http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Luglio 2018 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - Un milione e 700mila euro supplementari per garantire gli oneri delle attività anti incendio boschivo. La misura finanziaria è stata approvata oggi dal Consiglio regionale, accogliendo una proposta presentata dai consiglieri Pierpaolo Pietrucci, Maurizio Di Nicola e Mario Mazzocca, contenuta nel progetto di legge numero 479.

La necessità della disposizione nasce da quando le Regioni per le attività di spegnimento incendi boschivi possono avvalersi esclusivamente del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco in luogo dell’ex Corpo Forestale dello Stato, con una forte diminuzione di personale e mezzi. Con lo stanziamento di fondi si permette un migliore e adeguato impiego di personale e mezzi alla Protezione civile regionale quale struttura competente di coordinamento delle attività anti incendio boschivo.

Spiega Pietrucci: “Ringrazio i colleghi per l’azione sinergica, segno della consapevolezza dell’urgenza del problema, oltre al direttore, ai dirigenti e  a tutta la struttura per la professionalità dimostrata in questi anni. Ormai è prossima la stagione a rischio incendi nelle zone di pregio della nostra regione, in particolar modo le aree interne. Con l’assegnazione di risorse approvate oggi dal Consiglio è garantita una attività di contrasto più efficace e attrezzata”.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Prosegue l’impegno della polizia stradale nella provincia dell'Aquila per la verifica delle condizioni psicofisiche dei conducenti e per il contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.

Nella notte tra sabato 23 e domenica 24 giugno scorsi, l’attività di controllo si è concentrata nell’area di Avezzano con particolare riguardo alle direttrici d’ingresso in autostrada A/25.

Gli operatori in servizio presso la sottosezione polizia stradale di Avezzano hanno contestato 14 violazioni per infrazione dell’articolo 186 del codice della strada, ritirando altrettante patenti di guida e deferendo alla competente autorità giudiziaria 4 conducenti.

Complessivamente sono state elevate 34 contravvenzioni per violazioni al codice della strada e controllati oltre 113 veicoli e relativi conducenti.

I servizi specifici, inseriti in un più ampio contesto di prevenzione coordinato a livello centrale dal servizio polizia stradale del dipartimento della pubblica sicurezza e dal compartimento polizia stradale per l’Abruzzo e il Molise, proseguiranno anche nei prossimi fine settimana, con l’obiettivo primario di prevenire le condotte di guida più pericolose, che spesso sono causa anche di incidenti stradali con esiti gravissimi.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - Strada dei Parchi spa, concessionaria delle autostrade A24 e A25, comunica che, per urgenti lavori di manutenzione, l'A24 sarà chiusa nel tratto San Gabriele/Colledara - Assergi (Traforo del Gran Sasso) dalle ore 22 di mercoledì 4 luglio alle ore 6 di giovedì 5 luglio, limitatamente al traffico proveniente da Teramo e diretto verso L'Aquila e Roma. Conseguentemente per i veicoli provenienti da Teramo e diretti verso L'Aquila e Roma sarà disposta l'uscita obbligatoria allo svincolo di San Gabriele/Colledara, potendo usufruire della SS 80 per il Valico delle Capannelle; considerate le limitazioni della SP86, tra la SS80 e Assergi, si consiglia di proseguire sulla SS80 e rientrare in autostrada usufruendo dello Svincolo L'Aquila Ovest. In alternativa, da Teramo e per le lunghe percorrenze con provenienza dall'autostrada A14, è possibile usufruire dell'autostrada A25.
   

Per informazioni in tempo reale www.stradadeiparchi.it.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA - “Approvata oggi la norma, di cui sono primo firmatario, che modifica i criteri per l’assegnazione degli alloggi popolari mettendo fine ad una disparità di trattamento tra coloro che risiedono da tempo nel nostro Paese e rispettano le regole e coloro che invece sono da pochi anni in Italia e a volte si macchiano anche di delitti colposi.

Da oggi - spiega il capogruppo Lorenzo Sospiri - ristabiliamo l’ordine delle cose usando un po’ di buon senso. Gli alloggi popolari verranno assegnati a chi possiede la cittadinanza italiana ovvero, per i cittadini stranieri, la regolare residenza da almeno dieci anni consecutivi nel territorio nazionale, nel rispetto della normativa statale in materia di immigrazione.

Inoltre - aggiunge l’esponente di Forza Italia - viene modificato il criterio della residenza anagrafica o attività lavorativa esclusiva o principale prevedendo che il richiedente sia residente da almeno cinque anni nel bacino di utenza cui appartiene il comune che emana il bando. E’ una norma che molte regioni italiane hanno già approvato e finalmente anche l’Abruzzo si è allineata. Ringrazio il capogruppo del Pd Sandro Mariani e Domenico Pettinari del M5S per il sostegno all’iniziativa legislativa”.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Approvata a maggioranza la legge (presentata a firma dei consiglieri Di Nicola, Mazzocca, Pietrucci) per le disposizioni urgenti di protezione civile e per il sostegno finanziario delle attività anti incendio boschivo.

Il provvedimento stanzia 1 milione e 700mila euro per il 2018 per migliorare l’efficacia e il contrasto contro gli incendi boschivi assegnando i fondi alla Protezione civile regionale, quale struttura competente al coordinamento delle attività di Aib (Anti incendio boschivo).

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Oggi è stata discussa in Consiglio comunale  l'interrogazione, di Coalizione Sociale che sollecitava la Giunta ad adempiere alla deliberazione che regola il contributo una tantum alle famiglie in difficoltà estrema, emanando il relativo avviso. L'interrogazione era stata presentata ai primi di giugno e giusto una settimana dopo l'Amministrazione ha iniziato a dare corso alle relative procedure.

Gli uffici comunali danno così seguito a quanto deliberato, approvando l'avviso per cui a giorni - dice l'assessore - sarà possibile presentare le domande. Su questo Coalizione Sociale continuerà chiaramente a vigilare con attenzione come riporta una nota di Carla Cimoroni.

"Anche perché nei confronti dell'una tantum in città  persiste una domanda forte, tanto più che viene atteso da famiglie indigenti (meno di 6mila euro di Isee) che non possono accedere alla misura del Rei.

A forza di incalzare la maggioranza, la maggioranza lentamente 'si smucchia'. Resta purtroppo inquietante però il fatto che questa amministrazione disattenda sistematicamente ai bisogni e alle scadenze sentite come impellenti dalla cittadinanza.

Una situazione simile sta accadendo per  il bando per la prosecuzione del progetto del sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar) nel Comune dell'Aquila.

Un mese fa abbiamo chiesto, insieme a tutte le consigliere e i consiglieri di opposizione e alla consigliera straniera Edlira Banushaj, la convocazione urgente della commissione politiche sociali sulla prosecuzione del progetto in scadenza al 30 giugno dopo ben tre proroghe tecniche, nelle more di un bando mai emanato, e in attesa della liquidazione delle attività dell'anno precedente.

Nonostante le nostre sollecitazioni al rispetto dei tempi previsti dal regolamento del consiglio per la convocazione della commissione - 10 giorni dalla richiesta - la riunione è stata fissata solo al 10 luglio.

Il tempo di sistemare le cose anche qui, evidentemente. Si sta procedendo infatti al saldo delle attività e all'ennesima proroga del progetto, intanto che viene definito il bando di gara, come prevede la norma. Di tutti questi ritardi chiederemo conto in occasione della commissione così come chiederemo anche di capire in che modo la Giunta intenda dare seguito all'ordine del giorno approvato in consiglio comunale, volto ad avviare un progetto Sprar per minori nel territorio comunale", scrive la Cimoroni.

 
Pubblicato in Politica

L'AQUILA - L’Assemblea legislativa regionale ha approvato all’unanimità il progetto di legge sulla istituzione del garante per l’infanzia e l’adolescenza di cui sono i primi firmatari i consiglieri regionali Sclocco e Pietrucci. Tale figura, già istituita in molte Regioni d’Italia, assicura la piena attuazione anche nel territorio regionale dei diritti e degli interessi minori al fine di applicare la Convenzione sui diritti del fanciullo del 20 novembre 1989, ratificata ai sensi della legge 27 maggio 1991, n. 176 (Ratifica ed esecuzione della convenzione sui diritti del fanciullo, fatta a New York il 20 novembre 1989).

La nuova figura istituita servirà a fornire sostegno e assistenza specializzate ad enti e privati per collaborare, accogliere segnalazioni e vigilare sul rispetto dei diritti dei minori. Il Garante è scelto tra persone, di età non superiore a sessantacinque anni, in possesso dei requisiti richiesti per l'elezione a consigliere regionale e viene eletto dal Consiglio regionale con voto segreto.

Il Garante resta in carica per la durata della legislatura regionale ed è rieleggibile una sola volta.

Pubblicato in Politica
Lunedì, 02 Luglio 2018 17:19

I lavori del consiglio regionale

L'AQUILA - La seduta odierna del Consiglio regionale si è aperta con l’esame di una serie di documenti politici: interrogazione del consigliere Luciano Monticelli sull'attuazione del "Master Plan Prisma", del consigliere Mauro Febbo sulla deliberazione di Giunta in tema di "Welfare aziendale pubblico e privato".

A seguire si sono svolte le seguenti interpellanze: "Distretto sanitario di Montesilvano (PE)" del consigliere Domenico Pettinari; "Interventi di valorizzazione e sviluppo turistico strategico integrato e sostenibile con recupero di borghi di aree interne" del consigliere Mauro Febbo; "Norme per il riconoscimento ed il sostegno del caregiver familiare" del consigliere Mauro Di Dalmazio; "Criticità Reparto di Urologia Ospedale SS. Annunziata di Chieti" del consigliere Pietro Smargiassi.

La seduta è proseguita con la convalida del consigliere Antonio Innaurato e la votazione per l’elezione del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale che non ha raggiunto il quorum previsto dei due terzi dei presenti. Si tratta della seconda votazione sul garante dei detenuti dopo quella dello scorso 12 giugno. Come previsto dalla legge  numero 48 del 2017 servirà un’altra votazione, e nel caso anche questa votazione non raggiunga il quorum previsto, il Consiglio procede ad ulteriore votazione, ed è nominato Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti dei Consiglieri assegnati.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - "Con l’approvazione dell’ordine del giorno che ho presentato questa mattina sul programma 'Resto al Sud', L’Aquila diventerà il primo capoluogo abruzzese ad accreditarsi con Invitalia per il bando da 1 miliardo e 250 milioni di euro a fondo perduto a beneficio di giovani compresi tra i 18 e 35 anni. Nei prossimi giorni - anticipa il consigliere comunale aquilano di Benvenuto Presente Leonardo Scimia - ci attiveremo affinché il comune diventi capofila con altri partner per dare sostegno a tutti gli interessati al programma, riuscire in questo è una vittoria per la città intera".

"Da consigliere comunale - aggiunge - sento il bisogno di dare risposte vere per il futuro mio e dei miei coetanei, realizzando questa collaborazione tra enti con il comune come promotore dell’iniziativa sono certo che stiamo facendo qualcosa di strategico e fondamentale. Una misura concreta per i giovani che vivono L’Aquila e vogliono continuare a viverla".

Pubblicato in Politica

VASTO (CH) - Tre giorni di cammino, 100 km circa sulle orme dei pastori, dei viandanti, dei pellegrini! Il cammino è stato organizzato dal Club Alpino Italiano di Vasto con la collaborazione delle sezioni di Atessa, Fara San Martino, Ortona, con il patrocinio dei comuni di Vasto, Pollutri, Scerni, Atessa, Roccascalegna e della Riserva di Punta Aderci.

Dodici camminanti hanno attraversato vecchi tratturi e tratturelli, percorso carrarecce che un tempo collegavano centri abitati e sentieri che fino a qualche decennio fa sono stati testimoni di una spiritualità espressa con pellegrinaggi verso luoghi di fede! Non una sfida, non una prova di forza, ma un modo per procedere a ritroso verso le radici più profonde della cultura e delle tradizioni della terra D’Abruzzo.

Partiti dalla spiaggia di Punta Penna, i camminanti hanno percorso tutta la Riserva di Punta Aderci e quella del Bosco di Don Venanzio, attraversato i territori del comune di Pollutri e Scerni e raggiunto  Atessa dove sono stati accolti dai soci del CAI  della locale sezione  con un ricco e gradito ristoro. Il secondo giorno, risalendo le colline ai piedi della Majella, hanno raggiunto  il comune di Roccascalegna (dove sono stati accolti dall’Amministrazione Comunale), Gessopalena ( qui hanno visitato il borgo distrutto dagli obici tedeschi nel dicembre del 1943) e poi quello di Fara San Martino. Dalle omonime gole, il terzo giorno, i camminanti sono saliti sul Monte Amaro  (2793 m.).

Lungo la valle di Fara San Martino,  dove spiritualità e cultura agro-pastorale, trovano un connubio e una sintesi perfetta ( qualche anno fa, in uno scenario che lascia senza fiato, è stata riportata alla luce  l’Abbazia benedettina di San Martino in Valle le cui origini risalgono al IX, X secolo), i camminanti hanno avuto modo di esperire l’asprezza della vita del pastore.  Qui, infatti, a 1800 m. circa di quota resiste al tempo l’ultimo pastore della Majella  (Domenico Di Falco) che ancora oggi effettua la transumanza verticale e porta in estate il suo gregge di capre a brucare l’erba fresca delle alte quote.

Nel pomeriggio del 24 giugno i camminanti,  stanchi ma felici del cammino  attraverso luoghi di bellezza notevole e attraverso la loro storia,  hanno raggiunto la cima del Monte Amaro! la discesa è avvenuta verso Campo di Giove.

Pubblicato in Varie

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us