Stampa questa pagina
Giovedì, 06 Dicembre 2018 17:24

Castelvecchio Subequo diventa Comune Cardioprotetto grazie alla Onlus Antonio Padovani

CASTELVECCHIO SUBEQUO (AQ) - Dallo scorso 22 novembre il Comune di  Castelvecchio Subequo (AQ) è finalmente un Comune Cardioprotetto in grado di tutelare la salute ed il diritto alla vita di ogni cittadino e lavoratore presente sul suo territorio principalmente grazie all'iniziativa della Onlus Antonio Padovani che ha donato al Comune dei defibrillatori DAE e si è impegnata attivamente per permettere l'installazione degli stessi in punti strategicamente studiati del paese.

“La scelta di Castelvecchio Subequo – dichiara Gianni Padovani Presidente della Onlus Antonio Padovani - è un gesto di cuore dettato dalla passione e dall'impegno politico e personale che mio padre ha dimostrato durante la propria vita e la propria carriera politica e sportiva verso un territorio a lui, e a noi, molto caro.

La Onlus “Antonio Padovani”, come promesso nel settembre 2017 in occasione della Giornata Mondiale per il Cuore, vuole puntare sulla sensibilizzazione della cittadinanza offrendo un'adeguata formazione e certificazione del personale laico al Basic Life Support- Defibrillation (BLSD). Questo rappresenta l'aspetto culturale di maggior valore per un progetto di cardioprotezione.”
“Il primo risultato utile al quale punta la Onlus – continua Padovani - è infatti il coinvolgimento non solo degli operatori laici che parteciperanno ai corsi di formazione, ma anche delle famiglie e di tutte le fasce di giovani, portando avanti l'intento di promuovere la collaborazione nella tutela della salute e la solidarietà nei confronti del prossimo.
E' per questo che il prossimo 15 Dicembre, alle ore 11.00, presso la sede del Comune di Castelvecchio Subequo, avremo il piacere di presentare gli obiettivi principali del progetto "PRO-CUORE (Metti Avanti il Cuore): Castelvecchio Subequo - Comune Cardioprotetto", tra i quali, la presentazione e diffusione della mappatura delle postazioni DAE (defibrillatore automatico esterno) che sono state collocate in posizioni strategiche del paese quali Municipio, Cimitero, Piazza S. Francesco, Area Camper, Impianti Sportivi.”

“Sarà inoltre possibile – conclude Padovani - compilare i moduli per partecipare alla formazione gratuita di "angeli custodi": 24 cittadini volontari che, attraverso appositi Corsi BLS-D, potranno imparare a praticare la rianimazione cardiopolmonare, a risolvere un caso di soffocamento e ad utilizzare un defibrillatore.
La sicurezza può essere costruita giorno dopo giorno con la collaborazione di tutti. Dobbiamo far si che soccorrere diventi un'azione "normale" e non più un fatto eccezionale a discrezione del cittadino.
Un ringraziamento al Sindaco e all'Amministrazione Comunale che hanno aderito e sostenuto il nostro progetto, ma soprattutto una sentita e speciale riconoscenza alla Ditta M.F. Elettrica SNC di Olivieri Massimo & Olivieri Fabioche ha desiderato cooperare con la Onlus Antonio Padovani installando gratuitamente i defibrillatori automatici esterni.”

Letto 247 volte
Find us on Facebook
Follow Us