http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Venerdì, 10 Agosto 2018 10:41

Iorio: "Da Biondi e Liris soddisfazione per nuovi locali servizio vaccinazioni ma silenzio assoluto su questione autocertificazioni"

Emanuela Iorio Emanuela Iorio

L'AQUILA - "A L’Aquila, capoluogo con il più alto tasso di vaccinazioni della regione Abruzzo, è stata appena salutata con grossa soddisfazione da parte dell’attuale maggioranza al governo cittadino la decisione della Asl di aumentare i locali in uso al servizio vaccinazioni; non una parola però è stata spesa dal sindaco e dal vice sindaco con delega alla sanità sulla questione autocertificazioni promossa dall’attuale governo. Eppure il sindaco, che pure non ci lesina le sue riflessioni sulle aperture domenicali dei centri commerciali, ritenute lesive anche del tempo da passare in famiglia, è la massima autorità sanitaria cittadina. Proprio in virtù dell’ottima risposta della popolazione aquilana all’obbligatorietà vaccinale, occorrerebbe la forte e coesa presa di posizione di tutto il consiglio comunale sulla questione vaccini, così da rendere L’Aquila città virtuosa nell’attenzione alla salute e alla solidarietà sociale verso chi, non solo tra i bambini, non può accedervi perché immunodepresso; in questo senso depositerò un ordine del giorno che impegni l’amministrazione a riportare nelle sedi competenti, regionali e nazionali, la voce forte e chiara dell’assise comunale". Lo afferma in una nota Emanuela Iorio, consigliere comunale aquilana de Il Passo Possibile.

"Dopo il secco no della associazione nazionale dei presidi scolastici (Anp) e del collegio dei professori universitari di pediatria alla circolare Grillo sull’autocertificazione vaccinale - aggiunge -, anche le regioni stanno prendendo posizione sulla scia delle cinque (Lazio, Umbria, Marche, Toscana e Emilia Romagna) che per prime si sono ribellate allo stop vaccinale voluto da questo governo. La regione Abruzzo, grazie all’assessore alla sanità, Silvio Paolucci, ha portato in giunta un disegno di legge affinché le Asl provvedano all’accertamento e alla imposizione delle sanzioni previste. Bisogna ora dare forza a questa azione tramite una posizione collettiva".

"Del resto - aggiunge ancora Iorio - i pasticci che si stanno combinando a livello nazionale, prima con la possibilità di autocertificazione, poi con l’inserimento della non obbligatorietà nel decreto milleproroghe di settembre, cioè ad anno scolastico già avviato, rischiano di ledere la credibilità del paese su una vicenda già ottimamente affrontata e risolta dal decreto Lorenzin. Il dibattito, scivolato pericolosamente dal piano scientifico a quello politico, non considera che il diritto alla salute e alla vita venga prima del diritto all’istruzione e, sicuramente, prima del diritto a quella libertà vaccinale invocata dal nuovo governo che, solo strumentalmente, definisce il decreto Lorenzin vessatorio a causa della disparità di trattamento rispetto ai minori di età compresa tra 6 e 16 anni ai quali per il medesimo inadempimento non si applica l’impossibilità della frequenza".

"Eppure - termina il consigliere Iorio - questo governo è riuscito a prospettare la possibilità di classi 'differenziali', composte dai soli bambini vaccinati in cui inserire gli immunodepressi che non possono vaccinarsi: questa non sarebbe una soluzione ghettizzante?".

Letto 131 volte

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
24 Agosto 2016 16:34:20

L'Aquila: Perdonanza, annullati tutti gli eventi in segno di lutto. Resta forma ridotta del Corteo Storico e apertura Porta Santa

in Cronaca
L'AQUILA: - La giunta comunale, anche sulla scorta del parere della Conferenza dei…

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us