http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Dicembre 2016 - Radio L'Aquila 1
Sabato, 31 Dicembre 2016 16:51

Il 4 gennaio a L'Aquila "Le mura raccontano"

L'AQUILA: - Nell’ambito del cartellone di eventi “Natale duemilasedici”, promosso dal Comune, mercoledì 4 gennaio alle ore 10.00 si terrà a L'Aquila "Le mura raccontano". Lungo le mura “in compagnia” dei cronisti del passato a cura di Mauro Rosati e Sandro Zecca.

In occasione della consueta 'passeggiata natalizia', dopo quattro anni si torna a camminare lungo le mura, percorrendo uno dei tratti di nuovo fruibili a seguito dei lavori di restauro. Questa volta "guidati", attraverso i loro scritti, dai cronisti del passato che nei secoli le hanno raccontate e ne hanno raccontato le vicende.

Appuntamento in viale Ovidio, davanti alla piscina comunale.

Pubblicato in Varie

ROMA: - A seguito di un’articolata indagine coordinata dalla DDA di Roma finalizzata ad individuare i vertici delle organizzazioni criminali dedite ad organizzare il traffico di migranti, svolta dal Nucleo Speciale d’Intervento del Comando Generale della Guardia Costiera, sono stati eseguiti tre arresti a carico di cittadini eritrei, che a vario titolo sono risultati coinvolti nel “meccanismo” del flusso di immigrazione illegale. Meccanismo che, sempre più, cura l’organizzazione delle tratte per fini di guadagno a sprezzo della dignità dei migranti e sovente della loro incolumità.

Proprio dalla denuncia di alcuni parenti di persone scomparse hanno preso origine le indagini. La Guardia Costiera, da sempre impegnata a preservare la vita e la dignità delle persone costrette a effettuare pericolose e, spesso, tragiche traversate in mare a rischio della vita propria e dei propri cari, ha sottoposto all’attenzione della DDA di Roma alcuni dossier per indagare e risalire a chi organizza e favorisce questi traffici.

I reati contestati, afferenti al tema del favoreggiamento dell’immigrazione, sono tutti aggravati dal fattore associativo ma anche dal numero delle persone sfruttate e dal pericolo per la loro vita.

I tre arrestati, di età compresa tra i 30 e i 40 anni, sono stati fermati in diversi interventi nel territorio del Lazio: uno in provincia di Viterbo e due a Roma.

Continueranno le indagini volte a contrastare le organizzazioni che mettono a rischio la vita dei migranti per fine di lucro, come le precedenti indagini “Agaish” e “Codice M”.

Pubblicato in Cronaca

PESCARA: - Un milione di euro sarà erogato a favore delle Province per garantire continuità dei servizi svolti dai Centri per l'impiego in attesa del passaggio definitivo delle funzioni alla Regione. Lo ha deciso ieri la giunta regionale, che si è riunita a Pescara, al fine di non interrompere i servizi fondamentali svolti dai Centri per l'impiego, soprattutto nell'ambito del programma comunitario, come "Iniziativa Occupazione Giovani", e per l'implementazione degli interventi previsti nel Piano Operativo FSE Abruzzo 2016-2018, con particolare riferimento ai progetti "Garanzia Over" e "Politiche attive per la gestione delle crisi aziendali".

Con il provvedimento, nello specifico, si punta ad assicurare le professionalità necessarie a garantire i servizi, ricorrendo prioritariamente alla proroga dei contratti di lavoro a tempo determinato del personale impiegato fino al 31 dicembre 2017. I fondi saranno stanziati sul Por FSE Abruzzo 2014-2020.

 

Ansa

Pubblicato in Economia
Sabato, 31 Dicembre 2016 11:32

Da gennaio +1,62% pedaggio Strada Parchi

PESCARA: - Da domani, primo gennaio, +1,62% per i pedaggi autostradali di Strada dei Parchi S.P.A. A livello nazionale, il rincaro medio sull'intera rete è dello 0,77%, con punte sul Tronco A4 (+4,60%), sulla Torino-Savona (+2,46%) e Bre.be.mi (+7,88%) e un +0,64% sulla rete gestita da Autostrade per l'Italia. Lo annuncia il ministero delle Infrastrutture e Trasporti: "l'aggiornamento annuale delle tariffe deriva dall'applicazione di quanto contrattualmente previsto dalle Convenzioni Uniche stipulate dal 2007 in attuazione della legge di riforma del settore n. 296/2006 unitamente alle Delibere Cipe del 2007 e del 2013 che hanno stabilito le formule tariffarie e criteri di calcolo".

Il Mit spiega che la successione delle norme ha dato luogo a sei differenti regimi tariffari oltre specifiche fattispecie che tengono conto, pur con diverse modalità, "dei parametri legati all'inflazione (programmata o reale), alla qualità, al recupero della produttività nonché agli investimenti in beni devolvibili effettuati".

In particolare per quanto attiene la spesa per investimenti, "sono stati considerati gli importi sostenuti dalle società nel periodo compreso tra il 1° ottobre 2015 ed il 30 settembre 2016, pari a 764,183 milioni di euro di cui, 399,051 milioni di euro sono stati riconosciuti ai fini della remunerazione".

 

Ansa

Pubblicato in Cronaca
SABATO 31 DICEMBRE 2016
L'AQUILA
In mattinata soleggiamento diffuso, nel pomeriggio nubi sparse con possibilità di qualche locale addensamento senza precipitazioni associate.
In serata e durante la notte cielo molto nuvoloso senza precipitazioni associate.
VENTI: In mattinata moderati prevalentemente da Nord-Est (raffiche 20km/h), nel pomeriggio deboli prevalentemente da Nord-Est.
TEMPERATURA: Massima prevista 9 gradi.
 
CAMPO IMPERATORE
In mattinata soleggiamento diffuso, nel pomeriggio nubi sparse con possibilità di qualche locale addensamento senza precipitazioni associate.
In serata e durante la notte cielo molto nuvoloso senza precipitazioni associate.
VENTI: In mattinata moderati prevalentemente da Nord-Est (raffiche 25km/h), nel pomeriggio deboli prevalentemente da Nord-Est.
TEMPERATURA: Massima prevista 2 gradi.
 
CAMPO FELICE
In mattinata soleggiamento diffuso, nel pomeriggio nubi sparse con possibilità di qualche locale addensamento senza precipitazioni associate.
In serata e durante la notte cielo molto nuvoloso senza precipitazioni associate.
VENTI: In mattinata moderati prevalentemente da Nord-Est (raffiche 23km/h), nel pomeriggio deboli prevalentemente da Nord-Est.
TEMPERATURA: Massima prevista 4 gradi.
 
DOMENICA 1 GENNAIO 2017
L'AQUILA
Soleggiamento diffuso durante l'intero arco della giornata.
VENTI: Deboli prevalentemente da Nord-Ovest.
TEMPERATURA: Massima prevista 9 gradi.
 
CAMPO IMPERATORE
Soleggiamento diffuso durante l'intero arco della giornata.
VENTI: Deboli prevalentemente da Nord-Ovest.
TEMPERATURA: Massima prevista 2 gradi.
 
CAMPO FELICE
Soleggiamento diffuso durante l'intero arco della giornata.
VENTI: Deboli prevalentemente da Nord-Ovest.
TEMPERATURA: Massima prevista 6 gradi.
Pubblicato in Varie

AVEZZANO: - Fatturazioni a scadenze diversificate per gli 84mila utenti del Cam. Il nuovo modello di pagamento, frutto di un’attenta analisi sul sistema, prenderà il via con l’emissione, imminente, delle prime bollette relative al 3° quadrimestre 2016: stavolta non saranno recapitate tutte e 84 mila insieme, ma a scaglioni settimanali. Lo spacchettamento delle utenze avverrà nell’arco dei primi quattro mesi dell’anno, al ritmo di 5mila alla settimana, con termini di pagamento in progress “e”, sottolinea il dirigente di gestione del Cam, Leo Corsini, “senza oneri aggiuntivi per quegli utenti che, invece di gennaio, saranno chiamati a pagare nei mesi successivi fino alla fine di aprile. La diversificazione una tantum dei tempi di pagamento, non incide in nessun modo sui costi, poiché le fasce di consumo con le quali è articolata la tariffa (agevolata fino a 30mc; base fino a 150, consultabili sul sito del Consorzio) sono fissate su base annua”.

L’operazione messa in cantiere dalla governance del Consorzio Acquedottistico Marsicano - Paola Attili, Presidente; Giuseppe Venturini, Amministratore delegato; Armando Floris, consigliere di gestione - ha l’obiettivo di “ottimizzare il lavoro degli uffici e del sistema di fatturazione al fine di migliorare il servizio agli utenti e di assicurare il regolare pagamento delle spese correnti”.

Novità anche sul versante delle letture, dove il Cam, anche in adempimento alle disposizioni di cui alle disposizioni dell’Aeegsi (Autorità energia elettrica, gas e servizio idrico integrato) ha costituito tre squadre di letturisti con il compito di effettuare una lettura annuale -per il momento- di ogni utenza, mentre le altre due fatture saranno emesse su un consumo presunto, a meno che l’utente non comunichi, nei tempi specificati sulle bollette, il consumo reale.

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA: - La Festa provinciale del ciclismo della Provincia dell’Aquila si svolgerà a Campo di Giove. Giovedì 5 gennaio 2017, alle ore 17.00, nella Sala conferenze di Palazzo Nanni, si svolgerà la cerimonia di premiazione dei ciclisti della provincia dell’Aquila, che hanno ottenuto risultati nel corso della stagione agonistica 2016.

All’iniziativa, promossa dal comitato provinciale della Federazione Ciclistica Italiana, e dal Comune di Campo di Giove, con il Patrocinio del Coni e con la collaborazione della Pro Loco di Campo di Giove, vedrà la partecipazione di numerosi ospiti del mondo sportivo regionale e nazionale. A fare gli onori di casa sarà il presidente della F.C.I. – L’Aquila, Fernando Ranalli e il sindaco di Campo di Giove, Giovanni D’Amico. Tra gli ospiti anche il consigliere nazionale della Federazione ciclistica italiana, Camillo Ciancetta, il presidente regionale della Federciclismo, Mauro Marrone, il presidente regionale della C.S.I., Mimmo Puracchio e il presidente della Pro Loco, Marcello D’Amico, Pietro Di Paolo, Margherita Faraglia e Carlo Speranza in rappresentanza del Lions Club. Tra gli gli atleti Marta Bastianelli (Fiamme Azzurre, Campionessa del mondo Elite a Stoccarda nel 2007), l’ex campione del mondo, Vittorio Marcelli (campione del mondo dilettanti a Montevideo nel 1968), l’ex campionessa Alessandra D’Ettorre (mondiale Juniores a Novo Mesto nel 1996 e titolo europeo Under 23 nel 2000 a Kielce) e Debora Massetti (5 giri d’Italia femminile). 

Sarà inoltre ospite il patron del Trofeo Matteotti, Renato Ricci, che per l’occasione presenterà la 38° edizione della Pescara – Campo di Giove, gara nazionale per juniores. La cerimonia sarà presentata da Gilberto Petrucci.

Questi  i nomi degli atleti premiati, per ordine di categoria.

Campioni regionali XCO MTB 2016. ELMT: Luca Alfano (Ciclistica L’Aquila); Master 1: Matteo Colaiacovo (Bike Shock Team); Master 2: Mauro Tucceri Cimini (Avezzano Cycling Team); Master 3: Pierluigi Maccallini (Collarmele MTB); Master 4: Stefano Rossi Rossi (Avezzano Cycling Team); Master 5: Angelo Campana (Rampiclub Barrea); Master Over: Mauro D’Alessio (Ciclistica L’Aquila).

Campioni regionali Marathon MTB 2016. ELMT: Luca Alfano (Ciclistica L’Aquila); Master 2: Biagio Di Santo (Rampiclub Barrea); Master 3: Pierluigi Maccallini (Collarmele MTB); Master 4: Stefano Rossi Rossi (Avezzano Cycling Team); Master 5: Luigi Sorgi (Avezzano Cycling Team); Master 6: Marco Fortunato (Team Cicli Burracchio); Master Over: Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila).

Campionato regionale di società MTB: 2° classificato ASD Ciclistica L’Aquila “A. Picco” (punti  36457); 3° classificato Avezzano MTB Cycling Team (punti  34992).

Campioni provinciali MTB L’Aquila. ELMT: Stefano Greco (Ciclistica L’Aquila); M1: Riccardo Cortese (MTB Scanno); M2:Mauro Tucceri Cimini (Avezzano Cycling Team); M3: Paolo Della Rocca (Avezzano Cycling Team); M4: Gennarino Musilli (Rampiclub Barrea); M5: Angelo Campana (Rampiclub Barrea); M6: Marco Fortunato (Team Cicli Buracchio); Master Over: Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila).

Campioni regionali Master strada 2016. M2: Massimiliano Scipioni (Cicli Burracchio); M3: Antonello Venditti (Cicli Burracchio); M4: Giovanni Crugnale (Cicli Burracchio); M5: Gaetano Di Renzo (Cicli Burracchio); M6: Marco Fortunato (Cicli Burracchio); M6: Antonio Musti (Pedale sulmonese); Master Woman: Sonia Antonangeli (Asd Confetti Pelino Sulmona).

Atleti delle Fiamme Azzurre, che hanno ottenuti risultati internazionali nel corso del 2016: Elena Cecchini, Francesco Ceci, Simona Frapporti, Giancarlo Masini, Marta Bastianelli e Andrea Tarlao (ciclismo paralimpico).

Pubblicato in Sport

Un anno, quello giunto ormai al termine, colmo di avvenimenti per l’Abruzzo e caratterizzato dalle forti scosse di terremoto del Centro Italia che hanno fatto ripiombare nella paura tutto l’Abruzzo.

Riproponiamo un’analisi puntuale fatta da Abruzzoweb.

L’AQUILA: - di Alberto Orsini - Un anno vissuto pericolosamente, contraddistinto ancora una volta dal terremoto, come le quattro scosse tra agosto e ottobre di fortissima magnitudo che hanno devastato il Centro Italia e sconvolto l’Abruzzo, bufere politiche e giudiziarie, fatti e fattarelli curiosi.

AbruzzoWeb ha ripercorso un anno di notizie, passando dalle tragedie indimenticabili, come la recentissima morte di Fabrizia Di Lorenzo negli attentati terroristici a Berlino, alle buriane della politica, con il referendum costituzionale vinto dal “no” e la caduta del governo Renzi.

Per non parlare dei grandi trionfi sportivi, le due medaglie ai Giochi olimpici di Rio e la promozione in serie A del Pescara.

La ricostruzione post-terremoto del 2009 è ancora in corso, quella del 2016 appena embrionale con 14 comuni nel “cratere” e tantissimi altri territori che sperano e che soffrono.

Mese dopo mese, articolo dopo articolo, una rassegna delle principali croci e delizie che hanno costellato il 2016 di questa regione.

GENNAIO

Si comincia con Federica Chiavaroli che completa la sua scalata politica ed entra nel governo Renzi, venendo nominata sottosegretario di Stato alla Giustizia.

La coda triste di una delle notizie più lette di fine 2015, che desta altrettanto scalpore, è la denuncia del fratello della giovane chirurga suicida all’Aquila, Luana Ricca, per il quale nel mondo sanitario si va avanti per “amicizie, favori e simpatie”.

Già il 1° gennaio fa tremare la terra il primo sisma dell’anno, ma è metà mese che un terremoto abbastanza significativo, di magnitudo 3.4, scuote l’Aquilano. Come purtroppo si vedrà più avanti, sarà tutt’altro che l’ultimo.

A Pescara, il giorno dopo, una donna perde la vita cadendo dal Ponte del mare e lasciando la città nello sgomento.

È un curioso “derby” tra L’Aquila e Teramo quello che va in onda sulla Rai nei primi giorni dell’anno: una chef aquilana rivisita le virtù ma i teramani ideatori del noto piatto insorgono.

Tra le notizie leggere, contagia anche l’Università dell’Aquila la moda della sfida sexy #escile, che invita le studentesse più procaci a mostrare le proprie grazie contrassegnate con una scritta a favore dell’Ateneo. A luci e ombre le reazioni.

Il 21 gennaio, infine, nel capoluogo si rinnova la tradizione delle malelingue e maldicenze di Sant’Agnese.

FEBBRAIO

A febbraio torna il premier Matteo Renzi, seconda volta all’Aquila ma, in particolare, ai Laboratori del Gran Sasso.

Si comincia a parlare di regolamentazione delle sagre selvagge in regione, con un progetto di legge di regionale ad hoc poi approvato. Intanto si svela la lista dei 142 fortunati che beccano in tutto 4,2 milioni di euro annui di vitalizi.

Ma il clou del dibattito politico è sulla sanità, con la nuova riorganizzazione regionale anticipata da questo giornale e l’ipotesi di un solo mega-ospedale possibile, quello che riunirebbe Chieti-Pescara, mentre l’altra unione L’Aquila-Teramo va valutata con un futuro studio e si rischia il taglio di reparti come la Pneumologia, poi scongiurato. Si definisce tra le polemiche, intanto, il nome del nuovo manager della Asl provinciale aquilana, Rinaldo Tordera, pure previsto da questo giornale nell’estate 2015.

Con un investimento di 4 milioni di euro, a Pescara nasce la cell factory, struttura per il trattamento e la conservazione di cellule a scopo di trapianto.

L’Aquila comincia a diventare la “capitale” delle scie chimiche con un ordine del giorno presentato e poi approvato dal consigliere di Centro democratico Ermanno Giorgi che diventerà un caso nazionale sfociando in un convegno a giugno.

Fuori dall’Abruzzo, Beppe Sala, futuro sindaco di Milano, si avvicina alla candidatura vincendo le primarie: esulta all’Aquila il suocero, Gian Paolo De Rubeis.

MARZO

Una serie di fatti di cronaca all’Aquila il 1° del mese, con rapinatori bloccati a bordo di un furgone al megastore Carrefour, e alla fine, con un colpo invece a segno presso un’agenzia di viaggi.

C’è poi la polemica per gli autobus a 1 euro verso Roma della società Gaspari, che fanno tremare l’azienda unica regionale Tua.

In Regione va in scena la clamorosa lite tra il governatore, Luciano D’Alfonso, e il consigliere aquilano Pierpaolo Pietrucci, che lo addita come “fascista” prima di ricomporre. Proprio per Pietrucci in una cena segreta si paventa la candidatura a sindaco del capoluogo in alternativa a al vice presidente Giovanni Lolli: il dualismo diverrà un tormentone a oggi ancora senza esito.

In vista delle amministrative, si svolgono in alcuni Comuni le primarie del centrodestra e del centrosinistra ed è boom.

Prosegue ancora la polemica del 2015 per la chiusura di quattro punti nascita definiti “improduttivi”: a Penne una donna non riesce a raggiungere Pescara e il bambino viene dato alla luce proprio nella struttura chiusa.

Ad Avezzano (L’Aquila) arriva il leader della Lega Matteo Salvini, e si sgombera “per magia” un appartamento occupato da rom.

La piccola comunità di Ofena (L’Aquila) viene scossa dall’improvvisa morte dell’apprezzato primo cittadino, Mauro Castagna.

Nel post-terremoto aquilano, il sindaco, Massimo Cialente, annuncia il futuribile abbattimento di alcuni dei 4.500 alloggi antisismici del progetto C.a.s.e. costruiti per 15 mila persone dopo il 6 aprile 2009.

Si svolge la celebre processione del venerdì santo, a Chieti come all’Aquila, in quest’ultimo caso con evitabile polemica tra consiglieri comunali.

Viene intanto annunciata la partecipazione della ex velina aquilana Alessia Reato al reality L’Isola dei famosi (sarà eliminata a maggio) mentre il calciatore della Juventus Stefano Sturaro si tatua uno striscione degli ultras dell’Aquila Calcio. Si ripercorre anche la storia dell’orologio più preciso della città.

APRILE

Non c’è aprile senza pesce, quest’anno AbruzzoWeb propone una fantomatica metropolitana all’Aquila che passerebbe nei 13 chilometri di tunnel sotterraneo (questo reale!) dei nuovi sottoservizi...

Veri sono, invece, i 77 investimenti previsti nel Masterplan per l’Abruzzo, sviscerati nella mappa

Fa scalpore un’intervista del “killer” del ciclismo abruzzese, Danilo Di Luca, dice tutto sul fenomeno doping dei ciclisti, parlando di atleti che si trasformano in “bestie”.

Il 6 si commemora il settimo anno del terremoto aquilano, con una grande fiaccolata di memoria e mobilitazione in vista del processo a Guido Bertolaso affinché rinunci alla prescrizione. A fare il punto, quest’anno con un messaggio di speranza dei bambini, lo speciale di questo giornale.

Si sviluppa lo scandalo delle quattro “bad bank” dopo che 1.500 correntisti perdono tutti i risparmi dopo il decreto Salva banche del Governo che sistema le situazioni d Banca Etruria,  Banca Marche, Carichieti e CariFerrara. I risparmiatori beffati ritirano quello che possono.

Viene poi annunciato un forte investimento russo per creare un resort ai Piani di Pezza, fin qui senza ulteriori sviluppi.

MAGGIO

Maggio è il mese delle candidature con il deposito delle liste delle Amministrative e il primo specialone sulla tornata di AbruzzoWeb.

A metà mese torna ancora una volta nel capoluogo il premier Renzi, sempre in prospettiva Masterplan.

Le Bandiere blu sulla qualità del mare fanno segnalare nuove defezioni tra le località costiere regionali.

L’Adunata alpini dopo il 2015 aquilano si svolge ad Asti e sono ben 2.500 gli abruzzesi coinvolti.

A Sulmona, in un punto nascita in bilico, avviene il primo parto in analgesia.

Seduta scoppiettante in Consiglio comunale all’Aquila per approvare il bilancio, prima con le botte sfiorate tra sindaco e consigliere Giorgio De Matteis, e poi la pizzata di riconciliazione. All’Aquila viene intanto annunciata la prima scuola bilingue d’Abruzzo.

Tragedia nella piccola comunità aquilana di Villa Sant’Angelo, dove il padre del sindaco, Domenico Nardis, muore in un incendio.

A Rocca di Mezzo nell’Aquilano si celebra la storica settantesima edizione della coloratissima Festa del Narciso.

Va definitivamente in archivio uno dei più importanti processi sui crolli del sisma 2009, quello della Casa dello studente con 8 vittime: condanne confermate in Cassazione mentre la Suprema Corte annulla la sentenza per via D’Annunzio.

L’Aquila Calcio retrocede dalla Lega Pro alla serie D, in città vanno in scena polemiche e proteste. Magra consolazione il coretto “un giorno all’improvviso...” ideato sotto il Gran Sasso e che viene intonato anche in finale di Champions League.

Dolore, infine, nel capoluogo per la morte del cane presenzialista Pluto.

GIUGNO

L’avvenimento più importante è la storica promozione in serie A del Pescara, la sesta della storia, grazie alla pioggia di gol del bomber Gianluca Lapadula, che poi vola al Milan.

Giugno è il mese delle elezioni nei 72 Comuni chiamati a scegliere il nuovo sindaco, con i successivi ballottaggi che, nelle piazze maggiori, premiano il centrosinistra.

Fa scandalo all’Aquila la fotografia diffusa sui social network di una scena esplicita di sesso in pieno centro città, a pochi passi dalla Fontana luminosa.

A raffreddare i bollenti spiriti, il “colpo di coda” dell’inverno con una bella nevicata estiva sull’Altipiano delle Rocche.

È anche il mese del grande annuncio di D’Alfonso, quello della prospettiva futura di un “abruzzese ministro delle Infrastrutture”, chi altri se non lui stesso, in un prossimo governo di marca Pd.

La cronaca nera fa registrare uno shockante omicidio a Giulianova, con la classica lite nel traffico che finisce a coltellate.

Colpisce, a Pineto, l’avvistamento del “pericoloso” pesce trigone, che ha un aculeo velenoso. Quello stesso mare che spesso è teatro del decesso di anziani ma anche di bambini in vacanza.

Forte delusione nel Teramano ad Alba Adriatica per una serata annunciata con l’attore Christian De Sica che, però, dopo un tira e molla e una serie di equivoci declina l’invito.

LUGLIO

Destano scalpore, all’ospedale dell’Aquila, le dimissioni del luminare Renato Galzio, primario della Neurochirurgia, in difesa del suo reparto contro le ambizioni marsicane a creare una nuova unità: le ritirerà, ma non sarà l’ultimo caso.

In Regione c’è la classica crisi di maggioranza, dopo la ribellione di Maurizio Di Nicola di Centro democratico stavolta è Sel a minacciare la caduta dell’amministrazione.

Sono questi i mesi in cui dilaga la mania del videogioco per smartphone Pokemon Go, ma per inseguire gli “animaletti” virtuali un ragazzino giuliese viene investito e finisce in ospedale.

Drammatica la notizia di nera del mese: dal “ponte dei suicidi”, il viadotto A24 di Pietrasecca, un uomo si toglie la vita lanciandosi nel vuoto.

Intanto si conclude una parte delle indagini sul sindaco aquilano Cialente, che viene intercettato mentre prova a sbloccare dei lavori di ricostruzione, a suo dire in buona fede, e finisce sotto inchiesta, anche dopo aver ricevuto la chiamata dell’ex presidente della Camera, Luciano Violante.

Un mese movimentato all’Aquila: frana la strada su un cantiere in via Aldo Moro, situazione che nel 2017 sarà ancora non riparata, mentre 50 migranti vanno ad abitare in centro, in un palazzo ricostruito a via Roma.

Neanche il Gran Sasso viene lasciato in pace: escursionisti-vandali imbrattano delle rocce con la vernice ed esplode la polemica, poi arrivano le scuse e la pace.

Nello sport si chiude tristemente l’epopea del Lanciano Calcio che retrocede dalla B e viene anche cancellato, precipitando nei dilettanti.

AGOSTO

È il 24 agosto, sono le 3.35, solo tre minuti di differenza con l’orario simbolo della tragedia dell’Aquila, quando un terremoto di magnitudo 6 colpisce il Centro Italia, spazzando via Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto, per citare i tre centri più vicini all’epicentro.

La fortissima scossa percepita in modo drammaticamente netto anche in Abruzzo riprecipita i territori nella paura e fanno scalpore i danni alle abitazioni ricostruite spesso solo da pochi mesi.

La macchina della solidarietà porta a rivedere l’iniziativa Jazz per L’Aquila, che per questa edizione offrirà vicinanza alle zone colpite.

Allo stravolgimento del sisma, dall’altra parte del mondo fa da contraltare l’entusiasmo per le Olimpiadi di Rio de Janeiro. Tre gli abruzzesi coinvolti con due medaglie, Paolo Nicolai (chietino argento nel beach volley), Francesco Di Fulvio (pescarese bronzo nella pallanuoto) e Maria Enrica Spacca (aquilana sesta nella staffetta 4x400) oltre ai fratelli del capoluogo Wolfango e Vittorio De Amicis, autori con l'Agora Luci dei suoni e delle immagini delle spettacolose cerimonie di apertura e chiusura, oltre al preparatore della pallavolo maschile Giorgio D'Urbano.

Almeno c’è un ritorno nostalgico all’Aquila, quello della Fiera dell’elettronica. E prima che il mondo venga sconvolto c’è un simpatico Ferragosto con arrosticini abruzzesi cotti a Times Square a New York.

Viene anche annunciata, dopo trent’anni, l’apertura per i primi di settembre del nuovo Stadio Gran Sasso-Acconcia nel capoluogo.

SETTEMBRE

L’evento più bello è a fine mese, con la “notte dei ricercatori” che porta 25 mila persone in centro all’Aquila tra esperimenti scientifici, investigazioni, stand, conferenze e degustazioni.

Impressionante l’accaduto all’ospedale “San Salvatore” del capoluogo dove un paziente psichiatrico aggredisce medici e infermieri e causa cinque feriti.

Comincia la grande querelle, tuttora in corso, tra Regione Abruzzo e società Santa Croce per l’imbottigliamento dell’acqua e la gestione dello stabilimento: si punta a un nuovo bando e 75 persone finiscono in mobilità.

Regione che organizza a Pescara un concerto dell’artista serbo Goran Bregovic nello stesso giorno e alla stessa ora degli eventi aquilani del Jazz per Amatrice, coincidenza fantozziana.

Il comprensorio sciistico dell’Alto Sangro annuncia un clamoroso rilancio con nuovi impianti di innevamento tra i maggiori d’Europa.

In tema di ricostruzione post-terremoto, vengono indagati 45 “furbetti” della seconda casa che si sono fatti ricostruire un’abitazione non principale.

A Lanciano un uomo semina il panico aggirandosi armato in un luna park, intervengono i carabinieri.

Grandi sommovimenti anche nel panorama dell’informazione abruzzese, con il quotidiano cartaceo Il Centro che cambia padrone passando dal gruppo l’Espresso a una cordata di imprenditori locali.

OTTOBRE

Altri tre terremoti fortissimi sconquassano il Centro Italia e sconvolgono l’Abruzzo, ricompreso nei territori da ricostruire con 14 Comuni nel nuovo “cratere”: il 26 avvengono due scosse di magnitudo 5.4 prima e 5.9 poi, mentre il 30 la magnitudo sale addirittura a 6,5.

Eventi di forza tale che comportano danni anche nel centro aquilano segnato da 7 anni di post-sisma: un edificio già pericolante crolla in zona rossa, mentre il cosiddetto “palazzo del benzinaio”, che poteva causare pericolo alla popolazione, viene abbattuto su ordine del sindaco.

In politica, nel movimentato panorama del centrosinistra regionale, va in atto una sorta di “congiura” per far dimettere il presidente del Consiglio, Giuseppe Di Pangrazio, poi disinnescata.

La cronaca viene segnata dal feroce omicidio in centro a Chieti: una serata di movida termina a pugnalate. Tragedia anche a Cepagatti (Pescara), dove un bambino di neanche due anni, Ferdinando Di Rocco, viene azzannato e ucciso da un cane.

Arrestati i titolari di una struttura per anziani a Fontecchio (L’Aquila), accusati di essersi impossessati negli anni di beni per 2 milioni di euro degli ospiti.

Una turista tedesca raggiunge il Gran Sasso e poi scompare: viene ritrovata morta. Sgomento anche alla Scuola sottufficiali aquilana della Guardia di finanza, dove un finanziere si toglie la vita.

Tra le notizie più lievi, l’annunciato ritorno di una storica cantina aquilana e la rete tv Fox che “ingaggia” l’agenzia funebre Taffo in vista del ritorno della serie The walking dead. Una strana scena, infine, ad Alba Adriatica (Teramo): un nigeriano nudo fa flessioni sotto la pioggia.

NOVEMBRE

Ancora il premier Renzi in Abruzzo, con nuovi passi avanti sul Masterplan e la prospettiva del referendum costituzionale. Ma ci sono contestazioni e polemiche per la claque di studenti.

Il comune montano di Roccaraso è colpito al cuore dall’omicidio di un ingegnere, Vittorio Materazzo, sgozzato sotto casa.

Halloween rischia di finire in tragedia in una palazzina aquilana dove la bambina che chiede “dolcetto o scherzetto” rischia di essere sbranata da un cane.

All’Aquila scatta l’emergenza dei call center con 600 lavoratori che rischiano il posto.

In ottica post-sisma, la Valle Peligna diventa “sorvegliata speciale” da parte di un satellite per monitorare il rischio di terremoti.

Commozione in alta quota sul Gran Sasso per la morte di Giulio Mucciante, titolare del leggendario ristoro di Fonte Vetica patria delle arrostate.

Si infiamma lo sport con il derby L’Aquila-Avezzano che torna dopo 22 anni, tanti sfottò sugli spalti ed emozioni in campo.

Nel commercio, fioccano gli sconti per il “black friday” importato dagli Stati Uniti, ma il pienone non è quello che ci si attendeva.

Svolte nella ricostruzione di due palazzi pubblici, la sede della Giunta regionale di palazzo Centi e il municipio aquilano di palazzo Margherita.

DICEMBRE

Dicembre è il mese degli attentati di Berlino che piegano la Germania e lasciano un segno profondo anche in Abruzzo dove muore la giovane Fabrizia Di Lorenzo. Il nuovo premier Paolo Gentiloni visita la regione per la prima volta per questo evento luttuoso e da Sulmona lancia delle borse di tirocinio in sua memoria.

Nello stesso giorno dell’attacco suicida ai mercatini berlinesi, tra l’altro, il centro peligno viene ancora colpito dal suicidio di un dipendente comunale che era stato tacciato di assenteismo.

Ma prima della nuova azione terroristica, l’uragano in Italia è politico: vince il no al referendum costituzionale con 5 punti in più in Abruzzo rispetto alla media nazionale, il governo Renzi si dimette e al suo posto nasce l’esecutivo Gentiloni, che conferma anche Federica Chiavaroli come sottosegretario alla Giustizia, unico abruzzese.

Un giorno prima del referendum, la Cassazione squassa il processo “sanitopoli” che portò all’arresto del governatore Ottaviano Del Turco e la caduta della Giunta: la Suprema Corte annulla l’associazione a delinquere ma conferma le altre accuse, ordinando di ricalibrare le pene alla Corte d’Appello di Perugia, anche se nel frattempo interverrà l’estinzione di molti reati per prescrizione.

Un fatto nuovo in Regione. D’Alfonso vara un piano di prepensionamenti per risparmiare 4,5 milioni di euro annui pur pagandone 2,5 una tantum e subito, con la possibilità di future nuove assunzioni.

La fine dell’anno, dalle parti dell’Emiciclo, è concentrata, comunque, sulla solita maratona notturna per l’approvazione del bilancio e della finanziaria in tempo per evitare l’esercizio provvisorio.

Il 10 scoccano i vent’anni da uno schianto mortale che nel 1996 gettò nello sconforto la squadra dei miracoli del Castel di Sangro con il decesso dei calciatori Danilo Di Vincenzo e Filippo Biondi.

Per l’aperitivo della vigilia di Natale, ormai tradizionale, L’Aquila viene presa d’assalto da una folla di quasi 10 mila persone, qualcuno, però, prova a rovinare la festa con una rissa.

In tema di ricostruzione, nasce l’Open data del Gran Sasso Institute con l’incetta di incarichi di tecnici e altre figure svelati dai dati.

Pubblicato in Varie

L'AQUILA: - E' arrivata la comunicazione ufficiale dell'INPS sulla proroga di sei mesi della commessa Inps-Inail-Equitalia, che salva i lavoratori Transcom/Lavorabile dei call center dell'Aquila e del resto d'Itala. Lo comunica la senatrice Stefania Pezzopane, che nei giorni scorsi aveva lanciato un appello per la proroga della commessa, necessaria a mettere in salvo 560 posti di lavoro, solo nel capoluogo abruzzese.

"La proroga è arrivata l'ultimo giorno utile - dichiara la senatrice - Per i lavoratori è una bella boccata d'ossigeno in attesa del nuovo bando, che dovrà rispettare la norma della clausola sociale prevista nel nuovo Codice degli Appalti e quella prevista in legge di bilancio finalizzata ad escludere dal massimo ribasso il costo del lavoro. Con questa proroga e quella per i precari del Comune dell'Aquila e dei comuni, contenuta nel Milleproroghe, iniziamo l'anno nuovo con un buon auspicio per il lavoro".

Pubblicato in Cronaca

L'AQUILA: - Palazzo Margherita realizzato con una stampante 3D, il circuito di moneta alternativa Abrex, un incubatore per giovani professionisti: questi alcuni dei progetti e delle iniziative presentate durante l'ultimo appuntamento di "Onda d'innovazione - festival diffuso". 

Testimonianze di un fermento e di una vivacità in grado non solo di segnare il territorio aquilano e l'Abruzzo ma di dialogare anche con realtà nazionali come Cinecittà Creative Hub.
 
Quasi 200 persone hanno partecipato a questo evento segnato comunque da uno sferzante intervento del sindaco Massimo Cialente che in 15 minuti ha consegnato al pubblico quello che per certi versi è stato il suo "testamento" politico: l'esigenza di un'operazione verità, le luci e le ombre della ricostruzione e l'invito ai suoi concittadini ad accettare risolutamente tutte le sfide che questa difficile congiuntura porta con sé.
 
La sollecitazione è stata prontamente raccolta da Roberto Santangelo (L'Aquila Futura) che ha comunque voluto sottolineare tutti i limiti di una aggregazione politica che, ponendosi come mera sommatoria elettorale, non può avere la forza per affrontare fino in fondo tutti i problemi amministrativi e politici della città, in primis lo sviluppo del Gran Sasso.
Da qui l'esigenza di superare le appartenenze partitiche per costruire programmi e progetti in grado di fare la differenza nella vita dei cittadini.
 
Dopo questo intermezzo "politico" si sono alternati i numerosi interventi delle tante realtà che nel tempo hanno dato il loro contributo al festival, tra questi: Gianlorenzo Aloisi, Corrado CamilliNico CiambroneFabio Di BernardiniGilda Falcone, Fabio Iuliano, Massimo Prosperococco, Luca Rocci, Maurizio Sbaffo e Francesco Vernacotola.

Luca Bergamotto ha gestito la regia dell'intensa serata.

L'appuntamento è stato organizzato dall'associazione "L'Aquila che Rinasce" con il sostegno, tra gli altri della Presidenza del Consiglio regionale d'Abruzzo, della Fondazione Carispaq e della BCC. Nel tempo hanno dato il loro sostegno anche Strange Office, FabLab - Aq, i Giovani Imprenditori Confindustria Gran Sasso, la Cna - innovazione, le amministrazioni di L’Aquila e Avezzano, l'Urban Center - Aq, Digital Borgo, Cinecittà e la Business School del Sole24Ore.

Salvatore Santangelo, ideatore del format ha voluto dedicare la serata alla memoria di Fabrizia di Lorenzo.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 55

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
24 Agosto 2016 16:34:20

L'Aquila: Perdonanza, annullati tutti gli eventi in segno di lutto. Resta forma ridotta del Corteo Storico e apertura Porta Santa

in Cronaca
L'AQUILA: - La giunta comunale, anche sulla scorta del parere della Conferenza dei…

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us