Stampa questa pagina
Venerdì, 08 Febbraio 2019 16:49

Una ricostruzione per tutti: convegno all’ANCE dell’Aquila

L’AQUILA Si è tenuto ieri pomeriggio presso l’Auditorium Ance dell’Aquila il convegno sul tema “Una ricostruzione per tutti: Inclusività – Identità – Cultura”, organizzato dall’associazione “L’Aquila che rinasce”. L’incontro, molto partecipato, ha visto intervenire numerosi ospiti, moderati da Salvatore Santangelo. Il sindaco della città Pierluigi Biondi ha aperto i lavori, rimarcando, tra l’altro, la storica centralità che la cultura ha avuto nella definizione del tessuto connettivo della società aquilana con la presenza di numerose istituzioni dedicate e i buoni risultati ottenuti dall’attuale amministrazione in questo ambito, soprattutto attraverso la direzione artistica del TSA affidata al cantante Simone Cristicchi

L’assessore alle Politiche Sociali Francesco Cristiano Bignotti, da parte sua, ha rivendicato i risultati conseguiti nel corso dei 18 mesi in carica attraverso le deleghe da lui esercitare. Il consigliere comunale Luca Rocci ha ribadito, da parte sua, l’importanza di prestare l’attenzione necessaria alle aree interne da parte del governo e dell’amministrazione regionale, allo scopo di frenarne lo spopolamento e promuoverne la storia e l’identità. Angelo Taffo e Valentino D’Addario hanno quindi offerto il loro contributo alla discussione, portando al tavolo dei relatori il punto di vista di chi fa impresa e ogni giorno si trova a dover ingaggiare una difficile battaglia con l’ottusità del sistema burocratico e l’arroganza di un fisco sempre più iniquo, soprattutto con chi cerca di lavorare, produrre e innovare. 

Nel corso dell’incontro ha inoltre avuto luogo la presentazione del nuovo magazine mensile CulturaIdentità, in distribuzione ogni primo lunedì del mese in allegato gratuito a Il Giornale. L’iniziativa editoriale, partita lo scorso 1 febbraio è stata illustrata dal fondatore ed editore della testata, l’attore e regista Eduardo Sylos Labini e dal direttore responsabile Alessandro Sansoni, che hanno sottolineato come tra gli obiettivi della rivista ci siano la promozione dell’italianità e del suo patrimonio storico e artistico e la costruzione di un paradigma culturale alternativo al mainstream globali sta, capace di dare voce e contenuto autorevole ai sentimenti e ai principi dell’Italia profonda, quella che ancora nutre un forte radicamento e senso di appartenenza alle proprie identità e tradizioni.

Il convegno è terminato  con gli interventi del deputato alla Camera Federico Mollicone di Fratelli d’Italia e del parlamentare europeo di Forza Italia Aldo Patriciello a cui sono seguite le conclusioni di Roberto Santangelo, consigliere comunale de L’Aquila.

Letto 155 volte
Find us on Facebook
Follow Us