http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Giovedì, 18 Aprile 2019 10:11

A Cesaproba di Montereale l'estremo saluto a Serena

L'AQUILA - di Nando GiammariniIeri pomeriggio la comunità dell’Alta Valle Aterno tra dolore, rabbia e incredulità, ha tributato l’estremo saluto a Serena Durastante, la giovane mamma di due figli in tenera età, deceduta in un incidente stradale sulla SS 260 Picente tra Pizzoli e Cagnano la mattina di domenica delle Palme alle ore 5.30.

Una folla oceanica, muta e silenziosa, rotta solo dal pianto, ha atteso all’ingresso del paese il feretro in una bara bianca avvolto da un’immensità di fiori. Scortata dai Vigili del fuoco, colleghi del padre, che l’hanno portata a spalla in chiesa. Un’intera Comunità si è stretta, in segno di amicizia, rispetto e solidarietà intorno ai famigliari che distrutti dal dolore hanno accompagnato Serena nell’ultimo viaggio.

In rappresentanza dell’amministrazione comunale, il sindaco, Massimiliano Giorgi e alcuni consiglieri hanno espresso alla famiglia il cordoglio per la grave perdita.

Con Serena, è giudizio unanime, se ne va una ragazza preziosa dal cuore grande che lascia un vuoto abissale nella vita di quanti l’hanno conosciuta e le hanno voluto bene. La morte precoce di una madre rimane un'ingiustizia inconcepibile.

Ora che la nostra comunità è priva di una risorsa importante è più povera; non resta che aggrapparci all’eredità del bene che lasciato per trovare una minima consolazione. La sua più grande vocazione - che non era solo lavoro inteso in senso stretto, le ha permesso di seminare seppur nel breve tragitto della vita - saggezza, amore esperienze e coraggio. Attraverso il sostegno alle persone anziane in difficoltà delle quali si occupava, nelle varie strutture sanitarie ove prestava la sua opera, con amorevole cura.

La piccola chiesetta delle Anime Sante, nella popolosa frazione del comune di Montereale, non poteva contenere tutta quella gente tanto che all’esterno è stato istallato un monitor per seguire la funzione religiosa. Su un balcone di fronte un’immagine felice di Serena con la toccante scritta: ”Ciao Serena Cesaproba non ti dimentica”.

Toccanti le parole della sorella, a tratti interrotte dal pianto, quando ha ricordato lo speciale rapporto che la legava a Serena ed in tanti bei momenti trascorsi insieme dal semplice caffè del pomeriggio alle tante confidenze personali. Uno scrosciante applauso e il volo, nel cielo triste di Cesaproba, di palloncini bianchi e rosa hanno accompagnata la giovane mamma nell’ultimo viaggio.

Che la terra ti sia lieve, Rip Serena.

Sul piano delle indagini si registrano dei nuovi sviluppi in quanto nell’udienza che si è svolta ieri all’ospedale San Salvatore dell’Aquila, dove il giovane ed incensurato studente d’ingegneria era piantonato da domenica pomeriggio, il gip del tribunale dell’Aquila Giuseppe Romano Gargarella ha convalidato l’arresto, disponendo i domiciliari nella sua abitazione.

 

Letto 1462 volte

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us