http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Aprile 2019 - Radio L'Aquila 1

SULMONA (AQ) – “Il 24 aprile ho avuto il piacere di partecipare al concerto di Fabio Concato tenutosi al Teatro Comunale “Maria Caniglia” di Sulmona per sostenere, con una raccolta fondi, il locale punto nascita, da dismettere secondo quanto stabilito dal decreto Lorenzin del 2015. Un territorio vasto come quello della Valle Peligna non può rimanere sprovvisto di un punto nascita così importante, in merito al quale vanno rilevate le gravi responsabilità della Regione, che in tutti questi anni avrebbe dovuto garantire investimenti per potenziare il presidio e non per abbandonarlo a se stesso. Il precedente governo regionale è stato totalmente assente, oltre che un interlocutore poco credibile, e a testimoniarlo vi è quanto di recente affermato dal Comitato Percorso Nascita nazionale, il quale addebita alla Regione ritardi nella riconversione e nella riorganizzazione della rete ospedaliera, con la possibilità di compromettere il raggiungimento dei cosiddetti Lea (Livelli essenziali di assistenza). Per parte nostra, la riorganizzazione non può però significare un ulteriore peggioramento dei servizi e deve pertanto prevedere deroghe per quelle aree montane i cui cittadini, come nella Valle Peligna, non hanno la possibilità di raggiungere con celerità e facilità altri presidi ospedalieri. Sento di ringraziare le associazioni, il personale sanitario e tutti i cittadini che hanno organizzato e preso parte alla manifestazione.”

Lo scrive in una nota l’On. Valentina Corneli deputata del Movimento 5 Stelle

Pubblicato in Politica

MANOPPELLO (PE) - L’incredibile viaggio della più importante reliquia della cristianità. Su questo tema, interessante ed inedito, si intreccia la trama del nuovo romanzo di Francesco Proia, che ci farà rivivere l’avventuroso ed emozionante viaggio che portò in Abruzzo la reliquia oggi conservata a Manoppello, in seguito al sacco di Roma del 1527.

Il libro, presentato da poche settimane ad Avezzano, si sviluppa su due piani paralleli: uno storico ambientato nel 1527, in cui i protagonisti faranno di tutto per portare in salvo la Veronica dalla furia dei Lanzichenecchi, mentre in quella odierna, ambientata al giorno d’oggi, i protagonisti dovranno far luce sulle inspiegabili sparizioni delle reliquie conservate a Tagliacozzo e a Manoppello, i due paesi notoriamente più devoti al culto del volto santo. Inizia così un viaggio a ritroso nel tempo che ci farà capire come e perché la Veronica, dalla basilica di San Pietro sia finita a Manoppello, passando proprio per Tagliacozzo.

Di seguito la sinossi del romanzo: 6 maggio 1527: i Lanzichenecchi, dopo aver messo a ferro e fuoco Roma, trafugano la Veronica, la più importante reliquia della cristianità. Ma il velo della “vera effigies Christi” viene casualmente recuperato e portato in salvo da tre fuggitivi, un frate, una suora e un ladruncolo, che poi cercano riparo a est di Roma. I tre troveranno ospitalità a Tagliacozzo, importante città di frontiera, per poi riprendere il viaggio e proseguire fino a Manoppello, il più distante dei feudi del ducato, che da pochi mesi è tornato nelle mani di Ascanio Colonna, signore di Tagliacozzo, schierato anch’egli contro Clemente VII nel sacco di Roma. L’insidioso viaggio tra le selvagge terre d’Abruzzo ci svelerà come e perché, la Veronica sparita dalla basilica di san Pietro, sia finita proprio a Manoppello. 7 aprile 2018: il Volto Santo è stato rubato e il Vaticano affida il difficile compito di ritrovare la reliquia all’agnostico professor Grandi e al suo giovane aiutante Alessandro. Tra intrighi di palazzo e pericolose congiure i due, aiutati dal padre guardiano e da un eccentrico professore svedese, si metteranno sulle tracce di quella che sempre più viene considerata come la nuova sindone. La compagnia, seguendo a ritroso le tracce del viaggio medievale della reliquia, si ritroverà nel bel mezzo di un affascinante quanto pericoloso giallo storico, che va avanti da quasi cinque secoli e che svelerà al mondo intero i misteri che si nascondono dietro la reliquia più importante della cristianità.

Questo sulla storia del volto santo è il quarto romanzo di Francesco Proia, lo scrittore avezzanese da sempre particolarmente attento alla valorizzazione dell’Abruzzo, che incentra tutti i suoi romanzi su arte, storia e cultura della propria regione. Già in polvere di lago Proia aveva voluto riaccendere i riflettori sulla titanica impresa del prosciugamento del Fucino e sulla gloriosa storia della città di Alba Fucens. Ne il principe del lago, seguito del primo, l’autore aveva scoperto le tracce del viaggio di Leonardo da Vinci in Abruzzo e tutti gli studi che vedono il genio toscano dietro i progetti del prosciugamento del Fucino, oltre a scavare tra i misteri che avvolgono la potente famiglia Torlonia, ad oggi proprietaria della più grande collezione privata di opere d’arte al mondo. Il nido della follia, invece, è un thriller ambientato all’Aquila, nell’ex ospedale psichiatrico di Collemaggio, nel 1956, anno della nevicata del secolo.

Pubblicato in Arte e Cultura

L’AQUILA - Su proposta dell’assessore allo Sport, Vittorio Fabrizi, la giunta comunale dell’Aquila ha approvato il progetto di fattibilità per i lavori di adeguamento e messa a norma degli impianti sportivi di Santa Barbara.

“L’amministrazione comunale – ha spiegato Fabrizi – è fermamente intenzionata a restituire alla collettività il pieno utilizzo dell’impianto in questione, in considerazione dell’interesse che l’intera struttura riveste sotto il profilo non solo sportivo, ma anche socio-culturale. Non è un caso che, dal giorno della sua chiusura, il 10 ottobre dell’anno scorso in seguito a una fuoriuscita di cloro che aveva prodotto delle esalazioni irritanti, si siano moltiplicate le richieste di associazioni sportive e di privati per sollecitare la riattivazione della struttura”.

“Dopo quell’episodio – ha proseguito l’assessore Fabrizi – il dipartimento di prevenzione e Igiene dell’Asl ha fornito, in seguito a un accurato sopralluogo, delle prescrizioni che comportavano la necessità di interventi sugli impianti, cui ora vanno aggiunti quelli per la riqualificazione della struttura. E’ stato dunque redatto un progetto riguardante lo studio di fattibilità tecnico-economica per raggiungere questi obiettivi, che la giunta ha approvato”.

Fabrizi ha sottolineato come questa delibera sblocchi definitivamente la procedura di gara per l’affidamento in concessione degli impianti di Santa Barbara “in quanto – ha precisato – l’importo dei lavori, che, in base al progetto, si aggirano sui 600mila euro circa, non graverà sul bilancio comunale, ma sarà a carico del concessionario che sarà individuato in seguito al procedimento di appalto”.

Sempre su proposta di Fabrizi, la Giunta ha stanziato un contributo di 50mila euro in favore della delegazione abruzzese del Cusi per l’organizzazione dei Campionati nazionali universitari che si svolgeranno all’Aquila dal 18 al 26 maggio. “Un evento straordinario – ha commentato l’assessore allo Sport – che merita il pieno sostegno delle istituzioni non solo per la qualità sportiva dello stesso, ma anche per l’immagine di cui beneficeranno la regione e il suo capoluogo e per i ritorni turistici ed economici che potrebbero derivare dal fatto che migliaia e migliaia di persone verranno all’Aquila da tutte le università italiane tra atleti, allenatori, tecnici e accompagnatori”.

Pubblicato in Sport

L’AQUILA - Domenica 28 aprile presso il Campo di atletica leggera Isaia Di Cesare dell’Aquila, organizzati dall’Atletica L’Aquila, si svolgeranno i Campionati Regionali Individuali FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo  Relazionali).

La FISDIR è la Federazione Sportiva Paralimpica cui il CIP (Comitato Italiano Paralimpico) ha demandato la gestione, l’organizzazione e lo sviluppo dell’attività sportiva per gli atleti con disabilità intellettiva e relazionale. Si tratta dell’ultimo evento in programma all’interno della Primavera dell’Atletica a Murata Gigotti che si svolge in collaborazione con la Proloco di Coppito. La partecipazione al Campionato Regionale di atletica è riservata agli atleti con disabilità intellettiva e relazionale agonisti CF21 e promozionali. Le società che hanno regolarizzato le iscrizioni sono oltre all’ASD Atletica L’Aquila che parteciperà con dieci atleti della propria squadra paralimpica del progetto Atleticamenteinsieme, l’Ass. Polisportiva Chieti, l’ASD Accademia Biancazzurra di  Pescara e l’ASD Parco  de Riseis di Pescara.

Dal 2014 l’Atletica L’Aquila ha iniziato l’attività di atletica leggera per ragazzi con disabilità intellettiva e relazionale e dal 2016 è affiliata alla FISDIR area promozionale ed agonistica seguendo i programmi della federazione e prendendo parte ai campionati regionali e nazionali. Si tratta anche della prima gara in pistaimportante, dopo la preparazione invernale svolta  in palestra dall’intera squadra e in vista dei Campionati Italiani di atletica leggera  area promozionale che si svolgeranno dal 7 al 9 giugno a Padova e dei Campionati Italiani area agonistica si svolgeranno dal 14 al 16 giugno a Macerata. Il programma gare messo a punto per domenica prossima dal Comitato Regionale FISDIR prevede gare di corsa piana (velocità, marcia, staffette) e gare di salti e lanci (salto in lungo,disco, giavellotto, peso).  

L’ Atletica L’Aquila è il terzo anno consecutivo che organizza i  Campionati Regionali FISDIR di atletica leggera, oltre ai partner e  ai molti volontari che si sono attivati per preparare gli atleti ed organizzare l’evento, saranno presenti anche gli studenti del progetto alternanza scuola-lavoro di atletica leggera paralimpica “Atleticamenteinsieme” dell’Istituto Superiore “A.Bafile” dell’Aquila, coordinati dalla Prof.ssa Claudia De Ciantis.  Ritrovo per le società sportive ore 8,30. Inizio gare ore 9,15. La cittadinanza è invitata a partecipare. Ingresso libero.

Pubblicato in Sport

L'AQUILA - Il Nuovo Basket Aquilano, superando ieri un un PalaAngeli stracolmo il Roseto Sharks, conquista, dopo quello Under 16, anche il Titolo Assoluto Abruzzese Under 15 d’Eccellenza, confermandosi ai vertici giovanili regionali e conquistando il diritto a partecipare agli spareggi interregionali verso la Finale Nazionale.

Una serie, quella con Roseto, che ha appassionato tutto il movimento cestistico regionale e che ha regalato alla società di Roberto e Paolo Nardecchia un triplete storico per questo gruppo che veniva già dalle vittorie nei due anni precedenti dei Titoli Under 13 e Under 14, quest’ultimo coronato tra l’altro dal sesto posto alle Finali Nazionali di Cagliari 2018!

E le soddisfazioni, per il Settore Giovanile e Minibasket del PalaAngeli non si fermano, visto l’accesso della formazione Under 18 Gold Abruzzo alla Finalissima Regionale da disputare con il Teate Chieti, alla brillante partecipazione della formazione Under 16 al più importante Torneo Europeo svoltosi a Vienna dal 15 al 21 Aprile ed a quella in corso del team Under 12 Esordienti, in questi giorni a Torre del Greco per prendere parte ad una delle rassegne più importanti d’Italia per questa categoria, trofeo già vinto due volte negli ultimi tre anni dal club del PalaAngeli.

Questi i neo Campioni Regionali Abruzzesi UNDER 15 Eccellenza: Federico Mastropietro, Tommaso Visioni, Tommaso Santomaggio, Matteo Prioli, Andrea Miconi, Alessandro Baglioni, Francesco Tuccella, Emanuele Canossi, Luca Caldarelli, Alessandro Serani, Alessandro Bologna e Federico Rivera. Coach: Paolo Nardecchia, Ass.: Davide Tedeschini e Massimiliano Nardecchia, Preparatore Atletico: Cristian Berardi.

A cura dell'ufficio stampa Asd Nuovo Basket Aquilano Scuola Minibasket L’Aquila

 

Pubblicato in Sport

L'AQUILA - La giunta comunale dell’Aquila ha messo a disposizione alcune sale di proprietà dell’Ente per conferenze, dibattiti e attività di propaganda relative alle elezioni europee del 26 maggio 2019.

Il dettaglio delle predette sale, le modalità di utilizzo e gli eventuali costi sono pubblicati in un avviso pubblicato sul sito internet del Comune, nella pagina Avvisi della sezione Concorsi Gare e Avvisi dell’area Amministrazione, a questo indirizzo http://www.comune.laquila.it/index.php?id_oggetto=18&id_cat=0&id_doc=1746&id_sez_ori=56&template_ori=3&&gtp=1

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Strada dei Parchi informa che domenica 28 aprile potranno presentarsi disagi ai caselli delle autostrade A 24 e A 25 per uno sciopero proclamato dalle segreterie regionali di Uil Trasporti e Sla-Cisal. Durante lo sciopero, dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 24, i varchi con pagamento solo manuale potranno essere chiusi per assenza degli addetti. Le postazioni chiuse, con semaforo rosso acceso, saranno interdette dall'asta chiudi pista. Aperti (semaforo verde) i varchi con cassa automatica e i 'varchi gialli' del Telepass. Anche chi non ha il Telepass potrà transitare sui varchi gialli; in tal caso le auto sprovviste di Telepass saranno fotografate. Dopo qualche settimana i proprietari dei mezzi riceveranno per posta un bollettino di pagamento che, senza aggravi, potrà essere pagato entro 15 giorni, poi scatteranno le sanzioni. Importante conservare il tagliando d'ingresso che attesta il percorso e sarà utile in caso di contestazioni del pedaggio. (ANSA)

Pubblicato in Cronaca

L’AQUILA - L’Italia e l’Ungheria sotto il segno della musica. Interpreti e compositori italiani ed ungheresi si ritrovano insieme per un progetto, coordinato da Pierluigi Ruggiero e Andrea Szász, nato dalla collaborazione fra Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” e Associazione Espressione d’Arte unitamente ai due enti di formazione, il Conservatorio di Musica “Alfredo Casella” dell’Aquila e l’Accademia “Ferenc Liszt” di Budapest, con quelli di rappresentanza quali l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest e l’Accademia d’Ungheria di Roma.

Il progetto ha previsto il coinvolgimento di due strumentisti ed un compositore in rappresentanza di ognuno dei paesi. Tutto è iniziato con la commissione di due opere a giovani compositori con l’organico assegnato per clarinetto, violino, violoncello e pianoforte: Federico Santori presenta un brano intitolato “Ciclo stellare” e l’ungherese Patrick Gergely Oláh il suo “Meine Qual”. I lavori saranno eseguiti dai giovani strumentisti selezionati: il clarinettista Luca Giuliani ed il pianista Daniele Boidi per il Conservatorio di Musica dell’Aquila,il violinista Virág Hévízi ed il violoncellista Péter Friderikusz per l’Accademia di Budapest.

Le due composizioni saranno presentate nell’evento in programma domenica 28 aprile presso l’Auditorium del Parco con inizio alle ore 18, all’interno del cartellone della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”.

L’articolazione del concerto è varia e prevede brani di autori italiani ed ungheresi eseguiti dal Modern Musici Aquincum,un nuovo ensemble che mira ad unire i migliori musicisti dei due paesi per eseguire programmi vari. Si presenta per questo concerto con la seguente formazione: il soprano Patrizia Cigna, Zoltan Bánfalvi al violino, Peter Szücs al clarinetto, Luciano Di Giandomenico al pianoforte ed il fondatore del gruppo Pierluigi Ruggiero al violoncello.

Oltre alle due composizioni in prima assoluta dei giovani autori, il programma prevede l’esecuzione di tre brani del celebre compositore e direttore ungherese Pèter Eötvös: “Natasha” del 2006, “Die lange Reise” del 2014 e “Joyce” del 2018. Si prosegue con “La donna vestita di sole” composta da Luciano Di Giandomenico nel 2019 e dedicata al Modern Musici Aquincum. A seguire una coppia di autori rappresentativi dei due paesi: Zoltán Kodály, uno dei maggiori ungheresi al quale si associa il genio italiano di Nino Rota con l’esecuzione di un suo “Trio” del 1973. Il programma si conclude con due autori che giungono dagli Stati Uniti d’America, Ken Steen e Frank Zappa, che per vari motivi si collegano all’Italia e all’Ungheria.

Il progetto è presentato in anteprima presso l’Istituto Balassi Accademia d’Ungheria in  Roma (via Giulia, 1) venerdì 26 aprile alle ore 19 alla presenza di autorità di rappresentanza ed in collaborazione con l’Ambasciata d’Ungheria presso il Quirinale. Al primo concerto pubblico a L’Aquila ne seguirà uno a Budapest programmato per il prossimo 17 ottobre.

Pubblicato in Musica e Spettacolo

L'AQUILA - "Un’analisi costi-benefici per il funzionamento della seggiovia delle Fontari, a Campo Imperatore, nei giorni festivi e prefestivi del periodo estivo. Questo l’obiettivo di una mozione che ho depositato stamani alla Presidenza del Consiglio comunale dell’Aquila, con l’obiettivo di permettere il trasporto, sul predetto impianto di risalita, anche delle biciclette". Così Roberto Junior Silveri, consigliere comunale dell’Aquila del Gruppo Misto.

"Sarebbe certamente un valore aggiunto per l’appetibilità del territorio, con evidenti ricadute positive per il turismo e, di conseguenza, per l’indotto economico degli operatori locali e di tutto il territorio dell’Aquila. Tale iniziativa, inoltre - spiega -, sarebbe perfettamente compatibile con il programma di mandato dell’amministrazione comunale, che ha indicato nello sviluppo del Gran Sasso una delle priorità assolute".

"Le discipline di mountain bike sono infatti in progressiva crescita: aumentano esponenzialmente gli appassionati di Cross-country, All mountain, Enduro, Downhill. Di qui - termina Silveri - la mia idea di presentare un documento che, qualora approvato dall’Aula consiliare, impegnerebbe l’assessore alle Partecipate e l’Amministratore del Centro Turistico del Gran Sasso a depositare una relazione sull’analisi costi-benefici per verificare la fattibilità del funzionamento della seggiovia delle Fontari anche in esate, nei giorni festivi e prefestivi, per il trasporto di persone e biciclette".

 

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Domenica 28 aprile alle ore 15,30 al termine dell’incontro Unione Rugby L’Aquila-Unione Rugby Capitolina, l’ex giocatore nero verde e nazionale Paolo Mariani premierà “Ju meju” giocatore dell’incontro. Inoltre, verrà premiato anche “Ju meju” fotografo di Obiettivo Ovale.

Contestualmente, L’Unione Rugby L’Aquila ringrazierà Maurizio De Luca (La Fenice) e i proprietari dei locali del centro storico Lo Zio, Da Giorgione, Oro Rosso, Bathtub, Garibaldi Enoteca e Cucina, il ristorante via del Campo negli impianti sportivi di Villa Sant’Angelo - per aver ospitato le squadre ai terzi tempi; il Museo Rugby Club Vecchio Cuore Neroverde ringrazierà Alfonso Piccinini (Ditta Alfonso Piccinini) per aver sostenuto per l’intero campionato la nostra iniziativa relativa ai boccali in ceramica realizzati da Stella Lucente (L’Aquila Ceramiche).

Pubblicato in Sport

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us