Stampa questa pagina
Giovedì, 30 Gennaio 2020 11:57

Tari ridotta per i pubblici esercizi di L'Aquila e frazioni, il 30 aprile è il termine per richiedere le agevolazioni

L'AQUILA - Riduzione dall’8% al 30% della tariffa sui rifiuti solidi urbani per le utenze non domestiche dei pubblici esercizi operanti nel Comune di L’Aquila.

E’ quanto previsto dal regolamento Iuc del 19 giugno 2019 con il quale è stato stabilito che per le utenze non domestiche dei pubblici esercizi che si siano ricollocati nel centro storico di L'Aquila e delle frazioni comunali (in questo caso la riduzione è del 20%) o per i quali ricorrano determinate condizioni (es. che provvedano ad attrezzare i locali dei servizi igienici con fasciatoi per neonati o che rinuncino all’autorizzazione per l’installazione di apparecchi slot machine posseduta al momento dell’emanazione del citato regolamento) possa essere richiesta la riduzione della Tari.

Il termine per presentare, su apposito modulo, l’istanza di agevolazione scade il prossimo 30 aprile.

Per ulteriori dettagliate informazioni sull’argomento e per la eventuale compilazione e preparazione delle domande è possibile contattare gli uffici Confcommercio di L'Aquila in via XX Settembre 36, tel. 0862/413450.

Lo rendono noto il presidente Fipe L'Aquila e il presidente Confcommercio L'Aquila, Daniele Stratta e Roberto Donatelli.

 

 

 

Letto 104 volte