Stampa questa pagina
Giovedì, 06 Febbraio 2020 10:19

“D’AltroCanto”: nuova rassegna che la Barattelli dedica alla Musica Etnica

L’AQUILA - Nell’ambito dei concerti promossi dal Circolo Giovani Amici della Musica, la Società Aquilana dei ConcertiBonaventira Barattelliapre un nuovo spazio dedicato alla Musica Etnica con una rassegna dal titoloD’AltroCanto”, una serie di tre eventi concertistici ed un incontro di formazione.

Il primo appuntamento è per venerdì 7 febbraio all’Auditorium del Parco con inizio alle ore 18. Protagonista è il giovanissimo pianista trentino, classe 1994, Gabriele Iorio e un’orchestra klezmer che porta il nome del mitico fisarmonicista zingaro Ziganoff.

Il tema di questo speciale appuntamento è il rapporto fra la musica popolare e colta del periodo immediatamente successivo alla Grande Guerra in Europa. Come se fosse un gioco delle parti al pianista sono affidate le versioni “classiche” di pagine di autori come Bartók, Janáček, Beregovsky alle quali risponde l’orchestra klezmer con gli equivalenti temi popolari.

Il klezmer è quel genere che esprime la gioiosa musica degli ebrei yiddish che ha caratterizzato l’Europa centrale del secolo scorso.

La sintesi del gioco si ritrova nelle immancabili, coinvolgenti e famose Danze Popolari Rumene di Béla Bartók, capolavoro indiscusso di genialità e arte colta su una base popolare.

La jazzmer band Ziganoff è stata fondata dall’etnomusicologo Renato Morelli nel 2009, ha tenuto numerosi concerti, in Italia e all’estero, collaborando a programmi Rai, spettacoli teatrali, colonne sonore di film, realizzando numerosi progetti musicali divenuti CD e DVD di successo.

Una occasione straordinaria per vivere la musica con coinvolgimento e passione.

Letto 70 volte