http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Giugno 2018 - Radio L'Aquila 1

L’AQUILA – “Sono incredibili le dichiarazioni del Sindaco Pierluigi Biondi, rilasciate ieri in un’intervista ad un anno dall’insediamento e ribadite in un’altra a margine della visita in città del Ministro Vacca.
Sembrerebbe che il Sindaco sia riuscito in un’altra grande operazione, quella di ottenere, lui, economie dal plafond di Abruzzo Engineering da utilizzare per l’assunzione di dodici professionisti a tempo determinato nell’ambito della ricostruzione pubblica. Pur essendo chiaramente concordi nel dare una vera accelerazione alla ricostruzione degli edifici pubblici, non possiamo non nutrire dubbi sulla fattibilità del percorso che si vuole utilizzare anzi, credo che anche questa volta ci si trovi dinanzi all’ennesimo annuncio roboante privo di una fattibilità consequenziale.

E’ quanto denunciano in una nota Paolo Romano, capogruppo e Elia Serpetti, consigliere di Passo Possibile al Comune dell’Aquila.

“Infatti – ricordano i due - corre l’obbligo ricordare a Biondi che Abruzzo Engineering è una società in house della Regione Abruzzo e che in virtù della delibera di Giunta regionale n.435/2016 l’unico organo di supporto alla ricostruzione è solo Abruzzo Engineering tramite fondi della Cipe 113/2015, almeno fino al 31 dicembre 2018; a meno che non si voglia pensare che con le prossime elezioni regionali e la prossima Giunta si punti a riformulare i termini della convenzione stessa.
Il Sindaco non può creare alcun percorso parallelo con il solo fine di aprire l’ennesima stagione delle assunzioni a tempo determinato. Non fu proprio lui che per difendersi dalle accuse mosse dal nostro gruppo sul ritiro del bando sulla Polizia Municipale, dichiarò che l’Amministrazione non intende incrementare contratti a tempo determinato in virtù di una bizzarra lotta al precariato?”

“Se Biondi ha necessità di un incremento nelle risorse umane da dedicare alla ricostruzione – concludono Romano ed Elia - basta aumentare nuovamente le unità di personale della convenzione tra Comune dell’Aquila, Abruzzo Engineering e Regione Abruzzo senza attribuirsi meriti prima per aver ridotto la convenzione e poi per un fantomatico trasferimento che la  Regione stessa è impossibilitata a fare.
Si rischia tra l’altro  non solo di ridurre ulteriormente la convenzione con Abruzzo Engineering, ma anche di non poter utilizzare le economie derivate a solo detrimento della ricostruzione aquilana anche perché le stesse dovranno essere utilizzate e rendicontate entro l’anno corrente: come può pensare Biondi di aprire ed espletare il bando in tempi utili da non dover perdere le risorse?”

Pubblicato in Politica

L’AQUILA - Lo Sportello Unificato del Comune dell’Aquila, situato negli Uffici di via Roma 207/A, resterà chiuso nella giornata di lunedì 2 luglio. La chiusura si è resa necessaria per consentire il trasferimento degli Uffici del Settore “Politiche per il Benessere della Persona” dalla precedente sede di Via Rocco Carabba 6 nei locali di viale Aldo Moro 30.

“Con decorrenza da martedì 3 luglio – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali Francesco Cristiano Bignotti - lo Sportello Unificato riprenderà regolarmente le attività nei locali in fase di allestimento, ubicati al piano terra della nuova sede di viale Aldo Moro. Per tale ragione la scadenza relativa alle richieste di cambio alloggio, relativamente agli immobili del Progetto Case e dei Map, fissata al 30 giugno, è differita a martedì 3 luglio, per la sola ipotesi di consegna a mano della richiesta, restando invece confermata la precedente scadenza del 30 giugno per l’invio della menzionata istanza a mezzo del servizio postale”.   

Pubblicato in Varie

MACERATA - La stagione 2018-2019 dei Concerti di Appassionata, è stata presentata il 29 giugno a Macerata, nel foyer del Teatro Lauro Rossi, baricentro dell'attività. “La stagione musicale del Teatro Lauro Rossi grazie alla attenta direzione artistica di Appassionata porta in città  artisti di altissimo livello internazionale e fa di Macerata una tappa prestigiosa dei grandi tour mondiali.” ha esordito l’assessore alla Cultura Stefania Monteverde. “L’altro punto di forza è il coinvolgimento dei giovani sia delle scuole che universitari, ai quali si offre occasioni speciali di crescita e di conoscenza. Una bella realtà della città di cui andare fieri”.

"Grazie all'impegno profuso dal direttivo dell'associazione e al sostegno dei soci, dei partner istituzionali, in primis il Comune di Macerata, e degli sponsor privati", ha affermato la presidente Daniela Gasparrini, "Appassionata è in grado di presentare il cartellone artistico per la prima volta nella sua storia con ampio anticipo. Un'operazione che ci mette in linea con altre importanti realtà nazionali e che ci consente di lanciare la seconda grande novità di questa stagione: la possibilità per gli spettatori di abbonarsi secondo modalità semplici e convenienti. Terza, non meno significativa, novità è la collaborazione con Ottavia Maria Maceratini in veste di coordinatrice dei progetti speciali".

La stagione 2018-2019 di Appassionata si inaugura il 16 ottobre prossimo con la celebrazione del genio Gioachino Rossini. "Il cartellone si contraddistingue per tre appuntamenti volutamente celebrativi", ha spiegato David Taglioni, direttore artistico dei Concerti di Appassionata, "in onore del compositore pesarese nel 150° dalla morte, di Leonard Bernstein per i cento anni dalla nascita e di Histoire du soldat di Igor Stravinskij a cento anni dalla prima rappresentazione. Più in generale, da ottobre a marzo si susseguiranno tredici concerti di interpreti leggendari come la pianista Elisabeth Leonskaja, esuberanti come Marialy Pacheco, raffinati come Renaud Capuçon e Guillaume Bellom, e artisti emergenti ma di spessore come Erica Piccotti e Filippo Gamba in duo e solisti come Leonardo Colafelice".

Il concerto di apertura è affidato a Veronika Eberle (violino) ed Edicson Ruiz (contrabbasso) che si esibiscono insieme all'Orchestra da camera di Mantova. Il cartellone prevede poi Katia e Marielle Labèque (22 ottobre), il Trio Metamorfosi (10 novembre), Moni Ovadia e il Mach Ensemble (22 novembre), il Danish String Quartet (2 dicembre), Marialy Pacheco (17 dicembre), Erica Piccotti e Filippo Gamba (14 gennaio), Leonardo Colafelice (24 gennaio), Ziyu He e Marie Sophie Hauzel (6 febbraio), il Quartetto Adorno (25 febbraio), per il teatro musicale la rilettura di Lucia Ronchetti delle Avventure di Pinocchio (12 marzo), Renaud Capuçon e Guillaume Bellom (18 marzo), Elisabeth Leonskaja (29 marzo).

Le principali realtà del territorio collaborano per promuovere la cultura musicale, come ha sottolineato il direttore generale dei Concerti di Appassionata Andrea Trettaccone: "La prossima stagione è improntata sul consolidamento dei rapporti con la Società Civile dello Sferisterio-Eredi dei Cento Consorti, l'APM, l'ANMIG, l'Università di Macerata, l'Istituto Confucio e l'Accademia di Belle Arti di Macerata, ma anche su nuove collaborazioni come con il Politeama di Tolentino e l'associazione Musica con le Ali, e il ritorno della Fondazione CARIMA. Inoltre, nel 2018 abbiamo aderito al Consorzio Marche Spettacolo che, insieme a Marcheconcerti, proietta Appassionata ai vertici regionali dello spettacolo dal vivo".

L'ingresso di Ottavia Maria Maceratini nello staff di Appassionata come coordinatrice dei progetti speciali è motivo di soddisfazione per l'associazione che coinvolge nella propria attività un'artista di chiara fama e di straordinaria capacità divulgativa. "Sono molto grata all'Associazione Appassionata per avermi coinvolto", dichiara Maceratini, "questo incarico arriva in un momento in cui sento la gioia e il dovere di promuovere l'arte come mezzo di risveglio delle nostre energie vitali affievolite dalla criticità del momento storico che stiamo vivendo. Nell'epoca della connessione, l'Arte educa a connettersi con sé stessi, con gli altri, con la vita, con il mistero".La stagione 2018-2019 dei Concerti di Appassionata è organizzata dall'associazione musicale Appassionata con il contributo del Comune di Macerata, MiBACT, Regione Marche, Società Civile dello Sferisterio-Eredi dei Cento Consorti, APM, Fondazione Cassa di Risparmio di Macerata, Università degli studi di Macerata, Istituto Confucio, ANMIG. In collaborazione con Marcheconcerti, Consorzio Marche Spettacolo e Accademia di Belle Arti di Macerata.

ABBONAMENTI E BIGLIETTI

A partire dal 16 luglio, per due mesi (fino al 15 settembre), sono in vendita due tipologie di abbonamenti: i 13 concerti dell'intera stagione (220 euro, 150 euro per i soci) e i primi 6 concerti (100 euro, 75 euro per i soci). Dal 16 settembre e fino al giorno del concerto inaugurale, il 16 ottobre, sarà attiva la prevendita dei biglietti presso la biglietteria dei teatri in piazza Mazzini a Macerata e online su vivaticket. Rimangono immutate le tariffe relative al biglietto singolo e le agevolazioni per soci, studenti e accompagnatori (20, 15, 5 euro).  Per informazioni www.comune.macerata.it, www.appassionataonline.it.

Pubblicato in Musica e Spettacolo

FOSSACESIA (CH) - Valorizzare il pesce locale di stagione e recuperare le tradizioni culinarie del mare proponendo menù a prezzi vantaggiosi in abbinamento a vini di qualità. E’ questo l’obiettivo della manifestazioneLe stagioni del mare. Dalla rete al piattoche si svolgerà dal 3 all’8 luglio e coinvolgerà 23 ristoranti della provincia di Chieti.

L’iniziativa è promossa dal Flag Costa dei Trabocchi in sinergia con Slow Food Lanciano, Confcommercio, Confesercenti, con il coinvolgimento attivo degli  operatori della ristorazione e degli imprenditori ittici, e gode della sponsorizzazione dell’azienda Codice Citra con i vini della linea FERZO WINES.

Il progetto è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Parco dei Priori a Fossacesia dal presidente del Flag Costa dei Trabocchi Franco Ricci, dal responsabile della comunicazione di Slow Food Abruzzo-Molise e consigliere del Flag Raffaele Cavallo e dal presidente di Codice Citra Valentino Di Campli, alla presenza del sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio, del presidente provinciale di Confcommercio Marisa Tiberio e del direttore provinciale di Confesercenti Simone Lembo.  

L’iniziativa consiste nella realizzazione di specifici menù dedicati alla valorizzazione del pescato e al recupero di tradizioni gastronomiche marinare della Costa dei Trabocchi, proposti durante 4 settimane, una per ogni stagione. La prima settimana sarà, dunque, quella dedicata all’estate 2018 a cui faranno seguito altre tre edizioni in programma nei prossimi autunno e inverno 2018 e a primavera 2019. Le ricette proposte saranno poi raccolte e pubblicate in un opuscolo di 64 pagine contenente anche la descrizione e le caratteristiche dei pesci utilizzati. 

«Far conoscere le produzioni ittiche locali», evidenzia Franco Ricci, «significa valorizzare il pescato, le nostre tradizioni enogastronomiche, il nostro patrimonio culturale e storico ma anche contribuire a creare occupazione e reddito nel nostro territorio, creando nuove opportunità lavorative per le generazioni future. E’ proprio in questa direzione che è orientata l’intera attività del Flag Costa dei Trabocchi».

«Con questo progetto vogliamo portare all’attenzione del grande pubblico le problematiche legate alla salvaguardia del mare, ma anche lo straordinario patrimonio gastronomico della costa teatina», aggiunge Raffaele Cavallo. «Le stagioni del mare vuole essere uno strumento per valorizzare non solo le specie ittiche dell’Adriatico e più in generale la pesca, soprattutto la piccola pesca quale esempio di sviluppo sostenibile rispettoso dell’ambiente, ma anche un’iniziativa che punta a sottolineare il valore, sia in termini di tutela dell’ambiente marino, sia in termini salutistici, della stagionalità del pescato e, dunque, del consumo consapevole. Lo facciamo stringendo un’alleanza ideale con chi è sul fronte, con chi prepara ogni giorno piatti di mare, poiché pensiamo che i ristoratori possano giocare un ruolo chiave nella diffusione e nella conoscenza di una cultura del mare rispettosa e attenta».

«Siamo molto contenti di supportare questa iniziativa», afferma Valentino Di Campli. «La tutela del territorio passa anche dal rispetto del pescato locale, in relazione alle stagioni. Crediamo molto nelle eccellenze enogastronomiche della nostra regione e, soprattutto, in uno sviluppo turistico sostenibile della meravigliosa Costa dei Trabocchi. E’ molto importante, però, che ristoratori e consumatori siano, sempre più, consapevoli della scelta delle materie prime locali e si sentano responsabili del “mangiare sano” in prima persona. La linea Ferzo Wines, pensata in esclusiva per il canale HORECA, è formata da cinque vini, a denominazione superiore, tutti provenienti da vitigni autoctoni. La versatilità di questa linea sposa in maniera eccellente i menù che saranno proposti in tutte le stagioni».

Il progetto “Le stagioni del Mare. A tavola con il pescato locale” costituisce parte integrante dell’Azione 1.A.4 “Il mercato del mare - Rete di pescatori a miglio 0 – Azioni di marketing della filiera breve in rete” cheprevede il sostegno ad investimenti realizzati direttamente dal Flag per sviluppare azioni di marketing realizzate in rete dagli operatori della pesca.

L’elenco di tutti i ristoranti aderenti all’iniziativa e i relativi menù proposti sono disponibili sul sito internet www.lestagionidelmare.it.

 

Pubblicato in Eventi

L’AQUILA - Questa mattina il Presidente del Consiglio regionale d’Abruzzo Giuseppe Di Pangrazio ha partecipato ad un Convegno di studio "Transum'Art" sulla valorizzazione del sistema tratturale e il suo riconoscimento quale patrimonio dell'Unesco, organizzato dal Comune di Villetta Barrea presso la sede del Pnalm.

Di Pangrazio ha illustrato il Protocollo per la valorizzazione del sistema dei tratturi e della transumanza sottoscritto a l'Aquila tra le Regioni Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania e Lazio. "Bisogna coordinare al meglio il partenariato abruzzese e delle altre regioni per il riconoscimento Unesco e la valorizzazione del sistema dei tratturi, - ha dichiarato il Presidente nel suo intervento- sviluppando l'iniziativa coordinata dei Consigli regionali e delle progettualità già avviate dai Gruppi di Azione Locali, dei quali in Abruzzo è capofila il Gal Gran Sasso Velino. Il riconoscimento Unesco - ha concluso il Presidente - e il lavoro di valorizzazione che stiamo sviluppando, possono essere una grande opportunità identitaria e culturale per l'Abruzzo e i territori interessati, oltre che una opportunità di innovazione e crescita di competenze, nuove economie e opportunità di lavoro soprattutto per i nostri giovani, in particolare nelle aree interne e montane". 

Pubblicato in Politica

L'AQUILA - Incidente stradale questa mattina sulla SR 261 nei pressi del bivio per Vallecupa, frazione di Fagnano Alto. Secondo una prima sommaria dinamica, ricostruita da vigili del fuoco e carabinieri intervenuti sul posto, una Smart avrebbe tamponato una Fiat Panda verde scuro che ha terminato la sua corsa finendo in una scarpata.

Lievemente feriti i conducenti delle auto coinvolte affidati alle cure del 118. La fortuna ha voluto che a bordo delle due auto non vi fosse alcun bimbo o bimba. 
Pubblicato in Cronaca

L’AQUILA - Si svolgerà domani, Sabato 30 Giugno, a Palazzo Fibbioni alle ore 17.00 la presentazione del libro di Mariaester GrazianoIn nome del rosa”.

All’insegna del rosa anche la composizione dei relatori poiché l’autrice Graziano sarà accompagnata dall’avvocato e psicologa Alessandra Lopardi, da sempre sensibile alle tematiche femminili e che si occupa anche dello Sportello d’ascolto del CNA e dalla poetessa Alessandra Prospero, coordinatrice insieme a Valter Marcone della Compagnia dei Poeti dell’Aquila, che modererà l’incontro.

Mariaester Graziano, artista poliedrica e carismatica, è alla sua seconda esperienza editoriale.

Pubblicato in Eventi

L’AQUILA - "27 giugno: 'In riferimento alla comunicazione diffusa oggi riguardo l'elettrodotto Villanova-Gissi, Terna informa che, adempiendo alle prescrizioni del Decreto autorizzativo, ha inviato alle Amministrazioni competenti tutta la documentazione richiesta. Occorre inoltre precisare che il Decreto di autorizzazione attribuisce solo a dette Amministrazioni, e non a ISPRA, il compito di verificare l'ottemperanza delle prescrizioni'. 2016, documento redatto da ISPRA e intitolato 'Ricognizione su verifiche documentali e di campo': 'A seguito degli incontri avuti presso il MATTM (Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare) e presso gli uffici della Giunta regionale a L'Aquila, ISPRA è stata incaricata di coordinare un gruppo di lavoro [prot. DVA-5231 del 26/02/2016] costituito da tecnici della Regione Abruzzo, di ARTA Abruzzo e Autorità di Bacino per verificare se l'opera realizzata e le attività di cantiere hanno prodotto eventuali ulteriori impatti, rispetto a quanto verificato dal punto di vista documentale nei procedimenti di verifica di ottemperanza, sia conclusi, sia in corso presso gli enti coinvolti'. Questo documento è la prova che l'ISPRA medesimo ha compiti specifici e puntuali riguardo la realizzazione dell'elettrodotto Villanova di Cepagatti-Gissi".

Con queste parole il Consigliere regionale Leandro Bracco ha controreplicato alla nota stampa diramata due giorni fa dalla società Terna che concerneva alcune rilevanti questioni che lo stesso Bracco aveva approfondito e trattato nel suo comunicato pubblicato sempre mercoledì scorso 27 giugno.

"La verifica dell'ottemperanza circa le prescrizioni riguardanti la realizzazione dell'elettrodotto – afferma l'esponente di Sinistra Italiana – non risulta essere tra i compiti assegnati alla società Terna. D'altra parte Terna medesima ha dichiarato di aver 'inviato alle amministrazioni competenti tutta la documentazione richiesta'. Non vedo quindi per quale motivo Terna stessa si sia sentita in dovere di replicare al mio comunicato stampa reso noto due giorni fa".

"Proprio la verifica delle ottemperanze – evidenzia Bracco – è un'attività che deve essere svolta da altri soggetti. Un ruolo particolare è però assegnato all'ISPRA (Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale) che deve coordinare i diversi Enti. La relazione del 2016 che ho citato fa esplicito richiamo ad alcuni incontri avvenuti fra lSPRA e TERNA finalizzati a consentire le verifiche e infatti, allo scopo di avviarle, il 16 marzo 2016 si è tenuto un incontro tecnico proprio tra ISPRA e TERNA. Quindi quando detto dalla società non assume rilievo". "Rimane invece da accertare – conclude Leandro Bracco – se tutte le prescrizioni del caso abbiano trovato un riscontro anche alla luce del fatto che alcune di esse, nella relazione 2016, venivano indicate come ancora da attuare". 

Pubblicato in Politica

L’AQUILA - Si chiama ‘Genius Loci. L’anima dei luoghi’ il progetto realizzato da Associazione Culturale Acculae, Compagnia Teatrale TAG, Teatro dei Colori ed e-Motion che racchiude rappresentazioni teatrali, danza, concerti e spettacoli per bambini nell’ambito della rassegna ‘Abruzzo dal Vivo’, il festival voluto e sostenuto dalla Regione Abruzzo per rivitalizzare il tessuto sociale dei Comuni abruzzesi del cratere.

Un progetto di spessore, che vedrà coinvolti soprattutto i territori dell’aquilano dal 1 al 20 luglio, presentato questa mattina nella Sala Polidoro dell’Emiciclo de L’Aquila alla presenza delconsigliere regionale Delegato alla Cultura Luciano Monticelli, il Direttore Artistico Federico Fiorenza, Gabriele Ciaccia del Teatro dei Colori, Antonia Renzella di Acculae, Annarita Rossi ei e-Motion e i sindaci dei Comuni che ospiteranno gli spettacoli (Barete, Pizzoli, Campotosto, Montorio al Vomano, Montereale, Civitella del Tronto).

Vanessa Gravina, Edoardo Leo, Giuseppe Zeno, Edoardo Siravo alcuni dei volti più noti degli artisti che affolleranno le strade aquilane e teramane nel periodo indicatoe che si esibiranno sfruttando i luoghi abruzzesi come scenario naturale di una rassegna che mira anche a valorizzare le professionalità e le eccellenze del territorio. “Si parte – spiega con più precisione il consigliere regionale Delegato alla Cultura Luciano Monticelli – domenica 1 luglio con il Teatro dei Colori a Barete e con la dance performance ‘Migranti’ a Pizzoli. Da qui sarà un evolversi di concerti, teatro, spettacoli musicali e danza, tutti realizzati all’interno di una scenografia unica fatta da borghi a volte sconosciuti anche se di grande bellezza”.

Un momento particolare della rassegna sarà la serata in programma giovedì 5 luglio a Ortolano, dove si terrà la Festa dei Bambini. “Durante questo momento – continua Monticelli– si terrà infatti la cerimonia di intitolazione della piazza nella quale si svolge l’evento a Enrico De Dominicis, un ragazzo scomparso proprio a causa del sisma. Una scelta che non casualmente ricade proprio in questi giorni”.

Come ribadito nel corso della conferenza stampa dal direttore artistico Federico Fiorenza, il borgo di Ortolano è ormai completamente disabitato. “Da qui – spiega – la voglia di riportare con questa iniziativa adulti e ragazzi in una piazza che ospiterà Street food e spettacoli. L’obiettivo che ci siamo dati è stato, infatti, fin da subito quello di raccontare, al di là dei grandi nomi, il territorio, con i suoi luoghi e, appunto, la loro anima”.

Particolarmente apprezzato dal pubblico, il Progetto Genius Loci ha già raccolto numerose adesioni, anche da fuori regione, come dimostrano gli autobus di turisti che partiranno dalla Capitale per raggiungere Montereale. “L’8 luglio – spiega il consigliere Delegato alla Cultura – è infatti in programma lo spettacolo ‘Chiare fresche e dolci acque’ con Vanessa Gravina ed Edoardo Siravo, che si terrà nel bosco di Aringo con l’obiettivo di far riscoprire il territorio della Valle dell’Aterno, i luoghi dell’acqua e le sorgenti dei tre fiumi”.   

Pubblicato in Musica e Spettacolo

PESCARA - “Quelli che D’Alfonso chiama diminuzione dei costi in realtà sono solo tagli agli stipendi dei 1.600 dipendenti di Tua”. Questo il commento del Consigliere regionale Mauro Febbo che rimarca quanto segue: “Questo Governo Regionale ha tagliato ben 15 milioni di euro di trasferimenti e adesso vuol costringere il Consiglio regionale ad approvare la legge sui "SERVIZI MINIMI" che creerà  solo diseguaglianze nei territori. Inoltre, non ha tagliato le corse in sovrapposizione ed ha aumentato invece del 15% i biglietti. Ricordo come, prima delle elezioni del 4 marzo, era stata promessa ai lavoratori una variazione di Bilancio di 500 mila euro, meno di 25 euro lordi mensili per contratto di secondo livello (i lavoratori da ben 3 anni non ricevono euro 1.200.000 annui come accadeva precedentemente!!!) entro e non oltre il mese di giugno. Ma anche questo impegno assunto da D’Alfonso è rimasto, come accade sempre con questo Governo regionale, una semplice delega come tante altre promesse. Sulla situazione del Bilancio – conclude Febbo -  e sulla conferma del Presidente Tonelli torneremo nel dettaglio nei prossimi giorni”. 

Pubblicato in Politica

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
24 Agosto 2016 16:34:20

L'Aquila: Perdonanza, annullati tutti gli eventi in segno di lutto. Resta forma ridotta del Corteo Storico e apertura Porta Santa

in Cronaca
L'AQUILA: - La giunta comunale, anche sulla scorta del parere della Conferenza dei…
right_3_1
right_0_1

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us