http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Giugno 2019 - Radio L'Aquila 1

PESCARA - È Antonio Dionisio il nuovo presidente del Banco Alimentare dell’Abruzzo. È stato eletto ieri, mercoledì 26 giugno 2019, dal rinnovato consiglio direttivo, eletto dall’assemblea dei soci nei giorni scorsi e composto anche da Cesare Ciamarone, Michele Ianniello, Mario Lombardi, Annafrancesca Marchegiani, Mauro Morelli e Paolo Spadaccini. Consiglio direttivo e presidente rimarranno in carica per i prossimi tre anni.

Dionisio, libero professionista e consulente di impresa, da sempre in prima linea in attività sociali, prende le redini del Banco Alimentare dell’Abruzzo da Luigi Nigliato, che ha ricoperto con dedizione, passione e competenza la carica di presidente dal 1997 – anno di fondazione – al 2019, contribuendo a rendere l’opera la più importante realtà di intervento sociale in Abruzzo e Molise, dove oggi assiste ben 34.958 bisognosi mediante una rete di 213 enti convenzionati.

Queste le prime parole di Antonio Dionisio: “Faccio mia una citazione del nuovo presidente nazionale Giovanni Bruno, al quale va sin da subito il mio augurio di buon lavoro, che descrive il mio stato d’animo di fronte a questa grande responsabilità: non amo l’espressione “mettersi al servizio” ma piuttosto essere “presi a servizio”. Non mi sono scelto io, infatti, e con gratitudine ed entusiasmo darò il massimo per consolidare l’esistente e creare le condizioni per nuove sfide. Tutto questo non da solo ma in unità con il nuovo consiglio direttivo e in continua collaborazione con tutte le strutture caritative che ogni giorno affiancano le persone in difficoltà, con le aziende dell’intera filiera, le istituzioni, il direttore e i dipendenti, i collaboratori e i numerosi volontari che rendono il Banco Alimentare una delle realtà di intervento contro la povertà più importanti di Abruzzo e Molise. Tutti insieme sempre più compagni di Banco”.

Aggiunge Luigi Nigliato: “Sono pieno di gratitudine per questa bellissima esperienza che è iniziata tanti anni fa. La cosa che desidero di più è ringraziare chi ha condiviso con me questa responsabilità a partire dai dipendenti e volontari, passando per gli imprenditori, i professionisti e i politici che hanno dato attenzione e fiducia all'opera del Banco Alimentare. Senza questi amici sarebbe stata tutta un'altra storia. Passo il testimone ai nuovi responsabili e al nuovo presidente, profondamente grato anche a loro per il loro sì”.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - L'Assessore comunale alla Mobilità Carla Mannetti e il presidente dell’Azienda per la mobilità aquilana (Ama) Giammarco Berardi rendono noto che in occasione della terza edizione della manifestazione "Pinewood Arts & Music Festival", che si svolgerà nei giorni 28, 29 e 30 giugno a Murata Gigotti (Coppito), sarà effettuato un servizio di bus navetta gratuito.

"In occasione di questa manifestazione di sicuro richiamo, - ha dichiarato l'assessore alla Mobilità Carla Mannetti - abbiamo voluto, di concerto con l'Ama, che ringrazio per la collaborazione, fornire un servizio aggiuntivo, sia per favorire il raggiungimento dell’area dove si svolgerà l'evento, sia per decongestionare il traffico nella zona. Invitiamo pertanto tutti i cittadini a voler utilizzare il servizio di navetta gratuito messo a disposizione, un mezzo - ha concluso l'assessore - pratico, economico e sicuro".

Il servizio sarà attivo dalle ore 19 alle 3, nei giorni 28 e 29 giugno, e dalle ore 19 alle ore 24 per il giorno 30 giugno, seguendo il seguente itinerario: NAVETTA OVEST (FREQUENZA 20 MINUTI): UNIVERSITA’ COPPITO - S.P.33 - REISS ROMOLI - ROTATORIA S.S.17 REISS ROMOLI - S.P.33 - UNIVERSITA’ COPPITO; NAVETTA EST (FREQUENZA 45 MINUTI): TERMINALBUS DI COLLEMAGGIO - TUNNEL - VIA CENCIONI - VIA PANELLA - VIALE GRAN SASSO - F.LUMINOSA - VIALE GRAN SASSO - VIALE CROCE ROSSA - CORRADO IV - S.S.80 - S.P.33 DI COPPITO - REISS ROMOLI - S.S.17 - VIALE CORRADO IV - VIALE CROCE ROSSA - VIALE GRAN SASSO - F.LUMINOSA - VIALE GRAN SASSO - VIA PANELLA - VIA CENCIONI - TUNNEL TERMINALBUS DI COLLEMAGGIO.

Pubblicato in Eventi

L'AQUILA - Si terrà a L’Aquila la settima edizione del tradizionale e prestigioso Congresso scientifico "Patologia Orale e Cervico Facciale" curato dai professori Maurizio Giuliani e Pietro Leocata del Dipartimento Mesva dell’Ateneo aquilano, venerdì 28 giugno dalle ore 9,00 alle 18,00 e sabato 29 dalle ore 9,00 alle 13,30 presso la sala congressi dell’Hotel “La Dimora del Baco”.

I contenuti del convegno, prettamente orientati alla professione sanitaria del Medico e dell’Odontoiatra, identificando temi che possono accomunare i vari operatori in un appuntamento formativo e di aggiornamento scientifico per i medici, odontoiatri e igienisti dentali.

L’edizione del 2019 prevede argomenti di Epidemiologia, Anatomia Patologica, Odontoiatria, Chirurgia Maxillo-Facciale, Chirurgia Plastica Ricostruttiva e aspetti giuridici correlati, affrontati con un approccio teorico che partendo da considerazioni scientifiche, arrivano ad inquadrare una serie di percorsi terapeutici, ovvero linee guida per la pratica clinica quotidiana.

Obiettivo dell’evento è quello di inquadrare, in modo esaustivo, lo stato dell’arte e di dare chiare indicazioni per la diagnosi ed il trattamento delle patologie infiammatorie e neoplastiche del cavo orale e del distretto cervico-facciale sia dell’infanzia che dell’età adulta.

La settima edizione di questo evento scientifico - esprimono con soddisfazione i Presidenti del Congresso - rappresenta un riferimento solido dell’aggiornamento e della continuità formativa nonché un confronto specialistico su temi innovativi e in continua evoluzione per realizzare quello scambio culturale che aiuta a crescere e migliorare la qualità del percorso diagnostico-terapeutico-assistenziale delle patologie orali e cervico-facciali nonché della loro prevenzione.

Siamo particolarmente lieti - dichiarano Maurizio Giuliani e Pietro Leocata - che l’edizione di quest’anno si collochi nel contesto delle tante iniziative collegate al decimo anniversario del sisma del 2009, come tangibile segno di ripresa delle molteplici attività scientifiche della sede universitaria aquilana.

 

Pubblicato in Eventi

L'AQUILA - “Rivolgo i migliori auguri di buon lavoro al nuovo responsabile della redazione Rai del Tg3 regionale, Paolo Pacitti”. Lo dichiara il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi“Per la prima volta sarà un aquilano a guidare la storica testata del servizio pubblico abruzzese ed è questo un motivo di grande orgoglio per l’intera città. L’auspicio è che questo possa essere il passo iniziale verso l’apertura di una sede distaccata della Rai nel capoluogo d’Abruzzo, peraltro annunciata dai vertici nazionali dell’azienda il 30 aprile scorso - prosegue il primo cittadino -. La sua sensibilità giornalistica e la grande esperienza maturata negli anni di servizio a Rainews 24 sono garanzia di un’offerta informativa equilibrata e attenta alle problematiche quotidiane dei territori". “Un grande in bocca al lupo al suo predecessore, Silvano Barone, per il prestigioso incarico nella città di Matera, e a tutti i giornalisti, tecnici e operatori della redazione abruzzese del Tgr3 che quotidianamente svolgono un lavoro essenziale a servizio della comunità” conclude il primo cittadino.

"Auguro a nome dell’intera Giunta regionale al nuovo caporedattore di Rai Abruzzo, Paolo Pacitti, un buon lavoro, con l’auspicio che la sua nomina possa rappresentare un valore aggiunto all’informazione regionale. L’esperienza conseguita nel corso degli anni nella redazione di Rainews24 potrà garantirgli la capacità di una visione attenta e realista su quanto accade ogni giorno in Abruzzo. In concomitanza con la nomina di Pacitti, auguro a Silvano Barone, che lascia la sede abruzzese per un importante incarico a Matera di continuare con successo nel proprio percorso di arricchimento professionale". Questa la dichiarazione del presidente Marco Marsilio in merito alla nomina del nuovo caporedattore Rai.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Venerdì 28 giugno, alle ore 17.00, al Munda dell'Aquila si terrà una conferenza su "Aquilane, storie di donne forti e gentili", un viaggio nel passato alla riscoperta delle antiche aquilane tra beate, nobili ed erudite. Ingresso libero.

Organizzazione a cura di Loredana Ginevra Ianni e Alessandra Lopardi.

Pubblicato in Eventi

L'AQUILA - Il settore comunale dell'Aquila Equità tributaria rende noto che è disponibile la nuova modulistica per la Tari (Tassa sui rifiuti).

I moduli sono reperibili sul portale istituzionale del Comune dell’Aquila, all’indirizzo www.comune.laquila.it, pagina “Pagare i tributi” della sezione “Servizi al Cittadino”; negli Uffici comunali del Servizio Tributi e Riscossioni, situati in via Francesco Filomusi Guelfi 2 (sede comunale Villa Gioia), oppure nelle delegazioni comunali di Paganica e Sassa.

Si ricorda che il Servizio Tributi osserva i seguenti orari di apertura al pubblico: lunedì e giovedì dalle 9.30 alle 13.30; mercoledì dalle 15.30 alle 17.30.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - "Peregrinare tra territori e storie, incontrare luoghi, parole e ricordi per connettersi a radici che aspettano di essere riconosciute e raccontate". E' questo lo spirito di Storicampus, un campus gratuito itinerante sulla narrazione aperto ai giovani dai 18 ai 35 anni in programma dal 20 al 27 luglio 2019. Le candidature entro l'8 luglio prossimo.

Storicampus è attivato dal comune di Scoppito, in collaborazione con i comuni di Barete, Cagnano Amiterno, Campotosto, Montereale, Pizzoli, Scoppito e Tornimparte, con il patrocinio di Slow Food e Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga.

Una carovana di docenti e allievi viaggeranno per i sette comuni del progetto,  cambiando ogni giorno paese e scenario, consentendo a giovani e narratori di incontrare storie, personaggi e paesaggi da raccontare.

I docenti saranno scrittori, giornalisti, docenti universitari, attori, registi e fotografi.

Il campus prevede differenti attività: interviste ed esperienze sul campo e attività di ascolto, tutto in collegamento con il territorio e il patrimonio collettivo di storie, tradizioni, fiabe e leggende.

Il lavoro individuale e collettivo di ogni giorno, riporterà alla luce e trasformerà in narrazione i contenuti raccolti attraverso: laboratori, incontri informali, esperienze di narrazione e ascolto, esercitazioni, attività di analisi, studio e rielaborazione individuale di gruppo.

Il campus ha l’obiettivo di migliorare la capacità di lettura del paesaggio, per accompagnare i giovani cittadini/narratori verso una visione consapevole del territorio, accrescere la capacità di leggerlo e raccontarlo, comunicarlo, promuoverlo con tecniche, linguaggi e strumenti diversi come la narrazione, la fotografia, la documentazione video, il giornalismo ecc.

Al termine delle attività giornaliere, di sera il campus si aprirà al pubblico con un ricco calendari di eventi, incontri e spettacoli, che costituiscono parte integrante e proseguimento delle attività mattutine.

Partner del progetto sono: Associazione Festival delle Storie; Associazione Una Storia Felice; Soc. Coop. Verdeblu; Teatro Lanciavicchio.

 

Pubblicato in Eventi

L’AQUILA - Si terrà dal 1° al 4 luglio presso il Gran Sasso Science Institute dell'Aquila la 26esima edizione della conferenza SIROCCO (Intenational Colloquim on Structural Information and Communication Complexity). Nel capoluogo abruzzese si ritroveranno i maggiori esperti di algoritmi per reti e sistemi distribuiti. Un percorso molto battuto dalla computer science negli ultimi anni: capire come tante entità di calcolo autonome e, prese singolarmente, con una bassa potenza di calcolo, possano essere messe in comunicazione ed essere trasformate, grazie appunto ad appositi algoritmi, in un supercalcolatore collettivo. Sottolineando così che anche per le macchine esiste una relazione tra comunicazione e calcolo. Succede anche nei sistemi biologici, come fanno notare i ricercatori dell'Area di Computer Science del GSSI - coordinata dal professor Michele Flammini - che hanno organizzato il convegno: una singola formica ha una capacità di elaborazione molto bassa, ma comunicando con i suoi simili riesce a raggiungere traguardi ben oltre la sua portata.

In ambito tecnologico, si tenta lo stesso approccio con reti di robot singolarmente poco potenti le cui performance si amplificano grazie allo scambio di informazioni.

Molti gli speaker di prestigio provenienti da alcune delle migliori realtà internazionali tra cui Roger Watthenofer (ETH Zurigo), esperto di tecnologie per i bitcoin, che terrà un tutorial su blockchain per gli studenti; Pierre Fraigniaud (CNRS e Univ. Parigi, Francia); Merav Parter (Weizmann Institute of Science, Israele) e Susanne Albers (TU Monaco, Germania). Tra gli ospiti di SIROCCO2019 ci sarà anche Paola Flocchini, italiana presso l'Università di Ottawa in Canada , tra i massimi esperti mondiali su calcolo e algoritmi distribuiti , alla quale verrà assegnato il premio Innovation in Distributed Computing.

Pubblicato in Varie

PAGANICA (L’AQUILA) – di Raffaele Alloggia - Anche quest’anno si rinnova la tradizionale “scampagnata” che, dal 2009, il Sabato di Giugno più vicino al giorno 29 si svolge da Paganica fino alla chiesetta di San Pietro al Morrone, lungo la strada provinciale che porta a Pescomaggiore. Quest’anno il Sabato cade proprio il 29 Giugno. Ma non solo: la chiesetta ha tutto un altro volto.

Sono ormai terminati, infatti, i lavori di ristrutturazione della chiesetta effettuati a cura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, U.C.C.R. Abruzzo, con opere importanti di consolidamento e messa in sicurezza, sotto la direzione dei lavori dell’Arch. Giuseppe Meduri. E sono in fase di imminente ultimazione alcuni lavori realizzati all’esterno grazie all’Amministrazione Separata degli Usi Civici di Paganica e San Gregorio presieduta da Fernando Galletti. Lavori che hanno reso fruibile l’accesso e uno spazio antistante con la realizzazione di un marciapiede.

Come ogni anno la parrocchia Santa Maria Assunta di Paganica in collaborazione con l’Associazione Culturale “La Fenice” invita, pertanto, la comunità a partecipare alla “scampagnata” che avrà luogo con il seguente programma:

- Ore 09,30 - Partenza dalla fontana di Sant’Antonio e, salendo per l’antica strada di Pescomaggiore, si giungerà alla chiesetta di San Pietro al Morrone;

- Ore 11,00 - Celebrazione della S. Messa dal Parroco Don Dionisio Rodriguez.                            

Questa tradizione popolare viene da molto lontano, la  chiesetta del sec. XII, dedicata a “Ecclesia San Petri ad Marginem”, come da censimento avvenuto negli anni 1312-1328  “Rationes Decimarum Italiae” Aprutium-Molisium”,  che tratta di “Decime e Censi Vescovili”.

Nel maggio del 1313 dopo la canonizzazione di San Pietro al Morrone la chiesetta  fu ri-denominata al Santo Eremita, a seguito dell’intercessione di Papa Celestino V nell’agosto 1294, per il rientro in città dei 64 capi famiglia paganichesi “esiliati” dopo la famosa “briga” con il castello di Bazzano, come ci racconta Buccio da Ranallo.  

Anche la Chiesa Aquilana prese atto di questo evento che divenne parte integrante di una Laude medievale che si recitava la domenica alla Chiesa di Collemaggio: “Aquila in divisione assai trovasty, che l’un castello all’altro facea guerra; venisty in questa terra e l’un coll’altro tucti li apparasty)”.

Nel 1668, al Papa Celestino V, fatto davvero eccezionale, dopo una rivisitazione della causa della sua rinuncia, effettuata durante il papato di Clemente IX, gli fu estesa la Santità anche come Papa, ed è per questa ragione che il nome San Pietro Celestino,  richiama sia  il monaco che il Papa.

Nel maggio 1876, si legge da Mons. Luigi Filippi Arcivescovo dell’Aquila, “… vi si celebra la Messa una volta all’anno, in questa chiesetta è eretto il semplice Beneficio sotto il nome di San Pietro al Morrone”.

Al suo interno ci sono tre affreschi di cui uno tre-quattrocentesco  “Madonna con Bambino”, deturpato dall’incuria e da centinaia di graffiti, in  alcuni dei quali sono riportate notizie storiche locali.

In uno di questi viene ricordato un periodo nefasto per i paganichesi. Infatti si legge che “nel mese di settembre del 1656 la peste entra a Paganica e vi durò doi anni e mezzo”; in un altro di questi graffiti si parla della carestia, quando nel “1716 fu grave ristrettezza, grana 19 il stuppello li fasoli”. Hanno trovato spazio anche dei  versi amorosi, ”Per amor de Arso amiche Ase”, con data “1534 addì primo jennaro”; sembrano siano riferiti a Rodrigo de Arzes, primo barone di Paganica.                 

Il terremoto del 6 aprile 2009, e quelli successivi del 2016 e 2017, avevano  procurato danni importanti alla chiesetta, per cui in questi anni abbiamo  rischiato di perdere questo scrigno di storia, ma nel 2018 il piccolo tempio è tornato a nuovo splendore e alla fruibilità della popolazione.

Pubblicato in Eventi

L’AQUILA - “Estate in piazzetta” è la rassegna enogastronomica e musicale, a cura di Switch Off, che animerà la stagione estiva di Piazza IX Martiri all’Aquila. 

Si inizia venerdì 28 giugno, a partire dalle ore 20:30 con un menù degustazione a base di prodotti del territorio e di stagione. Ogni portata sarà abbinato a un vino biologico che sarà di volta in volta presentato. Ad allietare la cena ci sarà musica live con il quartetto "Sud d’Anima", guidato dal violinista Fabrizio De Melis

Per prendere parte a questa notte esclusiva, è richiesta la prenotazione perché i posti sono limitati.

Switch Off sarà aperto tutti i giorni, dalla mattina alla sera, con i suoi tavoli all’aperto in uno degli scorci più suggestivi del centro storico aquilano, da poco tornato a splendere.

Inoltre, in occasione dell’iniziativa del Comune dell’Aquila – Venerdì in centro – Switch Off effettuerà il 15% di sconto alle famiglie che decideranno di consumare nei suoi locali.

Pubblicato in Eventi

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo