http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Ottobre 2019 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA - “Oggi al tavolo del Ministero del Lavoro, la vertenza Comdata Inps/Equitalia ha fatto un importante passo avanti. Fondamentale è stata la mobilitazione dei lavoratori, dei sindacati e la pressione politica che fino all’ultimo minuto abbiamo effettuato per l’applicazione della norma sulla clausola sociale a tutti i lavoratori. Registriamo finalmente un atteggiamento diverso di Comdata in merito alle richieste fatte su contratto Teleco per tutti e su assunzione anche dei lavoratori delle cooperative e somministrati. Tuttavia continuerò a sollecitare ed a vigilare per la contrattazione territoriale, dove non accetteremo passi indietro. Ci sono due appuntamenti importanti il 5 per la contrattazione territoriale e lunedì 4 per gli altri siti ancora in sospeso. Sollecito il Ministero a tenere ancora alta l’attenzione e a non lasciare nessun lavoratore a casa e l’INPS a non permettere giochetti sulla pelle dei lavoratori“.

Così Stefania Pezzopane del gruppo del Partito Democratico alla Camera dei Deputati.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Poste Italiane informa che a L’Aquila e provincia le pensioni del mese di novembre saranno in pagamento anche durante il ponte di Ognissanti, a partire da sabato 2.

Tutti i titolari di un conto BancoPosta oppure di un libretto di risparmio postale e in possesso della carta Postamat oppure della carta libretto, hanno comunque la possibilità di prelevare il contante in disponibilità sul proprio conto Bancoposta o sul proprio libretto di risparmio anche venerdì 1 e domenica 3 novembre, utilizzando uno dei 64 ATM Postamat disponibili in tutta la provincia, fino a 600 euro al giorno.

L’Azienda ricorda inoltre che i 38mila pensionati che hanno accreditato il rateo sul libretto di risparmio oppure sul conto corrente BancoPosta potranno usufruire di una polizza assicurativa gratuita che consente un risarcimento fino a € 700 sui furti di contante subiti nelle due ore successive al prelievo effettuato sia dagli sportelli postali sia dagli Atm Postamat o bancari.

A L’Aquila, dal lunedì al venerdì, uffici postali aperti con orario continuato 8.20-19.05 in via della Crocetta e Centi Colella.

 

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Dai grandi solisti di fama internazionale della scorsa settimana a giovani ricchi di talento. Sabato 2 novembre alle 18, al Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini”, si alterneranno sul podio dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese quattro giovani talenti, allievi della classe del Marcello Bufalini del Conservatorio “A. Casella”: Danila Grassi, Alessandro Alonzi, Nicola Gaeta e Vsevolod Borzak. Solista ospite il flautista quindicenne Emanuele Orsini di Rieti, vincitore del Premio Nazionale delle Arti 2018/2019 - sezione “Strumenti a fiato – legni” 2018-2019 tenutosi a Pescara lo scorso settembre. In programma musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Saverio Mercadante, Felix Mendelssohn-Bartholdy e Ludwig van Beethoven. Il concerto, dal chiaro titolo “Nuovo Sipario”, è parte della collaborazione fra il Conservatorio Statale di Musica dell’Aquila “A. Casella” e rientra nelle iniziative dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese dedicate alle giovani generazioni di talenti sul territorio, fiore all’occhiello sia per l’Isa che per l’istituto musicale aquilano.

L’ISA si pone in un contesto di assoluto prestigio offrendo il proprio palcoscenico al giovane Emanuele Orsini, vincitoredel Premio Nazionale delle Arti che, giunto alla sua XIV edizione e organizzato dall’Afam-Miur è riconosciuto quale principale mezzo di promozione, incentivazione e valorizzazione di tutte le forme di produzione artistica.

Così Ettore Pellegrino, direttore artistico dell’ISA: “Siamo a servizio dei conservatori abruzzesi ai quali offriamo la possibilità di collaborare con una delle 12 orchestre stabili riconosciute dallo Stato. Gli allievi del ‘Casella’, del ‘Braga’ e del ‘D’Annunzio’ hanno l’occasione di sperimentare già negli anni di formazione la presenza in orchestra grazie alle collaborazioni e ai progetti attivati con l’ISA. Questo concerto, nello specifico, offre a 4 giovani allievi della classe di Direzione d’Orchestra la possibilità di confrontarsi con i grandi titoli del repertorio sinfonico e concertistico internazionale e con un importante organico di professionisti. Al pubblico riserviamo così la possibilità di assaporare l’entusiasmo dei più giovani e di essere testimoni della crescita artistica delle nuove leve musicali, gustando comunque, la musica dei grandi maestri. Ci piace molto fornire al pubblico una varietà significativa: ai grandi nomi di fama internazionale della scorsa settimana (Luca Ranieri prima Viola dell’Orchestra Rai, il violinista Marco Rizzi, vincitore di premi internazionali e Alessio Allegrini, primo Corno di Santa Cecilia) affianchiamo giovani talenti in grado di offrire molte sorprese. È questa – conclude il direttore - la nostra maniera di onorare l’impegno con il pubblico, con il territorio e con il futuro della musica”.

A ribadire l’importanza della collaborazione con il Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila anche il commento del Marcello Bufalini, Docente di Direzione d’Orchestra: “La classe di Direzione d'orchestra del Conservatorio dell'Aquila vanta un alto numero di iscritti; le richieste sono numerose, e sicuramente una delle ragioni decisive è la collaborazione con l'Orchestra Sinfonica Abruzzese, che fornisce agli studenti uno strumento unico per le loro esercitazioni. Questo concerto rappresenta il punto d'arrivo di un percorso didattico importante, e un'occasione preziosa per i quattro direttori scelti, tutti giovani musicisti di grande talento, già in grado di esprimersi con maturità e professionalità”.

 

Al fine di garantire un pomeriggio piacevole nel centro storico dell’Aquila, agli abbonati e al pubblico munito di biglietto sarà riservato uno sconto del 10% sulle consumazioni pre e post concerto presso il Bistrot Il Rigoletto in Via Verdi.

Pubblicato in Musica e Spettacolo

L'AQUILA - Lunedì 4 novembre, a partire dalle ore 14,00 presso il Polo didattico di Monteluco di Roio, Aula A-1.3, gli studenti di Ingegneria incontreranno alcuni rappresentanti di aziende leader nel settore dell’automazione industriale.

L’incontro, dal titolo: “Automazione: la figura professionale dell’Ingegnere”, organizzato dal Dipartimento di Ingegneria industriale e dell'informazione e di economia (Diiie) dell’Università degli Studi dell’Aquila, è promosso e offerto da Anipla (Associazione Nazionale Italiana Per L'Automazione - http://www.anipla.it/),che opera per la diffusione delle conoscenze sull’applicazione dell’automazione industriale in tutti i suoi aspetti scientifici, tecnologici, economici e sociali.

In quest’ambito, da molti anni, l’Associazione promuove incontri tra gli studenti di Ingegneria di alcune Università Italiane e aziende leader nel settore dell’automazione industriale.

Nonostante l’attuale potenziamento dei mezzi di comunicazione e la crescente diffusione di informazioni, accade spesso che alcuni studenti laureandi e ingegneri neolaureati, con un curriculum di studi orientato alle tematiche dell’automazione, si trovino in difficoltà a compiere una scelta lavorativa appropriata e non prendano in considerazione la possibilità di essere inseriti in aziende fornitrici di soluzioni di automazione. D’altra parte, le scarse conoscenze che le aziende a volte hanno sulla formazione che le Università offrono in questo ambito, può portare a un’inefficiente valorizzazione delle potenzialità di giovani ingegneri specializzati o anche all’inserimento lavorativo di persone dotate di scarse competenze specifiche.

Anipla contribuisce quindi a superare questi ostacoli, promuovendo, presso le Università, i contatti tra gli studenti e le aziende operanti nel settore dell’automazione.

Dopo il precedente incontro tenutosi nel 2017, il 4 novembre 2019 Anipla torna all’Università degli Studi dell'Aquila. Le aziende che hanno aderito all’incontro di quest’anno sono: B&R Automazione Industriale, Rittal, Schmersal Italia, Schneider Electric, Smc Italia.

Dopo le presentazioni delle aziende, l’incontro prevede un ampio spazio per il dibattito con gli studenti.

In accordo con il Dipartimento di Ingegneria industriale e dell'informazione e di economia dell’Università dell’Aquila è stato inoltre istituito un Premio di laurea magistrale, con il contributo delle Aziende partecipanti, che sarà consegnato a chiusura dell'incontro alla memoria del professor Alessandro De Carli, esperto di Automazione e già professore di ruolo presso le Università dell’Aquila e di Roma La Sapienza, presidente Anipla 1999-2001.

Il premio, alla sua IV edizione, è riservato a Laureati Magistrali in Ingegneria dell’Università degli Studi dell’Aquila che hanno discusso una tesi di laurea sull’Automazione Industriale.

“I momenti di confronto tra i nostri studenti e le aziende che rappresentano il loro potenziale futuro lavorativo - afferma il Rettore dell’Università, professor Edoardo Alesse - costituiscono una prassi ormai consolidata nelle attività di orientamento in uscita del nostro Ateneo. Data la specificità del suo settore di riferimento, l’iniziativa di Anipla rappresenta però un ulteriore passo in avanti, per favorire il trasferimento di specifiche competenze dal mondo accademico a quello del lavoro”.

Pubblicato in Eventi

L'AQUILA - Il 5 novembre alle ore 18 riprende il consueto appuntamento con Librando, gruppo di lettura attivo da tre anni, che ha attraversato varie zone della città coinvolgendo appassionati di narrativa, lettori di romanzi contemporanei, tutti accomunati dal desiderio di confronto e dalla cultura della condivisione.

Ideatrice e promotrice del gruppo è l’associazione culturale Le Muse Ritrovate, attiva sul territorio abruzzese dal 2016 che ha avuto sin dall’inizio tra gli obiettivi principali quello di mettere insieme le persone, unirle nel comune segno della curiosità letteraria, della volontà di approfondimento di temi attuali e sociali e che ha istituito il festival letterario Weekend d’autore, evento sostenuto dalla Fondazione Carispaq e che ha portato in città autori come Paolo Di Paolo, Francesco Carofiglio, Massimo Birattari, Enrico Macioci, Mirella Serri, Giulia Blasi, Demetrio Paolin, poeti come Marco Giovenale, Viviana Scarinci, Annalisa Frontalini, Claudio Damiani, Giovanna Cristina Vivinetto, Maria Grazia Calandrone.

Gli incontri di Librando si terranno al punto Einaudi in via Roma, poco distante da viale Duca degli Abruzzi, direzione centro storico, perché ri-costruire vuol dire soprattutto mettersi in relazione e condividere interessi. Anche quest’anno si aprono le porte ai nuovi iscritti. Un incontro ogni tre settimane per parlare del libro scelto insieme. Per iscrizioni rivolgersi a: info@lemuseritrovate.it

Pubblicato in Arte e Cultura

L'AQUILA - “Il Raggruppamento temporaneo di imprese (Rti) Comdata - Network Contacts - Telesurvey Italia, che ha vinto la procedura di gara per l’affidamento della fornitura del servizio di contact center Inps Equitalia, non sta garantendo, come previsto dalla normativa, il rispetto della clausola sociale che stabilisce che tutti i lavoratori interessati siano riassunti ai medesimi livelli occupazionali, salariali e contrattuali, senza procedere a trasferimenti in altre sedi. Si tratta di un fatto gravissimo, di una decisione arbitraria, unilaterale e discrezionale, che sta producendo numerosi licenziamenti, soprattutto tra le categorie di lavoratori più fragili come quelli in malattia o le lavoratrici in maternità”.

Lo dichiarano in una nota le deputate del Pd, Stefania Pezzopane e Alessia Rotta.

“Inps - aggiungono le parlamentari dem - che dovrebbe tutelare i lavoratori e vigilare sulla corretta applicazione della clausola sociale, anche in forza della specifica indicazione contenuta nel bando di gara, non sta richiamando il gestore della commessa alle sue responsabilità, prime fra tutte la riassunzione ai medesimi livelli occupazionali e salariali di tutti i 2.800 lavoratori coinvolti nella transizione. Abbiamo depositato un’interpellanza urgente alla ministra Catalfo perché riteniamo sconcertante quello che sta accadendo. Serve un intervento immediato del governo. Come è possibile che il vincitore del bando non dia completa e corretta applicazione della clausola sociale? Bisogna avviare immediatamente degli incontri tra le parti - concludono Stefania Pezzopane e Alessia Rotta - per impedire che si proceda ai licenziamenti: la ministra intervenga”.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - "La brutta vicenda della tensostruttura necessaria per le attività sociali e sportive a Preturo, la cui realizzazione è stata bloccata dal Comune dell'Aquila, è evidentemente un nervo scoperto per il collega Roberto Junior Silveri, viste le sue reazioni fuori luogo e inappropriate per il ruolo che ricopre in Consiglio comunale. Il fatto di avermi apostrofato sui social network 'compagno di merende', a seguito della denuncia eclatante di un'associazione sportiva di Preturo, evidenzia come sulla vicenda il Consigliere non sia tranquillo e denoti una certa coda di paglia". Lo afferma Antonio Nardantonio, consigliere comunale dell'Aquila de Il Passo Possibile.

"La tensostruttura - ricorda -, donata dall'Università dell'Aquila al territorio di Preturo affinché si potessero realizzare attività sociali, sportive e culturali in un territorio che attualmente lamenta la totale carenza di luoghi di socializzazione, doveva essere montata a marzo di quest'anno o al più tardi entro giugno, come aveva garantito l'assessore Vittorio Fabrizi nell'ambito di una riunione dei Capigruppo, convocata su mia richiesta a maggio scorso, per avere delucidazioni in merito al ritardo di quasi un anno dalla data di completamento dell'operazione. Qualcosa però aveva bloccato l'iter burocratico che oramai era di fatto concluso: lo stesso Roberto Junior Silveri, infatti, evidentemente non interessato a garantire al proprio paese un luogo di incontro polifunzionale, aveva ostacolato l'assessore Fabrizi nella realizzazione di quella struttura così richiesta e desiderata dal suo stesso territorio, chiedendo privatamente che fosse bloccata, con dirottamento dei fondi già stanziati su interventi generici (marciapiedi, segnaletica o illuminazione)".

"L'inevitabile protesta dell'associazione di Preturo, che ne aveva già chiesto l'utilizzo per ospitarvi la propria scuola calcio e pallavolo - prosegue Nardantonio -, ha evidentemente portato a galla il chiaro conflitto di interessi del consigliere Silveri e quindi causato la sua reazione scomposta sui social. Quindi se da un lato il consigliere Silveri finge di attaccare l'assessore Fabrizi per la propria inefficienza, dall'altro è lui stesso a lavorare affinché lo stesso amministratore blocchi le opere già finanziate e in fase di realizzazione. Le conseguenze pratiche del suo comportamento sono il disagio per le famiglie di 36 bambini di Preturo e dintorni costretti ogni settimana a spostarsi per andare a praticare attività sportiva nella zona di Pile".

"Questa vicenda, apparentemente assurda, mette in evidenza tutte le contraddizioni e le faide interne di questa amministrazione, mostrando una volta di più come queste battaglie fatte in nome dei personalismi e degli interessi dei singoli rappresentanti della maggioranza incidano negativamente sulla qualità dell'attività amministrativa e sui servizi ai quali avrebbero diritto i cittadini dell'Aquila", termina l'esponente de Il Passo Possibile.

 

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Lunedì 4 novembre alle ore 12 circa in piazza San Giacomo, nell'omonimo quartiere della città, sarà celebrata la festa delle Forze armate e dell'unità nazionale. L'inizio della cerimonia avverrà soltanto dopo il termine di quella principale che si terrà presso la Villa Comunale.

"Per l'occasione - spiega il consigliere comunale dell'Aquila Giancarlo Della Pelle nel dare la notizia - sarà deposta una corona in memoria dei caduti nelle grandi guerre originari di San Giacomo in L' Aquila. Saranno presenti autorità civili e militari tra le quali anche il reparto dei Carabinieri Forestali a cavallo".

"In particolare, a coronare la manifestazione anche questa volta per il terzo anno consecutivo, ci saranno alcuni studenti della scuola media Dante Alighieri. Saranno essi stessi a suonare l'inno nazionale secondo il protocollo per l'alza bandiera. La scuola Dante Alighieri infatti ha una ensemble di strumenti suonati dagli studenti del corso musicale. Un modo - termina Della Pelle - per coinvolgere e far sentire i ragazzi parte attiva della cerimonia con l'auspicio che venga sollecitato in loro il senso civico, la memoria dei caduti, l'amore per la patria e i propri avi e il rispetto e la pace tra i popoli".

 
Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Da Londra al Gssi per studiare sul campo la ricostruzione economica e sociale dell'Aquila: dal 2 al 6 novembre gli studenti del master in Sviluppo Economico Locale della Lse - London School of Economics, una delle università leader in Europa e nel mondo nel campo delle scienze sociali, saranno in visita nel capoluogo abruzzese.

La delegazione sarà guidata da Simona Iammarino, professoressa di geografia economica della Lse e membro del comitato scientifico del Gssi - Gran Sasso Science Institute. L'iniziativa nasce su sollecitazione dei suoi stessi studenti a Londra, i quali, al termine di una lezione sul caso aquilano, le hanno espresso la volontà di vedere con i loro occhi la realtà dell’Aquila e apprendere dalla voce degli stessi attori coinvolti le complessità implicate nella gestione del post-terremoto.

Ad accoglierli in città saranno studenti, ricercatori e professori del dottorato in Studi Urbani e Scienze Regionali del Gssi, che li accompagneranno nel centro storico e nel territorio abruzzese insieme a Lelio Iapadre, professore di economia applicata all'Università degli Studi dell'Aquila, e Alberto Bazzucchi, economista e ricercatore del Cresa - Centro regionale di studi e ricerche economico-sociali. Guide particolarmente esperte del contesto socio-economico aquilano: Iapadre e Bazzucchi, infatti, insieme a Iammarino e Alessandra Faggian, prorettrice e direttrice dell'area di Scienze Sociali del Gssi, erano nel gruppo Ocse-Groningen che nel 2012 elaborò il report L'azione delle politiche a seguito di disastri naturali: aiutare le regioni a sviluppare la resilienza. Il caso dell'Abruzzo post-terremoto.

Oltre a un tour del centro storico per valutare lo stato della ricostruzione del prezioso patrimonio culturale e architettonico, è previsto un sopralluogo in uno dei comuni del cratere, Fontecchio, laboratorio di molte iniziative dal basso a supporto dello sviluppo locale, e una visita allo stabilimento aquilano del gruppo farmaceutico Sanofi, esempio della capacità attrattiva del territorio nei confronti delle multinazionali estere.

Pubblicato in Varie

GIULIANOVA (TE) - Questa mattina, il Sindaco di Giulianova Jwan Costantini, ha ricevuto, nella sua stanza in Municipio, il Tenente Colonnello Emanuele Pipola, nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri di Teramo, accompagnato dal Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Giulianova, il Maggiore Vincenzo Marzo.

Grande la soddisfazione del primo cittadino nell’accogliere il Colonnello Pipola, il quale ha scelto il comune giuliese come luogo della sua prima visita istituzionale, tra i comuni della costa della provincia di Teramo. I vertici dell’Arma e il primo cittadino hanno affrontato varie questioni e posto sul tavolo diverse idee e progetti legati alla sicurezza del territorio.

Il Sindaco, con condivisione dei Comandanti Pipola e Marzo e del Maresciallo Angelo Varletta, Comandante della Stazione Carabinieri di Giulianova, ha espresso nuovamente la volontà di inserire il provvedimento del Daspo Urbano in alcune zone della città.

Pubblicato in Politica

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
11 Marzo 2019 12:07:03

Una legge per risarcire i familiari delle vittime dei terremoti 2009 e 2016

in Cronaca
ROMA - Una proposta di legge che intende dare finalmente una risposta a tutte le famiglie…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us