http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Mercoledì, 01 Maggio 2019 11:20

Ctgs, Pignatelli: "Nessuna irregolarità su nomina di mio figlio, incarico a titolo gratuito"

L'AQUILA - "Con nota del 2 gennaio 2019 il direttore d’esercizio titolare ingegner Paolo Grassi, ha nominato il suo sostituto nella persona dell’ingegner Daniele Pignatelli, figlio del sottoscritto amministratore unico, in possesso delle abilitazioni richieste per tale incarico (cat. A impianti a fune). La nomina che doveva essere fatta entro 90 giorni dalla nomina del titolare, e stata realmente fatta nei giusti tempi ma è stata appositamente ritardata per cercare un eventuale altro nominativo in quanto la nomina surrichiamata avrebbe potuto far nascere immotivate illazioni, ma di fronte alla necessità di definire con urgenza tale nomina per non esporre il direttore d’esercizio ingegner Grassi alla non osservanza delle norme, ho accettato pur raccomandando allo stesso di sostituirlo una volta trovato un elemento terzo adeguato a tale incarico". Così Dino Pignatelli, amministratore unico del Centro turistico del Gran Sasso, in una lettera inviata al sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi.

"Premetto - aggiunge - che la nomina, ribadisco fatta dall’ingegner Grassi, non è retribuita e quindi non comporta esborsi da parte della azienda che nella fattispecie ha solo preso atto ed accettato momentaneamente per evitare problemi sui tempi di definizione della segnalazione. La possibilità di nominare un sostituto, che deve avere tutte le qualifiche analoghe al titolare, è complessa proprio perché in regione esistono solo tre ingegneri con le caratteristiche richiamate, ovvero oltre al dimissionario ingegner Cordeschi (che dimessosi da titolare non credo avrebbe accettato di rientrare da sostituto), l’ingegner Paolo Grassi e l'ingegner Daniele Pignatelli".

"Pertanto - termina la missiva di Dino Pignatelli - nelle more della ricerca in una regione confinante di un direttore d’esercizio avente le caratteristiche richieste e disposto ad accettare una carica gratuita con gli oneri connessi fra cui la reperibilità, gioco forza ho avallato la nomina pur sapendo le critiche alle quali sarei stato sottoposto conoscendo il clima di sospetto caratteristica di alcuni esponenti politici che puntualmente sono arrivate. Detto questo non credo di dover dire altro, sono pronto ad affrontare con serenità la Commissione consiliare o chiunque altro abbia necessità, e titolo, di sentirmi".

Letto 147 volte

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo