http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Agosto 2019 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - TeatroZeta comunica che sono aperte le domande per l’Accademia D’Arte Drammatica anno accademico 2019/2020.

La domanda di partecipazione (allievi Basic) dovrà essere inviata via mail a teatrozeta@hotmail.it o consegnata presso la segreteria del Gran Teatro Zeta, via Rodolfo Volpe località Monticchio entro e non oltre le ore 13 del 15 settembre 2019. La data della audizione sarà comunicata in fase successiva. Gli allievi Pro potranno avanzare richiesta via mail entro il 30 settembre 2019 alle ore 13.

L’Accademia d’arte drammatica dell’Aquila, definita per statuto, “Accademia del contemporaneo”, nasce nel 2011, grazie al finanziamento Por-Fesr 2007/13 “Attività VI.I.3” della Comunità europea e dell’Assessorato alla Cultura, Servizio Politiche Culturali della Regione Abruzzo.

Unico istituto del settore, in Abruzzo, per la formazione di attori e professionisti nel campo dello spettacolo, è stato fondato, nel 2011, dall'attore e regista Manuele Morgese. Esso ha, in generale, lo stesso regolamento e la medesima impostazione delle scuole per professionisti presenti in Italia e all’estero.

Al progetto possono accedere massimo otto partecipanti “Basic” ed otto partecipanti “Pro”.

Per accedere al nuovo anno accademico, gli aspiranti allievi dovranno fare domanda (modulo scaricabile al seguente link http://www.teatrozeta.it/accademia-darte-drammatica/).

Pubblicato in Arte e Cultura

L'AQUILA - Saranno premiati oggi a partire dalle ore 18.00 i nuovi ambasciatori d’Abruzzo 2019. Causa maltempo, la manifestazione Ambasciatori d'Abruzzo edizione 2019 si terrà all'interno del Teatro Francesco Paolo Tosti ( in via Porta Napoli 46, Castel di Sangro) e non più nel chiostro del convento Francescano della Maddalena.

I nomi degli insigniti sono Luciano Bentenuto, Rosa Luisa DeLauro, Filippo Frattaroli, Leopoldo Gasbarro, Goffredo Mancinelli, Claudio Micheloni e Lina Palmerini.

Come ogni anno, anche in questa edizione, il Presidente Lorenzo Sospiri e l’Ufficio di Presidenza hanno voluto concedere dei riconoscimenti speciali che verranno assegnati  a Francesco Di Fulvio Amedeo Pomilio entrambi protagonisti della vittoria del mondiale di pallanuoto 2019 in Corea del Sud.

Oltre alla targa gli ambasciatori riceveranno in omaggio prodotti tipici locali della tradizione abruzzese tra le quali una bottiglia di genziana offerta dall’azienda “Cutina Liquori” di Catignano, tra poco presente nel mercato di Dubai grazie all’interessamento di Valeria Del Santo, direttore dell'Italian business council di Dubai (Ibcd). Tra gli omaggi anche due targhe a Marco Marsilio eLorenzo Sospiri da parte di Angela Caruso, ideatrice del gioiello dedicato alla città di Castel di Sangro.

All’evento parteciperanno anche l’artista Francesco Mammola che si esibirà in due brani musicali e lo studente di Castel di Sangro, Vincenzo Cinotti, insignito dell'onorificenza di "Cavaliere del lavoro" e premiato di recente dal Presidente Sergio Mattarella.

L’evento verrà presentato dal giornalista, conduttore, presentatore, Luca Di Nicola, originario di Avezzano e impegnato in diversi programmi televisivi della Rai.

Pubblicato in Eventi
L'AQUILA - di Elio Ursini - In mattinata cielo per lo più sereno.
Nel pomeriggio addensamenti nuvolosi con precipitazioni che potrebbero assumere carattere di rovescio.
In serata condizioni meteo in miglioramento e termine delle precipitazioni.
VENTI: Deboli direzione variabile.
TEMPERATURA: Massima prevista 30 gradi.

CAMPO IMPERATORE - In mattinata cielo per lo più sereno.
Nel pomeriggio addensamenti nuvolosi con precipitazioni che potrebbero assumere carattere di rovescio.
In serata condizioni meteo in miglioramento e termine delle precipitazioni.
VENTI: Deboli direzione variabile.
TEMPERATURA: Massima prevista 20 gradi.
 
CAMPO FELICE - In mattinata cielo per lo più sereno.
Nel pomeriggio addensamenti nuvolosi con precipitazioni che potrebbero assumere carattere di rovescio.
In serata condizioni meteo in miglioramento e termine delle precipitazioni.
VENTI: Deboli direzione variabile.
TEMPERATURA: Massima prevista 23 gradi.
 
 
PROTEZIONE CIVILE - BOLLETTINO CRITICITA' ABRUZZO:
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
Bacino dell'Aterno, Bacino Alto del Sangro, Marsica.
 
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
Bacino dell'Aterno, Bacino Alto del Sangro, Marsica.
Pubblicato in Varie

L’AQUILA - Il Campionato mondiale di canottaggio di LinzAustria, sta cominciando a regalare le prime grandi soddisfazioni.

Per alcuni equipaggi in gara, piazzarsi in certe posizioni significava staccare il biglietto per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. E la Nazionale della Romania, assistita incessantemente in questi giorni di gare dall’osteopatia di AbeOS, si mette in tasca i primi pass con tre equipaggi: le due imbarcazioni del 4 maschili e femminili e il due di coppia pesi leggeri che hanno a bordo le campionesse mondiali in carica.
Per il Team GAS (Team AbeOS for Sport) sono presenti il Direttore della scuola AbeOS Marcello Luca Marasco accompagnato e supportato da Gianluca Cavallini e Michele Venturella. 
Colpisce positivamente come tutti gli atleti, seppur trattati anche più di una volta al giorno, ringrazino sempre a fine seduta. La gratificazione va quindi oltre il risultato sportivo, che è comunque enorme. E così la Scuola di Osteopatia AbeOSsarà a Tokyocon il canottaggio rumeno, sarà un lavoro faticoso come è stato in questi giorni ma ne varrà sicuramente la pena.

Pubblicato in Sport

PESCARA - Il Comune di Pescara renderà omaggio alle vittime del Bombardamento del 31 agosto 1943 e lo farà con una commemorazione organizzata dal Presidente del Consiglio comunale Marcello Antonelli.

Nella conferenza stampa tenutasi oggi in Sala Consiliare, il presidente del Consiglio comunale ha illustrato il programma della manifestazione che si terrà a Largo Chiola nella Piazza antistante il Municipio, “luogo simbolo – ha ricordato lo stesso Presidente – di quel primo bombardamento che colpì tutto il centro della città, compresa l’area antistante il Municipio.”

Quel primo bombardamento, ha ricordato Antonelli, provocò ca. 2000 vittime ma molti corpi non furono ritrovati subito ma soltanto dopo la rimozione delle macerie. Fu un bombardamento che nessuno si aspettava, in una città che fino ad allora era rimasta indenne ai tragici fatti bellici. Molti corpi furono sepolti in fosse comuni per paura di epidemie. Quei tragici fatti, che valsero al Comune di Pescara, la medaglia d’oro al valor civile conferita dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi nel 2001, verranno ricordati con il Consiglio Comunale riunito sotto la lapide fatta apporre durante la presidenza di Gianni Melilla.

“La manifestazione verrà organizzata dal Consiglio Comunale per significare l’unità di tale commemorazione, che non può essere iscritta in inutili polemiche di appartenenza politica. Quel giorno fu devastata l’intera città e l’intera città ricorderà il loro sacrificio. Alle 12,00 verrà diffuso un comunicato da parte di Radio Mare, per ricordare il tragico evento. Lo storico Marco Patricelli farà una prolusione cui seguirà la deposizione di una corona d’alloro e il concerto dell’Orchestra del Conservatorio Braga di Teramo.”

Il Sindaco Carlo Masci ha sottolineato che “la manifestazione sarà un momento di grande pacificazione che dovrà far ricordare a tutti i cittadini l’abominio della guerra. L’anno prossimo tenteremo di coinvolgere anche l’ambasciatore americano in Italia, per dare ancora più forza al messaggio di pacificazione.”

Pubblicato in Cronaca

L’AQUILA - Cala il sipario questa sera sulla Perdonanza Celestiniana 2019 che visto susseguirsi numerosissimi eventi religiosi e laici in questa settimana che va dal 23 al 29 Agosto.

Questo è il discorso del Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi che ha fatto alla chiusura della Porta Santa.

Cittadine, cittadini, autorità civili, militari e religiose,

la Porta Santa che si chiude e la Bolla che torna ad essere custodita dalla municipalità, ci indicano che la 725^ Perdonanza celestiniana si sta concludendo.

Questa edizione è stata particolarmente sentita dalla curia aquilana, dall’amministrazione comunale, dai cittadini tutti, dai numerosi turisti, dagli artisti che hanno dato vita agli eventi.

Il motivo sta nella coincidenza con la ricorrenza del decennale del sisma e, mai come quest’anno, la comunità dei fedeli e quella dei cittadini si è ritrovata a celebrare e a ricordare le vittime e nel contempo a confidare in Dio e a lavorare per la rinascita della città, nel nome di Celestino V e del giubileo, di cui la municipalità è attenta e orgogliosa custode.

Il decennale ci ha portato a interrogare la parola di Dio con più vigore e a rileggere la Bolla del Perdono con maggiore consapevolezza, ricevendone nuova luce. Quella luce che, alle 3.32 del 6 aprile 2009, ci sembrava impossibile tornare a vedere.

Gli occhi, il sorriso e la vitalità rappresentati da Sara Luce e Federico Vittorini, scelti per vestire i panni di Dama della Bolla e Giovin Signore, sono il simbolo di una terra che resiste e va avanti, di una speranza nel futuro che è tornata a riaccendersi e a brillare nei cuori di ognuno di noi.

Purtroppo, il buio stenta a diradarsi per le popolazioni del centro Italia, che tre anni fa, in coincidenza con la nostra Perdonanza, hanno vissuto, anche loro, lutto e distruzione.

Qui, oggi, all’interno di questa basilica di Collemaggio, così evocativa e spirituale, chiediamo a Celestino V di proteggere questi nostri fratelli nel dolore e, davanti alle sue spoglie, rivendichiamo l’impegno affinché la politica diventi definitivamente governo del bene comune.

Celestino V, è stato un illuminato, un grande interprete della modernità nell’imprimere il carattere religioso e laico al primo giubileo della storia.

È come se lui avesse voluto indicare un percorso virtuoso dove, spiritualità e secolarità, fossero sinergiche, nel nome di una comunità da rigenerare nell’anima e nel corpo.

La nostra comunità piena di voglia di riappropriarsi della propria storia, delle proprie radici identitarie, dei propri spazi, della città.

Una comunità festosa, curiosa, colorata, positiva e propositiva quella che in questa estate aquilana e in questi giorni della Perdonanza ha affollato il centro dell’Aquila e Collemaggio, meraviglioso incanto del nostro patrimonio storico-architettonico, simbolo di un papa innovatore quanto visionario e di un popolo che non si arrende e al quale rinnovo il mio impegno personale e della municipalità tutta.

La Perdonanza celestiniana non è e non sarà mai un’opera dalla riproducibilità tecnica, come non sarà mai uguale ad altri giubilei.

La nostra Perdonanza - che è un evento unico al mondo - è pentimento, è rigenerazione, è grazia, è amore. L’amore di Celestino V per ogni creatura, primi fra tutti gli ultimi, gli emarginati, ai quali pensò fortemente nell’indire il giubileo universale.

In questo stesso giorno, il 29 agosto del 1294, e in questa basilica, Pietro l’eremita fu incoronato Papa. All’evento, raccontano le cronache, parteciparono decine di migliaia persone, un immenso popolo che ricevette un dono straordinario, quella Perdonanza che oggi ci rende più forti nel nome di una rinascita, che si vive nella quotidianità e che si rivela attrattiva strategica, nel processo di crescita e sviluppo del nostro territorio.

Grazie, per questa sentita festa del Perdono, alla Chiesa tutta, al cardinale Giuseppe Bertello che nella giornata di ieri ha aperto la Porta Santa, all’Arcidiocesi aquilana nella persona del nostro arcivescovo, cardinale Giuseppe Petrocchi; al Comitato Perdonanza; agli operatori del soccorso, a tutte le forze dell’ordine e militari e ai volontari di protezione civile che in questi giorni hanno garantito che ogni appuntamento, religioso e laico, si svolgesse in sicurezza; agli operai, funzionari e dirigenti del Comune dell’Aquila, dipendenti delle società partecipate che hanno lavorato indefessamente al servizio della nostra città.

Grazie, infine, alle cittadine e ai cittadini del nostro territorio che saluto con l’affetto e il rispetto che si deve ad un popolo coraggioso e determinato, protagonista del Rinascimento dell’Aquila.

Pubblicato in Arte e Cultura

PESCARA - "Avevo manifestato ad alcuni vescovi abruzzesi il desiderio di una visita del Sommo Pontefice nella nostra regione, caratterizzata da una forte vocazione spirituale e da una grande devozione popolare. Leggere, oggi, la notizia che Papa Francesco potrebbe presto recarsi a Tocco da Casauria per inaugurare un santuario nel Convento francescano dell’Osservanza, riempie il cuore di gioia. Tutto l’Abruzzo lo attende a braccia aperte e si augura che tale evento possa presto concretizzarsi. Nel frattempo, la comunità abruzzese ringrazia il Santo Padre per l’attenzione dimostrata, e i Frati francescani di Santa Maria del Paradiso per aver progettato la creazione del santuario in un luogo così significativo".

Lo afferma Presidente della Giunta regionale d’Abruzzo, Marco Marsilio, in merito all'annuncio di una prossima visita in Abruzzo di Papa Francesco.

Pubblicato in Cronaca

GIULIANOVA (TE) – “Ci sono storie belle che meritano di essere raccontate. Perché ci fanno vedere in maniera concreta, che alla fine le cose che contano davvero sono gli affetti, sono i rapporti che si coltivano con stima, fiducia e gentilezza.” Inizia cos’ una nota del Segretario del Consorzio Abruzzo Travelling di Pescara, Luigi Amorosi.

“La signora Maria – continua Amorosi - è venuta per la prima volta a Giulianova 20 anni fa. Da Milano insieme alla sua famiglia, hanno conosciuto l’hotel Baltic e qui, da quella volta hanno passato le loro estati. negli anni la famiglia è diventata più grande con le famiglie dei figli. In vacanza insieme, come si usava una volta, per  quella che si chiamava la villeggiatura. Che ha un significato più intimo rispetto alla parola vacanza, perché la villeggiatura è un periodo lungo che si trascorre in un luogo che diventa un posto di famiglia, e l’hotel diventa così la casa al mare. Ci si ritrova anno dopo anno, ci si conosce, si fanno amicizie e l’ospitalità diventa una familiarità reciproca. 20 anni sono davvero tanta vita da condividere insieme”.

“Due anni fa - ci racconta Massimo Grossi - negli ultimi giorni di permanenza, la signora Maria ci disse che l’anno dopo non sarebbe riuscita ad esserci. Con rammarico, ma con la promessa di un appuntamento importante nel 2019. Ecco allora che qualche giorno fa abbiamo festeggiato insieme i 100 anni della signora Maria e i suoi 20 anni di villeggiatura a Giulianova. Un onore grande, che va oltre alla fiducia e alla fedeltà di averci scelto in tutti questi anni, siamo davvero grati di far parte di una vita così importante.”

Ecco il testo della targa che abbiamo consegnato alla Signora Maria Turturro:
“Quello che conta di più negli anni che passano, è quanta vita riusciamo a metterci nei nostri anni. E per noi Cara ....... è un onore aver fatto parte dei tuoi splendidi anni. Grazie di cuore per vivere qui al Baltic i giorni delle vacanze estive insieme alla tua famiglia, ed un pò lo siamo anche noi!
Un abbraccio da Paola, Massimo, Giorgio e tutto lo staff del Baltic”.

Pubblicato in Cronaca

L’AQUILA - La Polizia di Stato inizia a svelare il progetto del calendario istituzionale edizione 2020. Quest’anno, la realizzazione dei 12 scatti che hanno il compito di ritrarre il delicato ruolo degli uomini e delle donne della Polizia di Stato, è stata affidata alla professionalità del noto fotografo Paolo Pellegrin, vincitore di dieci edizioni del World Press Photo.

Dal 2005 membro effettivo di Magnum Photos, una delle più importanti agenzie fotografiche del mondo, con le sue fotografie ha voluto ritrarre l’attività operativa delle donne e degli uomini della Polizia di Stato, attraverso un racconto che mette a fuoco l’umanità dei poliziotti.

Passione, impegno e servizio, tre parole che rappresentano al meglio l’autenticità della Polizia di Stato e che indicano la volontà di essere sempre vicini alla gente, mettendo a disposizione del Paese il proprio lavoro.

Anche quest’anno la realizzazione del calendario ha trovato la partenship di Unicef Italia Onlus. Il ricavato della vendita verrà devoluto al Comitato italiano per l’Unicef per sostenere il progetto connesso alla celebrazione del “Trentesimo anniversario della Convenzione ONU dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”, occasione per riaffermare i diritti degli under 18. Nonostante siano trascorsi 30 anni dalla firma della Convenzione ONU, infatti, ancora troppi bambini vengono privati dei loro diritti, vivendo situazioni di degrado, abuso e violenze.

Grazie all’ormai consolidata partnership con UNICEF, dal 2001 ad oggi sono stati raccolti circa 2 milioni e 650 mila euro e completati diversi progetti, tra cui il progetto UNICEF “Yemen”, cui la vendita dei calendari della Polizia di Stato 2019 ha permesso di devolvere 176.949 euro.

Tutti i cittadini potranno prenotare il calendario da parete (costo 8 euro) e il calendario da tavolo (costo 6 euro), entro il prossimo 23 settembre, facendo un versamento sul conto corrente postale nr. 745000, intestato a “ Comitato Italiano per l’Unicef”. Sul bollettino dovrà essere indicata la causale Calendario della Polizia di Stato 2020 per il progetto Unicef “Trentesimo anniversario della Convenzione ONU dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”.

La ricevuta del versamento dovrà poi essere presentata agli Uffici Relazioni con il Pubblico di tutte le Questure d'Italia che forniranno dettagli sulla consegna.

Pubblicato in Varie

L’AQUILA - Il Settore Politiche per il Benessere della Persona del Comune dell’Aquila rende noto che è stato pubblicato oggi un avviso, contenente delle importanti precisazioni circa le modalità di fruizione del servizio di mensa scolastica per l'anno scolastico 2019/2020.

“I contenuti dell’avviso – spiega l’assessore alle Politiche Educative Francesco Cristiano Bignotti – hanno lo scopo primario di contrastare le diffuse situazioni di morosità da parte degli utenti del servizio mensa, riscontrate durante lo scorso anno scolastico e per le quali sono state già svolte azioni di recupero, a tutela dell’interesse pubblico e di tutti gli utenti che invece, diligentemente, non hanno accumulato alcun debito”.

“Al fine di evitare eventuali disagi agli alunni – ha proseguito Bignotti – è auspicabile che sin da ora, e prima dell'avvio del servizio mensa presso i plessi scolastici, i genitori controllino l'eventuale sussistenza di posizioni debitorie consultando l'apposito applicativo, accessibile oltre che dal computer anche dal cellulare. In alternativa, ci si può recare direttamente agli uffici comunali del Diritto allo Studio in Viale Aldo Moro 30”.

L’assessore Bignotti ha precisato che “prima della data di avvio del servizio, gli utenti debitori dovranno estinguere integralmente il debito maturato – ha specificato -  altrimenti non sarà possibile fruire del servizio stesso fin quando non verrà regolarizzata la propria posizione contabile. Inoltre, nel corso dell'anno scolastico è prevista l'impossibilità di fruizione del servizio qualora venga riscontrato dagli uffici un debito di importo pari, o superiore, alla somma equivalente al costo di 10 buoni pasto, calcolato in base alla fascia ISEE di appartenenza dell'utente”.

Bignotti ha poi chiarito i termini per ottenere la riduzione dell’importo dei buoni pasto. “Tutti coloro che vogliono presentare la richiesta di abbattimento della retta per l'accesso al servizio di refezione scolastica, con il deposito della nuova dichiarazione ISEE, dovranno andare allo Sportello Unificato Comunale, presente sempre nella sede Municipale di Viale Aldo Moro 30 dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 13,30 ed il martedì e il mercoledì anche dalle ore 15,30 alle ore 17,30”.

“Si tratta quindi – conclude l’assessore Bignotti – di scelte finalizzate alla tutela dell'equità pubblica e dell'ente, per un servizio molto complesso che vede l'erogazione di circa 500 mila pasti annui per circa 3 mila utenti. Scelte necessarie anche allo scopo di mantenere la digitalizzazione del buono mensa evitando il ritorno al 'bollino cartaceo' che andrebbe a penalizzare (lunghe file, tempi di attesa, ecc..) in particolare i tanti utenti che invece non presentano situazioni di morosità e che trovano beneficio nel poter gestire il tutto comodamente da casa con i loro computer o smartphone. Infine, sempre al fine di migliorare il servizio rivolto alle famiglie, è in fase di studio l'istituzione di un nuovo punto ricarica per l'acquisto dei buoni mensa digitali".

L’avviso è pubblicato sul sito internet del Comune, nella pagina Avvisi della sezione “Sociale, Scuola e Giovani” dell’area Amministrazione, a questo indirizzo http://www.comune.laquila.it/pagina1751_avvisi.html.

Pubblicato in Politica

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us