http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Giugno 2019 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - “In merito alle notizie di stampa sul presunto stato di abbandono dello stadio comunale Tommaso Fattori, è opportuno fornire alcune precisazioni”. È quanto ha dichiarato l’assessore alle Opere pubbliche e allo Sport Vittorio Fabrizi.

“Il personale che normalmente si occupa dello stadio Fattori - ha proseguito Fabrizi - è stato accorpato con la squadra addetta alle manutenzioni, ai fini di razionalizzare le esigue risorse umane disponibili, garantendo comunque la normale ed essenziale manutenzione anche agli impianti sportivi, come il costante innaffiamento del prato, unica attività al momento indispensabile per il mantenimento del manto erboso.

Il settore Opere pubbliche e Sport, a seguito dei provvedimenti del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, si è immediatamente attivato per valutare la soluzione più adeguata al fine di garantire l’utilizzo dello stadio. A tale riguardo è in corso di predisposizione il progetto per la sostituzione delle torri faro e contestualmente, in collaborazione con i tecnici strutturisti dell’Università dell’Aquila, si sta procedendo a predisporre un programma di interventi.

Per quanto riguarda la problematica delle torri faro, si procederà nell’immediato alla smontaggio delle tre per le quali è impossibile certificare l’idoneità.

Infine - ha concluso Fabrizi -, è già stata predisposta richiesta di deroga al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco dell’Aquila, per superare alcune criticità determinate dalla vetustà dell’impianto, che sarà presentato al comando stesso nei prossimi giorni”.

Pubblicato in Politica
Martedì, 25 Giugno 2019 16:25

Santangelo: "Boccata d'ossigeno per il Crua"

L'AQUILA - "Il contributo straordinario di 200 mila euro per i dipendenti Crua rappresenta un intervento che permetterà di evitare il licenziamento di questi lavoratori. Certamente con queste poche risorse non è pensabile risolvere e superare le difficoltà economiche in cui versa il Centro di ricerca unico regionale, ma almeno abbiamo tutelato chi presta con abnegazione la propria attività in attesa che il piano di rilancio industriale predisposto e presentato dall’amministratore unico, produca i suoi effetti".

Questo il commento del Vicepresidente vicario, Roberto Santangelo, dopo l’approvazione a maggioranza del provvedimento e tra i presentatore della legge regionale.

"Questa importante realtà in provincia dell’Aquila (Crua) svolge una rilevante attività di ricerca scientifica e innovazione a supporto del mondo agricolo e coniuga in se ricerca e innovazione a supporto delle pmi, oltre a trovare applicazione nell’ambito agroindustriale, alimentare, ambientale, farmaceutico, biotecnologico.

Sono soddisfatto e ringrazio i colleghi che hanno votato a favore - ha concluso Santangelo - e confido in un lavoro costante di questo governo regionale di centrodestra a sostegno di tutte quelle realtà di ricerca, anche in campi diversi, proprio perché sono un convinto assertore dell’importanza delle innovazioni per la performance competitiva delle imprese della nostra regione".

Pubblicato in Politica
Martedì, 25 Giugno 2019 16:22

I lavori del consiglio regionale

L'AQUILA - La seduta odierna del Consiglio regionale si è aperta con la discussione delle seguenti  interpellanze: a firma del Consigliere Domenico Pettinari (M5S), sull'incendio nella clinica privata Villa Serena di Città Sant'Angelo; a firma del Consigliere Silvio Paolucci (PD), sulla sottoscrizione del contratto all'erogazione delle prestazioni di riabilitazione e utilizzo risorse (L.R. 15/2002) per le Terme di Caramanico; a firma del Consigliere Antonio Blasioli (PD), sulla mancata applicazione della legge "Disposizioni in favore dei soggetti con disturbi specifici di apprendimento (DSA)"; a firma del Consigliere Pietro Smargiassi (M5S), sugli incendi alla discarica comunale di Cupello.

Successivamente l'Assemblea regionale ha approvato all’unanimità il provvedimento europeo sulle disposizione per la partecipazione della Regione Abruzzo ai processi normativi dell’Unione Europea e sulle procedure di esecuzione degli obblighi europei.

E’ stato approvato a maggioranza dal Consiglio regionale il provvedimento che finanzia le attività di monitoraggio di acque superficiali e sotterranee al fine di fronteggiare i gravi e molteplici fenomeni di dissesto idrogeologico presenti nel territorio regionale, garantendone la relativa copertura finanziaria attraverso l’incremento di  2.985.000 euro, per l’esercizio finanziario 2019. Durante l’esame del progetto di legge sono stati approvati altri due emendamenti: il primo stanzia ulteriori somme pari a 1 milione di euro per il sostegno alle attività di antincendio boschivo in aggiunta a quanto già stanziato nel 2019. Il secondo emendamento modifica la legge regionale numero 4 del 2009 introducendo la possibilità anche a tutti i revisori dei conti iscritti agli albi di partecipare agli avvisi pubblici per la nomina degli organi di controllo degli Enti regionali.

Approvato anche il Piano regolatore esecutivo del Comune di Cortino (Te) e il progetto di legge regionale che stanzia 200 mila euro in favore del Centro di Ricerca Unico d’Abruzzo (Crua) che mira a garantire il regolare svolgimento delle attività di ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica in Abruzzo, nell’ambito agroindustriale, alimentare, ambientale, farmaceutico, biotecnologico e delle tecniche irrigue. Tale intervento si è reso necessario al fine di evitare importanti danni economici ai soci,  e quindi alla Regione Abruzzo che detiene il 99.5 per cento delle quote ed evitare eventuali licenziamenti.

Approvato anche il provvedimento amministrativo che riguarda la dotazione organica del fabbisogno del personale dell’Ater di Pescara per il triennio 2019/2021.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Geografi, sociologi, economisti specializzati nello sviluppo economico delle regioni. Si ritroveranno dal 27 al 29 giugno al Gran Sasso Science Institute dell'Aquila per la 22esima edizione dell'Uddevalla Symposium, un appuntamento ormai tradizionale per gli esperti del settore.

Inaugurata nel 1998, la conferenza, che prende il nome dalla città svedese che la ospitò in quella occasione, invita al confronto ricercatori di discipline diverse (dalla geografia al business aziendale, dalla sociologia alla pianificazione urbanistica e regionale).

L'edizione 2019, curata dall'Area Scienze Sociali del Gran Sasso Science Institute guidata dalla prorettrice con delega alla ricerca del Gssi Alessandra Faggian, ospiterà dal 27 al 29 giugno alcuni dei massimi studiosi mondiali di sviluppo regionale. Tra i relatori, Olav Sorenson, professore all'Università di Yale che in passato si è occupato della relazione esistente tra crescita economia e uso dei social network. A L'Aquila il suo intervento sarà invece dedicato alla cosiddetta "Sindrome della Silicon Valley", un modello di sviluppo che molti hanno tentato di replicare altrove, non sempre con successo, tra venture capital e diffusione dei benefici economici ad ambiti diversi da quelli in cui veniva effettuato l'investimento (spillovers).

Altro studioso di primo piano presente al Gssi per l'Uddevalla Symposium, Ron Boschma, professore di Economia regionale all'Università di Utrecht in Olanda e di Economia dell'Innovazione alla Università di Stavanger in Norvegia, è attento soprattutto al rapporto tra innovazione tecnologica delle imprese e crescita economica e urbanistica del territorio circostante. Infine Martin Andersson, professore di Economia Industriale in Svezia presso il Blekinge Institute of Technology, che studia la crescente mobilità dei lavoratori che lasciano le grandi multinazionali perà imprenditoriali  cercare nuove occupazioni in realtà imprenditoriali di dimensioni nazionali.

Pubblicato in Eventi

ROMA - “La situazione della Olisistem Start, l’azienda con un call center con sede anche a L’Aquila, dove sono impiegati circa 150 lavoratori, si sta aggravando". E' l'allarma lanciato da Stefania Pezzopane, della presidenza del gruppo Pd alla Camera.

"Persa l’ipotesi della nuova commessa Acea, anche a causa di una domanda presentata solo all’ultimo momento - spiega -, per i dipendenti c’è il rischio concreto di esposizione alla clausola sociale. Ciò che più grida vendetta è però la superficialità e l’incompetenza con cui il governo sta trascurando l’emergenza. Un silenzio inaccettabile".

"Alla mia interrogazione parlamentare il Mise - fa sapere la deputata - si è limitato a dire che stava monitorando. Quando andrà a scadenza anche la commessa di Poste Italiane tutti i nodi verranno al pettine. Per questo condivido e sosterrò con tutte le mie forze il punto di vista dei sindacati che chiedono a Poste che il bando tenga conto dei lavoratori aquilani sia in termini economici, che di sede di lavoro. Una clausola sociale applicata senza il principio della territorialità rappresenterebbe un licenziamento di fatto".

"Si tratterebbe - termina Pezzopane - di un finale totalmente inaccettabile che non permetteremo”.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Il Presidente della Quarta Commissione “Politiche Europee, internazionali, Programmi della Commissione europea, Partecipazione ai processi normativi dell'Unione europea" Simone Angelosante esprime soddisfazione per l’approvazione nella seduta odierna della Legge Europea per l’anno 2019 relativo alla formazione della Regione alla formazione e all’attuazione del diritto europeo (fasi “ascendente e “discendente”).

“Un provvedimento votato all’unanimità - afferma Angelosante - che abbiamo approvato leggermente in ritardo perché abbiamo avuto le elezioni regionali. E’ un testo che definirei 'light' per volere della stessa Commissione Europea, che essendo uscente, non ha voluto appesantire e gravare con testi legislativi la nuova Commissione che si insedierà ad ottobre”.

Nel merito del provvedimento sono stati accolti in Aula gli emendamenti delle opposizioni (Legnini Presidente) e il Presidente Angelosante ha assicurato che nelle future formulazioni del provvedimento europeo, essendo questa una legge di indirizzo, verranno sempre più coinvolte le forze politiche presenti in Consiglio regionale.

“Il nostro ruolo sarà di dialogo e di proposizione con tutte le strutture della nuova Commissione Europea - aggiunge Angelosante - Quello del diritto europeo è un tema molto importante perché regola i rapporti interni ed esterni sia del Governo regionale che del Consiglio regionale. Dovremo lavorare in maniera condivisa e approfondita - ha concluso - affinchè anche l’Abruzzo possa essere una regione più vicina all’Europa attraverso la partecipazione attiva alla formazione dell’ordinamento europeo”.

Pubblicato in Politica
Martedì, 25 Giugno 2019 12:32

Comune L'Aquila, le Commissioni consiliari

L'AQUILA - La terza Commissione consiliare, Politiche sociali, culturali e formative, presieduta dalla consigliera Elisabetta De Blasis, inizialmente convocata per venerdì 28 giugno, è stata rinviata a martedì 16 luglio, alle ore 9. L'ordine del giorno della riunione prevede la discussione su: programmazione evento Perdonanza e promozione turistica del territorio.

La seconda Commissione, Gestione del Territorio, presieduta dal consigliere Luca Rocci, è convocata invece per domani, mercoledì 26 giugno, alle ore 15. Si discuterà di "viabilità e parcheggi nel centro storico".

Entrambe le riunioni si terranno nella sala "Eude Cicerone" delal sede comunale di Villa Gioia.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Il verde, le decorazioni, la tecnologia e la cultura generano costantemente ‘METAMORFOSI QUOTIDIANE’ negli spazi che ogni giorno viviamo.

Giovedì 27 giugno alle ore 17.00 c/o l’Ordine degli Architetti dell’Aquila in Via Saragat, l’Ordine degli Architetti dell’Aquila e ANIMA Srl racconteranno il cambio delle abitudini lavorative, che negli ultimi anni è avvenuto sia nell’ambiente ufficio che in quello domestico.

L’introduzione del nuovo modello di organizzazione del lavoro, chiamato smart working, ha creato un diverso modo di pensare lo spazio fisico, all’interno del quale si lavora, e prodotto una contaminazione sempre più spinta tra ufficio e casa.

Nel corso di ‘METAMORFOSI QUOTIDIANE’ con cinque professionisti saranno scandagliati gli argomenti che compongono questo cambio di abitudini: lo smart office con gli arch. Oreste Finucci e Daniele Canuti; il verde con Stefano Laprocina, founder di VerdeProfilo;il colore con Gabriella Fusillo, founder di OR.NAMI;e poi la tecnologia e lo smart working.

 

Pubblicato in Eventi

L'AQUILA - "La città sta vivendo un momento difficile sul piano sociale ed economico, con livelli altissimi di disoccupazione e con preoccupazioni di ogni genere ed insicurezza nella vita quotidiana.

La ricostruzione pubblica è praticamente bloccata, nonostante le ingenti risorse disponibili, l’indebitamento milionario del Progetto CASE è fuori controllo, le condizioni ambientali delle frazioni sono peggiorate, il centro storico stenta a ripartire e, per tutta risposta, la politica aquilana ci offre uno spettacolo teatrale di basso livello e di scarso interesse: lo scontro politico e mediatico fra l’ex Assessore, Sabrina Di Cosimo ed il Sindaco, Pierluigi Biondi!

Gli attacchi a puntata, (forse ce ne sarò una terza?) della Di Cosimo al sindaco, sul piano politico e personale, per il suo defenestramento dalla Giunta comunale danno un’immagine plastica dello stato della politica e dei rapporti intercorsi fra membri dell’Esecutivo, impegnati più ad a esercitare il loro ruolo di potere che ad affrontare i problemi della collettività e ad organizzare eventi culturali utili alla città!

Alcune accuse, come quella secondo cui il defenestramento dell’Assessore sarebbe dovuto alla volontà del sindaco di gestire i 700 mila euro del decennale del sisma, meriterebbero una risposta chiara.

Senza entrare nel merito delle accuse e delle ragioni dell’accusato, certamente è nella facoltà del Sindaco di revocare l’incarico ad un Assessore, che lo stesso Sindaco aveva nominato evidentemente perché ritenuto idoneo e capace di esercitare quel ruolo importante.

Ma un po’ di chiarezza politica sarebbe utile ed i cittadini elettori meriterebbero più rispetto, così come pure sarebbero state più apprezzate queste denunce se fossero state esplicitate al momento giusto e nelle sedi giuste, e se avessero riguardato anche aspetti amministrativi e non solo personali!

Di sicuro, i cittadini sono poco interessati a questo teatrino che sa tanto di ripicche personali e di scontri politici all’interno dello stesso schieramento elettorale, mentre vengono coperti i problemi della gestione della cosa pubblica ed i ritardi nell’attuazione del programma di mandato.

Mi auguro che dopo questo sfogo estivo, l’attività amministrativa recuperi slancio, trasparenza e rispetto delle Istituzioni, sapendo che prima dei ruoli dei singoli protagonisti, c’è l’interesse generale da coltivare!"

E' quanto scrive in una nota Lelio De Santis, Capogruppo - Italia dei Valori.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Questa mattina, presso la sede municipale di Palazzo Fibbioni, è stata sottoscritta la convenzione tra il Comune dell’Aquila e la Direzione della Casa Circondariale dell’Aquila, approvata dalla giunta il 6 maggio scorso, finalizzata all’assegnazione di alloggi del progetto Casee di Map in favore del personale di polizia penitenziaria e del comparto ministeriale in servizio presso la struttura di sicurezza del capoluogo. Verranno messi a disposizione 30 unità immobiliari, da destinare ai nuclei familiari beneficiari a fronte del pagamento di un canone di locazione mensile calcolato in base agli accordi territoriali .

“Si tratta di un accordo di importante con cui il Comune dell’Aquila, in risposta ad una istanza dell’amministrazione penitenziaria, ha fornito concretamente una risposta al fabbisogno alloggiativo del personale dipendente, in molti casi fuori sede, consentendo in tal modo agli interessati di stabilirsi nel territorio comunale, congiuntamente ai rispettivi nuclei familiari” ha evidenziato Barbare Lenzini, direttore della Casa Circondariale dell’Aquila.

“Questo provvedimento – ha ricordato il sindaco, Pierluigi Biondi - fa seguito ad un’altra convenzione già sottoscritta lo scorso anno con il Comando Militare Esercito regionale e rientra all’interno di un percorso avviato dall’amministrazione comunale volto a una gestione oculata ed efficiente del patrimonio immobiliare pubblico. Un obiettivo che stiamo perseguendo attraverso procedure e avvisi ad evidenza pubblica e convenzioni con altre amministrazioni del Paese”.

Pubblicato in Cronaca

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo