http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Giugno 2018 - Radio L'Aquila 1
L'AQUILA - In serata nubi sparse con addensamenti senza fenomeni di rilievo associati. Durante la notte cielo limpido. Domani nubi sparse durante l'intero arco della giornata con possibilità di addensamenti senza fenomeni di rilievo associati soprattutto nelle ore pomeridiane.
VENTI: Deboli prevalentemente da Nord-Ovest.
TEMPERATURA: Minima prevista nella notte 14 gradi, massima prevista per domani 29 gradi.
Pubblicato in Varie
Venerdì, 29 Giugno 2018 18:47

MoviMus ed il Ritmo del Sacro

L'AQUILA - In occasione della manifestazione "Abruzzo Open Day Summer 2018", giunta oramai alla 3° edizione, l'Associazione "MoviMus" – Movimento Musicale propone un evento originale, coinvolgente e di grande valenza multiculturale: “Il Ritmo del Sacro”, che avrà inizio alle ore 21.30 di domani sabato 30 giugno 2018 presso la Chiesa di San Bernardino in Piazza d’Armi. Alla guida dell’Ensemble vocale “The Karol Singers” e dell’Ensemble strumentale “MoviMus”, il M° Ezio Monti, direttore artistico dell’Associazione.

Con la Missa Luba, scritta da Guido Hazen, l'espressione del sacro si mescola con il ritmo travolgente della tradizione africana: il testo liturgico latino si innesta su ritmi e melodie popolari autoctone, mentre le percussioni accompagnano la voce di Chiara Di Carlo ed il coro polifonico.

Le melodie e i ritmi sudamericani caratterizzano invece la Misa Criolla, di Ariel Ramirez, in cui il coro, accompagnato da percussioni, chitarra, contrabbasso e pianoforte, è a volte protagonista e a volte supporto del canto solistico del tenore Benedetto Agostino e del baritono Christian Alderete. L'evento ad ingresso libero, organizzato con il supporto del Movimento Celestiniano e con il coordinamento artistico di Margareth Caroline Coda e Vittorio Lucchese, è attrattivo in particolare per i giovani grazie al fascino esotico e all’energia intrinseca, e si propone di portare nella città dell'Aquila e far dialogare culture lontane ed apparentemente diverse, accomunate in realtà da uno stesso linguaggio.

Pubblicato in Eventi

AVEZZANO (AQ) - Va avanti a ritmi incessanti il programma di edilizia scolastica del Comune di Avezzano. È stato sottoscritto il contatto con l’ATI composta dalle ditte CA.RI. Costruzioni Srl e CLER coop di Roma per la realizzazione della nuova scuola primaria in via Pertini, che andrà a sostituire i vecchi edifici di via Fucino e via Garibaldi.

"Con l'ormai prossimo inizio dei lavori per la realizzazione della nuova scuola primaria in via Pertini, l'amministrazione comunale compie un altro significativo passo in avanti in materia di sicurezza scolastica, un percorso impegnativo e non privo di ostacoli, che abbiamo affrontato e superato con la necessaria determinazione, - commenta il sindaco Gabriele De Angelis - con la nuova scuola che, lo ricordo, andrà a sostituire i vecchi edifici di via Fucino e via Garibaldi, avremo una struttura sicura, ma anche bella, ampia e funzionale, costruita attorno alle esigenze delle future generazioni che ne usufruiranno. Avezzano si conferma, e lo dico con orgoglio, decisamente all'avanguardia in materia di edilizia scolastica, nell'ottica di una città sempre più vicina alle famiglie e a misura d'uomo e, in questo caso, di bambino". 

L'assessore all'edilizia scolastica, Chiara Colucci, fa sapere che l'importo dell’intervento sarà di 3.263.822,43 euro.

"I tempi di realizzazione sono di giorni 350 comprensivi dei giorni necessari alla redazione del progetto esecutivo che è attualmente in corso", spiega l'assessore, "il progetto offerto prevede una superficie complessiva di circa mq 2.738,20 di cui aule didattiche mq 936,07, aule speciali ed integrative mq 181,82, mensa mq 279,14, biblioteca mq 80,03, palestra mq 339,02 e altri locali, servizi e connettivo mq 922,16".

"L'edificio sarà quasi interamente in legno - spiega l'architetto Sergio Pepe - solo con alcune parti di cemento armato e sarà all'avanguardia dal punto di vista energetico".

L'edificio sostituirà le scuole i cui studenti sono al momento dislocati in parte nella scuola di via Bolzano-via  Pereto e in parte nell'ex istituto professionale della Provincia in via Pertini. Il cantiere aprirà nel prossimo autunno.

Pubblicato in Politica

CHIETI - Bilancio 2017 col segno positivo per TUA e conferma di Tullio Tonelli nel ruolo di presidente. A tre anni dall’avvio dei servizi, la società di trasporti della Regione Abruzzo ha chiuso positivamente il suo terzo bilancio consecutivo realizzando un utile pari a 197.022 euro ed un valore della produzione di circa 130 milioni di euro, nonostante una significativa riduzione della contribuzione pubblica di oltre 8 milioni di euro.

Tra i vari numeri del bilancio d’esercizio 2017, due su tutti meritano una sottolineatura: l’ulteriore abbattimento dei costi rispetto al 2016 di circa 6 milioni di euro ed il miglioramento del rapporto ricavi da mercato/costi che si attesta ad oltre il 27 per cento. Un indicatore, quest’ultimo, che mette in evidenza la virtuosità della gestione aziendale.

Gli altri numeri del bilancio TUA. L’azienda unica della Regione Abruzzo ha assicurato, nell’esercizio 2017, oltre 34 milioni di chilometri e garantito il 65 per cento del trasporto pubblico locale su gomma in Abruzzo ed il 20 per cento del trasporto pubblico locale su ferro in collaborazione con l’altro operatore ferroviario Trenitalia, servendo anche le regioni Molise e Marche.

Sulla propria rete ferroviaria (rete Lanciano-San Vito) e su quella nazionale (RFI), la divisione ferroviaria di TUA ha prodotto 960 mila treni/chilometro.

Sempre sul versante ferroviario, un dato significativo emerge dal trasporto merci: sono stati effettuati oltre 350 mila treni/chilometro nel 2017, soprattutto sulla linea ferroviaria adriatica nazionale, consolidando partnership commerciali con altre imprese ferroviarie di respiro europeo come Captrain.

Sono state, invece, oltre 10 mila le corse effettuate con i bus. Duecentoventuno, invece, sono state le linee esercitate grazie ad un parco autobus di 865 mezzi che è stato interessato da un significativo rinnovo; infatti, a partire dall’anno in corso, TUA potrà contare sull’introduzione di 206 nuovi autobus (urbani, suburbani ed extraurbani), abbattendo l’età media del parco da 12,7 anni a 9,7 anni.

TUA ha ricoperto un ruolo importante anche nell’effettuazione dei servizi commerciali su gomma, come ad esempio sulle direttrici Pescara-Sulmona-Avezzano-Roma, Giulianova-Teramo-L’Aquila-Roma e Pescara-Napoli.

“Un risultato di bilancio estremamente importante – ha sottolineato il presidente di TUA SPA, Tullio Tonelli – perché deve essere necessariamente contestualizzato all’interno del panorama nazionale dei trasporti. Nonostante una minore contribuzione di oltre 8 milioni di euro rispetto al 2016 e di 11 milioni di euro rispetto al 2015, TUA ha ottimizzato ulteriormente la propria organizzazione. Abbiamo migliorato di due punti percentuali, nel giro di un anno, il rapporto ricavi da mercato/costi che si è attestato ad oltre il 27%”.

Inoltre, la cost reduction ha mostrato un trend positivo, che si è tradotto nell’abbattimento dei costi complessivi di circa 11 milioni di euro negli ultimi tre anni.

“Il contesto generale del 2017 non è stato certo favorevole alle imprese di trasporto pubblico come TUA – ha continuato Tullio Tonelli – che garantiscono il servizio pubblico locale. Quelli che sarebbero potuti essere ostacoli di natura economica, li abbiamo considerati un ulteriore stimolo e letti in un’ottica di opportunità – ha aggiunto il presidente di TUA. Siamo riusciti, infatti, a chiudere il terzo bilancio consecutivo dall’avvio dei servizi con il segno più, abbiamo assicurato il 65 per cento del trasporto pubblico locale in Abruzzo, abbiamo creato occupazione, abbiamo garantito oltre il 20 per cento del trasporto pubblico locale con il nostro vettore ferroviario. Non a caso – ha concluso Tonelli – abbiamo scelto per questo evento il claim ‘Bilancio positivo, l’utilità è anche TUA’ proprio per sottolineare i benefici collettivi ottenuti”.

Un altro aspetto del bilancio 2017 è rappresentato dalle risorse umane. TUA si avvale di competenze e know-how estremamente tecniche. L’organico aziendale è composto da 1584 addetti suddivisi in 11 macro profili.

La produzione aziendale è stata garantita dal 92 per cento degli addetti tra capitreno, capistazione, macchinisti, manovratori, operatori di esercizio, operatori di manutenzione, operatori di stazione ed altre figure professionali. Il restante 8 per cento ha assicurato le funzioni di staff. Alla base dei positivi risultati aziendali, va sottolineata anche la policy aziendale sui costi del personale, diminuiti di 3,7 milioni di euro. Nei dodici mesi del 2017 sono stati assunti 51 addetti.

Viaggia sicuro”. Il 2017 è stato l’anno in cui TUA ha avviato un progetto per la tutela dell'incolumità dei viaggiatori e del personale e per ridurre il tasso di evasione sui mezzi pubblici. Il piano, supervisionato per la parte sulla sicurezza dal questore emerito di Pescara, Paolo Passamonti, ha riguardato i servizi dell’autolinea e quelli ferroviari. Con risultati importanti, sia in termini di accrescimento della percezione della sicurezza, sia di lotta all’evasione. Nel corso dello scorso anno, sono stati verificati 1.820.392 passeggeri, 420 mila in più rispetto all’anno precedente. Sono stati elevati 29.935 verbali, 9.650 in più rispetto al 2016.

TUA e gli obiettivi per il futuro. L’azienda unica si prepara alle prossime sfide che la vedranno impegnata nel mondo dei trasporti.

“TUA è un’azienda in continua evoluzione che tende al miglioramento continuo di tutti i processi di cui è costituita. Vogliamo ed ambiamo a migliorare la qualità dei servizi offerti – ha concluso il presidente Tullio Tonelli - ad ottimizzare ancora ulteriormente le risorse, ad una razionalizzazione aziendale attraverso l’estensione della informatizzazione in tutte le aree aziendali. Ma sono in atto anche importanti interventi che eleveranno lo standard qualitativo dei nostri mezzi con la contestuale introduzione di nuove tecnologie a bordo. Sul fonte ferroviario – ha aggiunto Tonelli - è previsto il consolidamento del rapporto con il vettore ferroviario Trenitalia in Abruzzo. Gli sviluppi non mancheranno per il trasporto ferroviario merci sulla direttrice ferroviaria adriatica. Anche per il progetto “Unico” ci sono tanti progetti in itinere: dalla realizzazione della Direzione Centrale Operativa, all’estensione della biglietteria elettronica, fino all’internalizzazione del sistema di biglietterie. Cito, infine, anche la realizzazione delle 8 autostazioni nelle sedi di Avezzano, Lanciano, L’Aquila, Montesilvano, Mosciano S. Angelo, Pescara, Teramo e Vasto”.

Pubblicato in Varie

L’AQUILA - Anche un pianoforte può alleviare le tante sofferenze. Una delegazione del Lions Club L’Aquila Host, guidata dal presidente Angelo Cora e dal futuro vicepresidente Dulio Chilante, stamane ha portato alla Suore celestine del monastero di clausura di San Basilio un piccolo grande contributo per poter acquistare un pianoforte per la missione, intitolata a Papa Celestino V, nelle Filippine.

Un pianoforte da destinare, come era stato segnalato dalle Suore, per consentire ai bambini che frequentano la missione di imparare a suonare ed alleviare, così, anche con la musica le loro quotidiane sofferenze, ma anche per accompagnare le funzioni religiose.

Calorosa l’accoglienza delle Suore, guidate dalla Badessa suor Margherita e dall’infaticabile suor Germana.

Pubblicato in Cronaca

L’AQUIULA - Una delegazione Cinese della Regione Hubei si è recata oggi in visita a Palazzo dell'Emiciclo accolta dal Presidente del Consiglio regionale d’Abruzzo Giuseppe Di Pangrazio. La Regione Hubei (popolata da 62 milioni di abitanti) è gemellata con l'Abruzzo dal 2016 in occasione del Global forum di Wuhan.

La delegazione della Repubblica Popolare Cinese guidata dall'Assessore alla cultura, comunicazione e turismo Wang, dopo la visita svolta in Molise e l'accordo stipulato questa mattina tra l'Università dell'Aquila ed il Wuhan Textailc Unniversity nel visitare la recente ristrutturazione dell'Emiciclo, ha espresso parole di ammirazione e compiacimento per l'opera svolta, soprattutto per la qualità del restauro, restando particolarmente colpita dalla nuova biblioteca del Consiglio regionale tornata a nuova vita. 

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Il 5 e 6 luglio al GSSI si terrà un workshop che permetterà di comprendere a fondo il mondo delle produzioni artigianali di birra e il loro ruolo nello sviluppo dell’economia e del turismo di un quartiere, di una città o di un’intera regione.

La due giorni, intitolata The Geography of craft beer brewing and consumption: local entrepreneurialism and tourism development,  è organizzata dal Gran Sasso Science Institute in collaborazione con la Regional Science Association International (RSAI) e la North American Regional Science Council (NARSC).

Il workshop è articolato in maniera dinamica, prevede momenti di ricerca, discussioni, presentazioni e combina sessioni plenarie, discorsi programmatici (presente anche Neil Reid, The Beer Professor) e spazi laboratoriali che avranno lugo nella Main Lecture Hall del GSSI (viale Francesco Crispi, 7). Saranno centrali anche le occasioni di scambio, di socialità utili a creare un’atmosfera informale che favorisca il dialogo, l’approfondimento, la formazione di una fertile rete di contatti.

Le tre sessioni saranno dedicate a studenti dottorandi e a giovani accademici che potranno illustrare le loro ricerche a studiosi di fama internazionale – impegnati nello stesso ambito di studio – e ricevere le loro preziose osservazioni.

Gli studenti potranno inoltre incontrare e scambiare idee con i trenta dottorandi del corso di “Urban Studies and Regional Science” e con i post-doc del GSSI in un contesto stimolante, multidisciplinare e internazionale.
Grazie alla collaborazione GSSI – RSAI – NARSC, 10 studenti provenienti da tutto il mondo potranno usufruire di una borsa di studio per partecipare al workshop.

All’interno del workshop, il 5 luglio alle 18:30, si terrà una degustazione di birra artigianale aperta al pubblico nell’Auditorium del GSSI (via Michele Jacobucci 2, ingresso libero fino a esaurimento posti).


Next July 5th-6th the Gran Sasso Science Institute (GSSI), Social Sciences Unit, in cooperation with the Regional Science Association International (RSAI), the North American Regional Science Association (NARSC) will organize the RSAI-GSSI Summer Workshop “The Geography of craft beer brewing and consumption: local entrepreneurialism and tourism development”.

The event is intended to provide a unique opportunity to PhD students and early career scholars to actively participate in a 2-day workshop focused on the role that craft breweries can play in economic and tourism development at a variety of scales - neighbourhood, city, and regional.

The last session of the workshop will be dedicated to the pre-doctoral students, who will have a chance to present their research topics and receive feedback from internationally renowned Professors and early career scholars working on similar topics. In addition to that, two relevant case studies will be presented by local entrepreneurs as L’Aquila is home to some craft breweries.

Coming from all over the world, the students will have the chance to meet and exchange ideas with the Ph.D. candidates currently enrolled in the “Urban Studies and Regional Science” program and post docs at GSSI in an international, multidisciplinary and stimulating environment.

The intensive, two-day program wants to promote informal knowledge exchange alsu during some side activities as a touristic tour of L'Aquila city centre, a concert, and a public craft beer tasting event dedicated to local beers.

Pubblicato in Eventi

PESCARA - “E’ passata quasi un’intera legislatura e la maggioranza di governo ancora non è riuscita a dare seguito alla volontà popolare dei cittadini abruzzesi che hanno chiesto la Nuova Pescara già dal 2014. Un fallimento che si traduce nelle miriadi di scuse portate sul tavolo della commissione bilancio dalla maggioranza di centro sinistra, a cui negli ultimi mesi strizza l’occhio anche il centro destra. Eppure i tempi istituzionali per arrivare presto alla fusione ancora ci sono e ad oggi il M5S è l’unica forza politica che, al di là degli annunci, sta dimostrando nei fatti di voler rispettare la scelta dei cittadini che nel lontano 2014 sono stati chiamati alle urne per decidere il futuro delle proprie città”.

Ad affermarlo è il consigliere regionale Riccardo Mercante, che continua “Auspichiamo ora che i partiti non vogliano rubare altro tempo ai cittadini delle tre città e la smettano di boicottare la volontà referendaria espressa, accettando la nostra proposta che FISSA al 2021 la nascita del nuovo comune.
Andare oltre sarebbe una presa in giro per i cittadini e la conferma che in fondo in fondo nessun politico di vecchio corso voglia la nuova città.
Sappiamo bene che il processo di fusione è lungo e laborioso,, ma alla luce anche di tutte le realtà istituzionali e sociali ascoltate è ormai palese perfino ai più scettici che la nuova Pescara rappresenterà un centro urbano di riferimento assoluto oltre che per l’Abruzzo, per tutto il medio adriatico e se si vogliono rispettare i tempi, già colmi di enorme ritardo, bisogna iniziare a dar concretamente vita al processo e non continuare a parlare di quando si potrebbe fare ed a procrastinare ulteriormente i tempi per mantenere separati i tre comuni con l'unico scopo ormai evidente di avere più poltrone da occupare.”
Anche i rappresentanti comunali del M5s sostengono fortemente la posizione assunta in Regione.
“Non c'è altro tempo da perdere - commenta la consigliera di Pescara Erika Alessandrini «- e la politica dovrebbe smetterla di rimandare la realizzazione di una chiara volontà popolare. È ora di approvare la legge e cominciare a parlare del "come" procedere con l'organizzazione e la strutturazione tecnica della Nuova Pescara, e passare finalmente dai vuoti annunci alla concretezza dei fatti.”

Pubblicato in Politica

L’AQUILA - I Settori "Politiche del Cittadino e Personale" ed "Equità Tributaria" rendono noto che da lunedì 2 luglio, in attuazione del progetto intersettoriale “Delegazione amica”, sarà attivo nelle delegazioni di Sassa e Paganica uno sportello informativo in materia di tributi, con lo scopo di fornire ai cittadini-utenti delle frazioni tutte le informazioni e i principali servizi in materia di tributi locali gestiti dall’ente (ex ICI, IMU, TASI, ex TARSU, ex TARES, TARI). In particolare, a settimane alterne, in ciascuna delegazione verranno garantiti i servizi relativi alle imposte sulla casa (ex ICI, IMU, TASI) e alle tasse sui rifiuti (ex TARSU, ex TARES, TARI).

I cittadini potranno ottenere in  questi front-office periferici le medesime informazioni e gli stessi servizi forniti dagli uffici centrali.

Il servizio sarà attivo:

- per la delegazione di Sassa tutti i mercoledì dalle 15.30 alle 17.30 a partire da mercoledì 4 luglio

- per la delegazione di Paganica tutti i giovedì  dalle 9.00 alle 12.00 a partire da giovedì 5 luglio

Pubblicato in Varie

L'AQUILA – Un programma fitto d'incontri per i 30 giornalisti della stampa estera che domani saranno all'Aquila, ospiti di "Officina L'Aquila", che si aggiungono ai 25 già ospitati nella sezione di maggio nell'ambito della manifestazione organizzata da Carsa srl in collaborazione con ANCE Abruzzo, insieme ad ANCE L'Aquila, ANCE Chieti, ANCE Pescara, ANCE Teramo.

Il primo appuntamento è alle 10. Si parte con la visita al Palazzo dell'Emiciclo accompagnati dall'architetto Lucio Zazzara e dall'artista Franco Summa; a seguire ci sarà un incontro alle 11 al Parco del Sole con l'artista americana Beverly Pepper e alle 12 appuntamento al rettorato del Gran Sasso science institute (Gssi) con la prorettrice Alessandra Faggian; alle 14:30 visita ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso.

Architettura, ingegneria, arte, scienza e la seconda università dell'Aquila la proposta per gli ospiti internazionali.

Innanzitutto, la visita al Palazzo dell'Emiciclo, un progetto di restauro e recupero con caratteristiche antisismiche molto innovative. Il manufatto è stato sollevato e appoggiato su "ammortizzatori" (61 dispositivi di tipo elastomerico e 47 appoggi scorrevoli) per isolarlo dal suolo e proteggerlo da nuovi, eventuali terremoti. A queste caratteristiche innovative da un punto di vista antisismico e ingegneristiche si aggiunge «la magnifica vetrata artistica - opera del maestro Franco Summa - che con la maestosità della sua policromia e delle sue proporzioni oggi esalta lo spazio dell'antica Chiesa del Convento, attribuendole il valore di spazio centrale adatto a qualunque manifestazione collettiva o culturale, come una piazza coperta dentro il Colonnato».

Il secondo appuntamento è con l'artista americana Beverly Pepper e del suo lavoro che rientra nel progetto "Nove Artisti per la Ricostruzione", proposto dal critico d'arte Roberta Semeraro al Comune dell'Aquila nell'anno 2010, in seguito al dibattito apertosi alla Biennale d'Architettura del 2009. Il progetto, che rientra nel programma complessivo di recupero e riqualificazione del Parco del Sole (di proprietà del Comune dell'Aquila) sostenuto da Eni e con la direzione artistica della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, nella sua fase organizzativa si è avvalso di un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio dell'Aquila e dall'Ambasciata degli Stati Uniti d'America in Italia. Al sopralluogo con l'artista Pepper saranno presenti il sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi e l'assessore all'Ambiente Emanuele Imprudente.

Alle 12 si terrà l'incontro con la prorettrice del Gssi, Alessandra Faggian per illustrare il percorso virtuoso di quella che è la seconda università dell'Aquila che in pochi anni è diventata un'eccellenza della formazione in Italia e nota in tutto il mondo.

Nel pomeriggio la visita guidata ai Laboratori nazionali del Gran Sasso, operativi dal 1987 e centro di ricerca sotterraneo più grande del mondo.

I giornalisti accreditati e che parteciperanno al tour provengono da tutto il mondo: Stati Uniti, Taiwan, Russia, Brasile, Colombia, Iran, Pakistan, Germania, Spagna, Serbia, Polonia, Scozia, Croazia, San Marino.

A ricevere e accompagnare i giornalisti il coordinatore di "Officina L'Aquila" Roberto Di Vincenzo e il direttore editoriale di Carsa, Oscar Buonamano.

Pubblicato in Arte e Cultura

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us