http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Giovedì, 29 Agosto 2019 12:22

Tar sospende calendario venatorio Regione Abruzzo: Pepe, sonora bocciatura per giunta Marsilio

L’AQUILA “Niente caccia in Regione Abruzzo per quasi tutto il mese di settembre. Il Tribunale amministrativo regionale ha sospeso il calendario venatorio bocciando, nei fatti, la politica venatoria dell’assessore Emanuele Imprudente” – è quanto dichiara il Consigliere regionale, Vice Capogruppo del Partito Democratico, Dino Pepe -  che aggiunge “Il Tar con il decreto cautelare emesso oggi, che ha accolto il ricorso delle associazioni ambientaliste, ha sospeso l’efficacia degli atti adottati dalla Giunta Marsilio riguardo l’attività venatoria della Regione Abruzzo fino al 25 settembre, data nella quale la camera collegiale sarà chiamata ad esaminare l’istanza cautelare.

L’assessore Imprudente non solo ha approvato con netto ritardo il calendario venatorio per la stagione 2019/2020 dimostrando una scarsa attenzione e sensibilità, ma, cosa ancor più grave, non ha tenuto in minima considerazione gli aspetti basilari che regolano il settore come, ad esempio, la pre-apertura della caccia già dal primo settembre alla tortora (una pura promessa demagogica), che risulta una specie gravemente minacciata o l’anticipo e l’estensione del periodo di caccia a quasi tutte le specie oltre che la scarsa incidenza nelle misure per la conservazione dell’orso bruno marsicano. Dopo tante promesse, tante parole, tanta demagogia, alla prima prova dei fatti, l’amministrazione regionale ha ricevuto una sonora bocciatura in un settore tanto delicato quanto emblematico come la caccia.

A farne le spese, questa volta, i tanti cacciatori abruzzesi che hanno già provveduto al pagamento delle tasse per iniziare la stagione il primo settembre. Siamo purtroppo di fronte ad un fallimento annunciato dato dalla totale assenza di una seria programmazione politica amministrativa. Per la giunta Marsilio i pareri ISPRA e VINCA sono inutili. Come gruppo del Partito Democratico chiediamo che già dalla prossima settimana venga accelerato il processo di approvazione del nuovo piano faunistico venatorio, elaborato dalla precedente giunta regionale, strumento necessario e indispensabile per una corretta programmazione faunistica-venatoria del territorio dove, tra le altre cose, vengono stabiliti gli obiettivi della pianificazione mediante la destinazione differenziata del territorio, tenendo conto delle realtà ambientali e socio-economiche dello stesso". La demagogia non paga....mai!

Letto 84 volte

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us