http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Domenica, 07 Ottobre 2018 21:38

Ini Canistro chiede alla Regione Abruzzo la pubblicazione del Bando per l’accreditamento “a parità di budget” di posti letto

CANISTRO (AQ) - La casa di Cura Ini - divisione di Canistro (L’Aquila) - ha inviato una istanza ufficiale alla Regione Abruzzo per chiedere la pubblicazione di un bando per l’accreditamento “a parità di budget” di posti letto per riabilitazione e lungodegenza.

La dirigenza della clinica privata che fa parte del gruppo nazionale di proprietà della famiglia Faroni, dal febbraio scorso riconvertita in monospecialistica in Ortopedia e Traumatologia, nella nota richiama il piano sanitario regionale 2008-2011 che per i tutti i presidi sanitari interessati da processi di riordino di posti letto per acuti, prevede “unità operative di riabilitazione e lungodegenza per favorire il processo di assistenza ai pazienti che, esaurita la fase acuta, necessitano ancora di assistenza riabilitativa e di lungodegenza”.

La istanza è tesa a risolvere la problematica dei circa 25 esuberi di personale, tra cui medici, fisioterapisti ed infermieri, che è stata comunicata prima al sindacato e ribadita in una riunione presso la Prefettura dell’Aquila a fine dello scorso mese di luglio, alla presenza di rappresentanti della Asl provinciale dell’Aquila, della Regione, e degli stessi sindacati; esuberi causati proprio dalla riconversione prevista nella riforma Lorenzin, l’ex ministro della sanità.

Alla Ini di Canistro lavorano circa 150 persone. “Bisogna avviare rapidamente con i vertici dirigenziali della Asl provinciale dell’Aquila e della Regione - spiega il direttore delle risorse umane della Ini, Gabriele Cerratti - un confronto sulle modalità di soluzione della questione degli esuberi emersi per via della riconversione, individuando il percorso che permetterà di riassorbire il personale e allo stesso tempo dare ai cittadini un servizio sanitario più completo e con maggiore qualità assistenziale. È necessario, a parità di budget, accreditare posti letto di riabilitazione e lungodegenza - continua Cerratti - per completare la fase di cura e assistenza per i pazienti usciti dalla patologia acuta. Abbiamo anche chiesto l’autorizzazione e l’accreditamento per 80 posti di Residenza Protetta”.

Il dirigente dalla casa di cura chiede all’Azienda sanitaria e alla Regione “di dare celermente luogo ai processi amministrativi per arrivare alla firma della documentazione e all’avvio delle attività”. “La casa di cura, molto radicata nel territorio della provincia dell’Aquila e struttura che attrae pazienti dal resto dell’Italia, in particolare da regioni limitrofe all’Abruzzo, opera in un contesto sociale ed economico che non si può permettere di perdere posti di lavoro e, soprattutto, una flessione della qualità dell’offerta sanitaria”, conclude il direttore delle risorse umane.

Attualmente, la Ini è autorizzata all’esercizio dell’attività ospedaliera per una dotazione totale di 105 posti letto: 32 di ortopedia e traumatologia (accreditati), 2 urologia, 10 chirurgia generale, 10 neurologia, 40 riabilitazione e 10 di medicina generale.

Letto 170 volte

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us