http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Venerdì, 29 Marzo 2019 09:03

Ragazzi Dante Alighieri inviati "speciali" Eco San Gabriele raccontano loro ricostruzione a dieci anni sisma 2009

L'AQUILA - Il decennale del terremoto dell'Aquila arriva anche sull'Eco di San Gabriele, mensile distribuito in decine di migliaia di copie a livello mondiale, edito dai Padri Passionisti di San Gabriele.

Sul numero di Aprile 2019 in diffusione in questi giorni trovano spazio infatti due pagine dedicate all'Aquila, ma con un punto di vista leggermente diverso da quella che è un po la retorica del terremoto.

La ricostruzione della città vista con gli occhi di chi il terremoto non lo ha vissuto, di chi ai tempi del sisma era troppo piccolo per ricordare quei giorni convulsi, o li ricorda confusamente, e ha di fatto vissuto tutta la sua infanzia e adolescenza a contatto con macerie e cantieri.

"Nati fra le macerie, cresciuti nella speranza" è infatti il progetto scolastico delle terze B. C ed F della scuola media Dante Alighieri. Il progetto, coordinato dalle professoresse Paola Trivelloni, Raffaella Pace, Domenica Casilio, Cinzia Ciccozzi, Giuseppina Menichini, Daniela Di Genova ed Emanuela Fiamma, prevedeva incontri con i "volti della ricostruzione", geologi, giornalisti, professionisti e persone comuni che hanno avuto un ruolo nella ricostruzione della città.

Nel corso del progetto ai ragazzi sono state poste una serie di domande per cercare di comprendere il loro punto di vista sulla ricostruzione della città e le sensazioni che provano ad essere "aquilani".

Al termine di questa prima fase del progetto, il giornalista Raniero Pizzi ha raccolto i pensieri degli adolescenti componendo un collage che apre una finestra tutto sommato inedita sui pensieri dei più giovani.

"I ragazzi della ricostruzione" è il titolo dell'articolo pubblicato dell'Eco di San Gabriele, in cui "L'Aquila giovane" al riparo da condizionamenti e pregiudizi porta alla luce questioni che a volte vengono messe in secondo piano.

I ragazzi intervistati infatti non hanno mai vissuto L'Aquila ante sisma, e sono cresciuti in quella che per loro è diventata la normalità dei cantieri. E dalle risposte dei più giovani emerge inaspettatamente l'orgoglio di essere aquilani e di partecipare, anche se involontariamente, a una importante fase nella storia del loro territorio.

Letto 260 volte

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo