http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Ottobre 2019 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - Il gruppo sportivo Polizia municipale L'Aquila ha organizzato il 48° Campionato Italiano Aspmi di corsa campestre riservato ai soli appartenenti delle Polizie municipali e locali d’Italia, che si svolgerà domenica 20 ottobre dalle ore 10,00 in Piazza d'Armi, con partenza ed arrivo presso la pista di atletica "Isaia Di Cesare".

L'importante manifestazione ha acquisito ormai da tempo una reale dimensione nazionale, nella quale confluisce il ricco tessuto di base costituito da decine e decine di attivi gruppi sportivi delle Polizie municipali.

"Grazie a tutto ciò - si legge in una nota degli organizzatori -, il nostro Campionato Italiano di corsa campestre è ormai stabilmente parte del calendario nazionale dell’Aspmi, associazione sportiva Polizie municipali italiane, e l’edizione 2019 acquista un rilievo ulteriore non solo per la scelta che ha premiato la nostra città, ma perché in tale scelta rivive lo spirito di solidarietà che numerosissime Polizia municipali e locali manifestarono per lunghi mesi dopo il terremoto.

La fraterna vicinanza alla popolazione aquilana si manifestò nel loro servizio svolto in condizioni molto difficili, nei contingenti che si alternarono regolarmente, nello spirito di sacrificio con il quale si affrontarono i disagi della permanenza in un territorio così provato, nel prezioso sostegno che fu offerto al nostro lavoro quotidiano.

La decisione assunta dall’Aspmi di riservare l'evento nazionale 2019 a L'Aquila per il decennale della tragedia del terremoto, è dunque una scelta che onora l'intera cittadinanza e le sue istituzioni, oltre che una splendida occasione per riabbracciare colleghi e colleghe tanto speciali".

"In tale spirito - termina la nota  - siamo convinti che possano dispiegarsi ancor meglio le stesse caratteristiche sportive della corsa campestre: la fatica, l'impegno svolto in condizioni non prevedibili, il rispetto leale per tutti anche lontano dai riflettori dello stadio, la partecipazione disinteressata".

Pubblicato in Sport

L'AQUILA - La scorsa settimana, presso la sede del Parco Nazionale della Majella, si è svolto il primo meeting per l’avvio del progetto Life Streams (Life18 NAT/IT/000931 - Salmo ceTtii REcovery Actions in Mediterranean Streams) che vede il Parco stesso nel ruolo di Ente capofila.

L'obiettivo principale del progetto è il recupero e la conservazione della trota mediterranea (Salmo cettii o Salmo macrostigma), specie inserita in allegato II della Direttiva 92/43/CEE (Direttiva Habitat), ed endemica dell'area mediterranea.

La trota mediterranea è classificata come specie vulnerabile in Europa e il suo stato di conservazione è considerato "cattivo e sfavorevole" in Italia.

In particolare, attraverso una serie di azioni coordinate, verrà sviluppata una strategia per migliorare lo stato di conservazione di Salmo cettii nelle aree di progetto e non solo. Infatti diverse azioni verranno replicate nelle cosiddette aree di trasferibilità poste fuori dai territori dei partner.

Un progetto lungo quattro anni e molto ambizioso, che mira al miglioramento dello stato di salute delle popolazioni di trota mediterranea attraverso l'eliminazione di fonti di inquinamento genetico, la pesca selettiva su “trote aliene”, l’allevamento e il ripopolamento con trote del ceppo autoctono.

Mediante l’applicazione di un sistema integrato di monitoraggio e di miglioramento della qualità dell'habitat fluviale, basato sul rispetto del deflusso minimo vitale e sulla deframmentazione della continuità idrica dei corsi d’acqua (in accordo con la “direttiva quadro sulle acque”), saranno migliorate le condizioni ambientali dei nostri fiumi.

Le “Linee guida per la conservazione e la gestione di S. cettii“ prevista nel progetto costituirà il principale documento di riferimento per le azioni di conservazione delle specie nel suo intero areale.

Il Direttore Luciano Di Martino sottolinea anche il risvolto sociale di coinvolgimento delle comunità locali, poiché “molte delle azioni verranno pianificate e svolte in collaborazione con le associazioni di pescatori al fine di rafforzare la consapevolezza dell’importanza di un ecosistema fluviale integro e funzionale”.

I partner territoriali sono rappresentati dall’Agenzia Forestale Regionale per lo Sviluppo del Territorio e dell’Ambiente della Sardegna, l’Ente Parco di Montemarcello-Magra-Vara, il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, il Parco Nazionale dei Monti Sibillini e il Parco Nazionale del Pollino.

Il supporto scientifico sarà garantito dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale e dal Dipartimento di Chimica Biologia e Biotecnologie dell’Università degli Studi di Perugia, mentre Legambiente Onlus si occuperà delle azioni di comunicazione e divulgazione. La gestione generale del progetto sarà invece compito di Noesis snc in qualità di partner di progetto.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Giovedì prossimo un rappresentante di Cittadinanzattiva L’Aquila incontrerà l’assessore regionale Verì con al centro del dibattito la situazione della sanità a L’Aquila".

L’attuale situazione della sanità presso il capoluogo regionale - spiega Paola Federici, volontaria di Cittadinanzattiva L’Aquila -, vede una profonda difficoltà prevalentemente legata alla mancanza del personale sia sanitario che amministrativo che inevitabilmente crea disagi e ritardi.

Altro problema è di tipo logistico con la gestione degli spazi degli ambulatori e dei pazienti afferenti e la mancanza di segnaletica precisa e visibile che accompagni gli utenti ai vari reparti.

Altra situazione da segnalare è il reparto prelievi che vede ancora una gestione con mezzi inadeguati per cui le persone sono costrette a fare estenuanti file, creando super affollamento negli spazi dedicati, con inevitabili condizioni di disagi non solo per i pazienti, ma anche per il personale".

"Una questione - aggiunge - che andrebbe certamente trattata con maggiore attenzione e cura è la salute mentale visto che stiamo assistendo ad un aumento di disagi anche giovanili pertanto creare delle reti virtuose per un accesso veloce e percorsi di cura diversificati.

"Particolare attenzione - termina Federici - alla Rems di Barete struttura prevalentemente di cura e non di detenzione, d’eccellenza al suo avvio, ma che sta vivendo un momento di stallo e di ristrutturazione".

 

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Parte oggi, martedì 1 ottobre, la seconda edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Lo rende noto l’ufficio Statistica del settore Politiche per il cittadino e personale del Comune dell'Aquila. Secondo le stime dell’Istat quest’anno saranno intervistate nel territorio aquilano 2.629 famiglie. Il capoluogo d’Abruzzo - ricorda l’ufficio Statistica - rientra tra i Comuni cosiddetti “autorappresentativi” ed è stata inclusa nel campione censuario per il periodo 2018-2021. La prima fase si è svolta infatti un anno fa.

Sul campo opereranno 14 rilevatori incaricati dal Comune dell’Aquila, dotati di appositi cartellini identificativi, che si recheranno a casa delle famiglie indicate dall’Istat per effettuare le interviste. Contemporaneamente, nella sede comunale di via Roma, sarà operativo il Centro comunale di rilevazione (Ccr) con personale addetto all’ufficio comunale di Censimento (Ucc).

Il Ccr sarà operativo dal 7 ottobre per tutto il periodo di rilevazione, da ottobre a dicembre, nei seguenti giorni: lunedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00, venerdì dalle ore 15,00 alle ore 18,00 e sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,00.

Il Censimento permanente prevede due tipi di rilevazioni: “areale” e “da lista”.

La “rilevazione areale” si compone di 3 fasi: verifica preliminare del territorio; interviste “porta a porta” o presso il Centro comunale di rilevazione; verifica finale degli individui rilevati e non. Pertanto, a partire da oggi, i rilevatori effettueranno la ricognizione preliminare del territorio, mentre dal 10 ottobre inizieranno le interviste alle famiglie presenti nelle aree individuate dall’Istat. Le famiglie potranno effettuare le interviste a domicilio o presso il Ccr.

Dal 7 ottobre partirà anche la cd. “rilevazione da lista” che prevede l’invio di una lettera contenente nome utente e password ad un campione di famiglie predisposto da Istat. In questo caso il cittadino potrà compilare autonomamente il questionario o avvalersi degli uffici comunali recandosi presso il Ccr in via Roma 207/A. Dall’8 novembre le famiglie che non avranno fornito risposta saranno contattate dai rilevatori sul campo e dal personale di back office Comunale per portare a termine i questionari.

L’ufficio Statistica del Comune rammenta inoltre ai cittadini coinvolti nella tornata censuaria 2019 che è previsto l’obbligo di legge di fornire le risposte.

Tutte le informazioni raccolte per il Censimento permanente sono garantite dalla legge sotto il profilo della tutela e della riservatezza. Il trattamento dei dati personali è effettuato ai sensi del Decreto legislativo n. 101/2018, nel rispetto del Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016 sulla protezione dei dati personali.

Per informazioni ed assistenza sul censimento permanente, ci si può rivolgere al Centro comunale di rilevazione ai seguenti recapiti: tel. 0862645284, e-mail: statistica@comune.laquila.it.

La pagina web ufficiale dell’Istat è https://www.istat.it/it/censimenti-permanenti/popolazione-e-abitazioni.

Pubblicato in Varie
Martedì, 01 Ottobre 2019 09:56

Meteo, che tempo fa oggi a L'Aquila e dintorni

L'AQUILA - di Elio Ursini - In mattinata cielo per lo più sereno.
Nel pomeriggio qualche addensamento nuvoloso senza fenomeni di rilievo associati.
VENTI: In mattinata deboli prevalentemente da Sud-Ovest,  nel pomeriggio moderati prevalentemente da Sud-Ovest (raffiche 20km/h).
TEMPERATURA: Massima prevista 25 gradi.

CAMPO IMPERATORE - In mattinata cielo per lo più sereno.
Nel pomeriggio qualche addensamento nuvoloso senza fenomeni di rilievo associati.
VENTI: In mattinata deboli prevalentemente da Sud-Ovest,  nel pomeriggio moderati prevalentemente da Sud-Ovest (raffiche 20km/h).
TEMPERATURA: Massima prevista 15 gradi.
 
CAMPO FELICE - In mattinata nubi sparse.
Nel pomeriggio addensamenti nuvolosi senza fenomeni di rilievo associati.
VENTI: In mattinata deboli prevalentemente da Sud-Ovest,  nel pomeriggio moderati prevalentemente da Sud-Ovest (raffiche 20km/h).
TEMPERATURA: Massima prevista 20 gradi.
Pubblicato in Varie

L’AQUILA – Si è conclusa con una promessa - quella di tornare per allenarsi periodicamente (in attesa delle Olimpiadi del 2024) e magari per disputare un Mondiale sotto il Gran Sasso, ed una dedica speciale ai giovani rimasti sotto le macerie della Casa dello studente la notte del sisma dell’Aquila di dieci anni fa - la due giorni nel capoluogo abruzzese di arrampicata sportiva con gli atleti italiani paraclimbing.

Gli azzurri, allenati da Alessandro Biggi, si sono dati da fare sia in allenamento indoor, nella palestra Monkey’s Garage, sia outdoor, alla “torre” del Centro sportivo “Arcobaleno”, dimostrando tutta la loro bravura e la loro tenacia.

La due giorni di raduno, voluta fortemente dallo staff della Monkey’s Garage dei titolari Ornella Cerroni e Leandro Giannangeli, è stata resa possibile grazie ai lavori effettuati sulla struttura coperta di via Berardino Vecchioni durante l’estate,e l’apertura della Torre X-Dome Climbing Park, lavori che hanno convinto la Federazione arrampicata sportiva italiana (Fasi), ad autorizzare la tappa aquilana.

Gli atleti – Alessio Cornamusini, argento nella categoria rp1 ai Mondiali di Briancon, in Francia, Nadia Bredice, Lucia Capovilla, Omar Al Khatib, Federico Di Felice , Gabriele Scorsolini – hanno faticato approfittando di un fine settimana dalle temperature primaverili nonostante l’autunno sia già iniziato, e sono stati premiati con una targa ricordo durante un evento, sul prato della Basilica di Collemaggio, del Centro sportivo italiano.

Al termine dei duri allenamenti, hanno deciso di lasciare una maglia della nazionale con tutte le loro firme di fronte ad uno dei luoghi simbolo del terremoto del 6 aprile 2009, la Casa dello studente, dove persero la vita in otto.

Il raduno della tappa aquilana ha superato brillantemente il test ed ha aperto le porte a prospettive interessanti circa una futura tappa mondiale di arrampicata proprio nel capoluogo.

La torre “x Dome Climbing”, afferma l’allenatore Biggi, “è una fedele riproduzione della parete che hanno appena lasciato a Briancon. Anzi - aggiunge Biggi - la “x Dome climbing” è più alta di un paio di metri e potrebbe quindi tranquillamente ospitare un campionato mondiale paraclimbing”.

Felici di aver superato il test a pieni voti, i ragazzi dello staff della Monkey’s dovranno adoperarsi per le ristrutturazioni necessarie ad ospitare un eventuale evento di tale portata.

Soddisfatti anche i piccoli climber dell’agonistica, capitanati dal maestro Angelo Colaiuda, che hanno potuto allenarsi con la nazionale paraclimb.

Un ringraziamento speciale è stato rivolto anche alla campionessa olimpionica Paola Protopapa, che ieri ha assistito all’allenamento sulla torre, provando anche lei l’arrampicata lead.

Pubblicato in Eventi
Pagina 70 di 70

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo