Stampa questa pagina
Lunedì, 11 Marzo 2019 12:07

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie delle vittime del sisma del 6 aprile 2009, che ha colpito in particolare la città de L’Aquila, e dei sismi che dal 24 agosto 2016 hanno colpito i territori delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria. La proposta di legge, in particolare, che giunge nel decennale del terremoto nel capoluogo abruzzese, prevede uno stanziamento di 20 milioni di euro per erogare i benefici economici per i familiari delle persone decedute in occasione di questi drammatici eventi e sarà presentata domani alle ore 11.30 in una conferenza stampa presso la sala stampa di Montecitorio.

Presenti alla conferenza stampa Graziano Delrio, presidente del Gruppo Pd; Stefania Pezzopane, prima firmataria della proposta di legge; Chiara Braga, capogruppo Dem in commissione Ambiente; Fabio Melilli, componente della commissione Bilancio; rappresentanti delle associazioni dei familiari delle vittime dei terremoti dell’Aquila e di Amatrice.

Letto 26680 volte
Find us on Facebook
Follow Us