http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Maggio 2019 - Radio L'Aquila 1

L’AQUILA - Venerdì 10 maggio alle ore 18:30 (con ingresso gratuito) Sharky Art Gallery vi aspetta in Corso Vittorio Emanuele II n. 188 a L’Aquila, per la presentazione del libro ''Ordinari Imprevisti'' di Giacomo Proia. Il tutto verrà accompagnato da letture scelte e da un calice di vino. Dialogherà con l'autore Katiuscia Tomei, mentre le letture saranno interpretate da Rosa Fanale.

''Ordinari Imprevisti'' è una raccolta di racconti frutto di un connubio che nasce da osservazioni minuziose e viaggi mentali ispirati alla contemporaneità con le sue ironie, le sue frenesie e le sue contraddizioni. Vengono riversati all'interno di queste storie situazioni ''apparentemente ordinarie'', in cui tutto sembra susseguirsi in modo naturale, ma dove qualcosa di inaspettato si trova sempre dietro l'angolo, arrivando all'improvviso e cambiando le carte in tavola. Nulla è già stabilito e tutto è destinato ad evolversi fino ad approdare a finali spesso aperti e bizzarri che lasciano libera la mente di immaginare e interpretare.

''Una zanzara ormai incurante delle minacce degli umani che abitano la casa dove ha trovato riparo; un sessantenne arrivato al suo ultimo giorno di vita; un attore che vive il suo incubo peggiore; un meccanico milanese convinto che siano arrivati gli alieni; un quiz televisivo che si tinge di rosso sangue; un ultracentenario abruzzese alle prese con la cruda burocrazia; un pianista di successo in crisi esistenziale; un giovane sfaticato alle prese con il suo primo giorno di lavoro.'' … Tutto questo e molto altro è ''Ordinari Imprevisti''!

Giacomo Proia è nato all'Aquila il 31 ottobre 1986. Ha una formazione classica, una laurea in comunicazione e esperienze come redattore e critico musicale. E' anche un musicista e ha composto colonne sonore per video e prodotto due album di pop elettronico. I suoi scritti sono stati pubblicati da ''La Repubblica'' e le riviste ''Pastrengo'', ''The trip'' e ''Il Cartello''.

Pubblicato in Eventi

L’AQUILA - “Alla Asl dell'Aquila il personale non è sufficiente. All'appello mancano 500 unità tra medici, infermieri, operatori socio-sanitari, tecnici e amministrativi. Se non verranno espletati subito i concorsi per l'assunzione e la stabilizzazione dei lavoratori scatterà la mobilitazione generale”.

A dare l'ultimatum è la Fp-Cisl dell'Aquila, che denuncia “il mancato avvio delle procedure per l'assunzione dei 103 dipendenti da stabilizzare, secondo il piano approvato dalla Regione. La situazione è al collasso - dichiara Gianfranco Giorgi, coordinarore Fp-Cisl della provincia dell'Aquila - l'attività sanitaria sul territorio, al momento, è garantita solo dall'utilizzo dei personale precario, con contratti a termine. Il che comporta un aggravio di spesa per l'azienda, in quanto parte dei contratti passa attraverso cooperative e agenzie interinali. Vanno immediatamente stabilizzati i 103 lavoratori, come da previsione del fabbisogno 2018, e vanno avviate subito le procedure concorsuali per le 424 unità lavorative riguardanti il fabbisogno del personale 2019”.

Giorgi fa notare come “da oltre 20 anni la Asl aquilana non indice concorsi per infermieri e altre figure professionali, ma va avanti con contratti a scadenza e interinali, in casi estremi con rinnovi mensili. Si ravvisa la necessità di espletare tutte le procedure necessarie in tempi brevi, per garantire adeguati livelli assistenziali. Secondo i calcoli dell'azienda sanitaria sulla base della spesa del personale, nel 2019 sono previste 424 unità lavorative”.

Un calcolo insufficiente, secondo la Cisl, “e che non soddisfa le esigenze del mantenimento di adeguati standard assistenziali. Si continua a fare un discorso di carattere ragionieristico, non badando alle reali esigenze di una sanità efficiente, attenta e vicina al cittadino. Non c'è più tempo da perdere: è possibile garantire adeguate prestazioni sanitarie con un numero così alto di precari costretti a operare, pur con professionalità acquisite nel tempo, in un clima di continua incertezza? Noi riteniamo di no. Le eccellenze sanitarie del San Salvatore e di altri ospedali del territorio provinciale sono tali solo grazie all'abnegazione dei professionisti e del personale in servizio”. Giorgi fa notare come “mentre all'Aquila è tutto fermo, nelle altre Asl i concorsi per reperire nuovo personale si stanno espletando regolarmente. Alcuni servizi, un esempio è lo screening senologico, sono bloccati e rallentati proprio per mancanza di personale. Se non partiranno a breve le procedure concorsuali e la stabilizzazione dei primi 103 lavoratori indiremo, di concerto con le altre organizzazioni sindacali, lo stato di agitazione”, conclude, “e metteremo in campo tutte le iniziative di protesta necessarie a garanzia dei cittadini e dei lavoratori, compresa la mobilitazione generale del personale”.

Di seguito alcuni dati relativi alla ASL Avezzano-Sulmona-L’Aquila:

- Personale totale Asl ( di ruolo e non): circa 3.800 unità;

- Personale medico attualmente in servizio: 675 medici a tempo indeterminato, 67 a tempo determinato, 75 dirigenti non medici a tempo indeterminato ( tra cui biologi, psicologi, farmacisti, statisti...), 5 dirigenti amministrativi

- Personale di comparto: 2.459 unità a tempo indeterminato (infermieri, tecnici e operatori socio-sanitari....); 500 unità a tempo determinato

- Fabbisogno totale personale 2019: 424 unità

- Personale da stabilizzare nel 2018: 103 unità di cui 60 infermieri, 14 ostetriche, 14 tecnici di radiologia, 6 fisioterapisti, 6 logopedisti, 2 tecnici della prevenzione, 1 collaboratore amministrativo (stabilizzazione diretta legge 75 del 2017, art. 20)

Pubblicato in Cronaca

L’AQUILA - Con il saluto che Cinzia D’Ettorre, nuova Presidente dell’Associazione laicale “Con Barbara Micarelli, braccia aperte al bene”, rivolgerà,a quanti si ritroveranno nell’auditorium “E. Sericchi” della Bper Banca a Strinella 88,si aprirà nel pomeriggio di domenica 5 maggio alle 16,30 la Giornata Annuale dedicata al ricordo di Barbara Micarelli che l’Associazione organizza, insieme alle Suore Missionarie di Gesù Bambino, ormai dal lontano 2008 e che, in questo anno 2019, celebra il suo decennale considerato il salto obbligato dell’anno del terremoto.

Ricordo della Madre Fondatrice incentrato sul tanto bene da lei compiuto, fra le marginalità di una L’Aquila di fine ottocento, e proseguito nel tempo successivo grazie alla feconda presenza delle Suore di via Fortebraccio.

E nella propagazione del bene l’Associazione, anche in questo anno 2019, vuole svelare quello, davvero importante, ma nascosto nell’operato silenzioso del mondo del volontariato che opera sul territorio aquilano e della sua provincia.

Fra le varie candidature, tutte meritevoli di menzione, saranno i Presidenti delle Associazioni Abitare Insieme di L’Aquila e Latinoamericana Onlus di Pratola Peligna a ricevere, durante la manifestazione, il “Simbolo”, ispirato all’opera assistenziale e pedagogica della Micarelli, come riconoscimento del particolare impegno in opere di volontariato sociale.

All’ascolto delle motivazioni e delle testimonianze si alterneranno i momenti di intrattenimento con i brani musicali eseguiti dagli Alunni dell’Istituto Santa Maria degli Angeli - L’Aquila e con il concerto di chiusura del M° Leonardo Cappelli

L’ingresso è gratuito e la cittadinanza è caldamente invitata a partecipare.

Pubblicato in Arte e Cultura

ROMA -Aldo Moro. Memoria, politica, democrazia. Questo il titolo della mostra fotografica che si terrà a partire dall’8 maggio, a quarantuno anni dal ritrovamento dell'on. Moro in via Caetani, nella prestigiosa sede dell’Università degli studi Link Campus University in Via del Casale di S. Pio V, 44 a Roma, fino al 31 maggio 2019 a cura di Maurizio Riccardi e Giovanni Currado con l’allestimento progettato dall’architetto Fabrizio Confessa.

La mostra fotografica ripercorre la vita politica del presidente della Dc ucciso dalle Brigate rosse attraverso le foto di Carlo Riccardi, decano dei fotoreporter romani che a 92 anni continua a fotografare coltivando contemporaneamente la sua  passione di sempre per la pittura.
Il racconto fotografico è arricchito dalle immagini di Maurizio Riccardi, figlio di Carlo, e di Maurizio Piccirilli autore delle foto del ritrovamento del corpo di Aldo Moro in via Caetani. Con i tre importanti fotografi ha collaborato Giovanni Currado, giornalista e fotografo che ha coordinato la ricerca iconografica, il restauro delle immagini e raccolta di impressioni, commenti e contributi da parte di personaggi del mondo politico, culturale e giornalistico che completeranno il catalogo della mostra.
 
Nel 1978 sono bastate due Polaroid a cancellare la vita di un personaggio non di secondo piano, come Aldo Moro, il quale, con l’aiuto dei media – ha dichiarato Giovanni Currado nel corso delle varie tappe che hanno portato la mostra in numerose città italiane – ha subìto così un secondo omicidio. Poter visionare centinaia di fotografie che ritraggono Moro – continua Currado – nel corso del suo impegno politico e in molti casi analizzarne i particolari per via del restauro, ha fatto crescere la consapevolezza che la riscoperta di Aldo Moro, ovvero la riscoperta della sua vitalità, attraverso le immagini che lo vedono combattivo e sorridente, concentrato o impacciato, possa servire per ricordare l’uomo e non la vittima, per ricordare quello che era riuscito ad ottenere, mostrando alle future classi dirigenti che la soluzione a molti dei problemi passa dal semplice confronto e dal dialogo con l’avversario politico.”

Nel corso della mostra Aldo Moro. Memoria, Politica, Democrazia sarà distribuita anche la nuova edizione del catalogo omonimo, edito da Agr Edizioni, curato da Maurizio Riccardi e Giovanni Currado, realizzato dall'Istituto Quinta Dimensione con il contributo di Intesa Sanpaolo e del MiBAC - Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali.
Il volume è composto da 245 pagine che raccolgono oltre 150 fotografie, molte delle quali inedite, accompagnate da commenti e testimonianze di personaggi noti della cultura, della politica e del giornalismo italiano tra cui: Tommaso Labate, Giorgio Benvenuto, Stefano Folli, Anna Maria Furlan, Enrico Cisnetto, Andrea Purgatori, Giorgio Balzoni, Luciano Conte, Marco Damilano, Nicolò Amato, Paolo Naccarato, Vincenzo Scotti, Antonio Catricalà, Marco Bentivogli, Luigi Bisignani, Ulderico Piernoli, Pierluigi Battista, Mario Mori, Carlo De Stefano e Antonio Marini.
 
La mostra si completa con un video che ripercorre le strade di Roma protagoniste di quei tragici 55 giorni, commentati dai magistrati, carabinieri, poliziotti e giornalisti che vissero quei tragici eventi.
La mostra vuole quindi mettere l'accento sulla figura di Moro nella sua interezza, senza trascurare il suo sacrificio, ma per separare i suoi insegnamenti da quelle due Polaroid delle BR che purtroppo lo identificano, in modo quasi esclusivo, dai testi scolastici alle più recenti ricerche sul web.
 
La mostra è stata precedentemente esposta a Roma, presso lo Stadio di Domiziano a Piazza Navona, a Lecce presso l’ex Convento dei Teatini, a Reggio Emilia presso l’UNIMORE, l'Università di Modena e Reggio Emilia, a Firenze presso il Consiglio regionale della Toscana e infine nuovamente a Roma presso la Camera dei Deputati, registrando in totale oltre 10.000 visitatori.

Ingresso libero dalle 9.00 alle 18.00 dal lunedi al sabato. Chiuso tutte le domeniche e sabato 19 maggio.

Pubblicato in Arte e Cultura

L'AQUILA - Al 14° Campionato Nazionale di Ginnastica Ritmica del Centro Sportivo Italiano, in corso di svolgimento a Cervia fino al 5 maggio, la Polisportiva Torrione dell'Aquila ha conquistato il nono posto, su sessanta partecipanti, grazie alla performance dell'allieva Claudia Moretti, della delegazione abruzzese.

La ginnasta di 10 anni si è esibita davanti al pubblico del palazzetto dello sport di Cervia in una performance con la palla particolarmente concentrata e convincente che le è valsa il nono posto nel 14° campionato nazionale di ginnastica ritmica, facendo onore al lavoro della Polisportiva aquilana e delle allenatrici Rossella Mariani, Silvia Aromatario e Marta Di Girolamo.

Pubblicato in Sport

L'AQUILA - Forte emozione e grandissima soddisfazione al concorso "Ballet-ex", giunto alla quarta edizione, che si è svolto al Teatro Olimpico di Roma lo scorso 28 aprile.

Il Gruppo baby contemporaneo della Scuola Progetto Danza Federlibertas L'Aquila ha conquistato il primo posto con le ballerine Alessia Tafili, Antonia Scellini, Giorgia Manzolini, Gabriela Turcu, Aurora Le Pera e Sara Ngucaj e il terzo posto al Passo a Due Junior con Giorgia Pace e Adriana Tafili.
Un corso quello di danza agli esordi per la neo associazione sportiva aquilana che però, grazie al lavoro estremamente professionale della maestra Claudia Marinangeli, con l'aiuto di Gloria Lorenzetti, ha dato subito i suoi frutti.
Altro risultato importante, per l'associazione sportiva della direttrice tecnica Manuela Festa arriva dalla ginnasta Elisa Scarsella, che mercoledì primo maggio al Palarigopiano di Pescara, ha conquistato il secondo posto nel campionato federale regionale Silver Ld individuale, con gli esercizi cerchio e palla, per i colori della Asd Dimensione Ritmica Federlibertas L'Aquila delle insegnanti Nathalia Serrano e Mara Iapadre.
Pubblicato in Musica e Spettacolo

L’AQUILA - Il Presidente della Giunta della Regione, Sen. Marco Marsilio, si è recato in visita presso il Comando Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza, ove è stato accolto dal Comandante Regionale, Gen. B. Flavio Aniello.

Il Generale Aniello, alla presenza di tutti i Comandanti di Corpo e dello Stato Maggiore, ha illustrato all’Autorità l’attività operativa della Guardia di Finanza in Abruzzo e la sua organizzazione in funzione degli aspetti socio-economici del territorio, sottolineandone il fondamentale ruolo ricoperto a tutela degli interessi economico-finanziari del Paese, dell’Unione Europea e degli Enti locali, nonché a salvaguardia delle libertà economiche dei cittadini.

Il Comandante Regionale ha altresì ricordato gli accordi firmati, e ancora vigenti, con la Regione Abruzzo, finalizzati al coordinamento sinergico delle attività di controllo e scambio di informazioni in materia di finanziamenti Europei e alla post-formazione del personale per il rafforzamento delle competenze tecnico professionali dei militari del Corpo.

Al termine della presentazione, il Presidente Marsilio ha evidenziato l’imprescindibile valore aggiunto offerto dalla Guardia di Finanza a tutela del bilancio regionale.

Pubblicato in Politica
Venerdì, 03 Maggio 2019 09:49

Meteo L'Aquila e dintorni, venerdì nuvoloso

L'AQUILA - di Elio Ursini - Oggi nubi sparse con momentanei addensamenti senza fenomeni di rilievo associati durante l'intero arco della giornata.
VENTI: Moderati prevalentemente da Sud-Ovest (raffiche 20km/h), in attenuazione in serata.
TEMPERATURA: Massima prevista 19 gradi.

CAMPO IMPERATORE - Oggi nubi sparse con momentanei addensamenti senza fenomeni di rilievo associati durante l'intero arco della giornata.
VENTI: Moderati prevalentemente da Sud-Ovest (raffiche 25km/h), in attenuazione in serata.
TEMPERATURA: Massima prevista 8 gradi.
 
CAMPO FELICE - Oggi nubi sparse con momentanei addensamenti senza fenomeni di rilievo associati durante l'intero arco della giornata.
VENTI: Moderati prevalentemente da Sud-Ovest (raffiche 23km/h), in attenuazione in serata.
TEMPERATURA: Massima prevista 13 gradi.
Pubblicato in Varie
Venerdì, 03 Maggio 2019 09:46

Morto per meningite, isolato batterio

PESCARA - Pronti i primi risultati sui campioni di sangue prelevati sul 21enne di Città Sant'Angelo (Pescara), morto ieri mattina all'ospedale di Pescara a causa di una sepsi meningococcica fulminante. A provocare la morte del ragazzo è stato il meningococco di tipo 'B'. Campioni sono stati inviati anche all'Istituto Superiore di Sanità e al Meyer di Firenze, centri di riferimento nazionale, per l'ulteriore tipizzazione del batterio. Intanto, nel pomeriggio, alle 16.30, nella Collegiata di San Michele Arcangelo, verranno celebrati i funerali del giovane. Diverse decine le persone che si sono sottoposte alla profilassi farmacologica prevista dal protocollo avviato ieri dalla Asl di Pescara: erano potenzialmente a rischio perché sono state a contatto diretto e prolungato con il ragazzo. Subito dopo la morte del 21enne, fatti, l'azienda sanitaria ha attivato un'unità di crisi per gestire la situazione ed avviare l'indagine epidemiologica. Circa 60 le persone che hanno raggiunto l'ospedale per la profilassi. (ANSA)

Pubblicato in Cronaca

L’AQUILA - Un furto è stato compiuto la notte scorsa ai danni dell’ufficio postale di Centi Colella a L’Aquila.

Da quanto si è appreso il bottino è di circa 200 mila euro tra contanti, valori bollati ed altri beni.

In particolare l’allarme è stato dato, verso le 6 di questa mattina, da una responsabile che, arrivata sul posto di lavoro, ha percepito uno strano odore di bruciato, risultato poi essere la conseguenza dell’uso degli utensili da parte dei malviventi per aprire ed asportare una cassa continua e due cassaforti.

La dipendente dell’azienda ha chiamato, tra gli altri, i Vigili del fuoco anche in conseguenza del fatto che è scattato l’allarme antincendio che, sembrerebbe, nei giorni scorsi pare presentasse dei malfunzionamenti.

Pubblicato in Cronaca

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo