http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Maggio 2019 - Radio L'Aquila 1
Mercoledì, 29 Maggio 2019 10:11

Meteo L'Aquila e dintorni, pioggia infinita

L'AQUILA - di Elio Ursini - Oggi nubi alternate a schiarite durante l'intero arco della giornata.
Nel pomeriggio non si esclude la possibilità di qualche pioggia.
VENTI: Moderati prevalentemente da Sud-Ovest (raffiche 20km/h).
TEMPERATURA: Massima prevista 18 gradi.

CAMPO IMPERATORE - Oggi nubi alternate a schiarite durante l'intero arco della giornata.
Nel pomeriggio non si esclude la possibilità di qualche pioggia.
VENTI: Moderati prevalentemente da Sud-Ovest (raffiche 25km/h).
TEMPERATURA: Massima prevista 8 gradi.
 
CAMPO FELICE - Oggi nubi alternate a schiarite durante l'intero arco della giornata.
Nel pomeriggio non si esclude la possibilità di qualche pioggia.
VENTI: Moderati prevalentemente da Sud-Ovest (raffiche 30km/h).
TEMPERATURA: Massima prevista 12 gradi.
 
PROTEZIONE CIVILE - BOLLETTINO CRITICITA' ABRUZZO:
-ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO (ALLERTA GIALLA):
Bacino del Pescara, Bacini Tordino Vomano, Bacino dell'Aterno, Bacino Basso del Sangro, Bacino Alto del Sangro, Marsica.
Pubblicato in Varie

L’AQUILA - Una iniziativa per la valorizzazione del territorio e per la ri-scoperta di valori culturali e sociali è al centro del progetto Itinerario del cuore.

Il giorno 1° giugno 2019 si concluderà, con un evento aperto alla cittadinanza, il progetto didattico “Itinerario del cuore” nell'ambito del Programma Operativo Nazionale per il potenziamento dell'educazione al patrimonio culturale, artistico e paesaggistico.

Nello specifico il modulo intitolato "Itinerario del cuore" è finalizzato alla conoscenza, riscoperta e valorizzazione del territorio di Capitignano e dell'Alta Valle dell'Aterno per promuoverlo anche in chiave turistica. In particolare gli studenti delle classi III e IV dell'Indirizzo Turismo del nostro Istituto hanno focalizzato l’attenzione sulle vicissitudini legate all'antica ferrovia L'Aquila-Capitignano, studiandone la storia, le ragioni e le aspettative che ne hanno accompagnato la costruzione, il percorso e la vita che vi si svolgeva, le cause e le conseguenze della sua dismissione e del suo abbandono e le possibilità di un recupero e riutilizzo delle strutture dell'antico tracciato ferroviario. Per conoscere le problematiche ad essa connesse gli alunni hanno analizzato l’intero territorio da diversi punti di vista: economico-produttivo; ambientale-naturalistico-paesaggistico; storico-culturale-artistico; sociale e umano.

Gli allievi sono stati guidati nel corso delle attività didattiche dalla professoressa Maria Lucia Carani e dal dott. Francesco Gioacchino Contu e seguiti dalla professoressa Filomena Persi in qualità di tutor. Nella fase di formazione, inoltre, gli studenti hanno potuto usufruire anche dell'apporto del Centro Visite del Parco del Gran Sasso e  Monti della Laga e della collaborazione del Comune di Capitignano che ha fornito la propria disponibilità ad ospitare l'evento conclusivo del progetto nella Sala Consiliare e a collaborare per la sua felice realizzazione.

Nel corso dell'attività si è avuto inoltre il coinvolgimento degli allievi del plesso di Capitignano dell'Istituto Comprensivo “Don Lorenzo Milani”, scuola partner della rete che si è candidata al finanziamento del PON Patrimonio culturale, artistico e paesaggistico, attraverso laboratori didattici che hanno avuto per oggetto due tematiche fondamentali: la storia della ferrovia L'Aquila-Capitignano e gli aspetti naturalistici del territorio.

L'evento del 1° giugno sarà l'occasione per la presentazione dei risultati del lavoro svolto dagli allievi e anche un momento di confronto sulle potenzialità turistiche e di sviluppo del territorio.

Chi desidera partecipare all'iniziativa, può prenotare il posto sull'autobus messo a disposizione dall'Istituto scolastico per raggiungere Capitignano, al seguente indirizzo email: itinerariodelcuore@gmail.com. Essendo limitato il numero di posti disponibili, è opportuno dare tempestiva comunicazione di adesione. Gli interessati, muniti di risposta di conferma di prenotazione, si ritroveranno davanti alla stazione dell'Aquila il giorno 1° giugno 2019 alle ore 14.15. Il rientro è previsto per le ore 19.30 circa.

Pubblicato in Eventi

AVEZZANO (AQ) - Sono stati consegnati i lavori per la realizzazione del fondo in erba sintetica al campo comunale di Antrosano. Questa mattina alla presenza del sindaco Gabriele De Angelis, dell’assessore allo Sport Emilio Cipollone e del consigliere comunale Giovanni Luccitti, il responsabile della ditta Karintia ha firmato il contratto. Il nuovo campo sarà pronto prima della fine dell’estate.

«L’apertura di questo nuovo cantiere è motivo d’orgoglio per l’amministrazione comunale», il commento dell’assessore Cipollone, «i fondi impiegati per la realizzazione del fondo sintetico arrivano da avanzi di amministrazione derivati dal rispetto del patto di stabilità. Per il loro utilizzo abbiamo ricevuto l’ok del Ministero dell’Economia e delle Finanze».

«Il campo di Antrosano versava in pessime condizioni», va avanti il consigliere Luccitti, «necessitava di un intervento radicale. Da sempre rappresenta un punto di aggregazione per tanti giovani che si allenano trascorrendo il proprio tempo in modo salutare. Con la riqualificazione potrà ospitare dai campionati minori fino all’Eccellenza».

Pubblicato in Politica

L’AQUILA - E’ previsto per domani, Giovedì 30 Maggio, l’ultimo appuntamento della rassegna cinematografica denominata Cinemedicine. A partire dalle ore 17,30 presso l’Aula Magna, Blocco 0 – Edificio Alan Turing dell’Università dell’Aquila, gli studenti potranno assistere alla proiezione del film capolavoro della Disney Wall-E di Andrew Stanton (Usa, 2008). Il lungometraggio si è aggiudicato nel 2009 il premio Oscar come miglior film d’animazione e pone al centro della riflessione i delicati temi ambientalisti.

L’iniziativa culturale ha previsto una serie di incontri e proiezioni, incentrati su alcune tematiche che ruotano intorno a diversi aspetti della medicina. Gli studenti hanno avuto l’opportunità di cogliere interessanti spunti didattici grazie alle introduzioni e ai commenti del Prof. Mauro Bologna e del Dott. Valter Marola, psichiatra che hanno approfondito gli argomenti contenuti nei film proposti.

Cinemedicine, organizzata e promossa dal Dipartimento di Medicina clinica, Sanità pubblica, Scienze della Vita e dell’Ambiente in collaborazione con l’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica”, ha avuto un calendario di ben sei appuntamenti ed i lungometraggi proposti sono tutti conservati negli archivi della Cineteca dell’Aquila “Maria Pia Casilio”.

Pubblicato in Arte e Cultura

L'AQUILA - Si terrà oggi mercoledì 29 maggio, alle 15, all'aula magna 'Giovanni Beolchini' della facoltà d'Ingegneria del polo universitario di Roio, la giornata "L'Aquila guarda al futurol'Ingegneria al servizio della vita", organizzata dal Dipartimento di Ingegneria Civile, edile-architettura, ambientale (DICEAA) dell'Università dell'Aquila e da Asse centrale Scarl, l'associazione temporanea d'imprese che sta realizzando lo smart tunnel dell'Aquila.

 

Nel decennale del sisma del 2009 una giornata di approfondimento scientifico sulla cultura della prevenzione e sul ruolo che hanno l'ingegneria, la scienza e la tecnica nel migliorare l'ambiente di vita delle persone e rendere sicure le città di uno dei Paesi più fragili d'Europa da un punto di vista orografico e idrogeologico.

 

Sarà un pomeriggio ricco di eventi tra riflessione scientifica e tecnica, formazione, arte e musica. Si parte con l'intervento dell'eclettico ingegnere e artista Davide Cavuti, compositore e regista originario di Francavilla ma molto legato all'Aquila sin dagli anni della sua formazione universitaria (si è laureato in Ingegneria elettrica all'Università dell'Aquila) e, poi, nella sua vita professionale e artistica, che presenterà il suo ultimo libro "Le Vite" (S.L. Editore), che fa parte del "Progetto Vitae" (oltre al libro, anche un disco "Vitae" e il documentario "Preghiera"). Cavuti è stato compositore di Giorgio Albertazzi, Michele Placido, Pasquale Squitieri, Arnoldo Foà e più recentemente per Lino Guanciale, Giorgio Pasotti, Edoardo Leo, Ugo Pagliai.

 

La prefazione del libro porta la firma del grande regista Michele Placido: "Voglio sempre pensare che ogni giorno, prima che il buio torni ad avvolgere le strade e i monumenti feriti di questo meraviglioso capoluogo, un passo in più sia stato compiuto nel tortuoso percorso di ricostruzione" scrive Placido.

 

Lino Guanciale è interprete del documentario "Preghiera" ed è l'autore della postfazione del libro: "Reati, speculazioni, organizzazioni a delinquere si infiltrano ancora oggi dove mattoni e cemento colmano i vuoti lasciati dalla violenza del sisma e le ferite bruciano sulla pelle di ignari terremotati in fila per una nuova casa".

 

Verrà proiettato il documentario di Cavuti "Preghiera" (protagonisti Lino Guanciale, Michele Placido, Edoardo Siravo e le voci di Paola Gassman e Ugo Pagliai) realizzato nel 2017, presentato alla 74ª Mostra internazionale di arte cinematografica di Venezia e destinatario di diversi premi, tra cui la 'Mention award' all'IIS Film festival in Turchia. L'attore e regista Edoardo Siravo, molto vicino all'Aquila nel post-sisma, interpreterà alcuni brani poetici del 'Progetto Vitae'.

 

A seguire, si entrerà nel vivo di una delle più importanti infrastrutture della ricostruzione post-sisma dell'Aquila, il tunnel sotterraneo dei sottoservizi all'interno del quale passeranno i principali servizi dell'intera città: acqua, luce, comunicazioni. Verrà proiettato il documentario "Smart Tunnel", che racconta e scandaglia le modalità di realizzazione del tunnel, che rappresenta un unicum in Italia per complessità ed estensione. Relatori saranno il vice-presidente di 'Asse centrale Scarl srl' Gianni Frattale, il presidente di Gran Sasso acqua (Gsa) Fabrizio Airaldi, Silvio Rotilio del settore Ricostruzione del Comune dell'Aquila, il docente del DISIM (Dipartimento d'Ingegneria e Scienze dell'informazione e della matematica) dell'università dell'Aquila, Fabio Graziosi e il direttore tecnico di 'Asse centrale Scarl' Antonio Tramontano. Sarà l'occasione per fare il punto sulla realizzazione del tunnel.

 

La giornata ha lo scopo di ribadire il grande valore che l'ingegneria può mettere in generale al servizio della vita quotidiana delle comunità e in particolare dell'Aquila e del suo territorio colpito dal sisma dieci anni fa. Molto importante, a tal fine, sarà la sessione scientifica della giornata, dedicata alla lezione del direttore del DICEAA Angelo Luongo, dal titolo "L'ingegneria Strutturale oggi: tra razionalismo, empirismo e intelligenza artificiale".

 

"L'ingegneria, la scienza e la tecnologia si evolvono ogni giorno per dare risposta alle richieste della società di oggi e per migliorarel'ambiente di vita – spiega il docente di Geotecnica all'Università dell'Aquila, Gianfraco Totani, tra gli organizzatori dell'evento - In questa sfida, l'ingegneria si pone in primo piano fornendo conoscenze e metodologie che favoriscono innovazione e sviluppo di prodotti e di sistemi. È necessario dare sempre più spazio all'ingegnere per una dimensione di responsabilità generale e manageriale più ampia e complessa in tutti i settori di sua competenza. Ciò richiede un livello di conoscenze elevato che solo una formazione accademica di qualità, e necessariamente ampia, può garantire".

 

"Desideravo realizzare qualcosa di importante per L'Aquila, un contributo al processo di ricostruzione di una città a cui sono molto legato per via della passata esperienza universitaria – spiega Cavuti - il 'Progetto Vita' (disco, documentario e libro) nasce dall'esigenza di elevare l'attenzione e sviluppare la sensibilità umana sullo sfondo di un paesaggio ormai mutato, e cercare risposte e spunti di rinascita. Nell'affanno di vite sopravvissute e intente a ricostruire, l'arte è il sostegno dell'anima, essa rende eterni i sentimenti che avvicinano e legano gli uomini nei momenti difficili. Salviamo questo spazio ancora concesso ai nostri sogni affinché la speranza diventi un segno di libertà".

 

La giornata si concluderà con il concerto dell'associazione musicale aquilana 'Deltensemble', che si esibirà alle 18.

 

Modera la giornalista Marianna Gianforte.

Pubblicato in Eventi
Martedì, 28 Maggio 2019 18:46

Meteo L'Aquila, non cambia niente

L'AQUILA - di Elio Ursini - Fino ad ora di cena cielo coperto con piogge a tratti intense.
Nella nottata e nella mattinata di domani cielo molto nuvoloso con piogge per lo più di debole intensità alternate a momenti di tregua.
Domani pomeriggio condizioni meteo variabili con nubi alternate a schiarite e possibilità di qualche pioggia.
Venti nella notte e nella giornata di domani moderati prevalentemente da Sud-Ovest, in attenuazione da domani sera.
Temperatura minima prevista 10 gradi, massima di domani 17 gradi.
Pubblicato in Varie

L'AQUILA - L’associazione FrAzioni FraIntese, circa l’esito del consiglio comunale straordinario odierno, rende nota la soddisfazione (nonostante il lungo tempo di attesa per questa convocazione) di tutte le associazioni coinvolte - Fr.Azioni Fra.Intese, Paesi Nostri, Italia Nostra L’Aquila, condotta Slow Food L’Aquila, Circolo Legambiente Abruzzo Beni Culturali, Pro Natura L’Aquila, Rifiuti Zero Abruzzo, Circolo Querencia, Casematte 3e32, Comitato Oltre il Musp, AC Amiternum Onlus, Osservatorio Nord-Ovest, Archeoclub L’Aquila, Pro Loco di Coppito - per l’assunzione di responsabilità con cui il consiglio comunale ha fatto proprio il documento collettivo di indirizzo e le proposte in esso contenute.

Per questo le associazioni porteranno l’iniziativa anche sulle altre aree urbane del territorio.

“Abbiamo ottenuto un grande risultato per la città e in particolare per le frazioni e le periferie: vediamo formalmente accolto il nostro documento e le proposte di intervento, che sono anche un metodo di lavoro inclusivo di progettazione ed di monitoraggio. Siamo soddisfatti perché ciò avverrà attraverso un calendario ed una road map partecipati, seguiti da vicino dalla 2 Commissione (Territorio), ed anche da tutti noi”.

Nonostante la scarsa attenzione registrata durante la discussione dei punti, e spiace dirlo ma ci vuole rigore, specie fra alcuni consiglieri e assessori (banchi vuoti, chiacchiere, cellulari, etc... la sede del consiglio comunale e le istituzioni meritano il giusto rispetto e buoni esempi), nonostante ciò le associazioni si augurano che i commissari e il consiglio manterranno alta l’attenzione e fede all’impegno preso.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Oltre 4 mila persone, tra atleti, accompagnatori e staff su tutto il territorio cittadino, per 10 giorni di sport e incontri all'insegna dell'aggregazione e dell'inclusione sociale, a dieci anni dal sisma del 6 aprile.

Domani, mercoledì 29 maggio, alle ore 11, presso la sede della Fondazione Carispaq su Corso Vittorio Emanuele II, alla Fontana luminosa dell’Aquila, si terrà una conferenza stampa per fare un bilancio finale dei Campionati nazionali universitari, terminati domenica scorsa, che hanno animato la città dal 17 maggio.

A tracciare il consuntivo della manifestazione sportiva sarà Francesco Bizzarri, docente dell’Università dell’Aquila, presidente del Centro universitario sportivo (Cus) del capoluogo abruzzese e responsabile dell’organizzazione dell’evento, accompagnato dal vice presidente del Cus, Carlo Sandolo.

Pubblicato in Sport

L'AQUILA - Una scritta “vivente”, animata da 650 bambini delle scuole elementari dell’Aquila vestiti con casacche colorate, al centro di Piazza Duomo, nel cuore della città.

E’ l’evento “Coloriamo la piazza!”, che chiuderà i primi sei mesi di attività del progetto Solo posti in piedi. Educare oltre i banchi, un’iniziativa selezionata dall’impresa sociale Con i bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

La manifestazione, che si terrà sabato 1° giugno a partire dalle ore 9, è stata presentata questa mattina in conferenza stampa, nella sala Eude Cicerone, a Villa Gioia, da Cecilia Cruciani, presidente dell’associazione Brucaliffo, una delle 9 associazioni aquilane promotrici di Solo posti in piedi; Silvia Nanni, docente di Pedagogia generale e sociale all’Università dell’Aquila (Univaq è, insieme al comune dell’Aquila, uno dei due partner istituzionali del progetto); David Iagnemma, segretario generale della Fondazione Carispaq, una delle fondazioni bancarie che hanno finanziato il Fondo nazionale per il contrasto alla povertà educativa minorile; e, infine, dal vice sindaco Raffaele Daniele, presente in sostituzione dell’assessore alle Politiche sociali del Comune dell’Aquila Francesco Bignotti, assente a causa di un altro impegno istituzionale.

Solo posti in piedi è partito ufficialmente nel gennaio 2019 con le “incursioni”, lezioni spettacolo e dimostrazioni di lavoro di varie discipline tenute a sorpresa (ma concordate con gli insegnanti) dalle associazioni promotrici del progetto all’interno delle scuole primarie.

Alle incursioni hanno fatto seguito le “botteghe creative”, laboratori didattici tenuti sempre dalle nove associazioni partner, e quattro open day, organizzati negli istituti scolastici che partecipano al progetto: Direzione Didattica Silvestro dell’Aquila; Istituto Comprensivo Gianni Rodari; Direzione Didattica Statale Amiternum e Circolo didattico Galileo Galilei.

Il traguardo finale di Solo posti in piedi saràl’apertura di una ludoteca pubblica nel centro storico della città. In questi primi sei mesi di attività, sono state effettuate 156 incursioni in 31 classi e sono stati attivati 31 laboratori. In totale, i bambini coinvolti sono stati circa 650. Saranno proprio loro, i ragazzi e le ragazze che hanno preso parte al progetto, a ritrovarsi sabato 1° giugno a Piazza Duomo per comporre la scritta “Tutti per uno, una ludoteca per tutti”.

Ogni lettera sarà composta da più bambini e ogni gruppo di bambini indosserà delle casacche di un determinato colore, in maniera tale da dar vita a una coreografia animata e variopinta, che sarà immortalata anche dall’alto attraverso un drone.

Una volta che i bambini si saranno separati, le grandi lettere tracciate sulla pavimentazione di Piazza Duomo saranno colorate con dei gessetti portati con delle carriole. Quelle stesse carriole che nel 2010 migliaia di aquilani usarono per rimuovere le macerie che ancora riempivano le strade del centro.

“Il bilancio di questi primi sei mesi di attività è molto positivo” ha affermato Cecilia Cruciani “Adesso i bambini conoscono il progetto e i risultati delle varie attività sono stati recepiti bene sia da loro che dalle insegnanti. Altrettanto importanti sono stati gli open day, in cui abbiamo aperto le porte delle scuole alle famiglie. L’evento del 1° giugno sarà il momento in cui questo mondo che abbiamo costruito in questi sei mesi, che ha ancora molta strada da percorrere, si mostrerà pubblicamente alla città”.

“Il progetto Solo posti in piedi. Educare oltre i banchi” ha dichiarato Silvia Nanni “adotta una cosiddetta progettazione partecipata, che cerca di fronteggiare, con le proprie azioni, il rischio/problema della povertà educativa come privazione da parte dei bambini e degli adolescenti della possibilità di apprendere, sperimentare, sviluppare e far fiorire liberamente capacità, talenti e aspirazioni. Solo posti in piedi sostiene e promuove interventi sperimentali finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori e quindi anche dei servizi educativi. Il ruolo dell’Università, come partner attivo del progetto, è quello di dare impianto teorico e supervisione scientifica alle azioni, valorizzandone il valore educativo nell’ottica della pedagogia sociale”.

“Il Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile” ha spiegato David Iagnemma “è alimentato attraverso risorse private stanziate dalle fondazioni di origine bancaria. Tra il 2016 e il 2018 il Fondo ha raccolto 360 milioni di euro e ha sostenuto 271 progetti tramite contributi pari a 213 milioni, coinvolgendo oltre 500 mila bambini e ragazzi su tutto il territorio nazionale, insieme alle loro famiglie, che vivono in condizione di disagio. Anche la Fondazione Carispaq ha aderito, stanziando, nel triennio 2016 – 2018, più di un milione di euro, confermando di recente la sua adesione anche per il triennio 2019 -2021. Le progettualità destinatarie dei fondi, in un’ottica di trasparenza e di rendicontazione, sono individuate dall’impresa sociale Con i Bambini tramite bandi; alle prime tre call hanno partecipato oltre 27mila 500 organizzazioni, tra cui ne sono state selezionate circa 6mila 500. In dicembre si è chiuso il quarto bando, denominato “Un passo avanti. Idee innovative per il contrasto alla povertà educativa minorile”, con una dotazione di 70 milioni, per la realizzazione di progetti dal contenuto particolarmente innovativo. Ai progetti sostenuti tramite i bandi vanno poi sommate 16 idee progettuali legate alle iniziative di cofinanziamento e 6 progetti sostenuti tramite iniziative rivolte alle aree terremotate”.

"Il contrasto alla povertà educativa” osserva l’assessore comunali alle Politiche sociali Francesco Bignotti “è una delle tematiche di maggiore attualità e l'adesione a questo progetto è andata proprio in questa direzione. Inoltre le incursioni delle associazioni e gli open day, svolti in questa seconda parte di anno scolastico nelle scuole della città, hanno dimostrato un interesse ed una partecipazione importante da parte dei bambini che in questo modo hanno avuto l'opportunità di scoprire nuove forme di apprendimento e di socialità".

Le associazioni partner di Solo posti in piedi sono: Brucaliffo (associazione capofila); Bibliobus, Koinonia; Nati nelle Note; Atelier Kontempo’raneo; FabLab L’Aquila; MuBAQ - Museo dei Bambini L’Aquila; Uisp Comitato provinciale L’Aquila; Esprit Film.

Pubblicato in Eventi

L'AQUILA - Sono arrivate al Munda, il Museo Nazionale d'Abruzzo, le shopper per “L’Aquila città d’arte”.

Sono in vendita con la card che consente l’accesso gratuito al Munda tutto l'anno, e al 50% per gli altri musei del Polo abruzzese.

Una card per apprezzare uno straordinario patrimonio artistico: 10 euro card; 15 euro card+shopper; 50 euro card sostenitore autografata da artista.

Pubblicato in Arte e Cultura

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us