http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Martedì, 29 Gennaio 2019 12:35

Pubblico dalle grandi occasioni ad Avezzano per Rosa Pestilli

AVEZZANO (AQ) - Si è svolto sabato pomeriggio 26 gennaio il previsto incontro di Azione politica con la candidata al consiglio regionale d’Abruzzo Rosa Pestilli. Il pubblico è stato quello delle grandi occasioni, una sala gremita quella della Sala teatro del Don Orione in via Corradini, e tutto si è svolto in un clima di grande partecipazione ed entusiasmo.

Rosa Pestilli è sicuramente una novità, una new entry nella politica che porta con sé esperienza nel settore del lavoro e della sicurezza. Un tecnico prestato alla politica dunque per il bene del territorio abruzzese. Durante il suo appassionato discorso, la candidata è stata interrotta diverse volte con vere e proprie ovazioni di applausi. E’ piaciuta la sua schiettezza, il parlare del fare e della concretezza con poco spazio alle frasi di circostanza.

“Candidarsi oggi non è una scelta facile, scendo in campo per la prima volta per essere semplicemente un’imprenditrice che apporti esperienza e fattività per il bene della nostra regione. Negli anni mi sono sempre occupata di lavoro, e conosco le problematiche del territorio alle quali darò adeguate risposte”.

La Pestilli ha poi toccato temi nazionali, ha illustrato il suo programma elettorale riassunto in sintesi per tematiche specifiche, ed ha stupito l’analisi tecnica e realistica dei dati raccolti per l’elaborazione del programma. L’Impresa 4.0 ha suscitato molto interesse tra il pubblico presente, la candidata ne ha illustrato potenzialità ed obiettivi di crescita per l’intera regione. “Non possiamo promettere miracoli - ha spiegato, ma le leggi ci sono e ne vanno sapute cogliere le opportunità”.

Il tema Impresa 4.0 potrebbe essere determinante per nuove forme di occupazione e rilancio aziendale degli ormai desertificati nuclei industriali della Marsica. A sostenere la candidatura della marsicana sono intervenuti in ordine di grado Salvatore Ronghi segretario federale nazionale di Sud Protagonista di cui Rosa ne è anche coordinatrice regionale per l’Abruzzo, Alessandro Cogliati vice segretario nazionale di Sud Protagonista, Gabriella Peluso e a seguire Pierluigi Panunzi per Azione Politica.

L’evento moderato dalla giornalista Claudia Ursitti ha visto in chiusura le testimonianze di Dario Di Loreto (imprenditore marsicano) e Lorella Capodacqua in qualità di responsabile Enac Patronato.

Letto 239 volte

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo