http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Martedì, 14 Gennaio 2020 11:53

Sylvia Pagni conquista pubblico al Teatro Manzoni di Milano

ROSETO (TE) – di Loris Cattunar - Sylvia Pagni ha donato tutta la sua luce artistica e creativa nello spettacolo tenutasi il 7 gennaio 2020 al Teatro Manzoni di Milano, conquistando il pubblico presente che ha riempito ogni ordine di posti. Soddisfazione massima per l’Artista abruzzese, che è riuscita ad intrigare il pubblico con brani inediti - tutti presenti nel Cd “Sylvia Pagni AMAMI a Swing Project” -, grazie anche alla preziosa collaborazione dei musicisti Giorgio Secco, Fabio Crespiatico, Max Furian, Mark Harris, Gabriele Comeglio, Raffaele Kohler, Luciano Macchia, che hanno creato un groove di primordine.

L’interpretazione vocale di Sylvia Pagni, insieme ai due coristi Antonio Galbiati e Deborah Falanga, ha calibrato una performance “swingata” e sensuale, ricordando in certi tratti Jessica Rabbit e Diana Krall.

Sylvia ha aperto lo spettacolo con “Il volo del calabrone” di Nikolaj Andreevic Rimskij-Korsakov, offrendo una dimostrazione del suo talento e del suo virtuosismo da giocoliera del pianoforte, suonando il pezzo quasi a velocità da primato, per continuare con il primo inedito “Ping and Pong”, uno swing veloce e ritmato, per poi passare agli altri inediti “Inutile solitudine, Amami, Bepop”. Tutti i suoi brani inediti sono stati apprezzati e graditi, sottolineati da applausi al termine di ogni pezzo.

Poi la M° Pagni ha ricordato il suo periodo al Teatro La Scala di Milano, suonando due brani di musica classica, lasciando il pianoforte sulle note del brano “Spain” di Cick Corea, per poi ricomparire al centro palco, con un vestito nuovo, con la sua fisarmonica per incantare il pubblico suonando Libertango e Oblivion di Astor Piazzolla.  Ha raccolto una messe di applausi al termine delle sue due esibizioni. Infine si è esibita al pianoforte a coda bianco, suonando l’ultimo inedito “Musica Musica”, un brano che è la sua dedica al suo amore: la Musica, appunto.

Al termine del concerto Sylvia Pagni ha ringraziato gli autori dei testi, Loris Cattunar ed Elisa Riccitelli, presenti in teatro, e RTI - Sezione musica che le ha coronato il suo sogno. La Pagni, insieme ai musicisti, non ha nascosto la sua commozione al termine del concerto. Anche qualche lacrima di gioia ha solcato il suo volto nel ricevere la calorosa ovazione del pubblico presente.

Letto 91 volte

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo