http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Lunedì, 29 Ottobre 2018 16:37

L'aula magna dell’Università dell’Aquila intitolata al professore di Storia Medievale Alessandro Clementi scomparso lo scorso febbraio

L'AQUILA - Domani, martedì 30 ottobre, dalle ore 15,30 presso il Dipartimento di Scienze Umane, in viale Nizza 14 a L’Aquila, si terrà la cerimonia di intitolazione dell’Aula Magna dell’Università degli Studi dell’Aquila allo studioso Alessandro Clementi, Professore di Storia Medievale presso il nostro Ateneo, scomparso lo scorso febbraio.

Il momento commemorativo, che vedrà la partecipazione della famiglia Clementi, sarà preceduto da un incontro di studio dal titolo Alessandro Clementi, studioso aquilano: Storia, Montagna e Cultura nell’eredità dell’uomo pubblico e privato, in cui sarà ricordata la figura scientifica dell’illustre storico, ma anche il suo impegno culturale e civile, che lo vide protagonista nelle attività di molte istituzioni dell’Aquila.

Preliminari i saluti della Rettrice Paola Inverardi, cui seguiranno quelli di Simone Gozzano, Direttore del Dipartimento di Scienze Umane che ospita questo spazio nel suo moderno edificio ricostruito dopo il sisma. Seguiranno i saluti del Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi e del collega di Alessandro Clementi, Senatore Gaetano Quagliariello, che ricorderà “quegli anni formidabili…”.

Sarà presente, con un suo discorso, Giovanni Schippa, Rettore negli anni dell’insegnamento di Clementi nonché suo carissimo amico. Carlo De Matteis, professore di Letteratura italiana, presenterà “Il percorso e l’impegno dello studioso”, mentre Walter Capezzali, presidente Dasp, ricorderà il lungo ruolo di deputato e di vivace organizzatore di attività nella Deputazione Abruzzese di Storia Patria. Daniela Nardecchia, direttrice dell’Archivio di Stato, parlerà della figura del Maestro e dello studioso d’Archivio, mentre Domenico Alessandri, come rappresentante del Club Alpino Italiano, un’Istituzione in cui Alessandro Clementi ha lasciato profonde tracce in numerose generazioni, ricorderà “La Cultura della Montagna” nella sua esperienza condivisa. Fabrizio Pezzopane, direttore artistico della Società Barattelli, illustrerà gli anni dell’attivismo di Clementi anche nel mondo della musica della città.

Infine l’archeologo Fabio Redi parlerà degli “insediamenti del territorio”, un tema scientifico molto studiato da Alessandro Clementi, mentre la storica Silvia Mantini chiuderà ricordando l’importanza nella storiografia dell’età medievale e moderna degli studi di Clementi sulla città dell’Aquila e sulle origini dell’Università.

Letto 202 volte

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us