http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Marzo 2018 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA: - Sabato santo, 31 marzo, domenica 1 aprile (Pasqua) e lunedì 2 aprile (Pasquetta) sarà possibile sciare a Campo Imperatore al costo complessivo (per tutti e tre i giorni) di 50 euro. Questo costo comprende sia la funivia che gli impianti di risalita, che riapriranno alle 8 di domani, giovedì 29 marzo. La notizia è stata resa nota dall’assessore alla Mobilità, Carla Mannetti, e dal commissario del Centro turistico del Gran Sasso, Domenico de Nardis.

“Abbiamo deciso di promuovere questo pacchetto, che comprende i tre giorni da sabato a lunedì, per rilanciare da subito le potenzialità della stazione sciistica – ha commentato Mannetti – Siamo perfettamente consapevoli che gli impianti aprono in questo periodo dell’anno, ma, come noto, si è dovuto fare i conti con gli interventi per la nuova seggiovia delle Fontari e le conseguenti autorizzazioni”.

“Tenuto conto che il manto nevoso è piuttosto alto e che, auspicabilmente, si potrà sciare ancora per qualche settimana – ha proseguito l’assessore Mannetti – insieme con il commissario del Centro Turistico ci siamo posti subito il problema di incentivare la presenza sulla nostra montagna. Per questo, nell’immediato, abbiamo deciso di offrire la tre giorni di sabato, domenica e lunedì al prezzo onnicomprensivo di 50 euro, ponendo a 25 euro il costo per una sola giornata festiva. Ma stiamo già ragionando per poter mettere a disposizione degli sciatori altri pacchetti vantaggiosi, per quanto possibile”.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - Il Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell'Aquila, nella persona del Presidente Luigi Milano, dei consiglieri, delle associazioni socie e di tutti i dipendenti, partecipa commosso al dolore del Vice Presidente Gianni Pappalepore e della famiglia per la scomparsa del papà Vito, venuto a mancare nella notte all'età di 97 anni.

I funerali verranno celebrati domani, giovedì 29 marzo, alle ore 11:30 nella chiesa di San Mario (Torretta) a L'Aquila.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - Con il parere favorevole decisivo del Comitato Via, presieduto dal direttore della Regione Vincenzo Rivera, una presa d’atto formale dell’ottemperanza del progetto alle prescrizioni del Cipe, la realizzazione del quarto lotto dei lavori della Strada statale 260, meglio nota come L’Aquila – Amatrice, fa il passo in avanti decisivo. Ora l’Anas dovrà comunicare al Ministero delle Infrastrutture questo importante passaggio, dopo di che tutto sarà pronto per l’inizio dei lavori che, mi ha assicurato Anas, partiranno entro maggio.

"E’ un grande traguardo - afferma il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, presidente della Commissione "Territorio, Ambiente, Infrastrutture - che ho l’onore di annunciare per conto della mia parte politica. Ribadisco al riguardo una verità oggettiva: la mia parte politica ha reperito i finanziamenti per tutti e quattro i lotti (fu l’allora presidente della Provincia Stefania Pezzopane a inaugurare una porzione di opera) e ha fatto sì che partano a breve i lavori del quarto. Per quanto riguarda il lotto che rimane, il terzo, se la legislatura regionale arriverà come auspico a scadenza naturale, i lavori sono nelle condizioni di partire entro il prossimo anno. Si potrà seguire lo stesso metodo di condivisione e dialogo tra le pubbliche amministrazioni adottato per il quarto con la supervisione mia e degli amministratori dei Comuni coinvolti: mi impegno a promuoverlo e seguirlo personalmente.

Per il quarto lotto le ultime settimane sono state fondamentali, con gli amministratori dei Comuni dell’Alto Aterno ho lavorato alacremente dando coronamento a un impegno e a una consultazione che sono durati anni, e che sono stati decisivi nel tempo anche per ottenere le risorse necessarie".

"Fondamentale - termina Pietrucci - in generale è stato l’impegno di chi per conto degli enti locali e delle istituzioni interessati si è messo a disposizione per la risoluzione di una vicenda burocratica che dura da troppo tempo, e con cui nelle ultime settimane (si sono succedute quattro riunioni, di cui due la settimana scorsa fino al decisivo Comitato Via di ieri) ho lavorato gomito a gomito: già detto dei Comuni, cito anche l’Anas nelle persone degli ingegneri Ruocco e Marasco e di Vincenzo Catone, il Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga nella persona di Alfonso Calzolaio, l’Autorità di Bacino nella persona di Luciano Di Biase e Francesco Luca per il settore Agricoltura della Regione".

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Il Sottosegretario d'Abruzzo Mario Mazzocca pronto ad inviare formale diffida al Governo dimissionario a seguito della riunione istruttoria indetta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per il 4 aprile allo scopo di superare il diniego delle Regioni Abruzzo e Umbria all’autorizzazione del metanodotto Sulmona-Foligno.

Queste le parole del Sottosegretario: “Ce lo aspettavamo, ma siamo rimasti comunque stupiti da una convocazione di una riunione istruttoria, da parte di un governo dimissionario, in carica solo per il disbrigo degli affari correnti, che dovrebbe trattare dal punto di vista politico con le Regioni, i Comuni e gli enti locali per superare le ragioni del diniego all’intesa. É una questione di legittimazione ad operare: noi riteniamo che il Governo non possa e non debba procedere ad operare conseguenzialmente rispetto a quanto già decretato in relazione alla centrale Snam. Non si tratta, infatti, di un mero atto gestionale o di un provvedimento che l’amministrazione procedente - in questo caso il Governo - deve assumere per concludere una procedura. Si tratta di ben altro: è, soprattutto, un provvedimento che va ben oltre le attuali condizioni di operatività di un Governo, ripeto, in carica per il disbrigo degli affari correnti. Si tratta di un provvedimento che tende ad inserire gli ultimi tasselli di un puzzle per addivenire, nel più breve tempo possibile, al definitivo via libera per la costruzione dell’opera. Per queste ragioni, avendo appena concluso una riunione con gli uffici del dipartimento competente della Regione Abruzzo e soprattutto con il Servizio di Avvocatura regionale guidata dall’avv. Stefania Valeri, come Sottosegretario delegato all’ambiente della Regione procederò con l’invio di una formale diffida al Governo a non procedere in tal direzione per queste motivazioni e per alcuni altri aspetti che seguono”.

“É in corso una verifica puntuale su ogni atto del procedimento a partire dal 2011 in poi - aggiunge il Sottosegretario - perché riteniamo possano esserci dei vizi che sicuramente potranno darci indicazioni cogenti per quanto attiene la correttezza tecnico-amministrativa seguita nella formazione del procedimento e quindi incidere in maniera, noi riteniamo, utile al ricorso che stiamo predisponendo e presenteremo a fine aprile, poco prima della scadenza fissata per il 6 maggio 2018″.

“Parteciperemo alla riunione istruttoria, così come l’ha chiamata la Presidenza del Consiglio dei Ministri - conclude Mazzocca - ma è chiaro che già in quella sede  porremo formalmente la mozione di mancanza di legittimazione. Manifesteremo, comunque, la nostra ormai storica volontà di collaborare con i vari pezzi dello Stato per sanare delle posizioni che divergono e faremo altresì presente come, sul tema degli usi civici, non siano stati fatti passi avanti. Anzi, in buona parte del V tratto del metanodotto Rete Adriatica, del segmento Sulmona-Foligno, permane per noi una grande criticità che non è stata assolutamente risolta. Continueremo a chiedere, infine, che sull’intero sistema venga fatto un momento di riflessione serio, concreto e soprattutto corretto dal punto di vista sia tecnico che amministrativo”.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - La Pasqua è alle porte e il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) Abruzzo ha deciso di diffondere alcuni importanti consigli per aiutare i consumatori a scegliere in modo consapevole Uova, Colombe e gli altri prodotti tipici di questa festa.

Le Uova di Pasqua sono i prodotti più attesi dai bambini, soprattutto per la “sorpresa”, ma l’invito ai genitori è quello di guardare anche alla qualità del cioccolato per valutare il prodotto da acquistare. I prodotti migliori sono quelli che hanno in cima alla lista degli ingredienti il cacao e il burro di cacao. Il consiglio quindi è di controllare la percentuale di cacao e l’eventuale presenza di altre sostanze grasse vegetali, diverse dal burro di cacao, che rientrano sotto la dicitura “contiene altri grassi vegetali oltre al burro di cacao”. Se acquistate Uova di “cioccolato al latte” controllate che ci sia almeno il 25% di cacao, il 14% di sostanza lattica e il 25% di materie grasse totali.

Tra i dolci protagonisti della Pasqua c’è anche la Colomba, un prodotto che l’Italia ha voluto tutelare con una norma ad hoc (Decreto interministeriale del 22 luglio 2005) che ne definisce gli ingredienti obbligatori. Controllate quindi che in lista siano presenti farina di frumento; zucchero; uova di gallina di categoria “A” o tuorlo d’uovo, o entrambi, in quantità tali da garantire non meno del 4% in tuorlo; burro, in quantità non inferiore al 16%; scorze di agrumi canditi, in quantità non inferiore al 15%; lievito naturale da pasta acida; sale. La glassatura superiore deve avere una decorazione composta da granella di zucchero e almeno il 2% di mandorle. Se cercate una Colomba “doc” evitate i prodotti denominati “Dolci Pasquali”. Questi potrebbero fisicamente assomigliare a una Colomba ma avere una lista degli ingredienti ben diversa!

La carne di agnello non può mancare sulle tavole, soprattutto il giorno di Pasqua. E’ importante leggere l’etichetta per verificare l’origine della carne, obbligatoria in etichetta dal 1° aprile 2015. Se acquistate carne di agnello con  la dicitura “Origine: Italia” significa che l’animale è nato, allevato e macellato in Italia. In caso contrario si indica la dizione “Allevato in …” con l’indicazione del Paese dove si considera sia avvenuto gran parte dell’allevamento.

Tutte queste informazioni vi saranno utili anche se acquistate online i prodotti pasquali. Dal  13 dicembre 2014, infatti, i siti web devono riportare tutte le informazioni presenti nelle etichette dei cibi. Spesso comprare sul web permette di risparmiare: fate attenzione, perché al prezzo possono aggiungersi costi accessori come spese di spedizione, imposte (IVA) ed eventuali assicurazioni.  Diffidate dai siti che non li indicano con chiarezza.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - “Il Governo dimissionario non è un interlocutore politico”, l’affondo è del sindaco di Navelli, Paolo Federico, deciso a difendere il territorio dal passaggio del metanodotto Sulmona-Foligno.

“La riunione per il coordinamento amministrativo indetta della presidenza del Consiglio per il 4 aprile, in merito alla costruzione del metanodotto, è un atto di forza fatto da un Governo dimissionario e uscito malconcio dalle ultime elezioni. Un Governo che non può e non dove trattare questioni d’indirizzo puramente politico, come il metanodotto”.

La convocazione della riunione è stata inoltrata a tutti gli interlocutori istituzionali dei territori interessati dal passaggio del metanodotto e rappresenta la volontà di stringere sui tempi e arrivare alla fase esecutiva.

“Stanno correndo perché vogliono chiudere al più presto la partita e mettere il nostro territorio con le spalle al muro. Simili atteggiamenti”, continua Federico, “non sono degni delle istituzioni democratiche e rischiano di far crescere la rabbia nella popolazione che vuole e deve essere ascoltata. Chiediamo ancora una volta che il percorso del metanodotto sia rivisto, che si tenga conto della vocazione del nostro territorio e soprattutto, che si torni a confrontarsi con metodo democratico e trasparente, senza ricorrere a sveltine di fine legislatura”.

Intanto il 21 aprile prossimo si terrà a Sulmona una manifestazione per ribadire la contrarietà alla realizzazione del metanodotto e della centrale di compressione. “Inoltre”, conclude Federico, “rivolgo un appello ai nuovi rappresentati del territorio eletti in parlamento affinché intervengano sulla questione”.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Stamane la senatrice Elena Marinucci, presidente per la commissione nazionale per le pari opportunità, ha incontrato gli studenti dell’istituto d'istruzione superiore "Amedeo d'Aosta" nei locali della scuola. L’appuntamento si inserisce nell’ambito del progetto “Educazione alla legalità” valido per l’alternanza scuola-lavoro e ha avuto come oggetto Educazione alla legalità: i diritti delle donne. Moderatrice dell’incontro la docente di lingua e letteratura italiana Roberta Marinucci insieme con le professoresse Anna Rita Cioni e Patrizia Petrellese.

Un incontro, quello di stamane, che ha suscitato interesse e curiosità; Elena Marinucci ha interessato la platea di giovani con un excursus sulla storia dei diritti delle donne partendo dal concetto della situazione femminile nell’antichità, con riferimenti ai testi sacri, ripercorrendo l’iter legislativo degli ultimi decenni, le trasformazioni, le battaglie e le conquiste che hanno coinvolto il mondo femminile in tema di diritti e di opportunità. Tra i temi trattati: femminicidio e quote rosa, parità di diritti e pari opportunità, possibilità di carriera per le donne. Elena Marinucci ha interagito con i ragazzi dell’istituto "Amedeo d’Aosta" con la competenza, la chiarezza e il garbo che sempre l’hanno contraddistinta, e, scesa dalla cattedra dell’aula Beolchini, dove si è svolta la conferenza, si è mescolata alla platea di ragazze e ragazzi per un dialogo ancora più coinvolgente.

Alla preside, Maria Chiara Marola, e alle docenti coinvolte nell’organizzazione e nella conduzione dell’incontro, un ringraziamento speciale per aver consentito un tanto interessante incontro.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - Sarà lo Stabat Mater di Pergolesi l’evento che aprirà le celebrazioni del venerdì Santo dell’Aquila organizzate dall’associazione dei Cavalieri del Venerdì Santo. Alle 16.30 presso la Chiesa di San Giuseppe Artigiano gli allievi del Conservatorio “A. Casella” eseguiranno uno dei componimenti più famosi e conosciuti di tutto il Settecento. L’appuntamento sarà arricchito anche dall’esecuzione dell’Agnus Dei di Bizet, Pie Jesus – Libera me e Hostias di Fauré – Gratias agimus tibi do Rossini. “Il Conservatorio ha voluto essere presente e partecipe anche in questa occasione solenne per la città dell’Aquila – spiega il Direttore Giandomenico Piermarini – Il Concerto che offriremo ben si inserisce nel cartellone della Settimana Santa poiché attraverso la musica si offre al credente un momento di spiritualità e grazia”.

 

Pubblicato in Musica e Spettacolo

L'AQUILA - Le biblioteche abruzzesi entrano a far parte di Mlol (MediaLibraryOnLine), la prima rete italiana di biblioteche pubbliche, accademiche e scolastiche per il prestito digitale.A darne notizia è il consigliere regionale delegato alla Cultura Luciano Monticelli, che questa mattina ha presentato l’innovativo sistema nella Sala Filomena Delli Castelli della Regione Abruzzo a Pescara assieme a Francesco Di Filippo, direttore del Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio della Regione Abruzzo e a Giovanni Savini, responsabile dell’Ufficio Agenzia e Biblioteca di Teramo, Atri, Giulianova e Nereto.

“Obiettivo della Regione Abruzzo – spiega in merito Luciano Monticelli – è quello di ‘aprire le porte’ delle nostre biblioteche al territorio, alle istituzioni e, soprattutto, alle nuove generazioni. E questo passa anche attraverso l’innovazione e la tecnologia, due elementi cardine della società contemporanea che non è possibile non tenere in considerazione”.

È dunque da leggere secondo questa interpretazione la decisione della Regione di aderire a Mlol. “Si tratta – prosegue il consigliere Delegato alla Cultura – della prima e più importante piattaforma per il prestito digitale in Italia, disponibile in 5mila biblioteche di 19 Regioni e 9 Paesi stranieri. Fra questi, da oggi, anche l’Abruzzo, che consentirà a tutti gli iscritti alle biblioteche regionali di consultare, attraverso questo portale, una collezione digitale ricchissima”.

E-book, musica, film, giornali, banche dati, corsi di formazione on line, archivi di immagini: queste alcune delle risorse che la biblioteca digitale rende disponibile per gli utenti iscritti e che possono essere consultati su computer, smartphone, tablet ed e-reader compatibili. Ciò significa che il servizio di prestito potrà essere utilizzato sia dalle postazioni della biblioteca che da casa, dall'ufficio, dalla scuola. Il tutto in forma assolutamente gratuita.

“E’ indubbiamente una vera e propria rivoluzione – aggiunge Francesco Di Filippo – se pensiamo che Mlol conta, per citare un esempio, un’edicola composta da quasi 6mila quotidiani e periodici di tutto il mondo e mette a disposizione e-book di tutti i maggiori editori e gruppi editoriali italiani con un catalogo di oltre 100mila titoli. In questa prima fase di start up vedremo impegnate le 4 biblioteche regionali, alle quali sarà dunque possibile rivolgersi per ottenere le credenziali necessarie all’utilizzo della piattaforma, ma è nostra intenzione raggiungere anche i Comuni più piccoli, permettendo così ai cittadini di fruire di questo servizio nella maniera più comoda possibile”.

“Ovviamente – conclude Monticelli – questo progetto non vuole intaccare la funzione principe di una biblioteca, quella cioè di conservazione e possibilità di fruizione del patrimonio documentale. È innegabile, però, che per essa è vitale consentire l’accesso a larghe quantità di contenuti in tutti i formati e questo rappresenta una sfida, che oggi raccogliamo aderendo a Mlol e arricchendo il servizio adattandolo anche ai nuovi interessi e alle nuove necessità che sono nel frattempo sorti”.

Pubblicato in Arte e Cultura
Mercoledì, 28 Marzo 2018 11:48

Campo Imperatore, impianti aperti domani

L'AQUILA - Aperta da domani giovedì 29, dalle 8, la stazione sciistica di Campo Imperatore (L'Aquila), in tempo per le festività pasquali. Il Centro Turistico del Gran Sasso informa i clienti che gli skipass giornalieri potranno essere acquistati anche all'Aquila, presso l'Info Point in piazza Battaglione Alpini, alla Fontana Luminosa, aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18. Il Centro Turistico avvisa, inoltre, che a quanti hanno acquistato abbonamenti per la corrente stagione invernale viene assicurato il rilascio in forma gratuita di un abbonamento per la prossima stagione 2018/2019. In ogni caso gli abbonamenti già acquistati consentiranno di utilizzare gli impianti sciistici di Campo Imperatore dove sarà attiva la nuova seggiovia e, si legge sul sito internet del Centro Turistico ( www.ilgransasso.it ), dove è presente un abbondantissimo manto nevoso.

Pubblicato in Cronaca

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us