http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Settembre 2019 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - Sabato 14 settembre, a partire dalle ore 16, si svolgerà in piazza Duomo un evento speciale dedicato a tutti i tifosi de L'Aquila calcio e agli amanti del gelato.

Per tutto il pomeriggio, infatti, i giocatori aquilani si alterneranno dietro il bancone del bar gelateria "Duomo", main sponsor del sodalizio rossoblù, per servire agli avventori coni e coppette. L'intero ricavato della giornata finirà nelle casse de L'Aquila 1927.

Il "L'Aquila Day Duomo" verrà presentato domani, giovedì 12 settembre, alle ore 10,30 negli spazi del bar gelateria "Duomo" presso il centro commerciale "L'Aquilone", in una conferenza stampa che vedrà la partecipazione del presidente de L'Aquila 1927 Paolo Fioravanti e del capitano rossoblù Nicola Di Francia.

Pubblicato in Varie

CASTIGLIONE MESSER RAIMONDO (TE) - Sarà un rientro a scuola plastic-free, quello degli studenti castiglionesi: i bambini della scuola dell'infazia, delle scuole primarie e delle secondarie di primo grado del comune di Castiglione Messer Raimondo riceveranno in dono infatti, nei prossimi giorni, una borraccia in alluminio per disincentivare l’uso di bottiglie di plastica. Le borracce donate oltre ad essere riutilizzabili ed ecologiche saranno sicure per la salute degli utilizzatori in quanto BPA Free e pienamente conformi alle Direttive RoHS (EU Restrizione delle sostanze nocive).

Un impegno concreto da parte dell’Amministrazione comunale, che è tra le prime in Abruzzo ad avviare questa iniziativa, “con cui si spera di ridurre l’utilizzo della plastica al fine di ottenere benefici concreti rispetto alla tutela dell’ambiente, avviando, al contempo, un percorso educativo dei cittadini sui temi del non utilizzo di materiali nocivi per l’ecosistema. Riteniamo che sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente e alle buone pratiche quotidiane, sia una strada importante da perseguire all’interno del percorso di crescita dei nostri studenti” dichiara il sindaco Vincenzo D’Ercole.

Il Sindaco unitamente all’Amministrazione, consegnerà, dunque, a tutti gli studenti le borracce in alluminio, di colore verde e sulle quali è stata incisa, oltre al logo del comune, questa frase di Albert Einstein “Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare.”

Con l’occasione il sindaco e l’amministrazione comunale augurano un buon anno scolastico a tutti gli studenti, agli insegnati e al personale ATA.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Immerso nel Parco regionale del Matese, lo splendido borgo di Letino (Caserta) vivrà tre giorni di respiro internazionale, dal 12 al 14 settembre, con gli eventi del 1° Festival Internazionale della Cultura. Oltre ad artisti, letterati, attori e musicisti, il Festival porterà a Letino, dall’Italia e dall’estero, insigni Personalità della cultura internazionale, del mondialismo, della solidarietà, del dialogo tra religioni, del giornalismo, dell’arte, del teatro, della musica e della letteratura, cui saranno conferiti riconoscimenti per la loro attività professionale e umanitaria.

Tra gli insigniti Hafez Haidar, docente di Letteratura araba all’Università di Pavia, scrittore e poeta, candidato al Nobel per la Pace nel 2017 e nel 2018 e nel 2019 candidato al Nobel per la Letteratura, una delle voci più autorevoli nel dialogo interculturale tra cristianesimo e islam; S.M. Tchiffi Zie Jean Cervais, Segretario generale del Forum dei Sovrani e dei leader tradizionali dell’Africa, riconosciuto a livello internazionale come attivista umanitario e portavoce dello Sviluppo africano; Cbohou Toudie Roger, vicepresidente dell’Università Popolare delle Nazioni, responsabile delle relazioni internazionali presso l’Università Popolare di Milano, fondatore del Consiglio Economico Internazionale della nascente Diaspora Africana; Goffredo Palmerini, giornalista di testate internazionali e scrittore, studioso di emigrazione italiana e già vicesindaco dell’Aquila.

E ancora Vladimiro Ariano, rettore della libera Università di Scienze Sociali e del Turismo di Napoli e Segretario generale del neonato organismo internazionale per il miglioramento sociale e culturale dei Paesi africani; Giovanni Brandi Cordasco Salmena di San Quirico, giurista e ricercatore storico e sociale del Diritto nella sua continua aderenza alla realtà quotidiana; Adolfo Giuliani, fondatore negli anni 2000 a Napoli del movimento pittorico internazionale “Esasperatismo”; Fabio Andreotti, tenore e musicista di fama mondiale; Luca Filippone, presidente di Spoleto Festival Art; Marcello Gentile - S.M. Don Marcello Maria I, sovrano del Regno dei Santi Pietro e Paolo; Sergio Camellini, poeta e psicologo clinico.

Arte, poesia, teatro e musica saranno dunque stimolo di suggestioni nell’incantevole borgo montano del casertano - 1050 metri d’altitudine, un magnifico castello e le case affacciate sul lago -, che per il suo futuro ha deciso d’investire nella creatività e nella cultura, con lungimirante scelta dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pasquale Orsi. Il Festival è stato ideato ed organizzato dai poeti Gino Iorio e Anna Cappella e dal critico d’arte Carlo Roberto Sciascia, creando un sapiente intreccio di eventi.

Le manifestazioni inizieranno il pomeriggio di giovedì 12 settembre, alle ore 16, con il vernissage della Mostra d’arte contemporanea, curata dal critico Carlo Roberto Sciascia. Venerdì 13, alle 15, verrà scoperta la Stele in pietra lavica che porta incisa la lirica Letino, composta dal poeta Gino Iorio, premiato con medaglia di bronzo dal Presidente del Senato nell’ambito del Concorso nazionale di Poesia “Vittorio Alfieri” di Asti. Seguirà quindi la cerimonia di conferimento delle onorificenzea ben 74 talenti della cultura mondiale, protagonisti in Campania, in Italia e nel mondo.

Presenteranno il Festival Internazionale della Cultura i giornalisti Ilva Primavera, Antonio Miele, Vincenzo Pietropinto. Gli arrangiamenti musicali che faranno da colonna sonora all’evento saranno interpretati, Venovan, Antonio Lieto e Vincenzo Tagliaferri e dal belcanto del tenore Fabio Andreotti. La regia del Festival è curata da Ciro Iannone.

Pubblicato in Arte e Cultura

L’AQUILA - “Autonomie potenziate - Le sfide del territorio per un'Italia più forte" è il tema dell'incontro pubblico che si svolgerà domani, giovedì 12 settembre, alle ore 18,30 all'Auditorium Ance dell'Aquila, in via De Gasperi.

Introdurrà e coordinerà i lavori il commissario provinciale di Fratelli d'Italia per la provincia dell'Aquila, Pierluigi Biondi. A portare i saluti sarà il responsabile nazionale del coordinamento Autonomie locali di Fdi, Guido Castelli, già sindaco di Ascoli Piceno.

Previsti gli interventi di Etelwardo Sigismondi, coordinatore regionale Fdi, Mario Quaglieri, consigliere regionale Fdi, Guerino Testa, capogruppo Fdi in Consiglio regionale, Guido Liris, assessore regionale con delega alle Aree interne e Marco Marsilio, presidente della Regione Abruzzo.

L’appuntamento rientra nell’ambito dell’evento “Aspettando Atreju” e sarà seguito sempre all’Auditorium Ance, dalla presentazione del volume “Rivolte - Avola, Battipaglia, Reggio Calabira, Pescara, L’Aquila: quando il sud si ribellava”. Modera il giornalista Angelo Liberatore. Saranno presenti: Adalberto Baldoni, direttore responsabile “Storia Rivista”; Alessandro Amorese, Editore; Pierluigi Biondi, Sindaco dell’Aquila; Marco Marsilio, presidente della Regione Abruzzo.

Pubblicato in Politica
Mercoledì, 11 Settembre 2019 09:58

Meteo, che tempo fa oggi a L'Aquila e dintorni

L'AQUILA - di Elio Ursini - Oggi per lo più sereno durante l'intero arco della giornata.
VENTI: Deboli prevalentemente da Est.
TEMPERATURA: Massima prevista 26 gradi.

CAMPO IMPERATORE - Oggi per lo più sereno durante l'intero arco della giornata.
VENTI: Deboli prevalentemente da Est.
TEMPERATURA: Massima prevista 17 gradi.
 
CAMPO FELICE - Oggi per lo più sereno durante l'intero arco della giornata.
VENTI: Deboli prevalentemente da Est.
TEMPERATURA: Massima prevista 22 gradi.
 
Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Domani, giovedì 12 settembre, a partire dalle ore 18 presso l'ex ospedale psichiatrico di Collemaggio si terrà la manifestazione Follie d'Estate.

Si tratta della terza riedizione di una manifestazione storica della città dell'Aquila che ha trovato spazio nelle estati tra il 1986 e il 2001 e ha costituito un ponte tra l'allora manicomio di Collemaggio e il resto della città. Quest'anno l'idea è quella di rievocare proprio la prima edizione, in cui i poeti a braccio si avvicinarono al disagio mentale. Durante la serata troverà spazio anche l'inaugurazione dell'Archivio - spazio museale "La memoria di Collemaggio" allestito nello stesso luogo e in cui sono esposti materiale e cimeli che raccontano la storia del manicomio provinciale.
La manifestazione proseguirà, in un certo senso, a Borbona dal 13 al 15 settembre e la giornata di venerdì sarà, in maniera speculare, dedicata alla prima edizione di Follie d'Estate.
Pubblicato in Eventi

L'AQUILA - In vista dell'inizio del nuovo anno scolastico, il direttore generale dell'ufficio scolastico regionale per l'Abruzzo, Antonella Tozza, ha rivolto gli auguri che di seguito riportiamo.

"Anche per questo nuovo anno scolastico - scrive Tozza - siamo pronti ad affrontare con entusiasmo le nuove sfide che la scuola di questo meraviglioso e complesso territorio propone. Siamo particolarmente fieri di ospitare quest’anno, in occasione del primo giorno di scuola, la cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico all’Aquila, il 16 settembre prossimo, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. La presenza del Capo dello Stato è per noi motivo di orgoglio, nonché un importante riconoscimento alla scuola resiliente di cui L’Aquila ha saputo essere un modello, sin dai primi giorni del sisma del 2009.

A voi cari ragazzi e ragazze porgo il mio più profondo augurio per un proficuo anno di studi. Un pensiero speciale va ai più piccini che per la prima volta entreranno in classe nella scuola dell’infanzia e nella prima classe della primaria, ma non meno importante è l’inizio di questo anno scolastico per gli studenti che si trovano al primo anno di un nuovo corso".

"La campanella che suona - continua il direttore generale - vi richiama all’impegno e allo studio, ma vi apre anche le porte di quella che è la comunità più importante della nostra società: la comunità educante. Il luogo dove, grazie al lavoro appassionato e paziente dei vostri docenti, sarete formati come cittadine e cittadini, ma soprattutto come persone.

A scuola si apprende l’importanza della partecipazione attiva, si acquisiscono quei valori fondanti che vi consentono una relazione positiva con ciò che vi circonda. Primo fra tutti il rispetto per l’altro. Così si diventa grandi, a poco a poco, non solo in senso anagrafico, ma mettendo insieme quel bagaglio di conoscenze e di competenze che vi accompagneranno nella vita, si scoprono le proprie capacità e inclinazioni e si progetta il futuro.

Il modello a cui si tende è dunque quello di una scuola più inclusiva,  "luogo della democrazia" per antonomasia, dove imparare ad esercitare diritti e doveri, coltivando i valori più alti, primo tra tutti quello della vita e del rispetto reciproco, ma anche il modello di una scuola resiliente, capace di affrontare le avversità unita e di adattarsi continuamente con successo alle sfide, ai cambiamenti, agli sconvolgimenti".

"Un percorso nel quale avrete al vostro fianco i vostri docenti che sapranno sostenervi, in collaborazione con i vostri genitori, nel difficile mestiere di alimentare l’entusiasmo, le passioni ed i talenti , guidandovi nel percorso verso l'età adulta.

Un saluto, quindi, ai dirigenti, ai docenti e a tutto il personale educativo e scolastico, con l’augurio che possano svolgere il loro lavoro con serenità e mettere in campo tutta la loro professionalità, in clima di serena collaborazione con le famiglie degli studenti. Infine - termina Antonella Tozza -, esprimo un vivo ringraziamento al personale degli uffici dell’amministrazione, che ancora una volta ha contribuito, con abnegazione, professionalità e senso di responsabilità, a garantire il regolare avvio di questo anno scolastico. Buon anno scolastico".

Sono 173.096 gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado che il 16 settembre 2019, data ufficiale stabilita dal calendario regionale, torneranno in aula. Molte Istituzioni scolastiche del territorio regionale, in base all’autonomia, hanno stabilito di anticipare di qualche giorno la ripresa delle lezioni. Sono 51.544 gli studenti della provincia di Chieti, 45.154 nella provincia di Pescara, 39.854 nella provincia di Teramo e 36.544 gli studenti della provincia aquilana. Rispetto al precedente anno scolastico è stata rilevata una contrazione di 1.639 alunni da cui è scaturita la riduzione di sole 7 classi. A Chieti è stata registrata una diminuzione di 710 studenti, 319 all’Aquila, 312 a Pescara e 298 a Teramo.

Sono terminate le assunzioni del personale docente, educativo e Ata, con l’immissione in ruolo di 741 docenti nelle scuole di ogni ordine e grado di cui 107 nel sostegno. Il 94% del corpo docente è costituito da inseganti di ruolo, il 6% da docenti a tempo determinato, dato in controtendenza con altri territorio della Nazione. Il totale del contingente su base regionale degli insegnanti di sostegno è di 4.614 posti di cui 1984 posti in deroga autorizzati dall’Ufficio Scolastico regionale.

Per garantire la regolare ripresa delle attività didattiche, sono state concluse le operazioni di utilizzazione e assegnazione provvisoria del personale docente in anticipo rispetto alla scadenza prevista nonché quelle di nomina dei docenti e del personale Ata a tempo determinato.

 

Pubblicato in Arte e Cultura

L'AQUILA - Con l’approvazione della variazione al piano triennale delle opere pubbliche e al bilancio 2019, avvenuta nella seduta del Consiglio provinciale del 9 settembre, sono state impegnati ulteriori stanziamenti, per oltre 2 milioni di euro, nel settore della viabilità. Un adeguamento necessario per consentire la sistemazione e messa in sicurezza di alcune strade che necessitavano di manutenzione, in alcuni casi, da oltre dieci anni. Con il dirigente del settore viabilità, Nicolino D’Amico, dichiara il delegato consigliere, Gianluca Alfonsi, abbiamo individuato alcune priorità da inserire nella variazione del bilancio 2019 e questo per consentire di iniziare a breve i lavori su importanti carrabili.

Constatate personalmente le difficoltà di un’adeguata manutenzione delle strade nel periodo estivo, con mezzi ormai obsoleti e insicuri, ho fortemente voluto l’acquisto di due nuovi trattori per un importo di 160.000 euro e una programmazione che prevede, in futuro, una modernizzazione del parco dei mezzi. Inoltre, per consentire interventi ancora più rapidi sulla rete viaria e quindi un veloce disbrigo delle pratiche burocratiche, abbiamo inserito, nelle voci di bilancio, somme per 125.000 inerenti incarichi di progettazione.

Di seguito l’elenco dei lavori previsti: lavori di messa in sicurezza di Via Milano e Via Fosso di Villa nel Comune di Trasacco per un importo complessivo pari a 400.000 euro; Sr 17 svolte di Popoli - lavori di manutenzione straordinaria della pavimentazione stradale e riordino generale in tratti alterni - importo complessivo pari a 350.000 euro (intervento sostitutivo di quello già iscritto in bilancio per lavori di manutenzione ordinaria e riordino generale in tratti alterni interessati dal passaggio del Giro D'Italia anno 2019); Sp 114 "di Monte Pratello" - lavori di rifacimento del piano viabile ammalorato per un importo complessivo pari a 300.000 euro; Nsa 253 (ex Ss 17 lavori di rifacimento del piano viabile ammalorato in tratti alterni in tenimento al comune di Roccapia per un importo complessivo pari a 250.000 euro; lavori di manutenzione straordinaria delle sovrastrutture stradali per la messa in sicurezza tratti alterni Sr 5bis e Sp 38 per un importo complessivo pari a 450.000 euro; lavori urgenti per la sistemazione del corpo stradale e frana sulla Sr 8 Tiburtina Valeria per un importo complessivo pari a 120.000 euro.

Sono stati inoltre inseriti, nella variazione di bilancio, ulteriori 200.000 euro per fra fronte a lavori urgenti di manutenzione sull’intera rete provinciale.

Questo importante risultato, commenta il consigliere delegato alla viabilità, Gianluca Alfonsi, premia il lavoro e l’impegno profuso in un settore che quotidianamente coinvolge i cittadini e le municipalità, affronta concretamente la problematica della percorribilità e la sicurezza ma, soprattutto, vuole restituire alle popolazioni residenti la possibilità di abitare i luoghi di origine per sostenerne lo sviluppo economico, culturale e sociale. Voglio infine ricordare che i lavori sopra elencati, calibrati per oggettive necessità, sono stati aggiunti al piano programmatico che contempla investimenti per oltre 15 milioni di euro sull’intera rete provinciale.

Questo consiglio, che si appresta a essere rinnovato il prossimo 20 ottobre, ha lavorato alacremente per restituire alla nostra provincia un ruolo autorevole e centrale nei settori chiave della nostra vita, come l’edilizia scolastica e la viabilità, dichiara il Presidente della Provincia dell’Aquila Angelo Caruso e, quest’ultima fatica, dimostra l’impegno assunto fino al termine del mandato dal delegato alla viabilità, Gianluca Alfonsi, che ringrazio unitamente al dirigente, Nicolino D’Amico e tutti i funzionari e dipendenti.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Nasce la Fondazione Osa di Confindustria L'Aquila Abruzzo Interno per la promozione di attività di formazione, studio e ricerca e l'accrescimento della competitività del sistema imprenditoriale della provincia dell'Aquila. Il passaggio ufficiale per la trasformazione in Fondazione di Osa, società partecipata di Confindustria di cui è attuale presidente Marco Fracassi, già past president dell'Associazione industriali e vice presidente della Camera di commercio dell'Aquila, verrà sancito questa mattina, a Roma. Un processo di trasformazione avviato il 19 novembre dello scorso anno, che verrà ratificato, come ultimo atto, dall'assemblea straordinaria dei soci.

La Fondazione, senza scopo di lucro, avrà come obiettivo primario la promozione delle attività formative, di studio e ricerca per favorire il progresso e lo sviluppo delle aziende che operano sul territorio provinciale, favorire la collaborazione tra le stesse e promuovere l'affermazione di un'imprenditorialità improntata al pieno rispetto delle leggi e delle regole”, spiega Riccardo Podda, presidente di Confindustria L'Aquila Abruzzo interno. I membri della Fondazione si divideranno in fondatori e sostenitori. Saranno fondatori dell’ente: coloro che, risultando componenti del Consiglio generale dell’associazione al momento della costituzione della Fondazione, ne manifesteranno l’intenzione per iscritto al Consiglio di amministrazione dell’ente entro sessanta giorni dalla costituzione della Fondazione; tutti i soggetti che, risultando soci di “Confindustria L’Aquila Abruzzo Interno” alla data del 19 novembre 2018, ed essendo in regola con il versamento dei contributi associativi annui dovuti, ne manifesteranno l’intenzione per iscritto al Consiglio di amministrazione entro nove mesi dalla costituzione della Fondazione; tutte le persone fisiche e gli enti pubblici e privati che, per particolari meriti, verranno cooptati con il voto favorevole della maggioranza dei fondatori, su proposta del Consiglio di amministrazione. I soci fondatori, riuniti in assemblea, avranno il potere di nominare e revocare, per giusta , i membri del Consiglio di amministrazione, di nominare i componenti dell’organo di Revisione e di escludere i fondatori che adottino una condotta inconciliabile con lo statuto, con gli eventuali regolamenti o con le decisioni dell’assemblea dei fondatori o del Consiglio di amministrazione.

I sostenitori della Fondazione saranno le persone fisiche e gli enti pubblici e privati, che avendone fatta richiesta scritta al Consiglio di amministrazione e impegnandosi a contribuire alla realizzazione dello scopo della Fondazione, mediante apporto in denaro o attribuzione di beni materiali o immateriali, verranno ammessi dal Consiglio di amministrazione. “Nei prossimi giorni”, conclude Podda, “verranno designati il presidente e il Consiglio di amministrazione della Fondazione, che si pone come importante strumento di promozione del territorio, di valorizzazione delle risorse e dell'economia locale, con particolare riferimento alle imprese che operano in provincia dell'Aquila per favorirne crescita, sviluppo e interscambi nazionali e internazionali”.

Pubblicato in Economia

L'AQUILA - Nella suggestiva cornice di Pica-Alfieri, in pieno centro storico dell’Aquila, l’amministrazione comunale ha consegnato gli omaggi agli ambasciatori e ai rappresentanti diplomatici degli Stati esteri che, in seguito al sisma del 6 aprile 2009, hanno finanziato la ricostruzione di importanti edifici storici della città, la realizzazione di strutture per studenti e la promozione di centri sportivi, culturali e sociali.

Il sindaco Pierluigi Biondi e l’assessore ai Rapporti internazionali, Fabrizia Aquilio, promotori dell’iniziativa cui è stato dato il nome di “L’Aquila Ringrazia”, hanno consegnato agli ospiti la targa dell’amicizia in argento, una copia (sempre in argento) del sigillo civico della comunità aquilana, una copia della bolla del Perdono di Papa Celestino V, un segnalibro in tombolo e dello zafferanno di Navelli.

Sono intervenuti gli ambasciatori della Federazione di Russia, Sergey Razov, della Repubblica di Estonia, Celia Kuningas-Saagpakk, della Repubblica di Francia, Christian Masset, l’ambasciatore designato di Israele, Dror Eydar, il vice ambasciatore (vice capo missione) del Giappone, Akihiko Uchikawa, il vice ambasciatore dell’Australia, Christopher Chung, il primo segretario dell’ambasciata del Kazakhstan, Aigerim Raissova, il ministro consigliere incaricato d’affari dell’ambasciata del Canada, Christofer Burton. Un impedimento all’ultimo momento, per cause indipendenti dalla sua volontà, e difficoltà oggettive, hanno impedito la presenza dei rappresentanti diplomatici rispettivamente di Germania e Argentina, cui comunque i doni della Municipalità saranno consegnati separatamente.

E’ intervenuto anche il ministro plenipotenziario della direzione generale “Sistema Paese” del ministero degli Esteri, Stefano Queirolo Palmas.

““L’Aquila ringrazia” - ha affermato il sindaco Biondi nel suo intervento - non è solo il titolo che abbiamo voluto dare a questo evento ma l’espressione più compiuta, nella sua sintesi e immediatezza, del sentimento di profonda riconoscenza e di commossa gratitudine che la Città tutta serberà in eterno nei confronti di quei Paesi stranieri che, all’indomani del sisma del 6 aprile 2009, hanno prontamente e concretamente attestato una solidarietà ed una vicinanza fondamentali per la ricostruzione del nostro patrimonio edilizio e monumentale nonché dello stesso tessuto connettivo della nostra comunità, in termini di apporto alla crescita culturale e  di supporto alla dimensione sociale.

“Grazie alla generosità concreta dei vostri Paesi - ha proseguito Biondi rivolgendosi ai Rappresentanti dei Governi - questa città ha potuto e potrà recuperare o ritrovare quei luoghi che fanno parte della nostra geografia emotiva, che ci fanno riconoscere come comunità, che generano affezione e senso di appartenenza. Non sono solo luoghi. Sono ponti verso il futuro. Un passaggio fondamentale questo, poiché, se nell’immediatezza affrontare la sfida della ricostruzione è stato un compito toccato alla nostra generazione, in prospettiva questo evento segnerà inevitabilmente le generazioni future. Per questo motivo abbiamo scelto come titolo “L’Aquila Ringrazia”: un verbo al presente che si dilata verso il futuro, poiché il vostro apporto costituisce un dono prezioso del quale beneficeranno le generazioni future”.

L’assessore Fabrizia Aquilio ha posto l’accento sulla circostanza che l’evento odierno “oltre a costituire il doveroso ringraziamento a chi ha aiutato concretamente L’Aquila devastata dal sisma, rappresenta l’inizio di una nuova stagione per la città in fatto di rapporti internazionali. Infatti - ha proseguito l’assessore Aquilio - abbiamo gettato le basi per una proficua collaborazione futura con chi ha mostrato sensibilità e interesse verso di noi, dimostrando che l’apporto di questi Paesi può portare dei vantaggi molto significativi nei confronti della città anche in futuro”.

Nella sala “Donna Evelina” di Palazzo Pica-Alfieri, messa a disposizione dal proprietario, Fabrizio Pica Alfieri, erano esposti anche i labari dei quattro quarti storici dell’Aquila, l’astuccio in cui per secoli è stata custodita la Bolla del Perdono di Papa Celestino V (1294), il ramo d’ulivo con cui il cardinale invitato dall’Arcivescovo dell’Aquila, ogni 28 agosto, tocca per tre volte la Porta Santa della Basilica di Santa Maria di Collemaggio per ordinarne l’apertura e dare il via al Giubileo aquilano, il più antico della storia. Erano presenti anche la Dama della Bolla (Sara Luce Cruciani) e il Giovin Signore (Federico Vittorini), che hanno fatto parte del Corteo storico della Bolla del Perdono dello scorso 28 agosto. Il Comune, in questo modo, ha voluto cogliere l’occasione per far conoscere agli illustri ospiti la Perdonanza Celestiniana, uno degli elementi identitari dell’Aquila più importanti, sul quale poter lavorare per stabilire ulteriori rapporti.

La serata si è conclusa con il concerto del quartetto dei Solisti Aquilani.

In allegato, l’elenco dei rappresentanti diplomatici, gli interventi finanziati da ciascuno degli Stati e il discorso integrale del sindaco Biondi.

Pubblicato in Varie

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us