http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Martedì, 16 Aprile 2019 08:51

In fiamme Notre Dame de Paris: la vicinanza della Chiesa aquilana

L’AQUILA – Il grave incendio distruttivo che ha colpito la cattedrale di Notre Dame de Paris è una gravissima ferita per l’intera Europa e per L’Aquila in particolare. La comunità francese ha partecipato concretamente al difficile restauro della Chiesa di Santa Maria del Suffragio, della quale era stata distrutta la bellissima Cupola del Valadier dal sisma del 2009.

La Chiesa aquilana rappresentata dal Cardinale Giuseppe Petrocchi e dal Rettore della Chiesa delle anime sante (conosciuta meglio cosi la Chiesa di Santa Maria del Suffragio), Don Daniele Pinton ha inteso testimoniare con una nota il forte legame tra la nostra città e la Francia

“Profondamente colpita e rattristata la comunità dei fedeli della Chiesa di Santa Maria del Suffragio in L’Aquila, - recita la nota - unitamente al Rettore Can. Daniele Pinton, esprime la propria fortissima vicinanza, nella preghiera, alla nazione francese, al suo popolo e alle sue istituzioni e  particolarmente alla città di Parigi e alla Arcidiocesi della capitale francese.

In comunione con il Padre Arcivescovo, Cardinale Giuseppe Petrocchi, addolorato per quanto accaduto ad una nazione legata alla città e alla diocesi aquilana dalla fraterna solidarietà concretamente dimostrata già all’indomani del sisma del 2009, rivolge una speciale sentita preghiera, per l’Arcivescovo di Parigi e Primate della Chiesa francese, Sua Ecc.za Mons. Michel Aupetit, affinché sia sostenuto da forza e coraggio per affrontare l’immane distruzione ed essere pronto ad infondere fiducia e speranza al suo popolo.

Invia un abbraccio, carico di solidarietà, all’Ambasciatore di Francia in Italia, Monsieur Christian Masset, che per anni ha seguito, anche di persona e sul posto, la magnifica opera di ricostruzione della chiesa del Suffragio, generosamente compartecipata dal governo francese, facendo  da collegamento con il Presidente Macron e con il Ministro degli Affari Esteri incaricato per l’Europa, Madame Nathalie Loiseau, intervenuta a L’Aquila il 6 dicembre scorso, giorno della solenne riapertura della Chiesa di S. Maria del Suffragio.

La Santa Messa delle ore 11,00 nella chiesa del Suffragio, nel giorno di Pasqua della Risurrezione del Signore, sarà celebrata con la particolare intenzione per il popolo francese colpito così gravemente nella sua identità culturale e nel cuore della sua spiritualità.”

Letto 113 volte

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
24 Agosto 2016 16:34:20

L'Aquila: Perdonanza, annullati tutti gli eventi in segno di lutto. Resta forma ridotta del Corteo Storico e apertura Porta Santa

in Cronaca
L'AQUILA: - La giunta comunale, anche sulla scorta del parere della Conferenza dei…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us