 Corale folkloristica Rocca Di Cambio; ore 17,30 Progetto ritmico - ritmo e sbandieratori; ore 19,30 New Passion Dance - danza e teatro dialettale; ore 20,15 Coro Gran sasso; ore 21,00 Corale 99; ore 21,45 Coro della Portella; ore 22,30 Associazione Corale Il Narciso.

Pubblicato in Musica e Spettacolo

L'AQUILA - In occasione della 724esima Perdonanza Celestiniana, oggi dalle 10,00 alle 19,00 in Piazza San Basilio, di fronte all’omonimo monastero, con un allestimento volutamente sobrio e “precario” degli spazi da adibire all’iniziativa, avrà luogo la “Maratona per la solidarietà” a favore della Missione e dell’Ambulatorio Pediatrico delle Monache Celestine, presso la città di Bangui, capitale del Centrafrica, scelta da Papa Francesco per aprire il Giubileo della Misericordia, in un virtuale collegamento tra la Porta Santa di Bangui e quella di Collemaggio, nella condivisione delle sofferenze dei cittadini della nostra città e i cittadini del Centrafrica che vivono diverse tipologie di povertà.

L’evento sarà caratterizzato da una maratona di interventi di circa 15 minuti fatti da giornalisti, da uomini di cultura e da testimoni della sofferenza del Centrafrica segnato dalla povertà, dalla fame, dalla guerra e anche da molte malattie tra cui l’Aids.

Durante l’evento saranno raccolte donazioni per sostenere l’ambulatorio pediatrico di Bangui, dove le nostre suore aquilane, aiutate da medici volontari provenienti da alcune parti d’Italia, assistono le prime vittime della guerra: i bambini nella missione intitolata a Celestino V.

Sarà questo momento, l’occasione anche per lanciare alcune iniziative di solidarietà tra cui la campagna farmaci e quella del pane.

L’iniziativa è promossa dalla Fondazione di diritto britannico per la gioventù nel bisogno Needed Youth Foundation, dal Lions Club L’Aquila Host e dagli Amici di San Basilio.

Pubblicato in Eventi

L'AQUILA - Non c’è stata alcuna anomalia nel sistema telematico di prenotazione dei posti per il concerto di Francesco De Gregori, in programma il 29 agosto al piazzale di Collemaggio, evento di chiusura della 724esima Perdonanza Celestiniana dell’Aquila. L’accesso alla piattaforma, raggiungibile da un link posto sul sito internet della Perdonanza, è stato massiccio ed effettuato pressoché in contemporanea e i posti disponibili sono andati dunque esauriti in breve tempo.

Lo precisa l’assessore alla Cultura, Sabrina Di Cosimo (che è anche vice presidente del Comitato Perdonanza), in seguito alle osservazioni e alle perplessità che sono state sollevate ieri sull’argomento. “Le prenotazioni on line sono state attivate alle 13 di domenica, come già abbondantemente noto - ha spiegato Di Cosimo - e 40.129 persone hanno cercato di prenotare il biglietto quasi allo stesso tempo. I posti a sedere disponibili erano 1.500 e per questo sono terminati in pochissimi minuti. Una volta avviate le operazioni di prenotazione, il sistema ti dava 8 minuti per completarle; se i dati non venivano confermati in questo arco di tempo, la piattaforma rendeva di nuovo disponibile il posto”.

“Non c’è stato alcun crash e il sistema non è andato in panne, reggendo bene l’altissimo numero di accessi; i gestori di tale sistema non hanno segnalato problemi - ha proseguito l’assessore Di Cosimo - certamente dispiace per coloro che non sono riusciti a effettuare la prenotazione, ma va detto che questa incredibile mole di accessi, sommata a quelli per le prenotazioni della prima serata, dello spettacolo di Jesus Christ Superstar e del concerto di Riccardo Cocciante, è da considerare un sintomo di grande interesse nei confronti della rinnovata Perdonanza Celestiniana”.

“In ogni caso - ha concluso l’assessore Di Cosimo - restano disponibili 6.500 posti in piedi (per i quali non occorre prenotazione) sul prato di Collemaggio, i cui varchi saranno aperti a partire dalle 19 di mercoledì prossimo. Va ricordato che la capienza massima è stata stabilita dai piani di sicurezza e dalle autorità preposte e che il concerto di Francesco De Gregori, al pari degli altri della Perdonanza, è gratuito”.

Pubblicato in Politica

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us