http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Marzo 2019 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - Sarà la sala Don Orione di Avezzano la cornice dell’incontro Quota 100 e Reddito di Cittadinanza - Una scelta di Civiltà, organizzato dal M5S per sabato 30 marzo alle ore 18,00.

Nel corso dell’incontro saranno fornite ai cittadini informazioni concrete su queste due importanti manovre del governo del cambiamento.

“Manovre - come spiega il consigliere regionale Giorgio Fedele, tra i relatori dell’evento - che il M5S chiede da anni e che finalmente sono diventate realtà grazie all’impegno profuso dal Vice Premier Luigi Di Maio e da tutti i portavoce del M5S.

I numeri che riguardano l’Abruzzo sono significativi - continua Fedele - e impattano in maniera sostanziale sul nostro territorio. Sabato sarà l’occasione per analizzarli insieme e capire come la Regione Abruzzo potrà percorrere al meglio questa nuova strada tracciata dal Governo del M5S”.

All’incontro saranno presenti la Senatrice Gabriella Di Girolamo, la deputata Valentina Corneli, il Senatore e Vice Presidente della Vigilanza Rai Primo Di Nicola ed il Consigliere comunale Francesco Eligi.

Tutti i cittadini che vogliono sapere come funziona il Reddito di Cittadinanza o avere informazioni su Quota 100 potranno raggiungere i portavoce del M5S ad Avezzano in via Corradini.

L’ingresso è libero.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - "A causa di un imprevedibile protrarsi dei lavori in aula i deputati che sarebbero dovuti intervenire all'incontro delle ore 18.00 su 'Il Diritto alla Famiglia' non riusciranno a raggiungere L'Aquila in tempo. Ci troviamo pertanto costretti a rimandare l'incontro stesso a data da destinarsi.

Resta confermato l'evento di chiusura del L'Aquila Social Film Festival, la presentazione-proiezione-incontro delle ore 21.00 'Storie e testimonianze di Famiglie Arcobaleno' con Marilena Grassadonia, Presidente delle Famiglie Arcobaleno, la scrittrice Giuseppina La Delfa e la regista Karole Di Tommaso durante il quale sarà presentato il libro 'Peccato che non avremo mai figli' e proiettato il film 'Mamma+mamma'".

Così in una nota degli organizzatori.

 
Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Proseguono gli Open Day di Solo posti in piedi. Educare oltre i banchi, il progetto animato da nove associazioni aquilane - con il sostegno di Comune e Università dell’Aquila e di Fondazione Labos - selezionato dall’impresa sociale Con i bambininell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Gli Open Day sono quattro giornate di formazione e divertimento aperte a tutti: bambini, genitori, insegnanti e formatori.

Dopo il successo della prima giornata, svoltasi lo scorso 23 marzo nella scuola “F. Rossi” di Paganica, plesso che fa parte del Circolo Didattico Galilei, sabato 30 marzo si terrà, a partire dalle 15, il secondo appuntamento, nella scuola “E. De Amicis” (Via della Polveriera, Musp 13 – L’Aquila), plesso facente parte della Direzione Didattica Silvestro.

Il tema del primo Open Day è stato la povertà educativa minorile, filo conduttore di tutto il progetto Solo posti in piedi. Sabato 30 si parlerà, invece, di cibo e di educazione alimentare, con un focus particolare sulle nuove diete e le nuove mode alimentari dei Millennials.

In programma, un intervento di Alberto Baiocchetti, psicologo e funzionario del Settore Politiche per il benessere della persona del Comune dell’Aquila, e un seminario curato da Stefania Nusca, biologa e nutrizionista. A seguire, a partire dalle 17:30, genitori e bambini potranno partecipare alle Stanze tematiche (laboratori e dimostrazioni creative) curate dalle associazioni MuBAQ (Museo dei bambini L’Aquila), Atelier Kontempo’raneo e FabLab.

Solo posti in piedi è stato presentato nel dicembre 2018 ed è partito ufficialmente il 7 gennaio 2019, con le Incursioni- lezioni a sorpresa di varie discipline tenute dalle associazioni aderenti al progetto nelle classi delle scuole primarie – a cui hanno fatto seguito le Botteghe Creative, laboratori gratuiti per bimbi e bimbe, ragazzi e ragazze dai 6 ai 14 anni, curati da FabLabAq e Nati nelle note.

L’obiettivo finale del progetto è l’apertura, nel 2021, di una ludoteca comunale nel centro storico dell’Aquila.

Le associazioni che partecipano a Solo posti in piedi sono: Brucaliffo (associazione capofila); Bibliobus, Koinonia; Nati nelle Note; Atelier Kontempo’raneo; FabLab L’Aquila; MuBAQ - Museo dei Bambini L’Aquila; Uisp Comitato provinciale L’Aquila; Esprit Film. Le scuole partner del progetto sono: Circolo Didattico Galilei, Direzione Didattica Silvestro, Istituto Comprensivo Gianni Rodari e Direzione Didattica Statale Amiternum.

Gli altri Open Day sono in programma sabato 13 aprile marzo (Istituto comprensivo Gianni Rodari, Scuola di Pile) e sabato 4 maggio (direzione Didattica Statale Amiternum, Scuola Mareiele Ventre)Istituto Comprensivo Gianni Rodari.

Pubblicato in Varie

NAVELLI (AQ) - “Il ricordo di quei giorni”, questo il titolo della mostra che sarà inaugurata nella sede del municipio di Navelli alle ore 17 del prossimo 31 marzo.

L’iniziativa voluta dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Paolo Federico, in collaborazione con la proloco, arriva in occasione del decennale del sisma del 2009 e prevede anche un concerto musicale che si terrà subito dopo l’inaugurazione della mostra.

“Un doppio appuntamento per mantenere viva la memoria di quanto accaduto nel nostro territorio e alla nostra collettività nei giorni dell’immediato dopo sisma”, ha detto il sindaco Paolo Federico, “abbiamo organizzato questi eventi con spirito di commemorazione e pensando al futuro del nostro comune che con concretezza sta risanando tutte le ferite materiali causate dal terremoto”.

Il concerto, che si terrà sempre nella sede del nuovo municipio realizzato dopo il sisma, prevede l’esecuzione di musiche di Leonard Bernstein a cura dei pianisti Andrea De Santis e Pasquale Evangelista, Marco Crivelli e Pierluigi Tomassetti alle percussioni.

La mostra resterà visitabile sino al prossimo 4 maggio durante gli orari di apertura al pubblico del municipio di Navelli, tutta la popolazione è invitata a partecipare.

Pubblicato in Arte e Cultura

L'AQUILA - Lo zafferano dell’Aquila e la linea Tindora Cosmetics conquistano il Cosmoprof Worldwide 2019 di Bologna, superando l’esordio a livello internazionale con numeri importanti: circa trecento visitatori tra professionisti, esperti del settore e imprenditori si sono interessati alle creme biotecnologiche di alta gamma, ma soprattutto sono già arrivati ordinativi dal mondo arabo e dal principato di Monaco: un quadro condito dall’attenzione dei media nazionali ed internazionali.

Protagonista della kermesse, evento dedicato alla bellezza e alla cura della persona tra i più importanti al mondo che si è svolto a Bologna dal 14 al 17 marzo, è stata l’azienda nata dall’idea di imprenditori aquilani che hanno lanciato, alla fine del 2018, la prima linea in Italia di creme biotecnologiche di alta gamma a base di “zafferano dell’Aquila D.o.p.”, che vede il Comune aquilano di Navelli come centro di questa preziosa coltivazione: nel capoluogo emiliano c’è stato il confronto con altri 3.032 espositori provenienti da più di 70 nazioni e 265mila operatori professionali provenienti da 152 Paesi.

Soddisfatto per il benaugurante esordio a livello internazionale di Tindora Cosmetics, l’Ad Matteo Ioannucci, giovane imprenditore del territorio che ha deciso con la sua famiglia di restare all’Aquila dopo il terremoto del 2009 e di investire di nuovo credendo nella ripresa e nel futuro del territorio.

“Dopo soltanto sei mesi, il nostro nuovo brand è approdato alla kermesse mondiale con il nostro stand che ha registrato un’ottima affluenza: tutti hanno apprezzato le nostre creme e il nostro progetto di valorizzare il territorio e promuovere l’imprenditoria, legata in particolare alla coltivazione dello zafferano D.o.p. dell’Aquila, donando una royalty sui prodotti venduti, più un fisso annuo, al consorzio di Navelli per comprare i bulbi della preziosa spezia, finanziando le start up che decidono di investire sull’oro rosso”.

Un progetto ambizioso caratterizzato anche da una produzione di creme biotecnologiche di alta gamma al di fuori dall’utilizzo dello zafferano, ha catturato l’interesse dei media: blogger, opinionisti, giornalisti di riviste specializzate, di quotidiani e delle tv locali e nazionali, infatti, hanno visitato lo stand di Tindora per conoscere da vicino i prodotti e raccontare anche la storia e la mission degli imprenditori aquilani.

Delle creme all’oro rosso si è parlato a “Buongiorno Regione Abruzzo” e su “Officina Italia”, in onda su Rai Tre, con un approfondimento del giornalista Nino Germano, ma anche in un servizio di Daniela Colucci nella finestra del Tg2 dedicata alla rubrica “Costume & Società”, condotta in studio da Ilaria Antonini, sul Sole 24 Ore in un articolo a firma di Marika Gervasio, mentre per quanto riguarda le riviste di settore, Barbara Molinario, direttore di Fashion News Magazine Official, ha dedicato un articolo alla linea cosmetica di alta gamma, con una lunga intervista ai protagonisti aquilani.

Nonostante sia una fiera internazionale, Cosmoprof rappresenta un’importante vetrina per i prodotti made in Italy nel settore della cosmesi, segno che la bellezza sente meno la crisi e la cura del corpo, così come la ricerca del benessere, sono al centro dei pensieri dei consumatori.

Il Cosmoprof è innovazione, tecnologie produttive all’avanguardia e ricerca, ma al centro della manifestazione si sono imposte soprattutto le proposte sostenibili per l’ambiente che si intrecciano con gli ingredienti e i trattamenti risalenti alle antiche tradizioni, come appunto lo zafferano, utilizzato già nell’antico Egitto.

“Lo zafferano dell’Aquila ha avuto il successo che merita. Siamo orgogliosi di essere intervenuti in questa grandissima manifestazione di livello internazionale - ha spiegato Fiorella Bafile, General manager di Tindora Cosmetics - il risultato è eccellente: in tanti hanno voluto testare i nostri prodotti e la nostra cosmetologa ha eseguito moltissimi trattamenti. Siamo felici degli ordinativi dal mondo arabo e dal Principato di Monaco. Inoltre, l’attenzione mediatica che si è canalizzata sulla nostra azienda ha superato ogni aspettativa, siamo riusciti a competere con espositori provenienti da tutto il mondo e questa è sicuramente una grande soddisfazione”.

Pubblicato in Economia

L'AQUILA - Un anno dopo il terremoto dell’Aquila, il Co.Re.Com Abruzzo affidò al regista Marco Chiarini il compito di raccogliere in un cortometraggio ricordi, speranze ed emozioni di alcuni bambini delle scuole elementari che avevano vissuto l’esperienza del sisma. Nove anni dopo quei bambini sono ragazzi di 18 e 19 anni e questa mattina sono stati protagonisti di un racconto collettivo fatto agli studenti elementari di oggi provenienti dall’Aquila, Capitignano e Paganica.

La sala Ipogea dell’Emiciclo ha accolto quasi 300 “grembiulini blu” che hanno risposto all’appello del Co.Re.Com che, per volontà del presidente Filippo Lucci, ha voluto fare incontrare due generazioni di giovani per immaginare L’Aquila del futuro.

“E’ stata una mattinata di fortissime emozioni - ha dichiarato Lucci - I bambini hanno fatto tante domande sul sisma e ascoltato con interesse le storie dei loro ‘fratelli maggiori’ e delle loro vite cambiate dopo il terremoto.

Il momento più toccante - spiega Lucci - è stato quando uno dei ragazzi ha presentato con orgoglio la sua cuginetta, nata proprio il 6 aprile 2009. Segno di una popolazione che è già andata avanti”.

Oltre al regista Chiarini ha portato la sua testimonianza, il giornalista Giustino Parisse, attento osservatore dell’Aquila e delle sue dinamiche di città in ricostruzione.

Pubblicato in Eventi

L'AQUILA - Verranno presto istituiti un biglietto unico di trasporto per autobus urbani e treno e un altro titolo di viaggio unico per autobus urbani, treno e funivia del Gran Sasso.

Lo ha reso noto l’assessore alla Mobilità, Carla Mannetti, che stamani ha incontrato i vertici abruzzesi di Trenitalia guidati dal direttore regionale, Marco Trotta.

“L’intesa con Trenitalia - ha spigato Mannetti - introduce delle importanti novità per la mobilità all’Aquila, andando nella direzione di quanto previsto nel programma di mandato di questa amministrazione: rende più agevole e funzionale il trasporto pubblico, attraverso un’operazione mai sviluppata in passato”.

“In accordo anche con l’Ama e il Centro turistico del Gran Sasso, presenti all’incontro di oggi - ha proseguito l’assessore alla Mobilità - sarà possibile viaggiare con un unico biglietto su treno e autobus da una parte e su treno, autobus e funivia dall’altra. Inoltre, il nostro Info Point si occuperà, oltre alla sua attività ordinaria, anche della vendita dei biglietti dei treni nonché, ovviamente, di quelli unici che saranno presto introdotti”.

Mannetti ha sottolineato come questa iniziativa si inquadri nella più ampia strategia che si sta calando nel Pums, il Piano urbano per la mobilità sostenibile “nel quale - ha osservato - assumeranno particolare valenza questo tipo di trasporto intermodale e il servizio di metropolitana di superficie, utilizzando proprio i treni che attraversano il territorio, in modo tale da rendere più puntuale il collegamento con il circondario”.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Essere al passo con i tempi, conoscere le nuove normative in materia di ambiente, territorio e commercio sono gli obiettivi del percorso formativo intrapreso dalla Polizia Municipale dell’Aquila che ha visto la partecipazione di 56 agenti con specifici ruoli nei diversi ambiti di riferimento.

“Un’occasione - ha dichiarato il dirigente della Polizia municipale Tiziano Amorosi - di grande rilevanza per una maggiore professionalizzazione delle nostre figure, con conoscenze teoriche e operative per l’esercizio delle funzioni di Polizia In un mercato del lavoro in forte evoluzione anche la figura del Vigile Urbano si innova, per meglio rispondere alle crescenti esigenze dei cittadini che vanno oltre quelle tradizionalmente attribuite”.

Il progetto formativo ha richiesto un totale di 72 ore di lezioni. Sono stati forniti elementi di aggiornamento e di approfondimento su particolari argomenti in relazione alle competenze istituzionali e amministrative degli organi di Polizia municipale.

I partecipanti al corso di formazione hanno potuto conoscere e approfondire interessanti nozioni su temi di grande attualità.  In particolare sono stati due gli ambiti di intervento trattati, per ognuno dei quali hanno conseguito uno specifico attestato di partecipazione con la votazione conseguita. Il primo riguardava la tutela dell’ambiente e del territorio, con tutte le norme finalizzate al contrasto dei principali fenomeni di degrado e di abusivismo edilizio.

L’altro ambito era invece relativo al commercio, in riferimento al rispetto delle norme di sicurezza alimentare, alla garanzia dei prezzi di mercato, alla correttezza nella modalità di vendita e di apertura e chiusura degli esercizi commerciali. Un’attenzione particolare è stata riservata alla tutela del consumatore in relazione alla prevenzione delle frodi, alla concorrenza sleale, al corretto uso dell’informazione attraverso l’etichettatura dei prodotti, dei prezzi e delle relative scadenze.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Entra a far parte del consiglio regionale Mario Quaglieri, 48 anni, già sindaco di Trasacco (AQ) per due mandati successivi dal 2012.

Quaglieri è primario chirurgo alla Clinica “Immacolata” di Celano. Candidato con Fratelli d’Italia nella provincia di L’Aquila nelle elezioni regionali del 10 febbraio 2019, ha riportato 4250 preferenze.

“Negli anni trascorsi come amministratore - afferma Quaglieri - ho avuto modo di incontrare tanti abruzzesi per comprendere meglio le criticità di una comunità. Il territorio è un sistema di valori sociali, culturali, economici, naturali ed architettonici, è parte integrante della vita delle persone e delle imprese e le problematiche legate ad esso rappresentano una priorità assoluta d’intervento.

Infatti, ciò che mi sta a cuore è mettere in connessione l’identità e gli interessi del territorio e delle persone - aggiunge il neo consigliere - per dare vita a progetti che contribuiscano alla valorizzazione di entrambi, creando le condizioni per uno sviluppo effettivo ed egualitario della nostra bellissima regione. L’Abruzzo è rimasto fermo per l’inadeguatezza di una politica lenta e oggi più che mai ha bisogno di ripartire verso una crescita che lo valorizzi, con il nostro nuovo Presidente e una coalizione attenta alle vere esigenze degli abruzzesi.

Rivolgo pertanto un ringraziamento speciale ai tanti elettori che hanno creduto in me e continuano a farlo - conclude Quaglieri - alla famiglia che mi ha sostenuto e ai tanti amici che da sempre mi danno coraggio ed entusiasmo per il mio percorso a servizio della gente”.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Il Consiglio comunale si riunirà mercoledì 3 aprile, alle ore 9, nell’aula consiliare “Tullio De Rubeis” della sede comunale di Villa Gioia.

All’ordine del giorno, l’esame di condizioni di candidabilità, eleggibilità e incompatibilità, nonché la convalida, dei consiglieri comunali Luciano Bontempo, Tiziana Del Beato, Laura Cucchiarella e comunicazioni del sindaco.

Pubblicato in Politica

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo