Stampa questa pagina
Venerdì, 21 Dicembre 2018 17:21

Corecom e difensore civico: i numeri del 2018

L'AQUILA - Il Corecom Abruzzo, presieduto da Filippo Lucci, ha fatto registrare nel 2018 ben 8.000 procedure di conciliazione. L’estrema positività dei risultati ha consentito di conquistare la prima posizione a livello nazionale per numero di conciliazioni pro-capite, posizionandosi, per numero complessivo di controversie gestite, immediatamente dopo i Corecom più grandi per densità di popolazione e per ampiezza di territorio.

Oltre l’86 per cento delle procedure avviate nel 2018 hanno raggiunto un accordo positivo in udienza e, in media, gli utenti si sono visti restituire dai gestori telefonici, tra storni e indennizzi, in media 2.500,00 euro ciascuno, per un totale complessivo di 4.000.000,00 euro restituiti in favore degli abruzzesi.

In crescita le decisioni assunte dal Difensore Civico in materia di denegato accesso che al 30 novembre 2018  risultano essere di 53 (n. 8 di accesso civico,  n. 44 di accesso documentale ed 1 che riguarda entrambi gli accessi) a fronte delle 33 decisioni assunte al 31 dicembre 2017. In totale nel 2018 le richieste al Difensore Civico regionale, l’avvocato Fabrizio Di Carlo, sono state 260.

Letto 217 volte
Find us on Facebook
Follow Us