http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Ottobre 2017 - Radio L'Aquila 1

L’AQUILA: - La MAV Symphony Orchestra è stata fondata nel 1945 dalle Ferrovie dello Stato Ungherese. Con un organico che può arrivare fino a novanta musicisti professionisti è attualmente tra le migliori formazioni orchestrali ungheresi e sarà in concerto a L’Aquila presso il Ridotto del Teatro Comunale “Vittorio Antonellini”, domenica 22 ottobre con inizio alle ore 18.

Il concerto è inserito nella settantaduesima stagione della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” ed è l’ultima data abruzzese del tour italiano realizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest e promosso dal Progetto Circolazione musicale in Italia del CIDIM.

In programma l’ouverture “Le creature di Prometeo” op. 43 e il celebre Triplo Concerto op. 56 di Ludwig van Beethoven; nella seconda parte sarà eseguita la monumentale Seconda Sinfonia di Robert Schumann.

Direttore è il giovane italiano Andrea Vitello che sta riscuotendo consensi specialmente per le prime esecuzioni di grandi autori contemporanei. Ad interpretare il Triplo Concerto beethoveniano sono stati coinvolti altri tre giovani artisti italiani, promesse del concertismo nazionale: Laura Bortolotto, violinista diplomata al Conservatorio "G. Tartini" di Trieste a soli 14 anni e, solo un anno dopo, vincitrice del primo premio al 29° Concorso Nazionale Biennale di Violino di Vittorio Veneto, il più importante concorso nazionale italiano di violino, già si esibisce, sia come solista che in orchestra, in molte delle sale più prestigiose del mondo;  il violoncellista Amedeo Cicchese diplomato a 17 anni, dopo aver conseguito il Perfezionamento presso l'Accademia di Santa Cecilia in Roma, ha vinto più di 30 concorsi nazionali ed internazionali; la pianista Francesca Leonardi, la prima giovane interprete italiana che ha inciso per la Deutsche Grammophon.

Il concerto è dunque l’occasione di ascoltare una grande orchestra di qualità con giovani solisti di talento.

Pubblicato in Musica e Spettacolo

L'AQUILA: - “Massima priorità alla realizzazione delle opere per il recupero del teatro tenda di Paganica”. È l’impegno preso quest’oggi dal sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, incontrando i rappresentanti nazionali e locali di Cigl, Cisl e Uil che hanno chiesto certezze su tempi e modalità di utilizzo della somma di 1,8 milioni raccolto dopo il sisma per i lavori al centro polifunzionale di Paganica e che, ad oggi, non sono stati ancora utilizzati.

“Sono state avviate le procedure per l’affidamento dell’appalto: il rischio di perdere i fondi raccolti  dalle sigle sindacali già dal 2013 era concreto - spiega il sindaco – Tempi rapidi e lavori fatti bene dovranno essere le parole d’ordine per restituire alla popolazione una struttura ormai attesa da anni e dare una risposta alle istanze, legittime, dei sindacati che chiedevano garanzie sui soldi raccolti tra i lavoratori italiani”.

 

Pubblicato in Cronaca
Giovedì, 19 Ottobre 2017 17:26

Incidenti stradali, meno vittime nel 2016

L'AQUILA - Nel 2016, in Abruzzo gli incidenti stradali sono diminuiti del 5,6% rispetto all'anno precedente, in controtendenza - afferma l'Istat - ai dati rilevati nell'intero Paese (+0,7%). Diminuiti del 5% anche i feriti da incidente, contro un +0,9% a livello nazionale, e del 9,5% le vittime della strada, più del doppio della media nazionale (-4,2%).

Rispetto agli obiettivi europei, poi, nel periodo 2001-2010 in Abruzzo le vittime della strada si sono ridotte del 53,0%, più della media nazionale (-42,0%); nel periodo 2010-2016 si registrano variazioni, rispettivamente di -3,8% e -20,2%. In Abruzzo, nel 2016, l'incidenza degli utenti vulnerabili per età (bambini, giovani e anziani), deceduti in incidente stradale, è superiore alla media nazionale (50% contro 46,1%) con la differenza più ampia fatta registrare dagli ultrasessantaquattrenni (Abruzzo 40,8%, Italia 31,8%).

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA: - Lunedì 23 ottobre alle ore 15.00 presso la sede della Confartigianato, in via Monte Guelfi, si terrà l’assemblea pubblica delle attività produttive del centro storico alla quale saranno invitati a prendere parte il sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi e l'assessore alle attività produttive Alessandro Piccinini.

Lo rendono noto le attività del centro storico La Luna Store, GiraMondo Viaggi, Marta Sista, Armenia Gioielli, Bar Nurzia, 100Montaditos, Firminio L’Aquila, Bar del Corso, Vesti la Natura, Aldo Coppola Parrucchieri by Stefano, La Camoscina, Enoteca Quattro Quarti, Forno Placidi, Gioielleria Mastropietro, Roberto Grillo Fotografia, Tecnorete, Feel Good, Giovanni Palumbo, Pasticceria Tullio Manieri, Gioielleria Cavallo, Sharky Art Gallery, Mai Più Senza, Be Vegan, Studio Fotografico Pettine, Ocean Drive, Manzi Abbigliamento, Polarville, Sound Garden, Wellbeing Lab L’Aquila, Legatoria S. Bernardino, Rust Store, La Boutique del Caffè, Tabaccheria n.1., Mafalda cornetteria & C., Il Vicoletto, Farmacia Fanini.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA: - CasaPound L’Aquila ha ricevuto da fonti attendibili informazioni sulla possibile collocazione di un centro di accoglienza per un massimo di 100 richiedenti asilo nell’ex campus universitario di Colle di Preturo.

"Il fatto, se confermato, - afferma Claudia Pagliariccio in una nota - sarebbe assolutamente inaccettabile per varie ragioni. Anzitutto, il centro andrebbe a insistere su un’area, quella di Preturo, che già vede la presenza di circa 50 immigrati – ospitati in prossimità della clinica Villa Letizia – ed è peraltro sprovvista di servizi, con scarsa illuminazione e poche corse di trasporto pubblico, rischiando così di trasformare l’insediamento in un nuovo ghetto con un impatto negativo su tutta la comunità locale, a dispetto della tanto decantata 'integrazione'. La struttura, inoltre, sorge nei pressi di una casa-famiglia per minori, con tutti i rischi immaginabili in termini di convivenza, oltre ad essere al centro di un’inchiesta penale - in cui il Comune dell’Aquila risulta parte lesa – per violazione delle norme urbanistiche, dal momento che l’area avrebbe dovuto ospitare edifici di edilizia popolare con finalità mutualistiche e non di sfruttamento economico-commerciale".

"La cooperativa che andrebbe a gestire il centro - aggiunge l'esponente aquilana di CasaPound - sarebbe una degli aggiudicatari della gara bandita nel mese di giugno dalla Prefettura dell’Aquila per l’affidamento dei servizi di accoglienza di 1200 immigrati sul territorio provinciale (quasi il doppio della media di 2,5 ogni 1000 abitanti sbandierata dal Governo), per un importo di ben 15 milioni di euro anni. Come se non bastasse, la stessa Prefettura ha pubblicato nel mese di settembre un avviso pubblico per manifestazioni di interesse per l’affidamento di ulteriori posti rispetto a quelli già previsti, riservandosi tra l’altro di stipulare in caso di urgenza convenzioni tramite affidamento diretto anche per importi superiori ai 40.000 euro, con una palese violazione di quanto previsto dal Codice degli Appalti. Il fatto meriterebbe una segnalazione all’Autorità Nazionale Anticorruzione, se solo il suo presidente Cantone non fosse impegnato a fare propaganda per lo Ius Soli".

"Siamo di fronte a un vero e proprio business dell’accoglienza - termina Claudia Pagliariccio che vede la complicità di mercanti di uomini, istituzioni, cooperative sedicenti sociali e che ha come vittime non solo gli Italiani, ma gli stessi immigrati sulla cui pelle ingrassano le suddette categorie. Su questo e, in particolare, sulla citata ipotesi del centro da realizzare a Colle di Preturo, CasaPound L’Aquila terrà sempre alta la guardia, sollecitando anche le istituzioni locali, con il consueto obiettivo di difendere gli Italiani dai deliri di una classe dirigente ormai completamente scollegata dai bisogni dei cittadini".

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA: - "Giovedì prossimo 26 ottobre la Regione Abruzzo mantenga la schiena dritta e nell'ambito della riunione che avrà luogo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri faccia valere la propria perentoria contrarietà riguardo la realizzazione del gasdotto Sulmona-Foligno". E' netta la posizione del Consigliere Leandro Bracco nel tornare ad affrontare una questione di estrema delicatezza che da moltissimi mesi sta turbando i sonni di migliaia di abitanti della Valle Peligna e dell'Aquilano e che concerne la progettazione del gasdotto e di una centrale di spinta nella città di Sulmona.

"Mi chiedo come possa essere ancora sul tavolo – incalza l'esponente di Sinistra Italiana – l'eventualità di stuprare circa 100 chilometri dell'Appennino centrale per inserirvi proprio un gasdotto. Cento chilometri di territorio in cui il rischio sismico è elevatissimo. Fra poco meno di un mese, il 3 novembre prossimo, ricorrerà il 311° anniversario dal terrificante terremoto di Sulmona che nel 1706 devastò il capoluogo peligno e moltissimi Comuni del suo hinterland provocando la morte di oltre mille innocenti. Un sisma la cui magnitudo si attestò a quota 6.6, superiore sia a quella che colpì L'Aquila nel 2009 sia a quella che rase al suolo Amatrice l'anno scorso".

"Se la nostra nazione avesse un minimo di amor proprio ma se soprattutto l'attuale classe dirigente facesse tesoro di quanto accaduto nei secoli passati – evidenzia Bracco – sarebbe un'ovvietà quella di mettersi di traverso di fronte alla realizzazione di un'imponente opera infrastrutturale che oltre ad andare a devastare sine die porzioni enormi di territorio metterebbe a repentaglio per generazioni e generazioni a causa dell'altissima sismicità di quelle zone la vita di migliaia di persone".

"Ricordo inoltre – rileva il Consigliere regionale – che di tutti i Comuni coinvolti nel percorso abruzzese del metanodotto, ben 19 sono inseriti nei vari crateri sismici che si sono costituiti sin dal terremoto di L'Aquila del 2009".

"Credo non sia affatto priva di fondamento – sottolinea Bracco – la tesi secondo cui la Snam abbia voluto imprimere una notevole accelerazione all'iter che attiene al gasdotto Sulmona-Foligno prima che la politica si dedichi anima e corpo all'imminente e ovviamente infuocata campagna elettorale per le elezioni Politiche della prossima primavera. Come dare torto infatti alle presumibili intenzioni della Snam stessa che, molto probabilmente, vuole mettere prima della tempesta del voto quanto più fieno possibile in cascina?".

"Da anni tutte le associazioni e i comitati che sono nati per dire no al gasdotto si battono a più non posso contro un'opera mastodontica la cui realizzazione difficilmente può dirsi compatibile con il contesto ambientale presente in quelle zone. La politica non deve far altro che dar seguito a quelle istanze. Così facendo – conclude Leandro Bracco – si farebbero per una volta gli interessi non di pochi ma dell'intera collettività".

Pubblicato in Politica

L'AQUILA: - Il Sottosegretario Regionale Mario Mazzocca e il Presidente di Legambiente Abruzzo Giuseppe Di Marco hanno presentato ieri, in conferenza stampa, “I sentieri della rinascita”. Il progetto è stato illustrato, nel corso dell'incontro, da Antonio Nicoletti, responsabile aree protette e biodiversità di Legambiente, e dai referenti del Parco Nazionale del Gran Sasso Alfonso Calzolaio e Annamaria Giannangeli, responsabili dell'area e servizio tecnico, presenti all'incontro.

“Organizzato da Legambiente, 'I sentieri della rinascita' - spiega Mazzocca - rientra nella più ampia iniziativa de 'La rinascita ha il cuore giovane', campagna destinata ad aiutare giovani imprenditori e cooperative delle zone colpite dal sisma del Centro Italia. L'obiettivo e' quello di recuperare la rete dei sentieri di montagna grazie a campi di volontari nel Parco nazionale del Gran Sasso in Abruzzo e dei Monti Sibillini nelle Marche. Un primo passo per rimettere in moto l’offerta turistica, far ripartire le piccole economie locali e dare solidarietà a queste realtà che fanno fatica a ricominciare. Alcune aree danneggiate sono al momento ancora inaccessibili, mentre altre che possono essere già frequentate ospiteranno nelle prossime settimane i campi”.

Il campo abruzzese sarà allestito nel Comune di Isola di San Pietro, frazione di Isola del Gran Sasso (Te) a 780 metri e sarà attivo dal 23 al 30 ottobre e dal 30 ottobre al 6 novembre. I volontari, provenienti da tutta Italia e dall'estero, lavoreranno a due sentieri con riparazione delle staccionate in paletti di castagno, parti con gradini in pietra franati, potature di rami e arbusti, segnaletica con due nuovi cartelli lungo i sentieri natura dell’Acquatina, attrezzato per non-vedenti, e dell’Antico Sentiero per Isola. Si occuperanno anche della realizzazione ex novo di una pozza d'acqua per la protezione del rospo ululone, presente con una colonia.

Il campo marchigiano sarà allestito, invece, dal 30 ottobre al 6 novembre in una ex scuola a Fiastra (Mc). Qui i volontari contribuiranno a ripristinare i sentieri natura di Fiastra, Pieve e Bolognola ed, eventualmente, alla pulizia delle sponde del lago.

Ultimi giorni per le prenotazioni via telefono al num. 06-86268323/326/403 oppure via email scrivendo a: volontariato@legambiente.it.

Pubblicato in Politica

L'AQUILA: - Dopo cinque anni di studi e arrovellamenti, lo storico dell’arte Franco Moro è certo di aver scovato negli archivi, nei depositi e nelle collezioni di molti musei ciò che cercava. Il numero delle proposte è però esorbitante, inquietante, da putiferio. "Così il testo crea scompiglio nel mondo dell’arte svelando i primi disegni del Caravaggio e molti dipinti, quei ritratti già ricordati dai biografi nei quali si dimostra maestro assoluto".

Un occasione di confronto con l’autore, Filippo Maria Ferro e Lucia Arbace sullo sfondo della figura di Michelangelo Merisi, detto Caravaggio, la cui pittura, rivoluzionaria ed inquieta, svela le ombre e le luci della natura dell’uomo.

Un incontro, imperdibile, non solo per gli  appassionati. Mercoledì 25 ottobre alle ore 17.30 al MuNDA.

Pubblicato in Arte e Cultura
Giovedì, 19 Ottobre 2017 16:39

L'Aquila: sabato 28 forum sugli ecoreati

L'AQUILA: - Sabato 28 ottobre, presso la sede del Comando Regionale dei Carabinieri Forestali "Abruzzo e Molise" in Via delle Fratte a L'Aquila, si terrà il convegno "Ecoreati nel codice penale: numeri e storie a due anni dall'approvazione della legge".

Sarà l'occasione per fare il punto della situazione insieme alle autorità preposte al controllo, sugli ecoreati definiti per legge due anni fa.

Pubblicato in Eventi
Giovedì, 19 Ottobre 2017 16:34

Malafoglia (FdI-AN): "Renzi snobba L’Aquila"

L'AQUILA: - "Il mai rimpianto ex premier Matteo Renzi snobba L’Aquila, la sua Amministrazione e i suoi cittadini". Lo dichiara il portavoce di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale Michele Malafoglia.

"Nel corso della sua giornata abruzzese il segretario del Pd non è riuscito a trovare un minuto per venire a vedere qual è la situazione in città, su quali provvedimenti si sta lavorando per rimediare a dieci anni di disastri e macerie lasciate dal centrosinistra e dal suo partito.

Evidentemente non ha neanche voglia di confrontarsi con i suoi referenti locali dopo la clamorosa sconfitta di giugno, che sembra aver lasciato ancora scorie e rospi tutti da digerire soprattutto tra gli ex (non) amministratori della città, che si agitano sui social media per timore di finire nel dimenticatoio, bocciati dalla storia oltre che dalle urne". dichiara l'esponente di Fdi-An.

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 40

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
24 Agosto 2016 16:34:20

L'Aquila: Perdonanza, annullati tutti gli eventi in segno di lutto. Resta forma ridotta del Corteo Storico e apertura Porta Santa

in Cronaca
L'AQUILA: - La giunta comunale, anche sulla scorta del parere della Conferenza dei…

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us