http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Settembre 2019 - Radio L'Aquila 1

LANCIANO (CH) - Moda, bellezza e spettacolo nella Nottata di Lanciano, aspettando l’Apertura delle Feste di Settembre 2019, con i fuochi d’artificio alle 4 a cura di Morena Fireworks, incendiati da Pirotecnica Siciliano Pierluigi, Vitulazio (CE), a cui seguirà l’esibizione della Banda “Città di Lanciano" e l’accensione delle Luminarie a cura della ditta Paulicelli Gianfranco S.r.l

Dopo il grande successo dei precedenti appuntamenti con la moda, il noto hair stylist Silvio Luciani organizza l’evento Sulle Ali del Sogno – Lanciano Mood night nella suggestiva location di Piazza Plebiscito

Nel corso della serata, opportunamente declinati e scanditi nella scaletta dell’evento, si alterneranno momenti di spettacolo alle sfilate di moda che vedranno in passerella numerosi negozi cittadini del settore che presenteranno alcuni salienti anticipazioni delle Collezioni Autunno - Inverno 2019/20.

La Moda verrà esibita in modo passionale, emozionale ed imprevedibile e sarà percorsa da un filo conduttore speciale che caratterizzerà in maniera netta le sfilate: IL SOGNO.

Di qui il titolo dell’evento: Sulle Ali del Sogno, un format che è destinato a divenire l’appuntamento più glamour della Regione Abruzzo, un eccitante viaggio nel fascino e nella bellezza della moda locale.

I protagonisti saranno i negozi: Zucchero Filato, Antea Spose, Capuzzi Moda, Fsh Fashion, Giacomoro Creazioni Orafe, D’Autilio 1908, Isabel Beachwear, Art Store, Sg Fashion Store e Van Profumi.

Madrina dell’evento la conduttrice televisiva, attrice, modella, ballerina Alessia Ventura, la cui verve, professionalità e simpatia saranno un valore aggiunto all’intero show.

Le collezioni, indossate da un cast di modelle professioniste, verranno impreziosite da alcuni performers che garantiranno alle sfilate un elevato tasso di spettacolarizzazione.

Nello specifico la cantante lirica Lisa La Pietra, l’Associazione Ginnastica Eterea di Adriana Taddeo, la Scuola di Circo di Stefano Savio, la Scuola di Desirèe Gaza, la Palestra Planet, la Body Painter Martina Rapino e l’Associazione Emeis.

La conduzione verrà affidata ad Enrico Giancristoforo, apprezzato giornalista e conduttore molto popolare che saprà guidare il pubblico tra le pieghe di uno spettacolo veramente ricco ed emozionante.

Un’altra gradita partecipazione sarà quella di Christian Cappellone, comico ed imitatore di personaggi famosi, il quale garantirà momenti di divertimento e buon umore, attraverso gag comiche ed incursioni esilaranti, dando un tocco di imprevedibilità allo show. 

Vera e propria special guest della serata sarà Giuseppe Fata, uno tra i nomi che hanno maggiormente contribuito a tenere alto il nome dell’Italia nel mondo, attraverso l’esaltazione del gusto e della bellezza.

Fata viene considerato “il genio dell’arte sulla testa” dalla stampa e dalla prestigiosa Haute Couture di Parigi, dove è stato premiato per la sua arte e creatività. Fata ha lavorato con i più grandi della moda Italiana e Internazionale e le sue creazioni di Head Sculpture Designer saranno esibite a Sulle Ali del Sogno, dopo aver calcato le più prestigiose passerelle internazionali.

Nel momento dedicato alle straordinarie sculture di Fata, sfileranno i capi della stilista Sabrina Persechino, protagonista ad AltaRoma e ci sarà un tributo a Sergio Valente, maestro di Silvio Luciani e tra gli hair stylist più celebri al mondo.

Infine da citare altri grandi professionisti coinvolti nella manifestazione quali la regista delle sfilate Cristina Di Nicolantonio, i fotografi Alex Marchesani e Roberto Colacioppo, la visagista/make up artist Antonella Fioriti, il fiorista Tucci e l’allestitore Di Nenno che si occuperà del palco e della scenografia oltreché dell’impianto luci ed audio.

Silvio Luciani, dopo il grande successo di Baciami Piccina, ha sfornato un nuovo format quale Sulle Ali del Sogno - Mood Night che si annuncia come un evento che renderà nuovamente Piazza del Plebiscito luogo cult della moda per una notte, rappresentata nelle sue forme più alte.

A fine spettacolo, Dj Set in piazza “La Vendetta Dei Dj” con Cicchini, Iacobitti & Ginolá.

Gli altri appuntamenti del 13 settembre sono: 

Auditorium Diocleziano - "Filanxanum '19", esposizione filatelica sui temi "Arte e Religione" - V Centenario

della morte di Leonardo da Vinci.

• Ore 20.00, Piazza Pace - “A cena dal Mastrogiurato”: degustazione di piatti della migliore tradizione

abruzzese in ambientazione medievale a cura dell'Associazione Il Mastrogiurato

• Ore 21.00, Teatro Fenaroli – “Inside the heart”, presentazione del nuovo cd di Michele Di Toro

• Ore 21.30, Piazzale antistante l’ingresso dell’Ippodromo Villa delle Rose III Trofeo città di Lanciano -

Cintura Anxanum. Riunione di pugilato olimpico AOB e professionistico PRO, dove si incontreranno pugili

provenienti da diverse regioni italiane (a cura di CREA BOXE ASD)

Pubblicato in Musica e Spettacolo

L'AQUILA - II network europeo delle Polizie Stradali "Tispol" ha programmata nel periodo dal 16 al 22 settembre l'effettuazione della campagna europea congiunta denominate "Focus on The Road" (Concentrarsi sulla strada), che avrà per oggetto il corretto utilizzo alla guida dei telefoni cellulari, che oggi rappresentano motivo di grave distrazione durante la guida.

Tispol e una rete di cooperazione tra le Polizie Stradali, nata nel 1996 sotto l'egida dell'Unione Europea, alla quale aderiscono tutti i Paesi Membri, tranne la Grecia e la Slovacchia, oltre alla Svizzera, la Serbia, la Turchia e la Georgia.

L’Italia è rappresentata dal Servizio Polizia Stradale del Ministero dell’Interno, che ha tenuto la Presidenza operativa fino al mese di aprile 2019 ed attualmente ricopre la Presidenza onoraria.

L'Organizzazione intende sviluppare una cooperazione operativa tra le Polizie Stradali europee per ridurre il numero di vittime della strada e degli incidenti stradali, in adesione al Piano d'Azione Europeo 2011-2020, attraverso operazioni internazionali congiunte di contrasto delle violazioni e campagne "tematiche" in tutta Europa all'interno di specifiche aree strategiche.

L'obiettivo è quello di elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l'attività di prevenzione, informazione e controllo, anche attraverso campagne di comunicazione e operazioni congiunte di contrasto i cui risultati vengono poi monitorati dal Gruppo Operativo Tispol.

Lo scopo della campagna "Focus on the Road" (Concentrarsi sulla strada), programmata nel periodo dal 16 al 22 settembre 2019, è di verificare efficacemente, su tutte le arterie europee di grande viabilità, il rispetto del corretto utilizzo di determinati apparecchi durante la guida (telefoni cellulari, cuffie sonore), sicché si sviluppi la coscienza e la consapevolezza che nella stesso memento tutte le Forze di Polizia Stradale dell'Unione stanno operando con le medesime modalità, strumenti omogenei e un obiettivo comune.

Per l’intera settimana, chiunque si metterà alla guida sulle direttrici europee sarà pertanto conscio che, in ogni Paese che attraverserà, il corretto utilizzo di apparecchi radiotelefonici durante la guida verrà costantemente monitorato.

A tal fine la Polizia Stradale ha predisposto sull'intero territorio nazionale l'effettuazione, per tutto il periodo in questione di mirati controlli, in particolar modo sulle arterie autostradali e di grande comunicazione nazionale.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Domani, giovedì 12 settembre, alle 11, nella sala Rivera di palazzo Fibbioni, sede centrale del Comune dell’Aquila, si terrà una conferenza stampa per presentare il convegno sulla ricostruzione del capoluogo d’Abruzzo. L’iniziativa è promossa dall’Ufficio speciale per la ricostruzione e dal Comune. Interverranno l’assessore alla Ricostruzione privata, Vittorio Fabrizi, e il direttore dell’istituto per le tecnologie della ricostruzione del Cnr, Antonio Occhiuzzi.

L’importanza del convegno, che si svolgerà il 17 settembre, riguarda soprattutto la presenza di esperti dell’Eota, l’organizzazione europea per la valutazione tecnica nel settore dei prodotti da costruzione, che ha sede a Bruxelles. Oltre che essere presenti al convegno, i tecnici dell’Eota effettueranno anche dei sopralluoghi in centro storico.

L’Eota è l’Organizzazione Europea per la Valutazione Tecnica nel settore dei prodotti da costruzione con sede a Bruxelles (Belgio) ed è composta da 52 istituti europei attivi nel campo della valutazione dei prodotti da costruzione innovativi. Tali istituti, denominati allo scopo Technical Assessment Body (TABs) designati dagli Stati Membri dell’Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo.

I membri di Eota, sulla base delle loro competenze scientifiche e tecnologiche e in accordo tra loro, elaborano ed applicano i Documenti Europei di Valutazione (European Assessment Documents - Ead).

Sulla base di tali Documenti Europei di Valutazione, gli istituti valutano i prodotti con i metodi di prova concordati collettivamente ed approvati dalla Commissione Europea e rilasciano a tali prodotti le Valutazioni Tecniche Europee (Eta).

L’Eota garantisce la condivisione di esempi di buona prassi fra i suoi membri in modo da promuovere una maggiore efficienza ed offrire un servizio migliore al mondo industriale.

L’Eota opera in stretta collaborazione con la Commissione Europea, gli Stati Membri, le Organizzazioni Europee di Normazione e gli altri operatori della ricerca e delle costruzioni.

Gli esperti dei diversi Istituti che costituiscono l’Eota si occupano prevalentemente di prodotti da costruzione di natura innovativa e tra questi, anche di prodotti per il rinforzo strutturale che rappresentano un settore oggetto di una forte innovazione.

La conferenza e la visita tecnica ai lavori di ricostruzione della città de L’Aquila rappresentano quindi per tali esperti un’importante opportunità di osservare l’applicazione di tali prodotti e gli importanti contributi che essi apportano in termini di sicurezza.

Pubblicato in Eventi

CHIETI – Il Teatro Marrucino di Chieti, domenica 22 settembre, sarà la cornice di chiusura della IV Edizione del Festival del Creato, la tre giorni di eventi organizzati dalla Famiglia francescana d’Abruzzo che quest’anno celebra il Dialogo come filo conduttore di un percorso di confronto interreligioso e culturale.

E sarà “CIAO LUCIO – TRIBUTO A LUCIO DALLA” l’evento di chiusura del Festival, l’unico a pagamento (i proventi della vendita dei biglietti saranno devoluti in beneficenza ai progetti sostenuti dalla Famiglia francescana): un omaggio dedicato ad uno dei più grandi cantautori della musica italiana, magistralmente raccontato dai Work In Progress.

La band nasce a Marzo del 2014 per volere del cantante e leader Valentino Aquilano, la cui impressionante somiglianza fisica e vocale con Dalla, ne fa un interprete perfetto di uno spettacolo unico e indimenticabile.

Con la maestria dei suoi compagni sul palco, Valentino di guiderà in un viaggio attraverso i più grandi successi del cantautore bolognese, in cui non è solo il repertorio a far rivivere le emozioni, ma l’intensa interpretazione di uno dei più grandi, e indimenticati, artisti italiani.

Un racconto in musica, che a tratti si fa preghiera, non privo di aneddoti, di vita e di mimica del grande Lucio Dalla.

Sul palco, assieme a Valentino Aquilano, Mirko Minetti alla batteria, Francesco D’Alessandro al basso, Matteo Di Battista e Roberto Mastro alle chitarre, Elio Depasquale alle tastiere e Alberto Grossi al Sax.

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.00.

I biglietti sono in vendita presso il Botteghino del Teatro Marrucino da giovedì 19 settembre, dalle ore 17.00 alle ore 20.00. Inoltre è possibile acquistare i biglietti presso i punti vendita autorizzati Ciaotickets e online su www.ciaotickets.com

Pubblicato in Musica e Spettacolo

L'AQUILA - Con l'approvazione della variazione di bilancio in sede di ultima seduta di Consiglio Provinciale dell'Aquila il 9 settembre scorso, 1 milione e 400 mila euro sono stati destinati ad interventi sulle sedi scolastiche aquilane.

In particolare, 815 mila euro sono stati stanziati per interventi di messa a norma antincendio e potenziamento degli impianti elettrici della sede dei licei afferenti al Convitto "D. Cotugno" in Via Da Vinci, dove sono già in corso lavori di adeguamento sismico per complessivi  2,8 milioni di euro. Per la bonifica dell'area ricompresa tra le sede del Liceo Scientifico "A.Bafile" e la sede dell'Itg "O.Colecchi", sono stati stanziati 200 mila euro. Per lavori di adeguamento dei laboratori di meccanica e chimica dell'IIS "D'Aosta", sono state stanziate risorse pari a 267 mila euro.
"Questi importanti interventi di straordinaria manutenzione, ormai non più rinviabili, sono stati condivisi anche con le dirigenti scolastiche – afferma il Vice Presidente della Provincia con delega edilizia scolastica, Vincenzo Calvisi – e vanno ad aggiungersi ai lavori già aggiudicati per circa 2,5 milioni di euro sugli stessi edifici, per adeguamento impianti e manutenzioni. Oltre alla sede dei licei del Cotugno, per la quale si conta di finire i lavori entro il 2020, sono finalmente risolte le criticità principali relative alle sedi del polo di Colle Sapone – conclude Vincenzo Calvisi . Un ringraziamento doveroso va al Settore Edilizia Scolastica che, pur sotto organico, sta dando risposta agli obiettivi pianificati dall' Amministrazione provinciale in carica dal 2017, a guida del Presidente Angelo Caruso".
Pubblicato in Politica
Mercoledì, 11 Settembre 2019 11:54

A Lanciano la "Nottata" delle Feste di Settembre

LANCIANO - Moda, bellezza e spettacolo nella "Nottata" di Lanciano, aspettando l'Apertura delle Feste di Settembre 2019, con i fuochi d'artificio alle 4 e a cui seguirà l'esibizione della Banda "Città di Lanciano" e l'accensione delle Luminarie.

Dopo il grande successo dei precedenti appuntamenti con la moda, il noto hair stylist Silvio Luciani organizza l'evento Sulle Ali del Sogno Lanciano Mood night nella suggestiva location di Piazza Plebiscito

Nel corso della serata, opportunamente declinati e scanditi nella scaletta dell'evento, si alterneranno momenti di spettacolo alle sfilate di moda che vedranno in passerella numerosi negozi cittadini del settore che presenteranno alcuni salienti anticipazioni delle Collezioni Autunno - Inverno 2019/20.

La Moda verrà esibita in modo passionale, emozionale ed imprevedibile e sarà percorsa da un filo conduttore speciale che caratterizzerà in maniera netta le sfilate: il sogno.

Di qui il titolo dell'evento: Sulle Ali del Sogno, un format che è destinato a divenire l'appuntamento più glamour della Regione Abruzzo, un eccitante viaggio nel fascino e nella bellezza della moda locale.

Madrina dell'evento la conduttrice televisiva, attrice, modella, ballerina Alessia Ventura, la cui verve, professionalità e simpatia saranno un valore aggiunto all'intero show.

Le collezioni, indossate da un cast di modelle professioniste, verranno impreziosite da alcuni performers che garantiranno alle sfilate un elevato tasso di spettacolarizzazione.

La conduzione verrà affidata ad Enrico Giancristoforo, apprezzato giornalista e conduttore molto popolare che saprà guidare il pubblico tra le pieghe di uno spettacolo veramente ricco ed emozionante.

Un'altra gradita partecipazione sarà quella di Christian Cappellone, comico ed imitatore di personaggi famosi, il quale garantirà momenti di divertimento e buon umore, attraverso gag comiche ed incursioni esilaranti, dando un tocco di imprevedibilità allo show. 

Vera e propria special guest della serata sarà Giuseppe Fata, uno tra i nomi che hanno maggiormente contribuito a tenere alto il nome dell'Italia nel mondo, attraverso l'esaltazione del gusto e della bellezza.

Fata viene considerato "il genio dell'arte sulla testa" dalla stampa e dalla prestigiosa Haute Couture di Parigi, dove è stato premiato per la sua arte e creatività. Fata ha lavorato con i più grandi della moda Italiana e Internazionale e le sue creazioni di Head Sculpture Designer saranno esibite a Sulle Ali del Sogno, dopo aver calcato le più prestigiose passerelle internazionali.

Nel momento dedicato alle straordinarie sculture di Fata, sfileranno i capi della stilista Sabrina Persechino, protagonista ad AltaRoma e ci sarà un tributo a Sergio Valente, maestro di Silvio Luciani e tra gli hair stylist più celebri al mondo.

Silvio Luciani, dopo il grande successo di Baciami Piccina, ha sfornato un nuovo format quale Sulle Ali del Sogno Mood Night che si annuncia come un evento che renderà nuovamente Piazza del Plebiscito luogo cult della moda per una notte, rappresentata nelle sue forme più alte.

A fine spettacolo, Dj Set in piazza.

 

Gli altri appuntamenti del 13 settembre sono: 

  • Auditorium Diocleziano - "Filanxanum '19", esposizione filatelica sui temi "Arte e Religione" - V Centenario

della morte di Leonardo da Vinci.

• Ore 20.00, Piazza Pace - "A cena dal Mastrogiurato": degustazione di piatti della migliore tradizione

abruzzese in ambientazione medievale a cura dell'Associazione Il Mastrogiurato

• Ore 21.00, Teatro Fenaroli – "Inside the heart", presentazione del nuovo cd di Michele Di Toro

• Ore 21.30, Piazzale antistante l'ingresso dell'Ippodromo Villa delle Rose III Trofeo città di Lanciano -

Cintura Anxanum. Riunione di pugilato olimpico AOB e professionistico PRO, dove si incontreranno pugili

provenienti da diverse regioni italiane (a cura di CREA BOXE ASD)

Pubblicato in Eventi

L'AQUILA - La galleria di arte contemporanea Sharky Art Gallery è lieta di presentare la prima edizione del Premio Sharky, un concorso di fotografia, pittura e arte multimediale per giovani artisti under 35 centrato sulla città di L’Aquila.

Il titolo del premio “Frammenti in forma di visione - L'Aquila città ideale”, è una call rivolta a giovani under 35 chiamati a realizzare un’opera che sappia rappresentare, descrivere e raccontare le dinamiche emotive e sociali che caratterizzano il centro storico della città dell’Aquila, che a dieci anni dal sisma sta cercando di rinascere non solo dal punto di vista architettonico e puramente edilizio ma soprattutto dal punto di vista sociale.

Un modo per osservare l’evoluzione della nostra città con gli occhi di artisti locali e provenienti da altre regioni italiane, artisti che con le loro tecniche diverse daranno la loro interpretazione di una città in continuo cambiamento.

Un’occasione per la città di L’Aquila di crescere e rinascere con e attraverso l’arte.

I lavori saranno giudicati da una commissione di esperti e le opere vincitrici di ogni categoria verranno esposte presso Sharky Art Gallery durante una mostra dedicata al Premio, tra novembre e dicembre 2019.

La partecipazione è gratuita e gli artisti avranno tempo fino al 20 ottobre 2019 per inviare i loro lavori in formato digitale tramite e-mail/wetransfer all’indirizzo sharkyartgallery@gmail.com ed entro il 31 ottobre saranno resi noti i nomi dei vincitori di ogni categoria. Modulo di adesione e regolamento sono disponibili sul sito web della galleria: www.sharkyartgallery.it

Membri della commissione: Marco Brandizzi - Direttore Accademia Belle Arti L’Aquila; Roberto Grillo - Fotografo; Angelo de Nicola - Giornalista; Sara Cavallo - Direttrice Sharky Art Gallery; Emiliano Dante - Docente Storia dell’arte contemporanea Università degli studi dell’Aquila.

Pubblicato in Arte e Cultura
Mercoledì, 11 Settembre 2019 11:29

Emigrazione: in Sicilia il CARSE riparte

CATANIA - Fortemente voluta dal presidente Salvatore Augello e da tutte le associazioni presenti nel nuovo Coordinamento delle Associazione Regionale Siciliane dell’Emigrazione (CARSE), con la preziosa collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Raddusa guidata dal Prof. Giovanni Allegra che è anche presidente dell’AITEF Sicilia, si è svolto sabato un convegno dal tema “LA RISORSA DIMENTICATA”. Dopo i saluti del Sindaco, il moderatore Dr. Salvo Li Castri, Vice Presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, ha dato la parola al relatore Salvatore Augello.

Una relazione fuori dagli schemi, che ha messo a nudo tutti i ritardi della Regione Sicilia e la necessità di reinventare una politica in direzione dei siciliani all’estero, che da un ventennio sono messi al margine dalla politica siciliana. Ritardi, mancata nomina della Consulta, cancellazione dei diritti dei siciliani all’estero previsti da una legge regionale, la 55/80, modificata con legge n.38/84, il mancato riconoscimento del ruolo delle associazioni, la necessità di rilanciare il settore per potere utilizzare la immensa risorsa potenziale che esso rappresenta, sono stati alcuni dei tempi guida della relazione.

Ampio ed articolato il dibattito che si è sviluppato, intercalato dagli interventi del moderatore. Il Sen. Francesco Giacobbe ha parlato che dopo essersi complimentato per la costanza degli organizzatori ed avere biasimato l’assenza del Presidente Musumeci, si è dilungato sull’emigrazione italiana in Australia che ha anche permesso la penetrazione dei prodotti siciliani nei mercati australiani, resa possibile dalla presenza di tanti italiani che non solo conservano le abitudini culinarie della loro terra, ma trasmettono gli stessi alla popolazione indigena con grande vantaggio per le aziende italiane.

Il Sen. Giacobbe ha quindi richiamato la italianità che alberga nelle giovani generazioni all’estero, affermando che le associazioni devono fare di tutto per intercettare tali sentimenti e per avvicinare i giovani all’associazionismo. Non avvalersi di questa risorsa, della possibilità di stimolare investimenti privati, la nascita di nuove aziende dove si incontrano l’esperienza dei produttori siciliani ed il capitale degli emigrati è davvero essere ottura e non capire l’emigrazione. Ad intervenire dopo Giacobbe, il Presidente dell’USEF Sen. Angelo Lauricella, che ha ripreso alcune delle cose citate in relazione, mentre si è soffermato sulla politica del governo in marito agli italiani nel mondo alla nascita del diritto di voto all’estero ed alla necessità di rafforzare gli organi di rappresentanza.

Arrivano gli interventi dei presidenti delle associazioni che compongono il CARSE. Prende la parola Vittorio Inastasi Presidente dei Siracusani nel mondo, che attingendo alla filovia di Giambattista Vico sui corsi e ricorsi della storia ed alla saggezza di Bertoldo che auspicava l’arrivo del bello dopo il brutto, esplicita il fatto che il CARSE si è rivolto alla politica siciliana facendo ad essa una domanda precisa: l’emigrazione è una risorsa SI o NO? A domanda precisa si chiede una precisa e chiara risposta. Se la risposta è SI come da tanti parti si dice, allora bisogna avere anche una risposta precisa per sapere quali sono le intenzioni e verso quale direzione dobbiamo muoverci. Una risposta precisa ci serve per mettere finalmente ordine nella confusione attuale e fare chiarezza.

 

Interviene Salvatore Arnone componente dell’Ufficio di Presidenza dell’USEF e consigliere comunale di La Louviere che parla della sua emigrazione che dura da 49 anni duranti i quali ha fatto di tutto in mezzo alla comunità: il sindacalista, il presidente del COMITES, il componente del consiglio consultivo del emigrati fino ad arriva ad essere eletto consigliere comunale. Fa rilevare che si parla di nuova emigrazione, ma l’emigrazione sia essa nuova o vecchia, sempre emigrazione è e sarebbe bene non dimenticarlo mai.

Prende la parola Gaetano Calà, presidente dell’ANFE provinciale di Palermo e già componente del CGIE, il quale entra subito in argomento richiamando il lavoro fatto per organizzare il seminario dei giovani italiani nel mondo, un lavoro che ancora continua su una piattaforma internet e che continua a dare i suoi frutti. Sottolinea il fatto che dietro la crisi si è nascosto un preciso disegno politico che è quello di cancellare l’emigrazione. Sarebbe sbagliato eliminare il CGIE, che resta il luogo dove si fa la sintesi delle problematiche dell’emigrazione per sottoporle a chi di dovere. Bisogna invece incitare le regioni a lavorare di più. Da anni non si tiene la conferenza Stato Regioni che in passato ha avuto un grande ruolo. Tutto quello che oggi bisogna volere è che qualcuno ci ascoltasse, sentisse le cose che da tempo andiamo dicendo.

Sebastiano D’Angelo dei Ragusani nel Mondo prende la parola per portare il saluto dell’associazione al convegno e per sottolineare il successo della grande manifestazione del Premio Ragusani nel Mondo, giunto alla sua 25^ edizione. In quella occasione, ben 50 dei 160 premiati fino ad ora, erano presenti alla manifestazione, per dare la lori preziosa testimonianza di un evento che ormai a pieno titolo è entrato nella storia dell’emigrazione siciliana. Paola Nicolosi, invece, porta il saluto della Senatrice catanese Urania Papatheu impossibilitata ad essere presente per impegni politici.

A concludere i lavori l’On. Alfio Papale, che afferma di essersi reso conto che l’emigrazione è un problema da affrontare seriamente e che occorre parlarne di più, portare in Parlamento l’argomento, rendere edotti tutti quei parlamentari che hanno bisogno di informazioni. Il problema di sopravvivenza delle associazioni assumere carattere importante, dopo che il Presidente Crocetta ha distrutto la tabella H e con essa tanti soggetti organizzati che si occupavano di sociale, comprese le associazioni degli emigrati. Siamo ancora in tempo per intervenire, afferma Papale, visto che la finanziaria è ancora in corso. Si tratta di chiedere subito alcune audizioni e portare il problema nelle commissioni competenti quale ad esempio quella delle attività produttive, considerato che l’emigrazione va trattata come una risorsa. Alla fine della manifestazione, il sindaco Prof. Allegra, ha voluto regalare ai relatori il volume di Salvatore AugelloEroi con la valigia”, il libro della storia di Raddusa ed una targa ricordo della 25^ edizione della Festa del Grano iniziata il 6 settembre e conclusa con grande successo l’8 settembre.

Pubblicato in Arte e Cultura

L'AQUILA - L’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale si schiera a sostegno del “4° Raduno 'Ricordando il Battaglione Alpini L’Aquila' - Decennale del terremoto di L’Aquila 2009-2019” che si terrà all’Aquila dal 13 al 15 settembre prossimo. Il Presidente Lorenzo Sospiri, i due vice presidenti Santangelo e Pettinari, insieme ai consiglieri segretari Bocchino e Pepe, hanno infatti deliberato all’unanimità la concessione del patrocinio ed uno stanziamento economico per lo svolgimento dell’evento.

“Un atto doveroso che testimonia la volontà dell’Istituzione Regione di essere vicini agli alpini che tanto hanno fatto per l’Abruzzo durante il terremoto - afferma il Presidente Lorenzo Sospiri - Una vicinanza che va oltremodo espressa e confermata alle popolazioni del cratere sismico che dopo 10 anni sono ancora alle prese con la ricostruzione fisica e sociale del territorio aquilano. Gli alpini sono uno degli esempi migliori di quanto fatto in Abruzzo durante le calamità e come Presidente dell’Assemblea legislativa sono onorato di poterli accogliere a Palazzo dell’Emiciclo”.

Il Consiglio infatti darà supporto logistico all’organizzazione dell’evento con Palazzo dell’Emiciclo che ospiterà parte delle celebrazioni.

Domenica 15 settembre, dalle ore 15.00 nella Sala Ipogea dell’Emiciclo, si terrà la cerimonia di conferimento degli attestati di riconoscimento per il “Decennale del Terremoto” con l’ingresso e gli onori militari del gonfalone della città dell’Aquila, del labaro Ana, dei Vessilli Sezionali che andranno a posizionarsi accanto al gonfalone della Regione Abruzzo. Per l’occasione il colonnato di Palazzo dell’Emiciclo sarà illuminato con il tricolore della bandiera italiana da venerdì 13 fino a lunedì 16 settembre.

Pubblicato in Politica

L’AQUILA. Per il terzo anno consecutivo il progetto sperimentazione Cultura Giovani della Società Aquilana dei Concerti "Bonaventura Barattelli” è risultato vincitore della sezione Residenze Artistiche nell’ambito dell’iniziativa Siae “Per Chi Crea”. Si conferma la qualità del progetto e la garanzia di attuazione che risponde agli obiettivi prefissati: attribuire residenze artistiche a giovani, con l’obiettivo di rafforzare e diversificare il sistema italiano della formazione artistica in ambito musicale.

A partire dal 10 settembre è stato pubblicato il Bando per l’edizione 2019 scaricabile dalla pagina dedicata nel sito ufficiale dell’Ente musicale https://barattelli.it/progetto-sperimentazione-cultura-giovani/ per la selezione di tre compositori e un direttore d’orchestra.

Requisiti richiesti: età non superiore ai 35 anni, diplomati o studenti iscritti ai corsi di Composizione e Direzione d’Orchestra nei Conservatori di Musica o Istituti Pareggiati.

La scadenza delle domande è fissata al 10 ottobre 2019.

I candidati che risulteranno selezionati accederanno ad un percorso in residenza artistica che troverà la sua conclusione nell’anno Beethoveniano 2020, con la partecipazione a workshop formativi con personalità di spicco del mondo culturale e musicale italiano.

Nel periodo di residenza i compositori ed il direttore avranno la possibilità di confrontarsi con sette giovani strumentisti che costituiranno l’ensemble per lo spettacolo finale.

Al termine del percorso di produrrà uno spettacolo con le prime esecuzioni assolute delle opere create nel periodo di residenza artistica.

Si tratta dunque di una nuova straordinaria occasione per i giovani di poter vivere una esperienza formativa e creativa completa, dall’idea iniziale fino alla sua realizzazione.

Pubblicato in Musica e Spettacolo

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us