http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Giugno 2017 - Radio L'Aquila 1
Venerdì, 30 Giugno 2017 19:07

Sisma Centro Italia, consegnate 344 casette

ROMA, - Sono al momento 344 le casette consegnate ai sindaci dei comuni delle quattro regioni interessati dai terremoti che hanno colpito il centro Italia. Lo rende noto il Dipartimento della Protezione Civile sottolineando che sono complessivamente 3.772 le Soluzioni abitative di emergenza (Sae) ordinate dai primi cittadini dei 51 comuni che ne hanno fatto richiesta.
I lavori sono stati completati in 22 aree: 3 a Norcia, 3 ad Accumoli, 15 ad Amatrice e una ad Arquata del Tronto, i quattro comuni maggiormente colpiti dalla scossa del 24 agosto. Altre 139 aree ritenute idonee sono inoltre state consegnate ai consorzi incaricati della progettazione delle opere di urbanizzazione per la successiva installazione delle Sae, e in 50 di queste sono in corso i lavori. Nel dettaglio, la regione Abruzzo ha ordinato finora 222 casette da installare in 13 comuni, la regione Lazio ne ha chieste 751, per 6 comuni, le Marche 1.885 per 29 Comuni e l'Umbria 914, che saranno installate nei 3 comuni che ne hanno fatto richiesta.

Pubblicato in Politica
Venerdì, 30 Giugno 2017 16:53

Master a Pescara con Rossana Casale

PESCARA - Un master di due giorni con Rossana Casale, il 19 e 20 luglio a Pescara, aperto agli aspiranti professionisti del canto. Un'occasione per confrontarsi con una delle più note interpreti della canzone italiana, che dal 2015 è anche docente della sezione Canzone dell'Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, progetto di alta formazione della Regione Lazio, nell'ambito della canzone, del teatro e del multimediale, e che fino al 2016 è stata docente di canto jazz presso il Conservatorio di Musica Arrigo Boito di Parma. La due giorni, organizzata da "Artis - Multimedia Artisti Associati", si terrà nella sede dell'associazione, in via del Santuario a Pescara, mercoledì 19 luglio dalle 14.30 alle 19.30, e giovedi 20 luglio dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.30. Nel corso del master Rossana Casale spieghera agli aspiranti cantanti come si approccia un nuovo brano, in che modo si sceglie la tonalità giusta, come si rende unica un'interpretazione, quale è la differenza tra l'interpretazione pop e quella musical.

Pubblicato in Musica e Spettacolo

L'AQUILA - Si chiama SoundShine Summer Fest l'evento dell'estate aquilana firmato Jamrock Records.

Il lab indipendente aquilano, da anni attivo sulla scena musicale e culturale in città, organizza per il prossimo 13 luglio al Parco del Castello una serata di altissimo livello. A salire sul palco diversi artisti del panorama raggae, roots raggae e r&b nazionale, come Mama Marjas, che suonerà per la prima volta all'Aquila.
 
Mama Marjas è una delle artiste emergenti della scena italiana. Nata in Puglia 31 anni fa, ha all'attivo oltre 500 date dal 2009 ad oggi. Nel 2014 ha collaborato con i 99 Posse alla riedizione della storica Curre Curre Guagliò, condividendo con loro la tournée italiana, tra le quali va citata la tappa del primo maggio a Taranto, dove si è esibita davanti a centomila persone. Annovera collaborazioni con Clementino, Paolo Fresu, Neffa, Tre Allegri Ragazzi Morti e Africa Unite. Il suo sound è stato apprezzato anche nei club europei e usa. Sul palco è capace di trasportare in un travolgente viaggio ritmico attraverso tutte le sonorità di madre Africa, dal reggae roots e dancehall, alla soca, al kuduru, all'hip hop, al blues e alla soul music.
 
Al Parco del Castello suonerà con il produttore, cantante e dj tarantino Don Ciccio, che da tempo divide il palco con Mama Marjas.
 
Nel SoundShine Summer Fest spazio anche allo showcase delle Bonfyah crew (gruppo di ballerine da Pescara), del Dabadub Sound System, e poi il dj set di Ur House e la finale dedicata agli MC Contest dell'Aq Music Festival, contest musicale arrivato alla quarta edizione, che permette agli artisti emergenti di tutta italia di esibirsi in città e promuoverli 
 
"Sarà una giornata di festa nel centro storico della città - sottolinea Marco Alloggia di Jamrock Records - arriveranno tanti appassionati anche da fuori L'Aquila. L'estate è anche qui, attraverso la musica e la socialità".
 
L'evento prenderà il via già dal pomeriggio, quando ci sarà uno stage di ballo dancehall, a cura della scuola Binario 3d di Pescara, mentre arriverà da Bologna Dumbo Beat che terrà un laboratorio su come fare dei beat musicale con l'MPC.
Pubblicato in Eventi
Venerdì, 30 Giugno 2017 16:37

Concorso per giovani coreografi e registi

L'AQUILA - Il Teatro dei 99 è una realtà ben radicata sul territorio regionale abruzzese con attività e collaborazioni di ampio respiro nazionale; si pone al servizio della creatività di giovani artisti esordienti italiani, nella piena convinzione che lo sviluppo e la crescita culturale del nostro Paese, debbano partire dalla capacità creativa ed espressiva delle giovani generazioni, vera linfa della società civile del domani.

Il Progetto intende offrire opportunità assolutamente congruenti a sostegno di questa linea di pensiero; è un concorso nazionale che si rivolge a tutti i giovani artisti esordienti italiani che operano con le loro proposte di spettacolo da meno di 5 anni.

Personalità del settore artistico di riferimento, del Teatro e della Danza, comporranno la commissione esaminatrice che selezionerà i lavori ritenuti più interessanti.

Hanno già dato la loro disponibilità diversi rappresentanti di circuiti di distribuzione associati Agis per rendere concrete le finalità del concorso.

Finalità del concorso

Individuazione di giovani artisti esordienti italiani nel campo del Teatro e della Danza cui offrire:

  • La messa in scena di un lavoro originale e inedito;

  • La presentazione dal vivo del loro lavoro originale e inedito ad un Audience di Operatori del Settore del Teatro e della Danza;

  • La possibilità che uno o più circuiti di distribuzione decidano di acquisire uno o più lavori in concorso;

  • La possibilità, per la danza, che un coreografo sia scelto per realizzare con una compagnia professionale di rilievo internazionale un proprio lavoro.

  • La possibilità, per il teatro, che un autore/regista sia scelto per realizzare con una compagnia professionale di rilievo internazionale un proprio lavoro.

  • Premio Teatro dei 99: € 500,00. Il premio sarà attribuito ad un unico concorrente selezionato dalla commissione.

 

DATE

Il materiale video deve essere inoltrato (vedi bando pubblicato sul sito www.teatrodei99.it) entro e non oltre il 10 luglio 2017;

La fase dal vivo si svolgerà a L’Aquila il 19 luglio 2017 alla presenza della commissione.

L’esito verrà comunicato ai vincitori al termine della fase dal vivo direttamente dalla commissione.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA - Decine di esperienze concrete che rappresentano la parte più innovativa del Paese nella gestione e promozione dei beni e delle attività culturali, nella riorganizzazione dei servizi al cittadino, nella valorizzazione del territorio. E’ questo il quadro che emerge dalla partecipazione al bando del Premio Cultura di Gestione edizione speciale per l’Impresa Culturale, del quale sono stati decretati i vincitori.

Il concorso, promosso da Federculture, Agis, Alleanza Cooperative Italiane Turismo e Beni Culturali e Forum del Terzo Settore, nasce allo scopo di individuare e valorizzare i modelli innovativi nella gestione della cultura che hanno saputo generare incremento e miglioramento dell’offerta di beni e attività culturali, coniugando la sostenibilità economica con il raggiungimento di obiettivi di pubblica fruizione delle risorse culturali e paesaggistiche.

Si aggiudicano il riconoscimento cinque esperienze realizzate da altrettante fondazioni, cooperative, associazioni, scelte tra gli oltre 70 progetti candidati da ogni regione in risposta al bando pubblico partito il 20 maggio e scaduto il 21 giugno 2017. Tutte iniziative di grande qualità che testimoniano una vitalità diffusa nei nostri territori e una grande spinta all’innovazione nelle politiche culturali.

 

La cerimonia di premiazione dei vincitori, che si inserisce nel programma della prima Conferenza Nazionale dell’Impresa Culturale (5 luglio 2017), si svolgerà martedì 4 luglio alle ore 19.00 a L’Aquila presso il Ridotto del Teatro Comunale alla presenza di rappresentanti delle amministrazioni e delle istituzioni nazionali promotrici dell’iniziativa, tra cui il Sottosegretario di Stato al Ministero dei Bei e delle Attività Culturali e del Turismo Antimo Cesaro.

 

Questi i vincitori della VII edizione e le motivazioni di assegnazione dei premi indicate sdai del Comitato Promotore:

 

Ente: Associazione Culturale “Ecomuseo della Valle del’Aso”

 

Progetto: Ecomuseo della Valle dell’Aso

 

Premio Cultura di Gestione edizione speciale Imprese Culturali – Sezione valorizzazione del territorio e creazione di reti

 

«L’Ecomuseo della Valle dell’Aso interessa un’area delle Marche che si estende dal mare Adriatico ai Monti Sibillini. E’ un progetto che presenta caratteristiche di replicabilità, un contenitore culturale diffuso che ha saputo far emergere e valorizzare il patrimonio materiale ed immateriale della valle, puntando sugli elementi identitari e sul coinvolgimento delle comunità. E’ un esempio vincente di sviluppo territoriale integrato ispirato a principi di sostenibilità, di partecipazione attiva degli stakeholder alla progettazione delle azioni, di co-creazione tra amministratori locali, associazioni, imprese».

 

Ente: Teatri di Bari

 

Progetto: Operazione Robin Hood. Invita una classe a Teatro

 

Premio Cultura di Gestione edizione speciale Imprese Culturali – Sezione Impatto sociale

 

«Operazione Robin Hood è un progetto ideato per consentire la partecipazione culturale a bambini e famiglie che, per difficoltà di carattere economico, di contesto sociale o di distanza territoriale sono normalmente escluse dalla fruizione culturale. Il Progetto è riuscito a raggiungere oltre 1.000 bambini della città metropolitana di Bari che hanno avuto accesso agli spettacoli del Teatro Kismet e del Teatro Abeliano, anche grazie ad un servizio gratuito di navetta, e ad eventi in luoghi della città prima raramente impiegati per spettacoli. Significativo il contributo di imprese del territorio e di singoli spettatori che, finanziando il progetto, hanno dimostrato di condividerne la filosofia alla base, ovvero che la cultura è fattore di inclusione e coesione sociale, capace di creare fiducia nel futuro».

 

 

Ente: Anonima Impresa sociale società cooperativa

 

Progetto: PostModernissimo: il primo cinema di comunità in Italia

 

Premio Cultura di gestione edizione speciale imprese culturali – Sezione Rigenerazione urbana

 

Postmodernissimo è un progetto che mira a creare un nuovo modello di esercenza cinematografica basato sulla partecipazione dei cittadini. Prendendo in gestione un cinema storico nel centro di Perugia, chiuso dal 2000, ripensandone completamente gli spazi e la gestione, la cooperativa ha realizzato un luogo di socialità in un quartiere oggetto di un violento spopolamento. Ciò è stato possibile grazie al coinvolgimento dei cittadini sia come protagonisti della programmazione e delle attività culturali, sia come soci finanziatori della cooperativa. Postmodernissimo è stato capace di riattivare in modo originale ed economicamente sostenibile una porzione di centro storico, favorendo l’apertura nell’area di ulteriori attività economiche e di aggregazione.

 

Ente:Fondazione Aquileia

 

Progetto: Fondazione Aquileia come modello innovativo di governance del patrimonio culturale

 

Premio Cultura di gestione edizione speciale imprese culturali – Sezione Modello di gestione

 

La Fondazione Aquileia rappresenta lo strumento ottimale per la corretta valorizzazione di un sito archeologico complesso come quello della città friulana. E’ il primo e, ad oggi, unico esempio di fondazione pubblico privata preposta alla gestione e valorizzazione di aree archeologiche conferite dal Ministero, nata dal dettato del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio. È un esempio di partenariato multilivello pubblico-privato che unisce quattro soggetti pubblici soci fondatori e un soggetto privato. La formula giuridica autonoma e snella ha consentito, in questi anni, di diversificare notevolmente la dotazione finanziaria dell’ente andando, in particolare, a raccogliere fondi dal mondo privato e da quello delle progettazione internazionale finanziata. A quasi dieci anni dalla sua nascita la Fondazione costituisce un modello di eccellenza nella valorizzazione delle aree d’interesse archeologico della città e degli spazi urbani ad esse correlate, nella realizzazione di interventi strutturali, così come nell’organizzazione di attività strumentali.

 

 

 

Ente: Fondazione Egizio

 

Progetto: Il Nuovo Museo Egizio

 

Premio Cultura di gestione edizione speciale imprese culturali – Sezione Audience development

 

Un’istituzione storica, creata nel 1824, che è rinata in tempi recenti in seguito al completamento di un imponente progetto di rifunzionalizzazione, ampliamento e restauro, da cui è scaturito un nuovo approccio alla gestione museale e si è delineato un nuovo museo capace di dialogare allo tempo stesso con un pubblico trasversale e con la comunità scientifica internazionale. Gli obiettivi raggiunti non sono stati solo relativi all’incremento di visitatori, ma anche qualitativi, grazie ad una crescita nel rapporto con il pubblico attraverso azioni mirate a ridurre o eliminare eventuali barriere di accesso alla fruizione di natura sociale, economica e culturale.

Tale funzione educativa e sociale ha trovato un fondamentale sostegno nella ricerca della sostenibilità economica, tradottasi nel superamento della soglia del 100% di autofinanziamento, che di fatto si è trasformato in garanzia di autonomia decisionale e finanziaria oltre che garanzia di solidità strutturale, gestionale e strategica.

 

 

Ente: Teatro Stabile dell’Aquila

 

Progetto: Sistema Cultura Abruzzo

 

Premio Cultura di gestione edizione speciale imprese culturali – Premio Speciale Abruzzo

 

Massima istituzione abruzzese di produzione artistica, il Teatro Stabile d’Abruzzo ha messo in scena un repertorio che spazia dalle sacre rappresentazioni fino ai testi moderni e contemporanei, contribuendo, al tempo stesso, ad esportare sui palcoscenici di tutta Italia la grande drammaturgia abruzzese. Ma è nella costruzione di un organico sistema teatrale regionale, quale essenziale investimento culturale, che il Teatro Stabile dell’Aquila ha fornito un contributo decisivo alla trasformazione della vita culturale abruzzese, facendo sì che il Teatro divenisse un'importante e non episodica componente della vita sociale, anche rispondendo ad esigenze espresse di narrazione, analisi ed elaborazione dei traumi subiti nei luoghi del cratere sismico. Tanti sono oggi i Centri che hanno riattivato un'antica tradizione o inaugurato un loro ruolo nella rete delle piazze teatrali abruzzesi, dove i protagonisti sono stati attori, registi, drammaturghi, musicisti, scenografi, costumisti, truccatori, tecnici e altri talenti che operano in Abruzzo.

 

Il Comitato Promotore ha, inoltre, deciso di assegnare le seguenti menzioni speciali ai progetti realizzati dagli enti Consorzio Camù; Fondazione ELSA; FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli onlus; Parco Culturale Ecclesiale "Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae"; Casa Cava Scrl; Terradamare, che si sono particolarmente distinti in coerenza con le finalità del bando nella valorizzazione e nella promozione della cultura con finalità sociali.

Pubblicato in Arte e Cultura
Venerdì, 30 Giugno 2017 16:22

Rapina in banca a piazza Salotto Pescara

PESCARA - Una rapina è stata messa a segno dopo le 11 di questa mattina nella filiale della Banca del Fucino della centralissima Piazza della Rinascita di Pescara dove, secondo una primissima ricostruzione almeno due persone armate di taglierino sono entrate all'interno della banca. Poi la fuga, non si sa se con o senza il bottino. Immediato è scattato l'allarme con auto dei carabinieri che sono arrivate in zona per dare la caccia ai malviventi. Pochi minuti dopo due persone, sospettate di essere coinvolte nella rapina, sono state fermate dai militari nei pressi di uno stabilimento balneare. (ANSA)

Pubblicato in Cronaca
Venerdì, 30 Giugno 2017 16:20

La cioccolata migliora l'apprendimento

L'AQUILA - Mangiare cacao e cioccolata: non solo un 'premio' gustoso che ci si può concedere alla fine di una giornata difficile, ma un possibile aiuto per migliorare le performance cognitive. La chiave sta nei flavanoli (o flavonoidi), una classe di composti naturali con effetti neuroprotettivi. A evidenziarlo una ricerca italiana, dell'Universita' dell'Aquila, pubblicata su Frontiers in Nutrition. 

Gli studiosi Valentina Socci e Michele Ferrara hanno esaminato la letteratura disponibile sugli effetti della somministrazione di flavonoidi del cacao in diversi ambiti cognitivi. Dai trial esaminati su un consumo intenso è emerso un miglioramento nella 'memoria di lavoro', fondamentale per risoluzione di problemi di calcolo e di ragionamento, e nell'elaborazione delle informazioni visive. Nelle donne, poi, consumare cacao dopo una notte insonne aiutava a contrastare la minore precisione nell'esecuzione dei compiti.

Pubblicato in Varie
Venerdì, 30 Giugno 2017 16:16

Bimbo con meningite C, profilassi per 80

CHIETI - Un'estesa azione di profilassi della meningite, che riguarda 80 persone fra adulti e bambini, è in corso in queste ore a Castiglione Messer Marino (Chieti) dopo un caso che ha colpito un bambino di due anni, ora ricoverato all'ospedale di Pescara, e le cui condizioni sembrano migliorare. Il bimbo aveva accusato i primi sintomi, febbre alta e vomito, martedì scorso: gli esami a cui è stato sottoposto hanno accertato che si tratta di meningite da Meningococco C. Di qui l'attivazione, da parte del Servizio di epidemiologia della Asl Lanciano Vasto Chieti, della campagna di profilassi rivolta a famigliari, altri adulti e bambini che hanno avuto contatti col piccolo negli ultimi dieci giorni. Il rischio di contagio è esteso al periodo di incubazione della malattia, prima della comparsa dei sintomi. Con l'aiuto dei genitori sono stati ricostruiti contatti e attività del bimbo, che hanno portato a rivolgere la profilassi a 18 adulti e ai 30 bimbi della Scuola materna: in tutto sono 60 i minori trattati.
   

Pubblicato in Cronaca

GIULIANOVA (TE) - Sgradita sorpresa nel tardo pomeriggio di ieri, 29 giugno, all'avvio delle visite itineranti gratuite dei musei civici. E' stato infatti impossibile accedere in uno dei siti, l'elegante Cappella De Bartolomei di piazza della Libertà, nella quale si ammirano tre bellissime opere in marmo dell’artista giuliese Raffaello Pagliaccetti (1819-1900), caposcuola del Verismo, in quanto la serratura del portone d'ingresso è stata occlusa con la colla. “Un nostro operaio, il signor Remo Foglia, con grande bravura e particolari cautele stamane è riuscito a riaprire il portone smontando la serratura e lubrificandola dopo aver eliminato, con pazienza certosina, la colla. Le visite – dichiara il sindaco Francesco Mastromauro – riprenderanno quindi regolarmente. Però rimane il gesto, assurdo e anche vigliacco, che non posso che definire frutto di un vandalismo imbecille. C'è da chiedersi cosa dimori  nella mente di chi ha messo in atto quella condotta che danneggia quanti, e non sono certo pochi, desiderano conoscere il nostro patrimonio storico-artistico. Peraltro molto apprezzato come indicano ogni anni i dati relativi all'afflusso”.

Sono due le visite itineranti gratuite delle strutture museali cittadine, nell'ordine il Museo archeologico “Torrione La Rocca”, la Sala di Scultura “Raffaello Pagliaccetti” e la Cappella gentilizia De Bartolomei, organizzate dal Comune tramite il Polo Museale Civico. Le visite vengono effettuate tutti i giorni dal martedì alla domenica, alle ore 18 e alle 21.30, con partenza dall’InfoPoint di piazza Buozzi.  Per informazioni: tel 085-8021290/308; mail: museicivici@comune.giulianova.te.it.

Pubblicato in Cronaca

L’AQUILA - Una nuova tecnologia che permette di identificare una grande quantità di germi nel giro di pochi minuti anziché dopo giorni di lunghe indagini, consentendo diagnosi rapide, terapie più efficaci e una lotta sempre più serrata contro infezioni ed epidemie. Si tratta di una procedura messa a punto dal laboratorio analisi dell’ospedale di L’Aquila e frutto della crescente professionalità acquisita nell’utilizzo del “ Maldi Tof”, apparecchiatura all’avanguardia di cui il laboratorio analisi del San Salvatore è stato il primo a dotarsi in Abruzzo 5 anni fa. Un continuo affinamento professionale dello staff medico che ha consentito al servizio, diretto dalla dr.ssa Simonetta Santini, di incassare un riconoscimento internazionale nel congresso europeo della branca che si è tenuto ad Atene dall’11 al 15 giugno scorsi. La nuova metodica è stata illustrata, nella capitale ellenica, dal dr. Francesco Gentile attraverso un lavoro,  pubblicato su una rivista internazionale, estratto dalla sua tesi di laurea, conseguita presso l’università degli studi di L’Aquila, relatrice la prof.ssa Anna Tomei. Del gruppo di lavoro, che ha elaborato la procedura, fanno parte i dottori Gianfranco Bruno, Giovanni Scimia e Patrizia Frascaria. Nello specificola novitàdi laboratorio,su cui si sono accesi i riflettori  del congresso ellenico delle società scientifiche di laboratorio europee Eurolabmed 2017, ha riguardato la capacità di identificare velocemente delle specie di micobatteri tubercolari. Un risultato reso possibile proprio dalle performance tecnologiche del Maldi-toff, macchinario di grandi potenzialità che richiede però una notevole padronanza nell’utilizzo che il medico acquisisce solo con una lunga e impegnativa esperienza.

“Il grande vantaggio di questa tecnica”, dichiara la dr.ssa Santini, “è quello di individuare, con una manciata di minuti, una grande quantità di germi. Ciò consente di capire subito qual è la terapia da somministrare,  fatto decisivo quando il paziente è in pericolo di vita, di ridurre i tempi di ricovero e contenere i costi di degenza. Oggi il laboratorio analisi, in seguito all’insorgenza di tante infezioni ed epidemie, legate soprattutto a intensi flussi migratori, è chiamato dare risposte certe e veloci a casi nuovi e complessi che implicano una capacità di ricerca e di approfondimento che va ben al di là dei comuni esami tradizionali. Noi da anni”, conclude la Santini, “siamo impegnati in questa direzione e cerchiamo di coniugare al meglio tecnologia e preparazione professionale”. La capacità di percorrere nuove strade e di innovarsi di continuo si accompagna al costante impegno del laboratorio analisi di L’Aquila di introdurre standard operativi sempre più elevati, come dimostra la recente conferma della certificazione Iso 9001-2008.  Si tratta di un’attestazione che viene conferita e confermata di anno in anno solo in seguito a rigorose e periodiche verifiche, compiute da società nazionali, sulla qualità relativa all’organizzazione e alle modalità gestionali.

Pubblicato in Varie
Pagina 1 di 70

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
24 Agosto 2016 16:34:20

L'Aquila: Perdonanza, annullati tutti gli eventi in segno di lutto. Resta forma ridotta del Corteo Storico e apertura Porta Santa

in Cronaca
L'AQUILA: - La giunta comunale, anche sulla scorta del parere della Conferenza dei…

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us