http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Settembre 2019 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - A Pescocostanzo presso la Basilica di Santa Maria del Colle, il rettore Don Daniel Cardenas coadiuvato dal diacono Gildo Colecchia, ha celebrato la 18esima commemorazione di San Maurizio Martire, alla presenza di alpini, e delle rappresentanze dell’Associazione italiana combattenti interalleati, dell’Associazione nazionale volontari di guerra e della Fondazione mauriziana.

Al termine della Santa Messa si è tenuta la cerimonia di consegna delle Sante Reliquie Mauriziane dei Martiri Tebani che ha visto il custode della Chiesa dei Santi Vito e Maurizio Ruggero Sciullo, consegnare le reliquie al rettore della Basilica per la prossima esposizione permanente delle stesse al fine di favorire la visita da parte di devoti e pellegrini.

Il passaggio per una migliore venerazione è stato concordato in un apposito incontro tenuto presso la Diocesi di Sulmona Valva il 20 settembre 2019 dal Presidente della Fondazione Mauriziana Giuseppe Del Zoppo e dall’addetto alle attività religiose cavaliere Mauro Di Giovanni con il Vescovo Mons. Michele Fusco.

In questa occasione non è mancato il messaggio augurale del presidente onorario della Fondazione Mauriziana Sergio Paolo Sciullo della Rocca decorato medaglia d’Oro Mauriziana del Corpo degli Alpini che oltre il saluto ha espresso il suo apprezzamento per l’esposizione permanente che va a facilitare la venerazione di Alpini e decorati Mauriziani provenienti dall’Italia e dall’estero.

L’appuntamento per la 19esima commemorazione Mauriziana è stata già fissata per domenica 20 settembre 2020.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Lunedì 30 settembre, alle ore 11.30, nell’Aula magna “Alessandro Clementi” del Dipartimento di Scienze Umane, in Viale Nizza 14 a L’Aquila, si terrà un incontro dal titolo "L'Università dell'Aquila e lo sviluppo sostenibile".

L’evento, organizzato in occasione della scadenza del mandato della Rettrice Paola Inverardi, offrirà l’opportunità di ripercorrere quanto costruito insieme negli ultimi sei anni e passare il testimone al Rettore eletto, Edoardo Alesse.

L’incontro sarà inoltre l’occasione per presentare il Rapporto di sostenibilità 2014-2019, un documento che include il rendiconto di quanto l’Ateneo è riuscito a fare in attuazione delle sue linee strategiche e che al tempo stesso illustra il contributo offerto per il progresso sociale del suo territorio di riferimento, nella prospettiva degli obiettivi di sviluppo sostenibile che la comunità internazionale si è data nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - “Coerentemente con la posizione del partito a livello nazionale, stiamo difendendo con le unghia e con i denti il sistema proporzionale, contro il maggioritario. L’Udc, in Abruzzo, si schiererà, sia in Commissione che in Consiglio regionale, contro la proposta del quesito referendario finalizzato al l’affermazione del sistema maggioritario. Proporzionale con preferenze: questa è la linea dell’Udc. Basta con i nominati dai partiti”.

Lo afferma Marianna Scoccia, consigliere regionale dell’Udc in Abruzzo.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Venerdì 27 settembre, in oltre 250 città europee tra cui L’Aquila, avrà luogo la manifestazione denominata “La Notte Europea dei Ricercatori”, iniziativa promossa dalla Commissione Europea.

All’iniziativa parteciperà anche quest’anno, nell’ambito del progetto “Sharper” (Sharing Researchers’ Passions for Excellence and Results) la Polizia di Stato, che attraverso la presenza di personale specializzato ed attrezzature avanzate illustrerà come la ricerca aiuta l’attività di polizia.

Nel corso della mattinata, nell’ambito delle attività dedicate alle scuole, il personale della Polizia Postale e delle Comunicazioni, nell’aula didattica multimediale realizzata all’interno del truck “Una Vita da Social” e allestita con tecnologie di ultima generazione, incontrerà in Piazza Duomo, gli studenti per un intervento formativo ed informativo, sul tema “Conosciamo davvero le potenzialità della rete?”, con particolare riguardo su l’evoluzione dei reati che coinvolgono i minori, dal “cyberbullismo al revengeporn”.

L’attività all’interno del truck proseguirà anche nel pomeriggio e i visitatori, attraverso gli operatori della Polizia Postale, potranno conoscere le principali insidie del web e le conseguenze derivanti da un uso distorto delle tecnologie.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17.00, in piazza Duomo, cuore della città e della manifestazione, i cittadini potranno visitare gli stands curati dalla Polizia di Stato e conoscere, anche attraverso giochi interattivi, come la ricerca scientifica supporta gli specialisti nella lettura della scena del crimine ed alla sua ricostruzione, e come aiuta nella sicurezza stradale.

Nello spazio dedicato alla Polizia Scientifica verrà illustrato come gli operatori attraverso l’uso di mezzi e software all’avanguardia, ricostruiscono traiettorie balistiche, scene del crimine in 3D, stabiliscono misure da fotografie e video, ecc. Sarà allestito il “Crime Bus”, una scena del crimine all’interno di un autobus e tutti potranno aiutare gli “esperti” a risolvere il caso. Si parlerà de “Le nuove frontiere dell’identificazione” e sarà illustrato “Sari” (Sistema Riconoscimento Automatico Immagini), uno strumento avveniristico realizzato dalla Polizia di Stato in grado di identificare le persone che vengono ritratte in una fotografia o in un video, le cui generalità sono già presenti nelle banche dati della polizia.

Presente il Fullback, mezzo utilizzato nei sopralluoghi più complessi delle scene del crimine, e, grazie alle moderne dotazioni di bordo, dà il proprio contributo, innalzando ulteriormente gli standard investigativi.

Il personale della Polizia Stradale illustrerà la propria attività operativa attraverso la tecnologia impiegata nei rilievi e nella ricostruzione degli incidenti stradali, nell’accertamento delle violazioni e nella contestazione dei verbali relativi; effettuerà, inoltre, interventi tematici dedicati all’educazione stradale rivolti sia ai bambini che agli adulti, con l’ausilio di video.

Presente, nell’area dedicata, la Lamborghini Huracan della Polizia di Stato.

La manifestazione vuole anche essere l’occasione per lanciare nuove sfide nel campo delle investigazioni forensi e nel campo della prevenzione degli incidenti stradali.

Pubblicato in Varie

L’AQUILA - Lo spettacolo, che si terrà ad Onna il pomeriggio    di domenica 29 Settembre alle ore 18,00 presso la sede di Casa Onna, è presentato da “I Funamboli di Giorgio”, nuova Compagnia teatrale aquilana, dedicata a Giorgio Pitone.

Lo spettacolo dal titolo “Il Respiro delle donne”, interpretato da una unica voce, propone vari personaggi femminili la cui storia si muove su un sottile filo di lama tra normalità e presunta follia.

Così pur essendo molto diverse tra loro, le donne in scena rappresentano ora la Medea dei tempi nostri, ora la testimonianza vera di una bimba ferita dalla vita e tradita dall’amore. E ancora la vita elaborata negli scritti di Alda Merini, che pur avvolta nelle sue ombre, cerca costantemente e trova il suo riscatto e per ultima la grande Diva Marilyn Monroe, emblema della bellezza e della leggerezza, che attraverso il suo diario sa mostrare una profondità malinconica e vera che ci lascia nel dubbio se a parlare su quelle pagine sia solo la Diva oppure si alterni alla  infelice  Norma Jane.

 I Funanboli di Giorgio invitano ad ascoltare il loro respiro per imparare a scoprire la loro anima.

Pubblicato in Musica e Spettacolo

L'AQUILA - “È molto semplice spiegare cosa sia accaduto questo pomeriggio nel corso della I Commissione di Regione Abruzzo. In qualità di Vice Presidente della Commissione, constatando l'assenza in aula del Presidente, ho aperto la seduta. Vista la mancanza del numero legale, ho rimandato la Commissione al primo ottobre. Queste sono prerogative che dà il regolamento in determinati frangenti e seguirlo alla lettera è un dovere di un buon rappresentate delle istituzioni”.

Lo afferma il Capogruppo M5S in Regione Abruzzo Sara Marcozzi, che prosegue: “Ci sono dei precedenti nella passata legislatura che confermano la bontà dell'azione svolta. La sola differenza rispetto al passato è che non c'era stata alcuna forzatura nel tentativo di riaprire una Commissione che, come confermano gli atti, era già stata chiusa. Gli esponenti della maggioranza di centro destra possono solo recriminare contro sé stessi per non essere stati presenti in aula con puntualità”.

“Ciò che mi sento di dire, arrivati a questo punto, è che la loro improvvisazione e impreparazione mi lascia, sinceramente, molto preoccupata per il futuro dell'Abruzzo. Il MoVimento 5 Stelle, dall'opposizione, continuerà a lavorare col solo scopo di difendere i diritti dei cittadini e ristabilirà sempre le priorità nelle discussioni, proprio come avvenuto in questo caso. È evidente che la sola urgenza nell'analizzare un quesito referendario sulla legge elettorale nazionale, già dichiarato inammissibile da numerosi costituzionalisti, dipendeva dai diktat arrivati dal vertice del partito. Mi auguro che, da adesso in poi, Marsilio e la sua Giunta inizino a mettere in cima alla loro agenda solamente il futuro dell'Abruzzo, puntando su una sanità che funzioni, un trasporto pubblico efficiente, un reale sviluppo economico da qui ai prossimi 50 anni. Non possono più perdere tempo”, conclude.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - La neo formazione politica Italia Viva, che fa capo a l’ex premier Matteo Renzi, ha indicato il deputato abruzzese Camillo D’Alessandro quale capogruppo in Commissione Lavoro della Camera.

“Sono contente ed emozionato, chiaramente grato, per questa prestigiosa responsabilità. Essere capogruppo in commissione - afferma D'Alessandro - rappresenta una grande occasione di lavoro, seguirò tutti i provvedimenti che riguardano la questione centrale della sfida del nuovo governo e della nuova maggioranza, il lavoro. I capigruppo di maggioranza siedono al tavolo con i ministri di riferimento, del lavoro e del Mise, per concordare i provvedimenti e recepirli in Commissione. Dentro questo campo di lavoro porterò il punto di vista e le esigenze della nostra terra”.

“Lavoro da creare, lavoro da difendere nelle crisi aziendali, lavoro da remunerare. Sono già al lavoro per lo studio dei dossier - prosegue - che sono già sul tavolo, a partire dal Decreto sulla tutela del lavoro e delle crisi aziendali. Sto lavorando, con Italia Viva, dentro la cornice del programma di governo sottoscritto dalle forze di maggioranza, per un piano per l’occupazione al sud. Si tratta di mettere a sistema diversi strumenti e recepire le migliori esperienze europee“.

“Chiaramente - termina D'Alessandro - seguirò direttamente le crisi aziendali della nostra Regione e le politiche attive in Abruzzo”.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - La Giunta comunale dell’Aquila ha dato il via libera all’atto di indirizzo per l’attivazione dei servizi sociali “Dopo di noi” e “Durante noi”. Lo hanno reso noto il sindaco Pierluigi Biondi e l’assessore alle Politiche sociali, Francesco Cristiano Bignotti.

“E’ stato compiuto un altro passo in avanti nel campo dei servizi da erogare alle persone con disabilità - hanno dichiarato Biondi e Bignotti - e, come sempre, per gli aspetti di competenza, verrà coinvolta l’Asl. Con il progetto ‘Dopo di noi’ verranno messe a punto delle misure in favore dei diversamente abili, qualora dovesse accadere che restino senza famiglia che li assista, mente il ‘Durante noi’ si prefigge lo scopo di consentire a queste persone di fare delle esperienze anche al di fuori del contesto familiare, in un regime di semi-autonomia”.

Biondi e Bignotti hanno specificato che verrà redatto un business plan “allo scopo di verificare - hanno osservato - se il servizio potrà essere attivato mediante gestione diretta da parte del Comune, in immobili appositamente individuati, oppure se sarà più conveniente e soprattutto qualitativamente migliore esternalizzarlo a soggetti del terzo settore interessati e impegnati in questi ambiti".

"In via sperimentale - hanno proseguito sindaco e assessore alle Politiche sociali - si procederà all'attivazione del 'Durante noi', onde poter permettere, sulla scorta dell’esperienza maturata, la successiva implementazione del 'Dopo di Noi'. Il Settore Politiche per il Benessere della Persona provvederà all’allestimento degli spazi appositamente individuati. Per la realizzazione di questi interventi si provvederà con fondi già iscritti in bilancio, per un importo di 80mila euro, ai quali vanno aggiunti altri 30mila euro annui già previsti tra le azioni del Piano Sociale.

A tal proposito, Biondi e Bignotti hanno puntualizzato che il business plan che verrà redatto “permetterà la corretta individuazione delle somme al bilancio comunale per gli anni futuri, rendendo cosi questo servizio strutturato e continuo nel tempo, a favore dei cittadini che ne hanno bisogno. Inoltre - hanno concluso - dall’incontro con alcuni amministratori di Comuni limitrofi è emersa la volontà di formare una rete di 'Dopo di Noi' diffusa sul territorio, per soddisfare al meglio le necessità dell'utenza. Sarà infatti possibile rendere disponibili i percorsi implementati per detti servizi, proprio a beneficio dei comuni appartenenti all’ECAD 5 (Montagna Aquilana) che dovessero farne richiesta, concordandone di volta in volta le modalità".

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - "Sul Festival della Montagna dell’Aquila, probabilmente a qualcuno è sfuggito un particolare. Il comitato organizzatore dell’evento ha invitato ad illustrare la vicenda dell''operazione Quercia' il professor Walter Cavalieri, grande studioso di storia contemporanea e non certo politicamente vicino all'attuale amministrazione. Il professor Cavalieri - spiega Daniele D’Angelo, consigliere comunale dell’Aquila con delega alla Montagna, vice presidente del Comitato organizzatore del Festival della Montagna e capogruppo di Benvenuto Presente - nel 2010 scrisse un libro dal titolo 'Adelchi Serena, il gerarca dimenticato' dove Serena finalmente veniva sdoganato dal disonore del periodo fascista".

"Serena - prosegue D'Angelo - ha avuto un merito, e non credo che questo possa essere messo in discussione: aver modernizzato la città. Senza dimenticare che fu uno dei più importanti oppositori all’entrata in guerra dell’Italia e all’alleanza con la Germania; e se la vogliamo dire tutta, non aderì nemmeno alla Repubblica sociale. E non credo che sia nemmeno un caso che, dopo la guerra, sia stato assolto nel processo che lo interessò".

"L'operazione Quercia - aggiunge D'Angelo - fu uno degli eventi storici di rilievo dopo la caduta del fascismo, che accadde sulle nostre montagne. Non solo, fu anche un’operazione aerea che è stata analizzata dagli esperti per la sua difficile attuazione. Dunque, un mero approfondimento tecnico-storico e null’altro. Questa città ha una storia che parte dalla metà del 1200 e arriva sino a noi, ma ha anche la grande presunzione di essere solo contemporanea. Questa città fonda la sua forza sulla storia e la storia deve essere anche fonte di turismo e reddito come avviene in tantissime altre città italiane; abbiamo l’esempio di Pescara, dove poco tempo fa 100mila persone sono state presenti alla ricorrenza dell’episodio di Fiume".

"Pertanto, ritengo puerile tacciare questa amministrazione di una retorica fascista, che non ha luogo di essere, e magari è opportuno avere e valorizzare la conoscenza storica oggettiva di certi avvenimenti e di certi periodi. La critica sterile - termina il consigliere D'Angelo - merita solo il silenzio da parte di chi vuole guardare la storia con gli occhi della conoscenza".

 

Pubblicato in Politica
Giovedì, 26 Settembre 2019 15:56

L'Aquila, i lavori del consiglio comunale

L'AQUILA - Il Consiglio comunale, riunito stamani nell’aula consiliare “Tullio de Rubeis” della sede comunale di Villa Gioia, ha approvato una mozione, a firma del consigliere Stefano Palumbo (capogruppo Pd), con la quale si impegna il sindaco, in particolare, a dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale, “a un cambio di paradigma rispetto all’ambiente, a considerare la lotta al cambiamento climatico come priorità assoluta dei prossimi dieci anni, a garantire che tutte le decisioni strategiche siano compatibili con l’obiettivo di riduzione a zero delle emissioni nette di gas climalteranti per il 2030 e ad assicurare che, nella redazione del prossimo documento unico di programmazione, siano adeguatamente prese in considerazione le azioni da intraprendere per affrontare l’attuale emergenza climatica, oltre che a considerare altre azioni quali la produzione e lo stoccaggio di energia, la creazione di infrastrutture locali per autovetture elettriche e a convocare un’assemblea cittadina nella quale siano rappresentate tutte le forze sociali, i gruppi di interesse e le associazioni a tutela dell’ambiente”.

All’attenzione dell’assemblea anche due interrogazioni, entrambe a firma del consigliere Paolo Romano (capogruppo Il Passo Possibile), aventi ad oggetto, rispettivamente, “Consolidamento strutturale e ammodernamento architettonico del Ponte Belvedere” e “Ordinanza emessa in favore della zona ovest della città”.

I lavori sono proseguiti con l’esame di una proposta deliberativa, illustrata dall’assessore alla Pianificazione Daniele Ferella, riguardante un permesso a costruire in deroga per la realizzazione dell’edificio sede dell’Amministrazione separata dei beni demaniali di Arischia. Al momento della votazione sono risultati presenti 15 consiglieri, insufficienti a garantire la validità della seduta, che pertanto è stata dichiarata chiusa dal presidente Tinari.

Pubblicato in Politica

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us