http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Giovedì, 16 Gennaio 2020 16:47

Del Re (Cna): "Camera di commercio dell'Aquila isolata. A rischio il sistema imprenditoriale locale. Da Teramo dubbi su bilancio e Cresa"

Agostino Del Re Agostino Del Re

L'AQUILA - “La Camera di commercio dell'Aquila è completamente isolata. Lo dimostra quanto sta accadendo nel braccio di ferro con Teramo per la formazione della nuova Camera di commercio del Gran Sasso d'Italia. Una partita che il presidente dell'ente aquilano, Lorenzo Santilli, dopo il passaggio in consiglio camerale, ha preferito giocare a suon di diffide e richieste di risarcimento danni. A farne le spese sarà solo il sistema imprenditoriale locale”.

Ad affermarlo è l'ex vice presidente della Camera di commercio dell'Aquila e direttore della Cna provinciale, Agostino Del Re, che chiede “un incontro immediato con i referenti di tutte le associazioni di categoria del territorio.

Il ricorso al Tar annunciato dall'ente camerale teramano, rispetto al decreto della Regione che dà il via libera alla formazione del consiglio della Camera di commercio unificata”, spiega Del Re, “è la risposta chiara ed inequivocabile alla chiusura della Camera di commercio dell'Aquila che ha inteso andare avanti a testa bassa, cancellando la strada del dialogo costruttivo con i colleghi di Teramo. Appare non più prorogabile la convocazione di un tavolo allargato, con tutte le associazioni di categoria, per definire il percorso da intraprendere, alla luce dell'immobilismo della Camera aquilana, ammesso e denunciato in una nota di qualche mese fa, dallo stesso presidente Santilli.

Tanto più che, a condurre la partita della fusione”, evidenzia Del Re, “è un presidente che non ha il sostegno delle forze associative che rappresentano l'economia locale. E lo stesso vale per i componenti di giunta”.

Del Re chiede chiarezza anche su una serie di dubbi sollevati dalla Camera di commercio di Teramo, “che dalla sua ha tutte le istituzioni e la politica locale, al contrario dell'Aquila dove non si è levata una sola voce favorevole”, su due questioni poste in conferenza stampa dai teramani: i bilanci dell'ente aquilano e la fusione tra Cresa e Agenzia per lo sviluppo. Da Teramo”, incalza Del Re, “è stato fatto notare il notevole peso, esercitato sul bilancio della Camera di commercio dell'Aquila, dal Cresa e dall'Agenzia per lo sviluppo. Gli ordini dei commercialisti e degli avvocati di Teramo si sono messi a disposizione per controllare i bilanci dell'Aquila: a questo punto il presidente deve fare chiarezza sulla situazione economica dell'ente e sull'operazione di unificazione tra Cresa e Agenzia per lo sviluppo. Nella recente conferenza stampa è stato abbandonato da tutti, persino dalla giunta e dalle associazioni di categoria, Confesercenti, Cna, Confindustria, sindacati. Alla luce delle dichiarazioni di Lanciotti chiediamo un incontro immediato per capire come stanno le cose. Il malcontento è talmente evidente che non si può più fare finta di niente. Santilli, purtroppo, non rappresenta più nessuno: si ha la sensazione che voglia accelerare i tempi della fusione perché non si accendano i riflettori sulla gestione dell'ente negli ultimi anni. Ne va del futuro del territorio e delle imprese”.

Del Re aggiune: “La Camera di commercio dell'Aquila si è fatta notare per l'assoluto silenzio su questioni fondamentali, tasse e sviluppo post- sisma. Ma ci sono difficoltà anche a mettere a profitto il Cresa. Quanto ai 900mila euro di fondi per la ripresa post-sisma, avevamo proposto un progetto forte per il territorio: la Camera di commercio dell'Aquila aveva destinato 300mila euro ai Cunicoli di Claudio, 300mila all'anno Ovidiano di Sulmona. E i 300mila per la Convention bureau da fare all'Aquila, di cui non si è saputo più nulla, che fine hanno fatto? Il presidente deve una spiegazione al territorio, alle imprese e alle associazioni che le rappresentano”.

Letto 95 volte

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo