http://www.rl1.it
http://www.rl1.it
Articoli filtrati per data: Ottobre 2016 - Radio L'Aquila 1

L'AQUILA: - Oggi, giovedì 3 novembre, scatta, in tutta la Asl Avezzano-Sulmona-L'Aquila, la vaccinazione per la protezione contro l'influenza stagionale.

Attualmente nei depositi della Asl si trovano circa 40.000 dosi di vaccino ma, in caso di necessità, sarà acquistato tutto il quantitativo supplementare per coprire eventuali richieste aggiuntive. Quest'anno, oltreché alla categorie a rischio, l'invito a vaccinarsi viene rivolto, con particolare forza, agli operatori sanitari che lavorano nelle strutture ospedaliere e che, grazie al vaccino, possono tutelare se stessi e i loro pazienti, soprattutto quelli più a rischio.

Obiettivo della Asl è di coinvolgere il maggior numero di utenti per migliorare la percentuale di copertura vaccinale che lo scorso anno si attestò al 45%, in linea con la media della regione. "Vaccinarsi è fondamentale per tutelare se stessi e proteggere tutta la comunità, in particolare i soggetti fragili e gli anziani" dice il manager della Asl Avezzano-Sulmona-L'Aquila, Rinaldo Tordera.

Pubblicato in Cronaca

CANISTRO (AQ): - "E' stata una giornata particolare e difficile. Ma con la santa pazienza e con la preziosa collaborazione delle forze dell'ordine stiamo aspettando che tutto torni nella normalità ed entro la sfera dei diritti per riuscire a caricare e far partire i tir per le consegne". E' il commento di  Camillo Colella, patron della Santa Croce, l'acqua minerale di rilievo nazionale che viene imbottigliata nello stabilimento di Canistro (AQ), sulla situazione che si e' creata oggi a causa del diniego da parte dei dipendenti in sciopero, di ingresso nel sito marsicano. "Siamo fiduciosi che prima o poi la quindicina di dipendenti della santa croce che manifesta, possano capire la responsabilità di questa situazione che mette in difficoltà tutti, non e' certo della proprietà - continua Colella -. Comunque, vogliamo rassicurare che la Santa Croce non chiude e continuerà a mantenere con puntualità gli impegni con clienti e fornitori anche delocalizzando l'attività in altri siti produttivi. Tutto ciò - conclude Colella -in attesa della definizione del contenzioso con la Regione e dell'esame definitivo del nuovo bando per la concessione". Santa croce ha in atto una disputa giudiziaria su più fronti con la Regione Abruzzo.

Pubblicato in Cronaca
Lunedì, 31 Ottobre 2016 17:23

D'Alfonso: "2000 sfollati in Abruzzo"

ROMA - "In Abruzzo ci sono 45 Comuni interessati dal sisma, con 2000 sfollati e danni al patrimonio pubblico, privato e religioso". Lo dice il presidente della Regione Luciano D'Alfonso, al suo ingresso a Palazzo Chigi dove prenderà parte alla riunione del Consiglio dei ministri per l'estensione dello stato di emergenza in conseguenza del terremoto.
A chi gli domanda se sia già stata fatta una quantificazione dei danni dopo le scosse di ieri, D'Alfonso risponde: "Non ancora ma c'è una quantificazione degli elementi immobiliari danneggiati. Tra di essi anche luoghi molto importanti come il complesso dell'Annunziata a Sulmona e il centro storico di Civitella del Tronto".

Pubblicato in Cronaca

PAGANICA (L’AQUILA): - Con il risultato di 17 a 16 ai danni della Partenope i rossoneri interrompono la serie negativa fuori casa.

Per gli uomini di Sergio Rotellini l'occasione è di quelle da prendere al volo: i campani ancora non si stanno esprimendo al loro livello e Paganica, pur avendo sempre perso, fuori casa non ha mai del tutto sfigurato.

Invece a Napoli la partita si rivela insidiosa fin dalle prime battute. I padroni di casa mostrano uno spirito battagliero che sembra cogliere di sorpresa l'avversario e, a meno di dieci minuti dall'inizio, sono proprio gli atleti in maglia biancoazzurra a sbloccare il risultato con un calcio piazzato del mediano di apertura Gherardi.

La reazione del Paganica è troppo frenetica e confusionaria per far male alla concentrata Partenope, graziata in più occasioni dai tanti errori in fase di finalizzazione commessi dagli ospiti. Gli uomini di coach Du Toit si dimostrano ancora una volta più cinici dei rossoneri, capitalizzando con un efficace drive una touche vinta in zona d'attacco. Dalla piazzola Ghirardi incrementa di ulteriori due punti il bottino dei suoi.

I dieci punti incassati nella prima frazione di gioco danno la scossa ai paganichesi che in poco più di un quarto d'ora accorciano le distanza con la meta di Federico Paiola, trasformata da Stefano Rotellini.

Paganica si fa sotto ma sciupa altre occasioni, infondendo fiducia alla compagine napoletana che in virtù di un altro calcio di punizione di Gherardi allunga sul 13 a 7.

La partita sembra prendere la direzione giusta per il XV napoletano ma Paganica reagisce e con la meta di Antonello Anitori, trasformata da Stefano Rotellini, si porta sul meno uno. Le due contendenti credono nella vittoria e ne viene fuori una vera e propria battaglia in cui la Partenope punta sugli uomini pesanti mentre gli ospiti sembrano più a proprio agio nel gioco aperto.

La svolta arriva a dieci dal termine, quando un'infrazione commessa dalla Partenope offre a Stefano Rotellini l'opportunità di portare in vantaggio la sua squadra. Il giovane centro non si lascia intimorire e con freddezza realizza il 17 a 16 che chiude l'incontro.

TABELLINO

Partenope Rugby: 15 Dragotto 14 gavvagno 13 Reyna 12 Turino 11 Cidro 10 Gherardi 9 Fiorino 8 Termini 7 Esposito 6 Gelromini (c) 5 Scafaro 4 Giuliano 3 Barano 2 Coppola 1 Avino A disp.16 Giacco 17 Quattromani 18 Cristiano 19 Testa 20 Morvillo 21 Martello 22 Buonincontro All. Havenga Hein Du Toit

Paganica Rugby: 15 Rotellini F.(c) 14 Colaiuda 13 Rotellini S. 12 Anitori 11 Andreucci 10 Modica 9 Spagnoli 8 Paiola 7 Giordani 6 Chiaravalle 5 De Simone 4 Pasqualone 3 Tallè 2 Lattanzio 1 De Dominicis a disp: 16 Lepidi 17 Sacchetti 18 Rosati 19 Marini 20 Bottacchiari 21 Di Pasquale 22 Chiaravalle L. All. Sergio Rotellini

Punti in classifica: 1 – 4

Pubblicato in Sport
Lunedì, 31 Ottobre 2016 17:05

Oltre 3.000 fuori casa nel Teramano

TERAMO - Sono oltre 3.000 le persone fuori casa nel Teramano a seguito della scossa di magnitudo 6.5 delle 7,40 di domenica 30 ottobre con epicentro tra Norcia e Preci.
Diciotto i comuni interessati nella provincia più colpita in Abruzzo. Segue quella dell'Aquila con 14 comuni. Secondo il report aggiornato alle 13 dai comuni teramani, il numero (il provvisorio è 3.261) comprende sfollati e chi è in attesa delle verifiche di agibilità ma anche chi preferisce dormire fuori.
Solo 2.000 gli sfollati a Montorio al Vomano. La situazione più difficile nel Teramano è quella di Montorio al Vomano che segnala 2.000 sfollati, quattro le strutture di accoglienza (Palazzetto dello Sport e tre campi di calcetto coperti).
Segnalata dal comune anche un'emergenza sanitaria legata a 31 disabili e persone con handicap destinati a strutture alberghiere della costa. Nel territorio del capoluogo, Teramo, sette le strutture di accoglienza allestiste di cui una dedicata al solo ricovero notturno e due attrezzate per il ricovero notturno.

Pubblicato in Cronaca

CHIETI: - A poche ore dall'ultimo devastante sisma siamo nuovamente di fronte al problema rappresentato dalla sicurezza degli edifici scolastici e degli edifici pubblici in generale. Luoghi che ci si aspetta siano sicuri e possano essere presi quali punti di riferimento in caso di emergenza da parte dei cittadini.

Purtroppo prendiamo atto che non è così, che nonostante gli sforzi economici fino ad oggi compiuti, non sappiamo nemmeno quale sia il reale grado di vulnerabilità sismica degli immobili che ospitano le suole superiori e degli edifici pubblici in generale. Eppure dall'ormai lontano 2009, tutti sappiamo che la priorità è quella di migliorare o addirittura azzerare la vulnerabilità sismica del nostro territorio.

Oggi più che mai allora occorre fare quadrato, serve che la cittadinanza tutta faccia sentire la sua voce ed usi le istituzioni locali come cassa di risonanza per far arrivare le istanze - non più differibili  - del territorio presso le istituzioni dello Stato che hanno l'obbligo di garantire la sicurezza dei cittadini prima di ogni altra cosa, prima di ogni altro progetto faraonico, che sia un'autostrada o un ponte sulle stretto.

Il MoVimento 5 Stelle di Chieti chiede che il Sindaco Di Primio voglia convocare quanto prima un tavolo di confronto con i rappresentanti del Governo, sia per avere chiara la situazione della vulnerabilità sismica di tutti gli immobili pubblici, comprese le scuole, sia per trovare una soluzione che vada oltre i meri proclami, oltre le semplici rassicurazioni.

Siamo disponibili a collaborare in questo particolare momento e su questo importante aspetto ma vogliamo sapere cosa si sta facendo, in concreto, per verificare la sicurezza degli edifici pubblici e di quelli che ospitano le scuole di secondo grado e vogliamo sapere come vuole agire il Governo per assicurare la sicurezza dei cittadini, con quali fondi e con quali tempi.

Pubblicato in Politica
Lunedì, 31 Ottobre 2016 16:58

Sisma: probabile abbassamento suolo 25cm

ROMA - Acquisite le immagini dei satelliti dell'area colpita dal terremoto di magnitudo 6,5 avvenuto il 30 ottobre dalle quali gli esperti si aspettano di vedere un abbassamento del suolo superiore a 25 centimetri. Lo ha detto all'ANSA Simone Atzori, dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). ''Stiamo elaborando le immagini - ha aggiunto - ci aspettiamo un abbassamento del suolo superiore rispetto ai due eventi sismici precedenti, del 24 agosto e 26 ottobre, che hanno avuto picchi di 20-25 centimetri''

Pubblicato in Cronaca

Manifestazioni per il 98° anniversario della Vittoria 1915-1918 e Giornata delle Forze Armate.

GIULIANOVA (TE): - Venerdì 4 novembre ricorrerà il 98° anniversario della Vittoria 1915-1918 e Giornata delle Forze Armate, le cui celebrazioni, organizzate  dalle associazioni d’Arma e combattentistiche in collaborazione con l'Amministrazione comunale, verranno precedute, mercoledì 2 novembre, con inizio alle ore 10:30 nel Cimitero, dal raduno delle associazioni d'Arma e combattentistiche con deposizione delle corone presso la lapide dei Caduti e, alle ore 11, celebrazione della Santa messa.
Quindi il 4 novembre, alle ore 9.30, è previsto il raduno generale sul Belvedere di piazza della Libertà con la cerimonia dell’alza bandiera. Alle ore 10.30 il corteo si recherà, percorrendo le vie Migliori e Tancredi, al monumento presente in piazza Salvo D'Acquisto per poi raggiungere la lapide commemorativa dei Caduti presso  la chiesa di San Flaviano, con allocuzione del sindaco e deposizione delle corone. A seguire trasferimento al Lido con raduno in via Nazario Sauro, nei pressi dell'ex
passaggio a livello, formazione del corteo che attraverso via Sauro raggiungerà
piazza Dalmazia con deposizione delle corone al Monumento ai Caduti e relativa
allocuzione. Alla cerimonia prenderà parte la banda musicale “Città di
Giulianova”.  

Pubblicato in Cronaca

GIULIANOVA (TE): - Il prossimo 3 novembre, alle ore 16.30, nella Biblioteca Civica “V. Bindi” di corso Garibaldi verrà presentato il progetto “Diario di Borgo” patrocinato dall'Assessorato alla Cultura del Comune e supportato dal Polo Museale Civico. Dopo i saluti della vicesindaco con delega alla Cultura Nausicaa Cameli, prenderanno la parola Angelo Colangeli, promotore dell'iniziativa, e quindi la scrittrice e giornalista Federica Maria Ongania, che interverrà sul tema “La scrittura come testimonianza”.

Il progetto “Diario di Borgo” si prefigge di favorire il riavvicinamento ai valori della tradizione popolare conservando e valorizzando i segni culturali-ambientali delle singole comunità e dei loro territori. “L'intento – dice Angelo Colangeli - è di scrivere un diario per Giulianova raccogliendo tra novembre e aprile 2017 testimonianze da parte dei gruppi di cittadini che intendono aderire al progetto relative al loro vissuto nella città in modo da poterne delineare la memoria collettiva e testimoniare le peculiarità e i tratti culturali identitari della comunità giuliese, termine che comprende non solo coloro i quali sono nati in città ma anche l'insieme di tutte le persone che l'hanno vissuta e la vivono. Per fare questo si è pensato di riunire in due pomeriggi settimanali i partecipanti. Durante gli incontri si stimoleranno e si aiutreranno, grazie anche alla presenza di soggetti qualificati nel mondo della scrittura, i partecipanti a narrare il borgo come loro lo vivono, in che misura lo portano dentro, quali sono i segni della loro appartenenza. Per realizzare il Diario di Borgo non è necessario che i partecipanti narrino o rendano pubbliche le loro vite o aspetti personali delle loro esistenze. Si può narrare il borgo e la comunità, infatti, anche nella veste di testimone. Insomma, saranno i partecipanti a decidere in quale misura farsi coinvolgere nella stesura del Diario”.

La partecipazione è totalmente gratuita. Al termine verrà realizzato materiale multimediale, fotografico, audiovisivo e giornalistico da usare come veicolo di diffusione dei valori insiti nel progetto, anche attraverso la realizzazione di eventi.

Per info: diariodiborgo.wordpress.com. Mail: diariodiborgo@gmail.com. Pagina facebook: diariodiborgo

Pubblicato in Eventi

L’AQUILA: - Con una prestazione di grande autorità il Nuovo Basket Aquilano supera la difficile trasferta di Torre dè Passeri e si issa al secondo posto solitario nella classifica del campionato di Serie C, a due sole lunghezze dalla capolista Airino Termoli.

I ragazzi della società del PalaAngeli erano chiamati a bissare ieri il sofferto successo ottenuto giovedi sera sul campo amico contro il Campli per dare continuità ad un torneo nel quale si stanno imponendo come la rivelazione di inizio stagione e sul parquet torrese hanno giocato una gara di grande maturità, resistendo al primo tempo giocato con grandissimo vigore dai locali (36-34 lo score all’intervallo) e venendo fuori con personalità in un secondo tempo giocato con grande intensità difensiva e giocate offensive anche di notevole fattura.

75-60 il punteggio finale che premia il lavoro dei giovani di coach De Ambrosi, seguiti da un numeroso pubblico di appassionati anche in trasferta, tifosi che nelle gare casalinghe riempiono ormai costantemente il PalaAngeli, facendo registrare sempre il tutto esaurito, segnale dell’entusiasmo che in città nell’ambiente cestistico e sportivo in generale si registra intorno a questa squadra che anche ieri ha mandato in campo ben 9 elementi tutti aquilani!

Soddisfazioni anche dal settore giovanile con tutte le formazioni, al via in ben 8 categorie, inserite (uniche nella provincia) nei gironi d’Eccellenza e con l’Under 18 che comanda il proprio dopo aver vinto a Chieti.

Domenica la società di Roberto e Paolo Nardecchia riceverà alle ore 18 al PalaAngeli i forti avversari del Magic Basket che occupano la terza posizione e si preannuncia quindi un match ancora di alto livello!

TORRE DE' PASSERI - NUOVO BASKET AQUILANO: 60-75 (21-18, 34-32, 44-52)

TORRE DE PASSERI- Piscione 12, Di Flavio 22, Domenicucci Elvis 8, Di Giorgio 6, Libertini 8, Di Rocco, Domenicucci Diego 2, Di Santo 3, Antinucci, Cordesco, Radocchia.

Coach: Alfredo Patricelli. Assistente: Emiliano D'Ortenzio.

NUOVO BASKET AQUILANO - Giorgio Amoroso, Fabio Foresta 4, Lorenzo Carosi 13, Massimiliano Nardecchia, Filippo Antonini 3, Sergio Di Biase, Davide Tedeschini, Aleksa Novakovic 27, Andrea De Filippi, Roberto Ciuffini 4, Dusan Ranitovic 24, Marco Santucci.

Coach: Gianluca De Ambrosi. Assistenti: Massimo Di Biase e Simone Passacantando. Direttore Tecnico: Paolo Nardecchia .

Pubblicato in Sport
Pagina 1 di 67

Le più lette

05 Maggio 2017 12:58:09

Terremoto L'Aquila: governo richiede soldi a familiari vittime

in Politica
L'AQUILA - Il premier Paolo Gentiloni rivuole i soldi per i morti del terremoto…
24 Gennaio 2017 17:39:49

L'Aquila: caduta elicottero, proclamato giorno di lutto cittadino nel giorno dei funerali delle 6 vittime

in Cronaca
L'AQUILA: - “Esprimo, a nome dell’intera Municipalità aquilana, un incredulo dolore per…
11 Agosto 2016 16:09:17

L'Aquila: i sotterranei del Castello si aprono per uno spettacolo ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

in Eventi
L'AQUILA: - Per I Cantieri dell’Immaginario, in via del tutto eccezionale, grazie al…
10 Maggio 2016 09:57:18

L'Aquila: Giro d'Italia, venerdì 13 maggio scuole chiuse in città

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Come anticipato dalla Polizia Municipale, nel…
A sinistra la Basilica di Santa Maria Paganica all'Aquila dopo sisma 2009, a destra la chiesa di Sant'Agostino ad Amatrice
24 Agosto 2016 13:28:24

Terremoto Centro Italia: ecco il vero legame tra Accumoli, Amatrice e L'Aquila in una notte di dolore

in Cronaca
L'AQUILA: - di Cristina Parente - Quante volte è capitato ad ognuno di noi di essere…
24 Agosto 2016 16:34:20

L'Aquila: Perdonanza, annullati tutti gli eventi in segno di lutto. Resta forma ridotta del Corteo Storico e apertura Porta Santa

in Cronaca
L'AQUILA: - La giunta comunale, anche sulla scorta del parere della Conferenza dei…

Iscriviti alla nostra newsletter

Multimedia

CookiesAccept

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Find us on Facebook
Follow Us