http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Luglio 2019 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - L’Associazione “Amici di Calascio” si è costituita da oltre 10 anni con lo scopo di collaborare con la Compagnia di Gesù nella gestione del Convento di S. Maria delle Grazie di Calascio e con il fine di continuare ad offrire a gruppi di giovani, associazioni e a quanti si dedicano alla formazione umana e spirituale, un luogo particolarmente adeguato a questo tipo di proposte.

Ogni anno, l’associazione “Amici di Calascio”, nel giorno della festa di S. Ignazio di Loyola (31 luglio), apre le porte del Convento a quanti vogliano visitare questo gioiello dell’architettura francescana del 1600, in uno dei borghi più belli del nostro Abruzzo interno.

"Quest’anno - fa sapere il Presidente Gianvito Pappalepore, in tale occasione proponiamo un’offerta culturale attraverso l’esibizione del Coro della Portella che si esibirà alle ore 19,00 all’interno del chiostro del Convento che conserva ancora intatti parte degli affreschi; sarà inoltre possibile visitare il refettorio ligneo originale, tonalmente restaurato".

Pubblicato in Musica e Spettacolo

L'AQUILA - La Questura dell’Aquila, alle 12.00 di oggi, in concomitanza con la celebrazione a Somma Vesuviana dei funerali del Vice Brigadiere Mario Cerciello Rega, ha inteso rendere omaggio al Carabiniere ucciso a coltellate schierandosi, con le autovetture di servizio e attivando le sirene per un minuto, dinanzi al Comando Provinciale dei Carabinieri di L’Aquila. Nell’occasione il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Nazareno Santantonio, ha ringraziato il Capo di Gabinetto della locale Questura, Gianfranco Rapisarda che capeggiava lo schieramento, e tutto il personale della Polizia di Stato presente.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - Il sito archeologico di Peltuinumantica città vestina fondata tra il I secolo a.c. ed il II secolo a.c., sarà la scenografia di un doppio appuntamento nel prossimo weekend del 3 e 4 agosto che vedrà protagonista l’attore e musicista Neri Marcorè.

Attesissimo il concerto del 4 agosto organizzato da Paesaggi Sonori, “Come una specie di sorriso - omaggio a De Andrè”.

La poesia delle canzoni di Fabrizio De Andrè a 20 anni dalla sua scomparsa, a 10 anni dal sisma che ha colpito la città dell’Aquila, da riascoltare dal vivo interpretate da artisti di grande spessore umano e professionale come Neri Marcorè, i Gnu QuartetFlavia Barbacetto, Angelica Dettori, Domenico Mariorenzi e Simone Talone, che omaggiano uno dei più grandi poeti del cantautorato italiano in un luogo fortemente identitario d’Abruzzo come l’antica città di Peltuinum a Prata D’Ansidonia.

Il concerto godrà di una scenografia molto suggestiva, al tramonto tra le mura del sito archeologico senza troppe sovrastrutture a limitare la percezione visiva del paesaggio, il pubblico sarà seduto sul prato a poca distanza con gli artisti e, per un numero limitato di persone, sarà possibile partecipare ad un trekking con gli accompagnatori di media montagna e le guide ambientali escursionistiche del gruppo Il Bosso lungo il facile sentiero della conca aquilana che, dal centro storico di Prata D’Ansidonia, ripercorre una porzione del Regio Tratturo su cui nei secoli milioni di pecore e migliaia di uomini e pastori hanno vissuto e condiviso vicende ed esperienze, per arrivare fino alle antiche mura della città di Peltuinum dove sedersi sul prato e godere del concerto al tramonto.

Pubblicato in Eventi

L'AQUILA - Il deputato abruzzese del PD Camillo D'Alessandro prende carta e penna e scrive al Sindaco di Villa santa Maria.

"In attesa della risposta del Ministro Salvini ho ritenuto mio dovere scrivere, da parlamentare della Repubblica nata dalla lotta della liberazione, una lettera pubblica al Sindaco di Villa Santa Maria con la quale chiedo al Sindaco di andare oltre, di non aggrapparsi alla scusa della storia, ma di fare la storia, trasformiamo la scritta Dux in Pax, perché la pace è stata garantita all'Italia proprio dal superamento di tutto ciò che ha rappresentato quel marchio sulla roccia, superamento che è costato sacrificio, morte e dolore, a partire dalle vite spese della Brigata Maiella".

"Quella scritta a pochi chilometri dal Sacrario della Brigata Maiella, onorato dalla vista recente del Presidente della Repubblica, è inaccettabile".

"Villa santa Maria potrebbe inaugurare, nell'ambito della promozione sportiva delle scalate sulla roccia, le "scalate della pace", a perenne memoria di ciò che è stato e di ciò che non dovrà più essere", ha scritto infine D'Alessandro.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - La Gran Sasso Acqua spa invita tutte le amministrazioni comunali e le autorità a porre in essere, ognuno per le proprie competenze, una campagna preventiva di sensibilizzazione finalizzata ad un uso parsimonioso e corretto del patrimonio idrico in uno spirito di collaborazione comune.

E’ quanto scrive il direttore tecnico della Gran Sasso Acqua spa, architetto Armando Balducci, ai Sindaci dei Comuni gestiti, alla Prefettura dell’Aquila, all’Ente d’Ambito Aquilano e all’Ersi nella periodica attività di sensibilizzazione svolta dall’azienda partecipata.

“Come ogni anno la società di gestione del ciclo integrato Gran Sasso Acqua spa si adopera in una campagna di sensibilizzazione all’uso corretto della risorsa idrica da parte dell’utenza.

La stagione estiva è normalmente caratterizzata da un incremento della domanda di acqua, sia per la presenza sul territorio di un maggior numero di utenti, fenomeno legato ai flussi turistici, sensibile soprattutto nei piccoli centri, sia per le elevate temperature proprie del periodo estivo. Con l’inizio della stagione le sorgenti potrebbero ridurre bruscamente la loro portata utile ai fini dell’approviggionamento idropotabile con conseguenti seri rischi di carenza idrica diffusa su tutto il territorio in gestione. Dal contingente vertiginoso aumento dei consumi, intere zone abitate potrebbero rimanere senza rifornimento idirco anche per giorni, con notevoli problemi per l’approviggionamento, oltre ai disagi di carattere igienico sanitario”, rileva Balducci nella nota.

“In aggiunta a tali maggiori richieste - aggiunge - continuano ad evidenziarsi, purtroppo, fenomeni di abusivismo e di uso non corretto dell’acqua potabile come, a puro titolo di esempio, per l’innaffiamento dei giardini, per le irrigazioni degli orti e per il lavaggio delle autovetture”.

“Per far fronte ad un tale scenario, la Gran Sasso Acqua spa potrà operare controlli serrati sul territorio volti all’individuazione di ogni forma di abuso e di suo non corretto, a cui seguiranno le segnalazioni alle competenti autorità” conclude la nota.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Il Presidente del Consiglio regionale dell'Abruzzo, Lorenzo Sospiri, ha partecipato questa mattina a Pescara alla presentazione dell'evento culturale “Notti della Brigante”.

Patrocinata dal Consiglio regionale, la manifestazione, giunta alla nona edizione, si terrà dal 2 al 4 agosto a Borgo Case Troiano di Spoltore e intende raccontare pezzi di storia del brigantaggio in Abruzzo.

“Il fulcro di questo evento - ha dichiarato Sospiri - è la sua valenza formativa e culturale: far comprendere ciò che ha rappresentato il brigantaggio nella nostra regione e in Italia è fondamentale non solo affinché non si possano ripetere quelle dinamiche, ma perché si contribuisca ad evitare che si aggravi la situazione attuale”.

Per l'occasione saranno aperte le visite al Museo Documenti e Monete Borboniche e all’accampamento dei Briganti e si terranno incontri con autori e visite guidate. Un programma arricchito, inoltre, da documentari, musica, concerti, letture, abiti briganteschi e dalla cucina dell’Italian Team Chef che proporrà una selezione dei migliori piatti con prodotti locali.

Di particolare rilievo gli incontri del 4 agosto con Don Aniello Manganiello, prete anticamorra e Fernando Riccardi, giornalista de “L’Inchiesta” e autore del volume “Le Insorgenze del 1799”, con la moderazione dello storico Marco Patricelli.

Il Presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, ha inoltre ricevuto il passaporto di accesso al “Regno delle Due Sicilie”, documento simbolico che sarà consegnato a tutti i partecipanti della manifestazione in ricordo dell'antica divisione politica e geografica dei territori del Sud e Centro Italia fino all'Unità.

Pubblicato in Eventi

SULMONA (L'AQUILA) - Corteo interrotto e gare posticipate causa pioggia battente, ma alla fine, dopo mezzanotte, si è conclusa a Sulmona la Giostra cavalleresca, giunta alla 25/a edizione e disputata eccezionalmente in notturna, con inizio poco prima delle 22. Vincitore il Borgo San Panfilo. La pioggia ha lasciato poca tregua ai circa 600 figuranti che intorno alle 16.30 hanno dato vita, nel piazzale della cattedrale di S.Panfilo, al corteo, sospeso alle 18 sotto l'acquazzone. "È meraviglioso vedere il mio borgo di nuovo in festa - ha commentato Luca Innocenzi, cavaliere del Borgo vincitore - Eravamo convinti di fare un buon risultato, ma è stata dura, soprattutto in semifinale dove ho vinto solo per quattro centesimi". Secondo posto a Diego Cipiccia, che difendeva i colori del Sestiere di Porta Bononimi, terzo per Massimo Gubbini del Borgo Pacentrano, che aveva chiuso in testa la prima giornata di gare di sabato. In corteo Simona Ventura nei panni della regina Giovanna d'Aragona. (ansa.it)

Pubblicato in Eventi
Lunedì, 29 Luglio 2019 16:12

L'Aquila, i lavori del consiglio comunale

L'AQUILA - Il Consiglio comunale, riunito nell’aula “Tullio De Rubeis” della sede comunale di Villa Gioia, in apertura dei lavori, su proposta della consigliera Ersilia Lancia (FdI), ha osservato un minuto di silenzio in memoria del vice brigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega, ucciso nello svolgimento del servizio a tutela della pubblica incolumità.

L’assemblea ha quindi proceduto alla surroga della consigliera Chiara Mancinelli, che ha dichiarato di aderire al gruppo di Forza Italia.

Approvata, (20 si, 8 no) la variazione di assestamento generale e la salvaguardia degli equilibri del bilancio di previsione 2019-2021. La variazione riguarda, in particolare, entrate per complessivi circa 14 milioni e 800mila euro, di cui 14milioni e 300mila provenienti da fondi Cipe, e un ulteriore stanziamento di 1 milione e 200mila euro in favore della società partecipata Ama (Azienda per la mobilità aquilana) per l’adeguamento del contratto di servizio di trasporto pubblico locale. L’atto deliberativo è stato illustrato in aula dal vice sindaco, con delega al Bilancio, Raffaele Daniele.

Via libera, all’unanimità, ad una mozione, presentata dal consigliere Giorgio De Matteis (capogruppo Forza Italia), con la quale si impegna il sindaco, anche in qualità di presidente del Comitato ristretto dei sindaci della Asl della provincia dell’Aquila, “a convocare un tavolo istituzionale per chiedere all’assessore regionale alla Sanità una celere individuazione della funzionalizzazione tra i presidi ospedalieri di Teramo e L’Aquila che segua, in sincronia, quella già effettuata per gli ospedali di Pescara e Chieti”. La mozione è stata emendata, su proposta del consigliere Paolo Romano (capogruppo Il passo possibile), sottoscritta anche da altri consiglieri, con la richiesta, al presidente del Consiglio comunale, di un Consiglio straordinario sulla sanità, alla presenza del presidente della Regione Abruzzo e dell’assessore regionale alla Sanità.

Il Consiglio comunale ha approvato, con 16 voti favorevoli e 5 contrari, la parte descrittiva della sezione strategica e operativa del Documento unico di programmazione (Dup), presentato dalla giunta comunale e illustrato in aula dal vice sindaco e assessore al Bilancio Raffaele Daniele.

Approvata anche la proposta deliberativa, discendente da un emendamento al Dup 2019-2021 approvato dallo stesso Consiglio, relativa all’istituzione di una Commissione di indagine per attività legate “all’evoluzione del patrimonio immobiliare dal 2009 ad oggi, con particolare riferimento alla realizzazione del progetto Case, Map ed edilizia equivalente, e per l’utilizzo dei fondi relativi al cosiddetto 4 per cento”.

L’organismo è composto da 22 consiglieri, che rappresentano proporzionalmente ciascun gruppo consiliare, ha la durata di un anno, salvo proroghe, e produrrà, a conclusione delle attività di indagine, una relazione per ciascuno degli argomenti che verrà discussa in Consiglio comunale. L’attività della Commissione è gratuita e ai componenti non spetterà, pertanto, alcun gettone di presenza né rimborso spese.

Designato, nella persona del presidente del Consiglio comunale Roberto Tinari, il delegato del Comune al Consiglio di amministrazione del Convitto nazionale “Domenico Cotugno”.

Approvata, infine, l’eliminazione di un graficismo di pericolosità di scarpata dalla cartografia del Piano di assetto idrogeologico (Pai), relativo ad un’area in località Coppito.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Un altro prezioso strumento per la conoscenza e l’accoglienza turistica all’Aquila verrà presentato alla stampa domani, martedì 30 luglio alle ore 11.00 al Munda da Lucia Arbace e dal sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi.

Si tratta di un notevole plastico della città, dal diametro di circa 2 metri, che riproduce l’assetto urbanistico intra moenia, morfologico e paesaggistico.

Il manufatto riporta i principali monumenti religiosi e civili in 3D nelle loro reali proporzioni e caratteristiche monumentali, con una colorazione realistica che segue gli ultimi interventi di restauro in scala 1:1000.

Il plastico è stato concepito per essere aggiornato, un “work in progress” che vedrà l’inserimento dei monumenti man mano che saranno restituiti alla comunità. Sono stati utilizzati materiali eco-compatibili come legno multistrato e altri materiali riciclabili.

La realizzazione del plastico, che segue la stampa della richiestissima mappa della città dell’Aquila, costituisce un altro importante tassello, una novità, per visualizzare l’esatta dimensione della ricostruzione a dieci anni dal sisma.

Questo ulteriore collegamento fra la città e il suo museo naturale è stato possibile grazie al progetto "L’Aquila città d’arte" frutto dell’accordo tra Mibac rappresentato dal sottosegretario Gianluca Vacca e il Comune dell’Aquila.

L'opera è stata realizzata dalla società Creative di Massimiliano Crea.

Pubblicato in Arte e Cultura

L'AQUILA - Il Convitto “Domenico Cotugno” cambia volto per venire incontro alle esigenze delle giovani generazioni. In una città che sta rinascendo, a 10 anni dal sisma, nelle more della ristrutturazione della sede storica in centro città, si intende operare con una nuova istituzione, più aderente alle contingenti necessità, capace di rilanciarsi verso il futuro con una formula integrata nel territorio.

La visione complessiva è la trasformazione del Convitto in un campus diffuso, bene comune della città dell’Aquila che torna a volare insieme ai propri ragazzi, con ali nuove e sogni aderenti ad una vision che possa far decollare il futuro della città e soprattutto coloro che, o per merito o per forte motivazione, trovino nel Cotugno una palestra di vita e di comunità, consapevole, democratica e inclusiva.

Grazie all’intervento del Miur, sarà possibile dal prossimo anno scolastico garantire, con borse di studio dedicate, la frequenza anche agli studenti che necessitano di un contributo economico per la frequenza o a coloro che si sono distinti per particolari meriti scolastici.

Esclusivamente per l’anno scolastico 2019/2020 il “Cotugno” può assegnare un buon numero di borse di studio che, secondo criteri che verranno presto comunicati, daranno l’opportunità, a costo zero o a costi molto ridotti, di pernottare, fare colazione, pranzare, fare merenda e cenare con altri compagni, presso il Convitto sito in via Ficara, in una struttura sismicamente garantita. Durante il pomeriggio gli studenti saranno seguiti nello studio e sarà data loro la possibilità di prepararsi alla certificazione Cambridge di Inglese (anche questo in maniera gratuita) oltre a praticare sport con allenamenti personalizzati.

Agli studenti del convitto saranno forniti inoltre: abbonamenti gratuiti per gli autobus urbani; accesso gratuito nelle strutture sportive e ricreative del comune; card con sconti per cinema teatro e concerti; incontri sulla legalità promossi dal Tribunale per i minorenni di L'Aquila; seminari di orientamento universitario e per l'alta formazione; educazione al rispetto delle diversità; acquisizione di un uso consapevole dei social contro il cyber-bullismo; laboratori teatrali; incontri con la letteratura ed in particolare con gli autori.

Da settembre 2019 gli studenti potranno usufruire del Convitto Nazionale “Domenico Cotugno” versando solo la quota di preiscrizione di 26,00 euro. Il modulo è reperibile sul sito www.convittocotugno.edu.it

E' possibile inviare il modello compilato anche tramite posta elettronica ad aqvc050005@istruzione.it scrivendo nella mail che sei interessato alla borsa di studio.

La preiscrizione di euro 26,00 intestati al Convitto Nazionale di L’Aquila è da versare sul conto corrente bancario presso: Poste Italiane, Iban IT97P0760103200001037985684.

Per Informazioni contattare il numero 086224291 dal lunedì al venerdì.

Pubblicato in Varie

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us